×

Nous utilisons des cookies pour rendre LingQ meilleur. En visitant le site vous acceptez nos Politique des cookies.


image

Italian LingQ Podcast 2.0, #6: Come sono diventata un influencer [2]

#6: Come sono diventata un influencer [2]

E tu devi farlo perché...

VALENTINA: Sì, l'algoritmo ti premia.

Più ti vede attivo, più ti premia.

È qua che pubblica sempre, poveretta.

MICHELE: E manda anche i video in tendenza.

Certo.

Pensi che TikTok sia più performante rispetto a Instagram?

Pensi che sia una piattaforma migliore rispetto a Instagram?

VALENTINA: Sì, secondo me sì.

Secondo me TikTok è meglio per farti conoscere.

Anche Instagram ultimamente con i reels ti permette di farti conoscere,

però TikTok, secondo me, ha un algoritmo migliore.

Come spinge i video,

come ti fa andare nei Per te,

una pagina dedicata ai video virali.

Poi TikTok ha un pubblico

che non è tipo quello di Facebook, dove trovi gente frustrata

che dice "Che schifo questo video",

"Ma andate a lavorare".

Questo su TikTok non lo vedi.

MICHELE: Non lo vedi perché magari ci sono più giovani che usano la piattaforma.

MICHELE: Può essere per quello. VALENTINA: Può essere, è per quello.

VALENTINA: La gente su Facebook non sa cosa fare.

Non per criticare i quarantenni, però è vero.

MICHELE: Ci sono molti adulti su Facebook.

Inizialmente Facebook era una piattaforma utilizzata da tutte le età, quasi tutte.

Almeno dagli adolescenti.

Anche io lo utilizzavo di più.

Però dopo Instagram, TikTok,

è come se tutto si fosse diversificato.

Quindi un target di persone utilizza Facebook.

VALENTINA: Sì, bravo. MICHELE: Dai 40 ai 60 anni usano Facebook.

Dai 30 ai 60 anni.

Instagram è più dai 20 ai 30, magari.

TikTok invece sta raggruppando tutte le età vedo.

VALENTINA: TikTok sì, ma ci sono anche tiktoker adulti,

tiktoker medici che parlano.

Su Tiktok se hai un problema, trovi il video.

Subito.

VALENTINA: C'è di tutto. MICHLE: Trovi tutto.

MICHELE: Il bello di internet è questo,

cioè puoi trovare tutte le info che vuoi, anche se bisogna stare attenti

a ciò che troviamo sul web. VALENTINA: Sì, certo.

MICHELE: Perché magari non tutte sono veritiere e utili.

Quali sono invece i tuoi obiettivi con YouTube?

Perché hai anche un canale YouTube molto forte.

Però è una cosa recente questa.

VALENTINA: Sì, YouTube è recente.

All'inizio anche io caricavo video su YouTube.

Cioè ora, quando sono uscita con TikTok.

Però all'inizio i miei video non riscuotevano il risultato che avevo su TikTok.

Caricavo video di TikTok di un minuto e niente.

Dopo tre mesi dalla pubblicazione di quei video

apro YouTube e vedo 300 mila, 200 mila visualizzazioni.

Ma che cosa è successo?

MICHELE: Sì, vedevi dei risultati...

VALENTINA: Ma io per caso ho aperto YouTube e ho visto tutte quelle visualizzazioni.

Perché i miei video non li caricavo come un video normale,

ma YouTube me li caricava in modalità shorts.

Ora c'è questa nuova cosa.

Come Instagram ha i reels,

TikTok ha i tiktok,

YouTube ha gli shorts che sono video di massimo un minuto

che YouTube sta spingendo tantissimo.

YouTube li spinge: più usi shorts più YouTube ti fa crescere.

Più ti fa conoscere.

MICHELE: Un po' come ha fatto TikTok in passato.

VALENTINA: Ecco, sì.

VALENTINA: Con YouTube, grazie agli shorts, sono cresciuta.

Perché caricavo e carico shorts

e mi vanno tantissimo virali.

A volte molto più di TikTok.

Conta che su YouTube faccio quasi 1 milione di visualizzazioni al giorno.

VALENTINA: Totali. MICHELE: Non parliamo di poco.

VALENTINA: Sono tantissimi. MICHELE: È un'intera città.

MICHELE: Un'intera metropoli praticamente.

VALENTINA: Io questo mese, settembre,

ho fatto 25 milioni di visualizzazioni totali.

Solo nel mese di settembre.

MICHELE: Wow. VALENTINA: Sono tantissime.

MICHELE: Mamma mia, più degli abitanti della Nuova Zelanda.

Non ricordo, però alcuni Paesi...

praticamente è una nazione, anche di più.

È pazzesco.

È difficile, anche io lavoro nei social

quindi vediamo tutti questi numeri

però dobbiamo ricordare che dietro ogni numero c'è una persona.

