×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Diario di Michele, 5 febbraio: scoperte drammatiche e spiegazioni dovute

5 febbraio: scoperte drammatiche e spiegazioni dovute

Caro diario,

lo so, sono diversi giorni che non ti scrivo, ma temo che dovrai farci l'abitudine, almeno per un po'. Questa settimana sono successe un paio di cose che mi hanno infastidito, se non addirittura fatto arrabbiare.

La prima non è molto importante, ma si sa, io me la prendo spesso anche per delle stupidaggini. I capi di LingQ hanno deciso che non ci saranno più "lingue beta" aggiunte con il metodo classico del "chi vince, passa". Hanno aggiunto l'ebraico, che era arrivato secondo dietro il cantonese, senza avvisarci in anticipo che il cantonese non poteva essere aggiunto per motivi tecnici. Se lo avessi saputo, mi sarei dato da fare perché il greco arrivasse secondo. La nuova regola è stata concepita in modo da rendere molto difficile, se non impossibile, l'aggiunta di nuove lingue: servono MILLE voti, e il peggio è che i voti accumulati in precedenza sono stati cancellati.

Capisco bene che, finora, questo progetto delle "lingue beta" si è rivelato un mezzo fallimento e che quindi non è una priorità per LingQ, visto e considerato che LingQ è un'azienda che mira al profitto (come è giusto che sia). Però il metodo mi è sembrato un po' dittatoriale e mi costringerà a compiere notevoli sforzi di pubbliche relazioni per far arrivare tutte le lingue europee a mille voti. Comunque, dicevamo, questa è una sciocchezza a confronto con l'altra sventura che si è abbattuta su di me: parte della mia operazione chirurgica non è riuscita! Il mio mento, che prima era, se non altro, dignitoso, adesso è ripugnante! Da quanto abbiamo capito noi, i punti di sutura sono saltati via, così si è aperto un orrendo buco. Per tutta la giornata di giovedì, tra il fatto di LingQ e questa scoperta, sono stato di umore nero e avrei voluto mangiare... meglio non dire cosa, che ci sono anche dei bambini, qui!

Domani ho la visita con il professor Klinger in persona. Venerdì gli ho mandato una mail con una foto del mento, in modo che, vedendola prima di lunedì, potesse cominciare a pensare a una soluzione. Purtroppo, non ha ancora risposto. Chissà se almeno l'ha letta! Non so che proposte aspettarmi. L'unica che non voglio accettare è quella di un altro intervento. Non ne ho proprio voglia, soprattutto se penso che questo doveva essere una passeggiata...

Giovedì, dopo queste due scoperte, ho deciso di ridurre la mia attività di "autore" per LingQ. Scrivere e registrare lezioni così spesso è diventato più un sacrificio che un passatempo. E poi, continuo a studiare troppo poco! Il mio polacco non sembra migliorare e il mio portoghese... beh, quello ormai si sta mummificando! Non riesco a trovare nessun tipo di materiale interessante scritto e registrato in portoghese europeo, e tutti mi dicono "fregatene, tanto il portoghese e il brasiliano sono molto simili". Balle! Come ho scritto anche nel forum di LingQ, ho iniziato a studiare il portoghese europeo con il corso ASSIMIL e voglio impararlo per bene prima di spostare la mia attenzione sul brasiliano. Non ho nessuna intenzione di acquisire una pronuncia "eurosiliana"! Quindi, per tirare le somme, questa potrebbe essere l'ultima pagina che ti scrivo, caro diario, almeno per qualche tempo. Potrebbe, poi, chissà?, faccio sempre in tempo a cambiare idea!

