×

Nous utilisons des cookies pour rendre LingQ meilleur. En visitant le site vous acceptez nos Politique des cookies.


image

Storie semplici (Italianglot), Arturo e i regali di Natale | Episodio 15

Arturo e i regali di Natale | Episodio 15

Arturo e Macchia sono già in giro per la città. Oggi sono usciti con un obiettivo preciso: comprare i regali di Natale per la famiglia di Arturo.

Arturo: Macchia, ho preparato una lista con tutti i regali che dobbiamo comprare, così non dimenticheremo nessuno.

Macchia: Miao!

Arturo: Dunque, il primo della lista è il mio papà. A lui voglio regalare un libro, quindi per prima cosa andiamo in libreria. È proprio dietro l'angolo.

Arturo e Macchia vanno in libreria.

Arturo: Buongiorno, sto cercando un libro da regalare a Natale. È per mio padre. A lui piacciono molto i libri western. Sa, storie di cowboy e indiani. Me ne può consigliare qualcuno?

Negoziante: Beh, allora forse gli può piacere questo qui: “Balla coi lupi” di Michael Blake.

Arturo: Credo di sì. Quanto costa?

Negoziante: Questo viene dodici euro.

Arturo: Va bene. Lo prendo. Può anche confezionarlo con carta da regalo?

Negoziante: Mi dispiace, ma non abbiamo carta da regalo. Glielo metto in una busta? Qui vicino comunque c'è una cartoleria. Può comprare lì la carta da regalo.

Arturo: Grazie mille! Buona giornata.

Arturo e Macchia vanno subito in cartoleria.

Arturo: Salve, avete della carta da regalo natalizia?

Negoziante: Certo. Quanta gliene do? Ogni foglio misura 100x70 cm.

Arturo: Allora ne prendo quattro. Quanto fa?

Negoziante: Allora, 4 fogli… fanno sei euro.

Arturo: Ecco a Lei. Arrivederci.

Chi è il prossimo della lista?

Arturo: Per mia mamma ho pensato di acquistare un profumo.

Macchia: Miao.

Arturo: Andiamo in profumeria.

La profumeria è proprio accanto alla cartoleria.

Arturo: Buongiorno. Cercavo un profumo per mia madre. È un regalo.

Negoziante: Questo è un nuovo profumo ed è molto popolare al momento. Vuole provarlo?

Arturo: Mmm… mi piace. Lo prendo. Quanto le devo?

Negoziante: Sono cinquanta euro.

Arturo: Posso pagare con il bancomat?

Negoziante: Certo. Può pagare con il bancomat, carta di credito o contanti.

Arturo: Non ho con me la carta di credito adesso. Il bancomat va bene.

Negoziante: Nessun problema. Il PIN, prego. Ed ecco a Lei la ricevuta di pagamento e lo scontrino.

Arturo: Grazie! Buona giornata.

Cosa ha pensato di regalare a sua sorella Arturo?

Arturo: A mia sorella voglio regalare una camicetta. Andiamo in quel negozio di abbigliamento.

Perfetto. Questo è proprio un negozio di abbigliamento da donna.

Arturo: Buongiorno. Vorrei vedere qualche camicetta per un regalo di Natale. È per mia sorella. È bassina e abbastanza magra, quindi forse una 38 va bene.

Negoziante: Abbiamo queste camicette con varie fantasie oppure, se preferisce, a tinta unita.

Arturo: Quant'è questa con motivo a fiori?

Negoziante: Questa costa 30 euro.

Arturo: Va bene, la prendo. Se non le va bene, posso cambiarla?

Negoziante: Certo, ha 30 giorni di tempo, ma deve portare lo scontrino.

Arturo: Perfetto. Grazie mille e a presto.

Chi c'è ancora sulla lista?

Arturo: Mio fratello ha appena cambiato casa. Voglio regalargli qualcosa per il suo nuovo appartamento. Andiamo a dare un'occhiata in quel negozio di articoli per la casa.

Questo negozio di casalinghi sembra avere una grande scelta.

Arturo: Dunque, vediamo… Ecco! Un frullatore! Mi sembra una buona idea. Sei d'accordo, Macchia?

Macchia: Miao!

Arturo: Bene, andiamo a pagare alla cassa.

Negoziante: Salve.

Arturo: Buongiorno. Questo frullatore, prego.

Negoziante: Sono venti euro e cinquanta centesimi. Paga in contanti o con carta?

Arturo: In contanti, grazie. Ecco qui.

Negoziante: Il suo resto e lo scontrino. Buona giornata.

C'è ancora qualcuno sulla lista?

Arturo: Abbiamo finito. Non c'è più nessuno sulla lista.

Macchia: Miao.