No?

Se dovessimo mettere tutte queste persone in una stanza...

MICHELE: Non ci starebbero. VALENTINA: Non ci starebbero.

MICHELE: Dovresti metterle, nel tuo caso, in uno Stato intero.

È una cosa pazzesca se ci pensi.

VALENTINA: Io a volte ci penso e dico:

"Mamma mia, ma quanta gente mi conosce".

MICHELE: 25 milioni di persone

hanno visto un tuo video.

O dei tuoi video, quindi è pazzesco.

Vuol dire che quasi la metà della popolazione italiana ha visto i tuoi video.

Sì perché siamo 60 milioni più o meno.

Quindi pazzesco.

VALENTINA: È tanto.

Quello che ho fatto di più...

MICHELE: No, scusami. VALENTINA: Cosa?

MICHELE: In un anno tutta questa esplosione?

Su YouTube intendo.

VALENTINA: Di YouTube un anno, sì.

A gennaio

no scusami, a novembre...

quasi un anno, un anno perfetto diciamo.

MICHELE: Un anno perfetto, un anno pieno.

Stavi dicendo? Scusa ti ho interrotta.

Stavi dicendo?

VALENTINA: Stavo dicendo che io adesso ho fatto 25 milioni, ok?

Però alcuni mesi ho fatto 31 milioni in un mese.

MICHELE: Pazzesco, numeri che probabilmente non vedrò mai.

VALENTINA: Facciamo anche contenuti diversi.

MICHELE: Certo, è una nicchia differente, un settore differente.

VALENTINA: Diciamo che il mio settore forse è più...

non so... facile no, eh.

perché comunque devi essere... MICHELE: No, facile no.

MICHELE: Però l'intrattenimento è diverso.

VALENTINA: È diverso. MICHELE: Perché tu lavori nell'intrattenimento.

MICHELE: L'80% del tempo che passiamo sui social

spesso è per intrattenerci, per divertirci.

Quindi quando vai su TikTok, in genere non vai per

guardare un video di cultura.

VALENTINA: Ma per passare il tempo. MICHELE: Per staccare la spina.

MICHELE: Staccare la spina, divertirti e non pensare a niente, no?

Quindi l'intrattenimento funziona.

VALENTINA: Sì.

MICHELE: Ma c'è qualcosa che non ti piace di questo lavoro?

Perché sicuramente ci saranno tante cose che ti piacciono,

ma ci sarà almeno una cosa che non ti piace.

MICHELE: Che devi fare. VALENTINA: Ma...

VALENTINA: Di fare no, perché tutto ciò che faccio mi piace.

Se no non lo farei.

MICHELE: Dell'ambiente di questo lavoro c'è qualcosa che non...

VALENTINA: Del settore a volte magari non mi sento

a mio agio... non so, magari devo andare a un evento,

ci sono altri tiktoker,

persone del mio target.

MICHELE: Del tuo calibro. VALENTINA: Sì, del mio calibro.

VALENTINA: Non mi sento a mio agio.

Perché vedo quelle persone che se la tirano,

si credono molto chissà che,

si credono superiori, capito?

io questa cosa di credermi superiore non ce l'ho.

MICHELE: Sei più umile. VALENTINA: Sono molto alla mano.

VALENTINA: Queste persone sono completamente diverse da me, capito?

Anche se ci sono persone che hanno meno follower di me

e per loro sono una star pazzesca.

MICHELE: Certo. VALENTINA: E si credono chissà che.

VALENTINA: È questo che non mi piace molto.

VALENTINE: Che le persone cambiano. MICHELE: Molte persone...

MICHELE: Molte persone pensano che quando hanno 100 mila follower

si sentono chissà chi.

In un certo senso si sentono super famose

se la tirano come hai detto tu.

Magari tu sei più umile.

Possiamo dire.

VALENTINA: Sì, sicuramente sì.

MICHELE: Quindi non ti fai condizionare da... VALENTINA: No.

MICHELE: Da questo numero di seguaci.

Esatto.

Può sembrare una cosa facile, ma secondo me

non è così facile.

Non farsi condizionare da questi numeri.

VALENTINA: No assolutamente, non è facile.

Ci sono persone che appena iniziano a vedere

50 mila follower si credono famosi.

All'inizio anche io facevo cosi,

ma la mia era felicità, non era tirarmela.

MICHELE: Esatto.

MICHELE: Non era un vantarti troppo di questa cosa.

VALENTINA: Era felicità, ero contenta.

Su questa cosa,

la cosa che mi dà fastidio è che tanta gente che magari mi conosce,

o che mi conosceva

pensa che... hanno dei...

pensano male di me.

Pensano "Eh, guarda quella lì dove è andata a finire".

"Se la tira".

"Adesso è famosa, non caga più nessuno".

A me dà fastidio questo.