5 febbraio: scoperte drammatiche e spiegazioni dovute February 5th: dramatic discoveries and due explanations 5 février : découvertes spectaculaires et explications en bonne et due forme 5\. februar: dramatiske funn og behørige forklaringer

Caro diario,

lo so, sono diversi giorni che non ti scrivo, ma temo che dovrai farci l’abitudine, almeno per un po'. I know, it's been several days since I've written to you, but I'm afraid you'll have to get used to it, at least for a while. Je sais que je ne t'ai pas écrit depuis plusieurs jours, mais je crains que tu ne doives t'y habituer, au moins pendant un certain temps. Jeg vet, jeg har ikke skrevet til deg på flere dager, men jeg er redd du må bli vant til det, i det minste en stund. Questa settimana sono successe un paio di cose che mi hanno infastidito, se non addirittura fatto arrabbiare. This week a couple of things have happened that have bothered me, even made me angry. Cette semaine, il s'est passé quelques événements qui m'ont agacé, voire mis en colère. Det skjedde et par ting denne uken som plaget meg, om ikke direkte sint.

La prima non è molto importante, ma si sa, io me la prendo spesso anche per delle stupidaggini. The first is not very important, but you know, I often take it for nonsense too. La première n'est pas très importante, mais vous savez, je me mets souvent en colère, même pour des choses stupides. Det første er ikke veldig viktig, men du vet, jeg tar det ofte for dumme ting også. I capi di LingQ hanno deciso che non ci saranno più "lingue beta" aggiunte con il metodo classico del "chi vince, passa". LingQ leaders decided that there will be no more "beta languages" added with the classic "who wins, passes" method. Les responsables de LingQ ont décidé qu'il n'y aurait plus de "langues bêta" ajoutées selon la méthode classique du "qui gagne, passe". LingQ-ledere har bestemt at det ikke blir lagt til flere "beta-språk" med den klassiske "vinn, pass" -metoden. Hanno aggiunto l’ebraico, che era arrivato secondo dietro il cantonese, senza avvisarci in anticipo che il cantonese non poteva essere aggiunto per motivi tecnici. They added Hebrew, which had arrived second behind the Cantonese, without notifying us in advance that the Cantonese could not be added for technical reasons. Ils ont ajouté l'hébreu, qui est arrivé en deuxième position derrière le cantonais, sans nous avertir à l'avance que le cantonais ne pouvait pas être ajouté pour des raisons techniques. De la til hebraisk, som kom nummer to etter kantonesisk, uten å advare oss på forhånd om at kantonesisk ikke kunne legges til av tekniske årsaker. Se lo avessi saputo, mi sarei dato da fare perché il greco arrivasse secondo. If I had known, I would have worked hard for the Greek to come second. Si j'avais su, j'aurais travaillé dur pour que le Grec arrive en deuxième position. Hvis jeg hadde visst det, hadde jeg jobbet hardt for å få greskeren til å komme på andreplass. La nuova regola è stata concepita in modo da rendere molto difficile, se non impossibile, l’aggiunta di nuove lingue: servono MILLE voti, e il peggio è che i voti accumulati in precedenza sono stati cancellati. The new rule has been designed to make it very difficult, if not impossible, to add new languages: it takes ONE THOUSAND votes, and the worst is that the previously accumulated votes have been canceled. La nouvelle règle est conçue de manière à rendre très difficile, voire impossible, l'ajout de nouvelles langues : des MILLIERS de votes sont nécessaires, et le pire, c'est que les votes accumulés précédemment sont annulés. Den nye regelen var utformet for å gjøre det veldig vanskelig, om ikke umulig, å legge til nye språk: TUSEN stemmer er nødvendig, og det verste er at tidligere stemmer er kansellert.