Arturo: Ma no, Macchia. È ovvio che farò un regalo anche a te. Ma deve essere una sorpresa. Non posso comprarlo davanti a te, non credi? Torniamo a casa. Però mi sembra di dimenticare qualcosa.

Arturo e Macchia tornano a casa.

Mandarino: Ciao. Come state?

Arturo: Ecco chi ho dimenticato! Mandarino! Presto, torniamo in centro!

Mandarino: Ma perché ogni volta che mi vedono scappano? Che gli ho fatto?

Arturo e i regali di Natale | Episodio 15 Arturo und die Weihnachtsgeschenke | Episode 15 Ο Αρτούρο και τα χριστουγεννιάτικα δώρα | Επεισόδιο 15 Arthur and Christmas Gifts | Episode 15 Arturo y los regalos de Navidad | Episodio 15 Arturo et les cadeaux de Noël | Episode 15 アルトゥーロとクリスマス・プレゼント|第15話 Arturo en de kerstcadeautjes | Aflevering 15 Arturo i świąteczne prezenty | Odcinek 15 Arturo e os presentes de Natal | Episódio 15 Артуро и рождественские подарки | Эпизод 15 Arturo och julklapparna | Avsnitt 15 Arturo ve Noel Hediyeleri | 15. Bölüm 阿图罗和圣诞礼物|第15集

Arturo e Macchia sono già in giro per la città. Arturo und Macchia sind bereits in der Stadt unterwegs. Arturo and Macchia are already around the city. Arturo et Macchia sont déjà dans la ville. Oggi sono usciti con un obiettivo preciso: comprare i regali di Natale per la famiglia di Arturo. Heute gingen sie mit einem bestimmten Ziel aus: Weihnachtsgeschenke für Arturos Familie zu kaufen. Today they went out with a specific goal: to buy Christmas presents for Arturo's family.

Arturo: Macchia, ho preparato una lista con tutti i regali che dobbiamo comprare, così non dimenticheremo nessuno. Arturo: Macchia, ich habe eine Liste mit allen Geschenken erstellt, die wir kaufen müssen, damit wir niemanden vergessen. Arturo: Macchia, I've prepared a list with all the gifts we have to buy, so we won't forget anyone.

Macchia: Miao! Spot: Miau! Spot: Meow!

Arturo: Dunque, il primo della lista è il mio papà. Arturo: Nun, der erste auf der Liste ist mein Vater. Arturo: Well, the first on the list is my dad. Arturo : Le premier sur la liste est mon père. A lui voglio regalare un libro, quindi per prima cosa andiamo in libreria. Ich möchte ihm ein Buch schenken, also gehen wir zuerst in die Buchhandlung. I want to give him a book, so first we go to the bookstore. Je veux lui offrir un livre, alors nous allons d'abord à la librairie. È proprio dietro l'angolo. Es ist gleich um die Ecke. It's just around the corner. C'est juste au coin de la rue.

Arturo e Macchia vanno in libreria. Arturo und Macchia gehen in den Buchladen. Arturo and Macchia go to the bookstore.

Arturo: Buongiorno, sto cercando un libro da regalare a Natale. Arturo: Guten Morgen, ich bin auf der Suche nach einem Buch für ein Weihnachtsgeschenk. Arturo: Good morning, I'm looking for a book to give at Christmas. È per mio padre. It is for my father. A lui piacciono molto i libri western. Er mag Westernbücher sehr. He really likes western books. Sa, storie di cowboy e indiani. Sie wissen schon, Geschichten von Cowboys und Indianern. You know, stories of cowboys and Indians. Me ne può consigliare qualcuno? Kann mir jemand empfehlen? Can anyone recommend me?

Negoziante: Beh, allora forse gli può piacere questo qui: “Balla coi lupi” di Michael Blake. Ladenbesitzer: Na, dann könnte ihm vielleicht das hier gefallen: „Der mit dem Wolf tanzt“ von Michael Blake. Shopkeeper: Well, then maybe he might like this here: "Dances with Wolves" by Michael Blake.

Arturo: Credo di sì. Arthur: Ich denke schon. Arturo: I think so. Quanto costa? How much does it cost?

Negoziante: Questo viene dodici euro. Ladenbesitzer: Das sind zwölf Euro. Shopkeeper: This is twelve euros.

Arturo: Va bene. Arturo: All right. Lo prendo. Ich nehme es an. I'll take it. Può anche confezionarlo con carta da regalo? Kann man es auch in Geschenkpapier einpacken? Can you also wrap it in wrapping paper?