Quello che pensa di te la gente perché sei arrivata a qualcosa.

MICHELE: L'opinione delle altre persone...

non sempre dobbiamo ascoltare le opinioni altrui.

VALENTINA: No, quello no.

MICHELE: Però la gente giudica.

VALENTINA: Però quando qualcuno che ti conosce pensa questo di te

non è bello, capito?

Sono poche le persone che...

MICHELE: Però succede.

VALENTINA: Però sì, succede.

MICHELE: C'è un po' di invidia.

VALENTINA: Ecco sì, c'è molta invidia in giro.

MICHELE: L'invidia arriva, è normale.

Poi soprattutto nei social è facile trovare degli haters.

VALENTINA: Guarda, sinceramente io non ho tantissimi haters.

Veramente pochi.

Se tu apri un mio video

e guardi i commenti,

forse su

su 500 commenti

30 sono negativi.

MICHELE: Ok, il resto sono positivi.

VALENTINA: Ho una percentuale bassissima. MICHELE: È una cosa buona.

VALENTINA: Non so se è perché sono bambini che mi seguono.

Forse i bambini fanno meno commenti negativi.

Poi non so.

MICHELE: Può essere.

VALENTINA: Però non ho tantissimi haters.

MICHELE: Bene, un'ultima domanda.

C'è qualche consiglio che potresti dare a un neofita?

Una persona che non è esperta di questo mondo?

Magari un nostro ascoltatore vuole iniziare

a creare contenuti su TikTok, ad esempio.

Quali sono i consigli più utili

per iniziare, continuare e avere successo su TikTok?

VALENTINA: Prima di tutto devi trovare un format.

Cioè devi crearti il tuo format

che può essere comicità, video vlog,

video di cucina, ok?

Stare su quella linea lì.

Fare delle prove, cioè provare a pubblicare dei video.

E vedere come vanno.

Magari un po' diversi, fatti in diverso modo.

E vedere i risultati.

Se i risultati non vanno bene, vuol dire che stai facendo qualcosa di sbagliato.

Quindi devi continuare a vedere come va. MICHELE: Provare.

VALENTINA: Provare, riprovare, vedere se c'è qualcosa che non noti,

ma può essere il montaggio, la ripresa, come ti poni davanti alla telecamera.

O guardare delle persone che fanno video che vuoi fare tu simili

e prendere ispirazione.

MICHELE: Questo non vuol dire copiare.

VALENTINA: No, ispirazione.

Ispirarti e farlo a modo tuo.

Mai copiare, ma personalizzarlo.

MICHELE: certo.

Sono d'accordo con questo.

Cioè molto spesso tutti dicono di non avere idee originali,

di non sapere da dove partire.

Però se pensiamo a un'idea...

pensiamo all'idea di una persona che fa video nei supermercati.

Magari non c'è solo una persona che fa questo.

Ci sono tante persone che fanno questo tipo di video, in generale.

Tu puoi fare questo video in 1000 modi altri diversi, no?

MICHELE: Come hai detto tu. VALENTINA: Certo.

MICHELE: Quindi un'idea può essere modificata in tantissimi altri modi.

Stessa cosa per quanto riguarda l'insegnamento dell'italiano,

qualsiasi cosa.

Perché ognuno ha la sua personalità, il suo modo di fare, il modo di parlare.

Il vantaggio di creare contenuti su internet è che

abbiamo un sacco di scelte.

Possiamo scegliere un sacco di argomenti.

Puoi fare video su tutto. Per esempio, hai la passione di tirare con l'arco?

Apriti un canale dove fai vedere come tiri con l'arco.

VALENTINA: Sì.

MICHELE: Ti piace mangiare hamburger tutti i giorni?

Fai un video su quello.

Ci saranno sicuramente delle persone che ti seguiranno per quello.

VALENTINA: Certo.

Secondo me è bello anche fare dei video sulla tua passione.

Per esempio, la mia passione è recitazione, mi piace recitare?

Sfogo la mia passione sui social.

Tu magari sei un personal trainer, ok?

Puoi spiegare sui social come fare un esercizio.

Perché alle persone piace tanto vedere video dove imparano.

MICHELE: Sì, l'apprendimento.

VALENTINA: Bravissimo.

Io molte volte vado su internet a vedere delle cose che non so fare

e voglio imparare.

Quindi cosa faccio? Vado a vedere dei video dove posso imparare.

Quelli, secondo me, sono dei video molto interessanti da fare.

MICHELE: Certo, sono d'accordo.

VALENTINA: Se studi qualcosa,

puoi metterla sui social. MICHELE: Se sei esperto in...

MICHELE: in qualcosa, magari puoi condividere questa tua esperienza sui social.

Ad esempio, sei un esperto di pesca, ti piace pescare,

puoi far vedere come pescare nel modo corretto un pesce, ad esempio.