Capisco bene che, finora, questo progetto delle "lingue beta" si è rivelato un mezzo fallimento e che quindi non è una priorità per LingQ, visto e considerato che LingQ è un’azienda che mira al profitto (come è giusto che sia). I understand that, so far, this project of "beta languages" has turned out to be a failure and therefore not a priority for LingQ, considering that LingQ is a company that aims at profit (as it should be). Je comprends que, jusqu'à présent, ce projet de "langues bêta" s'est avéré être un demi échec et n'est donc pas une priorité pour LingQ, étant donné que LingQ est une entreprise orientée vers le profit (comme il se doit). Jeg forstår godt at så langt har dette "beta-språk" -prosjektet vist seg å være en halv fiasko og derfor ikke en prioritet for LingQ, gitt at LingQ er et selskap som sikter mot fortjeneste (som det burde være). Però il metodo mi è sembrato un po' dittatoriale e mi costringerà a compiere notevoli sforzi di pubbliche relazioni per far arrivare tutte le lingue europee a mille voti. But the method seemed to me a bit 'dictatorial and force me to make significant public relations efforts to get all the European languages ​​to a thousand votes. Cependant, la méthode me semble un peu dictatoriale et m'obligera à déployer des efforts considérables en matière de relations publiques pour que toutes les langues européennes atteignent le millier de voix. Men metoden virket litt diktatorisk for meg og vil tvinge meg til å gjøre en betydelig PR-innsats for å få alle europeiske språk til tusen stemmer. Comunque, dicevamo, questa è una sciocchezza a confronto con l’altra sventura che si è abbattuta su di me: parte della mia operazione chirurgica non è riuscita! However, we said, this is nonsense compared to the other misfortune that hit me: part of my surgery failed! Mais, avons-nous dit, c'est une bagatelle par rapport à l'autre malheur qui m'est arrivé : une partie de mon opération a échoué ! Uansett, sa vi, dette er tull sammenlignet med den andre ulykken som rammet meg: en del av operasjonen min lyktes ikke! Il mio mento, che prima era, se non altro, dignitoso, adesso è ripugnante! My chin, which was previously, if nothing else, dignified, is now repulsive! Mon menton, qui était pour le moins digne, est aujourd'hui repoussant ! Haken min, som før var, om ikke annet, verdig, er nå frastøtende! Da quanto abbiamo capito noi, i punti di sutura sono saltati via, così si è aperto un orrendo buco. From what we understand, the stitches are blown away, so a horrible hole has opened up. D'après ce que nous avons pu voir, les points de suture étaient sortis, et un trou affreux s'est ouvert. Etter det vi forstår har sømmene blåst bort, så et avskyelig hull har åpnet seg. Per tutta la giornata di giovedì, tra il fatto di LingQ e questa scoperta, sono stato di umore nero e avrei voluto mangiare... meglio non dire cosa, che ci sono anche dei bambini, qui! All day Thursday, between the fact of LingQ and this discovery, I was in a black mood and I wanted to eat ... better not to say what, that there are also children here! Toute la journée de jeudi, entre le fait de LingQ et cette découverte, j'étais d'humeur noire et j'avais envie de manger... mieux vaut ne pas dire quoi, qu'il y a des enfants ici aussi ! Hele dagen torsdag, mellom det faktum at LingQ og denne oppdagelsen var, var jeg i svart humør, og jeg ønsket å spise ... bedre ikke si hva, at det også er barn her!

Domani ho la visita con il professor Klinger in persona. I morgen har jeg besøk med professor Klinger selv. Venerdì gli ho mandato una mail con una foto del mento, in modo che, vedendola prima di lunedì, potesse cominciare a pensare a una soluzione. Le vendredi, je lui ai envoyé un e-mail avec une photo de son menton pour qu'il puisse commencer à réfléchir à une solution en la voyant avant le lundi. Jeg sendte ham en e-post på fredag med et bilde av haken slik at han, før han så henne før mandag, kunne begynne å tenke på en løsning. Purtroppo, non ha ancora risposto. Malheureusement, il n'a pas encore répondu. Dessverre har han ennå ikke svart. Chissà se almeno l’ha letta! I wonder if at least he read it! Je me demande s'il l'a lu ! Hvem vet om han i det minste har lest den! Non so che proposte aspettarmi. I do not know what proposals to expect. Je ne sais pas à quelles propositions m'attendre. Jeg vet ikke hvilke forslag jeg kan forvente. L’unica che non voglio accettare è quella di un altro intervento. The only one I do not want to accept is that of another intervention. Den eneste jeg ikke vil akseptere, er en annen inngripen. Non ne ho proprio voglia, soprattutto se penso che questo doveva essere una passeggiata... I really do not want to, especially if I think this was supposed to be a walk ... Je n'en ai vraiment pas envie, surtout quand je pense que c'était censé être une promenade de santé.... Jeg føler virkelig ikke for det, spesielt når jeg tror dette skulle være en tur