Negoziante: Mi dispiace, ma non abbiamo carta da regalo. Shopkeeper: I'm sorry, but we don't have wrapping paper. Glielo metto in una busta? Soll ich es in einen Umschlag stecken? Shall I put it in an envelope? Qui vicino comunque c'è una cartoleria. Es gibt jedoch ein Schreibwarengeschäft in der Nähe. However, there is a stationery shop nearby. Può comprare lì la carta da regalo. Dort können Sie das Geschenkpapier kaufen. You can buy wrapping paper there.

Arturo: Grazie mille! Arturo: Thank you very much! Buona giornata. Ich wünsche Ihnen einen schönen Tag. Have a good day.

Arturo e Macchia vanno subito in cartoleria. Arturo und Macchia gehen direkt in den Schreibwarenladen. Arturo and Spot immediately go to the stationery shop.

Arturo: Salve, avete della carta da regalo natalizia? Arturo: Hi, hast du Weihnachtsgeschenkpapier? Arturo: Hello, do you have any Christmas wrapping paper?

Negoziante: Certo. Ladenbesitzer: Sicher. Shopkeeper: Sure. Quanta gliene do? Wie viel gebe ich ihm? How much do I give him? Ile chce? Ogni foglio misura 100x70 cm. Jedes Blatt misst 100 x 70 cm. Each sheet measures 100x70 cm. Każdy arkusz ma wymiary 100x70 cm.

Arturo: Allora ne prendo quattro. Arturo: Then I'll take four. Arturo: No to biorę cztery. Quanto fa? Wie viel es tut? How much it does? Ile to jest?

Negoziante: Allora, 4 fogli… fanno sei euro. Ladenbesitzer: Also, vier Laken... das sind sechs Euro. Shopkeeper: Well, 4 sheets… make six euros.

Arturo: Ecco a Lei. Arturo: Here you go. Arrivederci. Goodbye.

Chi è il prossimo della lista? Who is next on the list?

Arturo: Per mia mamma ho pensato di acquistare un profumo. Arturo: Für meine Mutter dachte ich daran, ein Parfüm zu kaufen. Arturo: For my mom, I thought of buying a perfume.

Macchia: Miao. Spot: Miau. Spot: Meow.

Arturo: Andiamo in profumeria. Arturo: Lass uns in die Parfümerie gehen. Arturo: Let's go to the perfumery.

La profumeria è proprio accanto alla cartoleria. The perfume shop is right next to the stationery shop.

Arturo: Buongiorno. Arturo: Good morning. Cercavo un profumo per mia madre. Ich war auf der Suche nach einem Parfum für meine Mutter. I was looking for a perfume for my mother. È un regalo. Es ist ein Geschenk. It is a gift.

Negoziante: Questo è un nuovo profumo ed è molto popolare al momento. Händler: Dies ist ein neues Parfüm, das im Moment sehr beliebt ist. Shopkeeper: This is a new perfume and is very popular at the moment. Vuole provarlo? Möchten Sie es ausprobieren? Would you like to try it out?

Arturo: Mmm… mi piace. Arturo: Mmm... das gefällt mir. Arturo: Um, I like that. Lo prendo. Ich nehme es an. I'll take it. Quanto le devo? Wie viel schulde ich dir? How much do I owe you?

Negoziante: Sono cinquanta euro. Shopkeeper: It's fifty euros.

Arturo: Posso pagare con il bancomat? Arturo: Kann ich mit einem Geldautomaten bezahlen? Arturo: Can I pay with an ATM card?

Negoziante: Certo. Shopkeeper: Sure. Può pagare con il bancomat, carta di credito o contanti. Can pay by ATM, credit card or cash.

Arturo: Non ho con me la carta di credito adesso. Arturo: Ich habe gerade meine Kreditkarte nicht dabei. Arturo: I don't have my credit card with me right now. Il bancomat va bene. The ATM is fine.

Negoziante: Nessun problema. Storekeeper: No problem. Il PIN, prego. PIN, please. Ed ecco a Lei la ricevuta di pagamento e lo scontrino. Und hier ist der Zahlungsbeleg und die Quittung. And here you have the payment receipt and the receipt.

Arturo: Grazie! Arturo: Thank you! Buona giornata. Have a good day.

Cosa ha pensato di regalare a sua sorella Arturo? Was wollten Sie Ihrer Schwester Arturo schenken? What did you plan to give your sister Arturo?

Arturo: A mia sorella voglio regalare una camicetta. Arturo: I want to give my sister a blouse. Andiamo in quel negozio di abbigliamento. Let's go to that clothing store.

Perfetto. Perfect. Questo è proprio un negozio di abbigliamento da donna. This is really a women's clothing store.