Io non so niente di pesca, ok?

MICHELE: Però sarebbe interessante. VALENTINA: Sarebbe interessante, sì.

MICHELE: Scoprire qualcosa.

Quindi in realtà, ci sono tantissime possibilità online.

Questa è una cosa che tanti non hanno capito ed è un peccato.

Forse più in Italia.

Forse all'estero è una cosa più comune.

Ma in Italia sta esplodendo adesso, in questi ultimi anni, no?

E ancora tante persone sono contrarie al mondo dell'online.

Ma secondo me, puoi creare benissimo una tua attività online.

#6: Come sono diventata un influencer [2] #Nr. 6: Wie ich zum Influencer wurde [2]. #6: How I became an influencer [2]. #6: Cómo me convertí en influencer [2]. #6 : Comment je suis devenu un influenceur [2]. #その6:私はいかにしてインフルエンサーになったか[2]。 #6: Jak zostałem influencerem [2]. #6: Como me tornei um influenciador [2]. #6: Как я стал агентом влияния [2]. #6: Hur jag blev en influencer [2]. #6:我如何成为一名影响者 [2]

E tu devi farlo perché... Und Sie müssen es tun, weil...

VALENTINA: Sì, l'algoritmo ti premia.

Più ti vede attivo, più ti premia. Je aktiver er Sie sieht, desto mehr belohnt er Sie.

È qua che pubblica sempre, poveretta. Hier veröffentlicht sie immer, das arme Ding.

MICHELE: E manda anche i video in tendenza. MICHELE: Und außerdem werden die Videos als Trend angezeigt.

Certo.

Pensi che TikTok sia più performante rispetto a Instagram? Pensez-vous que TikTok est plus performant qu'Instagram ?

Pensi che sia una piattaforma migliore rispetto a Instagram?

VALENTINA: Sì, secondo me sì.

Secondo me TikTok è meglio per farti conoscere.

Anche Instagram ultimamente con i reels ti permette di farti conoscere, Auf Instagram kann man sich in letzter Zeit auch mit Reels bekannt machen,

però TikTok, secondo me, ha un algoritmo migliore.

Come spinge i video, Wie er Videos anpreist,

come ti fa andare nei Per te, wie es dich im Für dich macht, la façon dont il vous fait aller dans le Pour vous,

una pagina dedicata ai video virali.

Poi TikTok ha un pubblico

che non è tipo quello di Facebook, dove trovi gente frustrata

che dice "Che schifo questo video", Dieses Video ist scheiße",

"Ma andate a lavorare". Aber gehen Sie zur Arbeit".

Questo su TikTok non lo vedi.

MICHELE: Non lo vedi perché magari ci sono più giovani che usano la piattaforma.

MICHELE: Può essere per quello. VALENTINA: Può essere, è per quello. MICHELE: Vielleicht ist das der Grund. VALENTINE: Das kann sein, deshalb. MICHELE: It can be because of that. VALENTINE: It can be, it is because of that.

VALENTINA: La gente su Facebook non sa cosa fare. VALENTINA: Die Leute auf Facebook wissen nicht, was sie tun sollen.

Non per criticare i quarantenni, però è vero. Ich will die 40-Jährigen nicht kritisieren, aber es ist wahr. Not to criticize 40-year-olds, however, it is true. Ce n'est pas pour critiquer les quadragénaires, mais c'est vrai.

MICHELE: Ci sono molti adulti su Facebook.

Inizialmente Facebook era una piattaforma utilizzata da tutte le età, quasi tutte. Initially Facebook was a platform used by all ages, almost all ages.

Almeno dagli adolescenti. Zumindest bei Teenagern. At least by teenagers.

Anche io lo utilizzavo di più.

Però dopo Instagram, TikTok, Aber nach Instagram, TikTok,

è come se tutto si fosse diversificato. es ist, als ob sich alles diversifiziert hätte.

Quindi un target di persone utilizza Facebook. Eine Zielgruppe von Menschen nutzt also Facebook. Un groupe cible de personnes utilise donc Facebook.

VALENTINA: Sì, bravo. MICHELE: Dai 40 ai 60 anni usano Facebook.

Dai 30 ai 60 anni.

Instagram è più dai 20 ai 30, magari.

TikTok invece sta raggruppando tutte le età vedo. TikTok hingegen gruppiert alle Altersgruppen, wie ich sehe. TikTok on the other hand is grouping all ages I see.

VALENTINA: TikTok sì, ma ci sono anche tiktoker adulti,

tiktoker medici che parlano. tiktoker Ärzte im Gespräch.

Su Tiktok se hai un problema, trovi il video.

Subito.

VALENTINA: C'è di tutto. MICHLE: Trovi tutto.

MICHELE: Il bello di internet è questo,

cioè puoi trovare tutte le info che vuoi, anche se bisogna stare attenti

a ciò che troviamo sul web. VALENTINA: Sì, certo.