Giovedì, dopo queste due scoperte, ho deciso di ridurre la mia attività di "autore" per LingQ. On Thursday, after these two discoveries, I decided to reduce my work as an "author" for LingQ. På torsdag, etter disse to oppdagelsene, bestemte jeg meg for å redusere min "forfatter" -aktivitet for LingQ. Scrivere e registrare lezioni così spesso è diventato più un sacrificio che un passatempo. Writing and recording lessons so often has become more a sacrifice than a pastime. L'écriture et l'enregistrement des conférences sont devenus plus un sacrifice qu'un passe-temps. Å skrive og spille inn leksjoner så ofte har blitt mer et offer enn et tidsfordriv. E poi, continuo a studiare troppo poco! And then, I continue to study too little! Dessuten fortsetter jeg å studere for lite! Il mio polacco non sembra migliorare e il mio portoghese... beh, quello ormai si sta mummificando! My Polish does not seem to improve and my Portuguese ... well, that now is mummifying! Min polsk ser ikke ut til å bli bedre og portugiseren min ... vel, det mumifiserer nå! Non riesco a trovare nessun tipo di materiale interessante scritto e registrato in portoghese europeo, e tutti mi dicono "fregatene, tanto il portoghese e il brasiliano sono molto simili". I can not find any kind of interesting material written and recorded in European Portuguese, and everyone tells me "do not care, both the Portuguese and the Brazilian are very similar". Je n'arrive pas à trouver de matériel intéressant écrit et enregistré en portugais européen, et tout le monde me dit "ce n'est pas grave, le portugais et le brésilien sont très similaires". Jeg finner ikke noe interessant materiale skrevet og spilt inn på europeisk portugisisk, og alle sier til meg "bryr meg ikke, portugisisk og brasiliansk er veldig like". Balle! Balle! Les boules ! Tull! Come ho scritto anche nel forum di LingQ, ho iniziato a studiare il portoghese europeo con il corso ASSIMIL e voglio impararlo per bene prima di spostare la mia attenzione sul brasiliano. As I also wrote in the LingQ forum, I started studying European Portuguese with the ASSIMIL course and I want to learn it well before moving my attention to the Brazilian. Comme je l'ai également écrit dans le forum LingQ, j'ai commencé à étudier le portugais européen avec le cours ASSIMIL et je veux l'apprendre correctement avant de porter mon attention sur le brésilien. Som jeg også skrev i LingQ-forumet, begynte jeg å studere europeisk portugisisk med ASSIMIL-kurset, og jeg vil lære det godt før jeg retter oppmerksomheten mot brasiliansk. Non ho nessuna intenzione di acquisire una pronuncia "eurosiliana"! I have no intention of acquiring an "eurosilian" pronunciation! Je n'ai pas l'intention d'acquérir une prononciation "eurosilienne" ! Jeg har ikke tenkt å skaffe meg en "Eurosilian" uttale! Quindi, per tirare le somme, questa potrebbe essere l’ultima pagina che ti scrivo, caro diario, almeno per qualche tempo. So, to sum up, this could be the last page I write to you, dear diary, at least for some time. En résumé, il se peut que cette page soit la dernière que je vous écrive, cher journal, du moins pour un certain temps. Så for å oppsummere kan dette være den siste siden jeg skriver til deg, kjære dagbok, i det minste i noen tid. Potrebbe, poi, chissà?, faccio sempre in tempo a cambiare idea! It could, then, who knows ?, I always have time to change my mind! Qui sait, je peux toujours changer d'avis ! Kunne da, hvem vet? Jeg har alltid tid til å ombestemme meg!