Arturo: Buongiorno. Arturo: Good morning. Vorrei vedere qualche camicetta per un regalo di Natale. I would like to see some blouses for a Christmas gift. È per mia sorella. It is for my sister. È bassina e abbastanza magra, quindi forse una 38 va bene. Sie ist zierlich und ziemlich dünn, also reicht vielleicht eine 38. She is short and quite skinny, so maybe a 38 is okay.

Negoziante: Abbiamo queste camicette con varie fantasie oppure, se preferisce, a tinta unita. Ladenbesitzer: Wir haben diese Blusen in verschiedenen Mustern oder, wenn Sie es vorziehen, in einfarbigen Farben. Storekeeper: We have these blouses with various patterns or, if you prefer, plain colors.

Arturo: Quant'è questa con motivo a fiori? Arturo: Was kostet das mit Blumenmotiv? Arturo: How much is this one with a flower motif?

Negoziante: Questa costa 30 euro. Shopkeeper: This one costs 30 euros.

Arturo: Va bene, la prendo. Arturo: All right, I'll take it. Se non le va bene, posso cambiarla? Wenn es nicht passt, kann ich es ändern? If it doesn't suit you, can I change it?

Negoziante: Certo, ha 30 giorni di tempo, ma deve portare lo scontrino. Ladenbesitzer: Natürlich haben Sie 30 Tage Zeit, aber Sie müssen die Quittung mitbringen. Shopkeeper: Sure, you have 30 days, but you have to bring the receipt.

Arturo: Perfetto. Arturo: Perfect. Grazie mille e a presto. Thank you very much and see you soon.

Chi c'è ancora sulla lista? Wer steht noch auf der Liste? Who is still on the list?

Arturo: Mio fratello ha appena cambiato casa. Arturo: My brother just moved house. Arturo: Mijn broer is net verhuisd. Voglio regalargli qualcosa per il suo nuovo appartamento. I want to give him something for his new apartment. Andiamo a dare un'occhiata in quel negozio di articoli per la casa. Schauen wir uns doch mal diesen Baumarkt an. Let's go check out that home improvement store.

Questo negozio di casalinghi sembra avere una grande scelta. This housewares store seems to have a large selection.

Arturo: Dunque, vediamo… Ecco! Arturo: So, let's see, here! Un frullatore! Ein Mixer! A blender! Mi sembra una buona idea. That sounds like a good idea. Sei d'accordo, Macchia? Do you agree, Spot?

Macchia: Miao! Spot: Meow!

Arturo: Bene, andiamo a pagare alla cassa. Arturo: Well, let's go and pay at the cash register.

Negoziante: Salve. Shopkeeper: Hello.

Arturo: Buongiorno. Arturo: Good morning. Questo frullatore, prego. This blender, please.

Negoziante: Sono venti euro e cinquanta centesimi. Shopkeeper: It's twenty euros and fifty cents. Paga in contanti o con carta? Do you pay by cash or card?

Arturo: In contanti, grazie. Arturo: In cash, thank you. Ecco qui. Here it is.

Negoziante: Il suo resto e lo scontrino. Shopkeeper: His change and the receipt. Buona giornata. Have a good day.

C'è ancora qualcuno sulla lista? Is anyone still on the list?

Arturo: Abbiamo finito. Arturo: We have finished. Non c'è più nessuno sulla lista. Es ist niemand mehr auf der Liste. There is no one left on the list.

Macchia: Miao. Spot: Miau. Spot: Meow.

Arturo: Ma no, Macchia. Arturo: But no, Spot. È ovvio che farò un regalo anche a te. It is obvious that I will give you a gift as well. Ma deve essere una sorpresa. Aber es muss eine Überraschung sein. But it must be a surprise. Non posso comprarlo davanti a te, non credi? Ich kann es nicht vor dir kaufen, meinst du nicht? I can't buy it in front of you, can I? Torniamo a casa. Back home. Però mi sembra di dimenticare qualcosa. Aber ich scheine etwas zu vergessen. I seem to be forgetting something, though.

Arturo e Macchia tornano a casa. Arturo und Macchia kehren nach Hause zurück. Arturo and Macchia return home.

Mandarino: Ciao. Mandarin: Hallo. Mandarin: Hello. Come state? How are you?

Arturo: Ecco chi ho dimenticato! Arturo: Das habe ich vergessen! Arturo: That's who I forgot! Mandarino! Mandarine! Tangerine. Presto, torniamo in centro! Wir sind bald wieder in der Innenstadt! Quick, let's go back downtown!

Mandarino: Ma perché ogni volta che mi vedono scappano? Mandarin: Aber warum laufen sie jedes Mal weg, wenn sie mich sehen? Mandarin: But why do they run away every time they see me? Che gli ho fatto? Was habe ich ihm getan? What did I do to him? Wat heb ik met hem gedaan?