MICHELE: Perché magari non tutte sono veritiere e utili. MICHELE: Because maybe not all of them are true and useful.

Quali sono invece i tuoi obiettivi con YouTube?

Perché hai anche un canale YouTube molto forte.

Però è una cosa recente questa. Aber das ist eine neue Sache.

VALENTINA: Sì, YouTube è recente.

All'inizio anche io caricavo video su YouTube.

Cioè ora, quando sono uscita con TikTok. Das ist jetzt, wo ich mit TikTok ausgegangen bin. C'est à ce moment-là que je suis sorti avec TikTok.

Però all'inizio i miei video non riscuotevano il risultato che avevo su TikTok. At first, though, my videos did not collect the response I had on TikTok. Mais au début, mes vidéos n'ont pas eu le même écho que sur TikTok.

Caricavo video di TikTok di un minuto e niente. I used to upload one-minute TikTok videos and nothing.

Dopo tre mesi dalla pubblicazione di quei video

apro YouTube e vedo 300 mila, 200 mila visualizzazioni.

Ma che cosa è successo?

MICHELE: Sì, vedevi dei risultati... MICHELE: Ja, du hast Ergebnisse gesehen...

VALENTINA: Ma io per caso ho aperto YouTube e ho visto tutte quelle visualizzazioni.

Perché i miei video non li caricavo come un video normale,

ma YouTube me li caricava in modalità shorts. mais YouTube les chargeait pour moi en mode court métrage.

Ora c'è questa nuova cosa.

Come Instagram ha i reels, So wie Instagram Rollen hat,

TikTok ha i tiktok, TikTok hat tiktok,

YouTube ha gli shorts che sono video di massimo un minuto

che YouTube sta spingendo tantissimo. die YouTube so stark vorantreibt.

YouTube li spinge: più usi shorts più YouTube ti fa crescere. YouTube treibt sie an: Je mehr Kurzfilme du nutzt, desto mehr lässt dich YouTube wachsen. YouTube pushes them: the more you use shorts, the more YouTube makes you grow.

Più ti fa conoscere.

MICHELE: Un po' come ha fatto TikTok in passato. MICHELE: Ein bisschen so wie TikTok in der Vergangenheit.

VALENTINA: Ecco, sì. VALENTINE: Das ist es, ja.

VALENTINA: Con YouTube, grazie agli shorts, sono cresciuta.

Perché caricavo e carico shorts Because I was loading and loading shorts

e mi vanno tantissimo virali. And they go so viral for me.

A volte molto più di TikTok.

Conta che su YouTube faccio quasi 1 milione di visualizzazioni al giorno. Zählen Sie, dass ich auf YouTube fast 1 Million Aufrufe pro Tag erhalte.

VALENTINA: Totali. MICHELE: Non parliamo di poco. VALENTINE: Total. MICHELE: Lass uns nicht von wenig reden.

VALENTINA: Sono tantissimi. MICHELE: È un'intera città.

MICHELE: Un'intera metropoli praticamente.

VALENTINA: Io questo mese, settembre,

ho fatto 25 milioni di visualizzazioni totali.

Solo nel mese di settembre.

MICHELE: Wow. VALENTINA: Sono tantissime.

MICHELE: Mamma mia, più degli abitanti della Nuova Zelanda.

Non ricordo, però alcuni Paesi...

praticamente è una nazione, anche di più. praktisch eine Nation, sogar noch mehr. practically is a nation, even more.

È pazzesco.

È difficile, anche io lavoro nei social

quindi vediamo tutti questi numeri

però dobbiamo ricordare che dietro ogni numero c'è una persona.

No?

Se dovessimo mettere tutte queste persone in una stanza... If we were to put all these people in one room....

MICHELE: Non ci starebbero. VALENTINA: Non ci starebbero. MICHELE: Sie würden nicht passen. VALENTINE: Sie würden nicht passen. MICHELE: They wouldn't fit. VALENTINA: They wouldn't fit. MICHELE : Ils n'iraient pas. VALENTINE : Elles ne m'iraient pas.

MICHELE: Dovresti metterle, nel tuo caso, in uno Stato intero. MICHELE: You should put them, in your case, in a whole state.

È una cosa pazzesca se ci pensi. Es ist verrückt, wenn man darüber nachdenkt.

VALENTINA: Io a volte ci penso e dico:

"Mamma mia, ma quanta gente mi conosce".

MICHELE: 25 milioni di persone

hanno visto un tuo video.

O dei tuoi video, quindi è pazzesco. Or your videos, so it's crazy.

Vuol dire che quasi la metà della popolazione italiana ha visto i tuoi video.

Sì perché siamo 60 milioni più o meno.

Quindi pazzesco. So verrückt.

VALENTINA: È tanto. VALENTINE: Es ist eine Menge.

Quello che ho fatto di più... Was ich am meisten getan habe...

MICHELE: No, scusami. VALENTINA: Cosa?

MICHELE: In un anno tutta questa esplosione?

Su YouTube intendo. Ich meine auf YouTube.

VALENTINA: Di YouTube un anno, sì.

A gennaio Im Januar

no scusami, a novembre...

quasi un anno, un anno perfetto diciamo.

MICHELE: Un anno perfetto, un anno pieno.

Stavi dicendo? Scusa ti ho interrotta. Was haben Sie gesagt? Tut mir leid, dass ich Sie unterbrochen habe.

Stavi dicendo?

VALENTINA: Stavo dicendo che io adesso ho fatto 25 milioni, ok?

Però alcuni mesi ho fatto 31 milioni in un mese.

MICHELE: Pazzesco, numeri che probabilmente non vedrò mai. MICHELE: Verrückte Zahlen, die ich wahrscheinlich nie sehen werde.

VALENTINA: Facciamo anche contenuti diversi.

MICHELE: Certo, è una nicchia differente, un settore differente.

VALENTINA: Diciamo che il mio settore forse è più...

non so... facile no, eh.

perché comunque devi essere... MICHELE: No, facile no.

MICHELE: Però l'intrattenimento è diverso. MICHELE: Aber Unterhaltung ist etwas anderes.

VALENTINA: È diverso. MICHELE: Perché tu lavori nell'intrattenimento.

MICHELE: L'80% del tempo che passiamo sui social MICHELE: 80 % der Zeit, die wir in den sozialen Medien verbringen

spesso è per intrattenerci, per divertirci. ist oft, uns zu unterhalten, uns zu amüsieren.

Quindi quando vai su TikTok, in genere non vai per

guardare un video di cultura.

VALENTINA: Ma per passare il tempo. MICHELE: Per staccare la spina. VALENTINA: Aber um sich die Zeit zu vertreiben. MICHELE: Um abzuschalten.

MICHELE: Staccare la spina, divertirti e non pensare a niente, no?

Quindi l'intrattenimento funziona.

VALENTINA: Sì.

MICHELE: Ma c'è qualcosa che non ti piace di questo lavoro?

Perché sicuramente ci saranno tante cose che ti piacciono,

ma ci sarà almeno una cosa che non ti piace.

MICHELE: Che devi fare. VALENTINA: Ma... MICHELE: Was musst du denn tun? Aber...

VALENTINA: Di fare no, perché tutto ciò che faccio mi piace.

Se no non lo farei.

MICHELE: Dell'ambiente di questo lavoro c'è qualcosa che non...

VALENTINA: Del settore a volte magari non mi sento

a mio agio... non so, magari devo andare a un evento,

ci sono altri tiktoker,

persone del mio target.

MICHELE: Del tuo calibro. VALENTINA: Sì, del mio calibro.

VALENTINA: Non mi sento a mio agio. VALENTINE: Ich fühle mich nicht wohl.

Perché vedo quelle persone che se la tirano, Weil ich sehe, wie diese Leute sich aufspielen,

si credono molto chissà che, glauben, dass sie sehr viel wer weiß was sind,

si credono superiori, capito?

io questa cosa di credermi superiore non ce l'ho. Ich habe nicht das Gefühl, dass ich mir selbst überlegen bin.

MICHELE: Sei più umile. VALENTINA: Sono molto alla mano. MICHELE: Du bist bescheidener. VALENTINA: Ich bin sehr entspannt. MICHELE : Tu es plus humble. VALENTINA : Je suis très facile à vivre.

VALENTINA: Queste persone sono completamente diverse da me, capito?

Anche se ci sono persone che hanno meno follower di me

e per loro sono una star pazzesca. und für sie bin ich ein verrückter Star.

MICHELE: Certo. VALENTINA: E si credono chissà che. MICHELE: Sicher. VALENTINE: Und sie denken, sie sind so toll. MICHELE : Bien sûr. VALENTINE : Et ils pensent qu'ils sont géniaux.

VALENTINA: È questo che non mi piace molto.

VALENTINE: Che le persone cambiano. MICHELE: Molte persone... VALENTINE: Dass Menschen sich ändern. MICHELE: Viele Menschen...

MICHELE: Molte persone pensano che quando hanno 100 mila follower

si sentono chissà chi.

In un certo senso si sentono super famose

se la tirano come hai detto tu. sie ziehen es durch, wie du gesagt hast.

Magari tu sei più umile.

Possiamo dire.

VALENTINA: Sì, sicuramente sì.

MICHELE: Quindi non ti fai condizionare da... VALENTINA: No. MICHELE: Du lässt dich also nicht beeinflussen von... VALENTINE: Nein.

MICHELE: Da questo numero di seguaci.

Esatto.

Può sembrare una cosa facile, ma secondo me

non è così facile.

Non farsi condizionare da questi numeri. Lassen Sie sich von diesen Zahlen nicht beeinflussen.

VALENTINA: No assolutamente, non è facile.

Ci sono persone che appena iniziano a vedere There are people who as soon as they begin to see

50 mila follower si credono famosi. Fifty thousand followers think they are famous.

All'inizio anche io facevo cosi,

ma la mia era felicità, non era tirarmela. aber meine war glücklich, sie war nicht jubelnd. But mine was happiness, it wasn't pulling myself up. mais la mienne était joyeuse, ce n'était pas une acclamation.

MICHELE: Esatto.

MICHELE: Non era un vantarti troppo di questa cosa. MICHELE: Das war nicht zu viel Angeberei.

VALENTINA: Era felicità, ero contenta. VALENTINA: Es war Glück, ich war glücklich. VALENTINE: It was happiness, I was happy.

Su questa cosa,

la cosa che mi dà fastidio è che tanta gente che magari mi conosce,

o che mi conosceva

pensa che... hanno dei...

pensano male di me.

Pensano "Eh, guarda quella lì dove è andata a finire". Sie denken: 'Eh, guck mal, wo der hin ist'. They think, "Eh, look at that one where she went."

"Se la tira". Er zieht es durch". "He's pulling it." Il s'en sort bien.

"Adesso è famosa, non caga più nessuno". Jetzt, wo sie berühmt ist, scheißt keiner mehr". "Now she's famous, no one shits anymore." Maintenant qu'elle est célèbre, plus personne ne chie".

A me dà fastidio questo. Das stört mich.

Quello che pensa di te la gente perché sei arrivata a qualcosa. Was die Leute von Ihnen denken, weil Sie etwas erreicht haben.

MICHELE: L'opinione delle altre persone... MICHELE: Die Meinung der anderen Leute...

non sempre dobbiamo ascoltare le opinioni altrui. wir müssen nicht immer auf die Meinung anderer hören.

VALENTINA: No, quello no.

MICHELE: Però la gente giudica. MICHELE: Aber die Leute urteilen.

VALENTINA: Però quando qualcuno che ti conosce pensa questo di te

non è bello, capito?

Sono poche le persone che...

MICHELE: Però succede.

VALENTINA: Però sì, succede.

MICHELE: C'è un po' di invidia.

VALENTINA: Ecco sì, c'è molta invidia in giro.

MICHELE: L'invidia arriva, è normale.

Poi soprattutto nei social è facile trovare degli haters.

VALENTINA: Guarda, sinceramente io non ho tantissimi haters. VALENTINE: Look, honestly I don't have a lot of haters.

Veramente pochi.

Se tu apri un mio video

e guardi i commenti,

forse su

su 500 commenti

30 sono negativi.

MICHELE: Ok, il resto sono positivi.

VALENTINA: Ho una percentuale bassissima. MICHELE: È una cosa buona. VALENTINA: Ich habe einen sehr niedrigen Prozentsatz. MICHELE: Das ist eine gute Sache.

VALENTINA: Non so se è perché sono bambini che mi seguono.

Forse i bambini fanno meno commenti negativi.

Poi non so. Dann weiß ich es nicht.

MICHELE: Può essere.

VALENTINA: Però non ho tantissimi haters.

MICHELE: Bene, un'ultima domanda.

C'è qualche consiglio che potresti dare a un neofita? Gibt es einen Rat, den Sie einem Neuling geben können?

Una persona che non è esperta di questo mondo?

Magari un nostro ascoltatore vuole iniziare

a creare contenuti su TikTok, ad esempio.

Quali sono i consigli più utili

per iniziare, continuare e avere successo su TikTok?

VALENTINA: Prima di tutto devi trovare un format.

Cioè devi crearti il tuo format

che può essere comicità, video vlog, qui peuvent être des comédies, des blogs vidéo,

video di cucina, ok?

Stare su quella linea lì.

Fare delle prove, cioè provare a pubblicare dei video. Machen Sie einige Tests, d.h. versuchen Sie, Videos zu veröffentlichen.

E vedere come vanno.

Magari un po' diversi, fatti in diverso modo. Vielleicht ein bisschen anders, anders gemacht.

E vedere i risultati.

Se i risultati non vanno bene, vuol dire che stai facendo qualcosa di sbagliato. Wenn die Ergebnisse nicht gut sind, bedeutet das, dass Sie etwas falsch machen.

Quindi devi continuare a vedere come va. MICHELE: Provare. Man muss es also weiter versuchen und sehen, wie es läuft. MICHELE: Versuchen Sie es.

VALENTINA: Provare, riprovare, vedere se c'è qualcosa che non noti, VALENTINA: Versuchen Sie es noch einmal und schauen Sie, ob Sie irgendetwas nicht bemerken,

ma può essere il montaggio, la ripresa, come ti poni davanti alla telecamera. aber es kann der Schnitt sein, der Dreh, wie man vor der Kamera steht.

O guardare delle persone che fanno video che vuoi fare tu simili Oder sehen Sie anderen dabei zu, wie sie Videos machen, die Sie auch machen wollen.

e prendere ispirazione.

MICHELE: Questo non vuol dire copiare.

VALENTINA: No, ispirazione.

Ispirarti e farlo a modo tuo.

Mai copiare, ma personalizzarlo.

MICHELE: certo.

Sono d'accordo con questo.

Cioè molto spesso tutti dicono di non avere idee originali,

di non sapere da dove partire.

Però se pensiamo a un'idea...

pensiamo all'idea di una persona che fa video nei supermercati. denken Sie an die Idee einer Person, die in Supermärkten Videos dreht. think of the idea of a person making videos in supermarkets.

Magari non c'è solo una persona che fa questo. Vielleicht gibt es nicht nur eine Person, die dies tut. Maybe there is not just one person who does this.

Ci sono tante persone che fanno questo tipo di video, in generale. There are a lot of people who make these kinds of videos, in general.

Tu puoi fare questo video in 1000 modi altri diversi, no? You can make this video in 1,000 other ways, right?

MICHELE: Come hai detto tu. VALENTINA: Certo.

MICHELE: Quindi un'idea può essere modificata in tantissimi altri modi. MICHELE: So an idea can be modified in so many other ways.

Stessa cosa per quanto riguarda l'insegnamento dell'italiano, Das Gleiche gilt für den Italienischunterricht, Same with regard to teaching Italian,

qualsiasi cosa.

Perché ognuno ha la sua personalità, il suo modo di fare, il modo di parlare. Because everyone has their own personality, their own way of doing things, their own way of talking.

Il vantaggio di creare contenuti su internet è che

abbiamo un sacco di scelte.

Possiamo scegliere un sacco di argomenti.

Puoi fare video su tutto. Per esempio, hai la passione di tirare con l'arco? Sie können Videos über alles machen. Haben Sie zum Beispiel eine Leidenschaft für das Bogenschießen?

Apriti un canale dove fai vedere come tiri con l'arco.

VALENTINA: Sì.

MICHELE: Ti piace mangiare hamburger tutti i giorni?

Fai un video su quello.

Ci saranno sicuramente delle persone che ti seguiranno per quello.

VALENTINA: Certo.

Secondo me è bello anche fare dei video sulla tua passione.

Per esempio, la mia passione è recitazione, mi piace recitare? For example, my passion is acting, do I like acting?

Sfogo la mia passione sui social. Ich lasse meiner Leidenschaft in den sozialen Medien freien Lauf. J'exprime ma passion sur les médias sociaux.

Tu magari sei un personal trainer, ok?

Puoi spiegare sui social come fare un esercizio.

Perché alle persone piace tanto vedere video dove imparano. Because people really like to see videos where they learn.

MICHELE: Sì, l'apprendimento.

VALENTINA: Bravissimo.

Io molte volte vado su internet a vedere delle cose che non so fare Oft gehe ich ins Internet, um Dinge zu sehen, von denen ich nicht weiß, wie man sie macht.

e voglio imparare.

Quindi cosa faccio? Vado a vedere dei video dove posso imparare.

Quelli, secondo me, sono dei video molto interessanti da fare.

MICHELE: Certo, sono d'accordo.

VALENTINA: Se studi qualcosa, VALENTINA: Wenn Sie etwas studieren,

puoi metterla sui social. MICHELE: Se sei esperto in... können Sie es in die sozialen Netzwerke stellen. MICHELE: Wenn Sie ein Experte sind in...

MICHELE: in qualcosa, magari puoi condividere questa tua esperienza sui social.

Ad esempio, sei un esperto di pesca, ti piace pescare,

puoi far vedere come pescare nel modo corretto un pesce, ad esempio.

Io non so niente di pesca, ok? I don't know anything about fishing, okay?

MICHELE: Però sarebbe interessante. VALENTINA: Sarebbe interessante, sì. MICHELE: It would be interesting, though. VALENTINA: It would be interesting, yes.

MICHELE: Scoprire qualcosa.

Quindi in realtà, ci sono tantissime possibilità online.

Questa è una cosa che tanti non hanno capito ed è un peccato.

Forse più in Italia. Perhaps more in Italy.

Forse all'estero è una cosa più comune. Perhaps this is more common abroad.

Ma in Italia sta esplodendo adesso, in questi ultimi anni, no?

E ancora tante persone sono contrarie al mondo dell'online. Und noch immer sind viele Menschen gegen die Online-Welt. Et pourtant, de nombreuses personnes sont opposées au monde en ligne.

Ma secondo me, puoi creare benissimo una tua attività online.