×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Learn Italian with Lucrezia 2020, Quale pensi sia il tuo livello d'italiano? (panoramica dei livelli) [subs]

Quale pensi sia il tuo livello d'italiano? (panoramica dei livelli) [subs]

Ciao a tutti e bentornati sul mio canale. L'argomento di questo video è un argomento

complesso e quindi spero che avrete la pazienza di ascoltare questo video fino alla fine,

per avere un'idea generale, ma allo stesso tempo abbastanza chiara di quelli che sono

i vari livelli di competenza della lingua italiana.

In questo video vedremo quali sono le competenza previste per ogni livello del Quadro Comune

Europeo di Riferimento. Quindi leggeremo insieme la descrizione del

livello e cercheremo di interpretare queste competenze dal punto di vista grammaticale

e quindi cercare di vedere quali sono gli argomenti grammaticali associati a quelle

competenze. Nella descrizione del video qui sotto vi lascerò

tutti i link utili che potrete andare a vedere nel caso foste interessati ad approfondire

maggiormente questo argomento. In Italia, come anche negli altri Paesi europei,

facciamo riferimento al QCER, cioè il Quadro Comune Europeo di Riferimento linguistico,

per le lingue. Questo quadro divide le competenze in sei

livelli: l'A1 è il livello di contatto, l'A2 è il livello di sopravvivenza, il B1 è il

livello di soglia, il B2 è il livello di progresso, il C1 è il livello di efficacia,

mentre il C2 è il livello di padronanza. Qui con me ho la scala globale dei livelli

comuni di riferimento. Anche voi la vedrete in qualche modo sullo schermo.

Cominciamo subito con il livello A1 e leggiamo insieme la descrizione.

Lo studente riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e

formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a

e altri ed è in grado di porre domande su dati personali e rispondere a domande analoghe

(il luogo dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede). È in grado di interagire

in modo semplice purché l'interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto

a collaborare. Allora, il livello A1è proprio un livello

di contatto tra lo studente e la lingua straniera, perciò il dominio è assolutamente personale.

Quali possiamo dire che sono gli argomenti dal punto di vista grammaticale?

Innanzitutto abbiamo la fonologia e l'ortografia, che sono due argomenti secondo me di vitale

importanza, ma che spesso vengono assolutamente evitati nei corsi di lingua. La fonologia

è importante perché uno studente, al livello A1 di contatto, deve familiarizzare con i

suoni della lingua italiana. Fonologia, poi ortografia, bisogna anche familiarizzare

con i grafemi della lingua italiana. Poi cos'altro abbiamo?

Abbiamo i sostantivi ad alta frequenza, gli aggettivi ad alta frequenza, i pronomi pers.

soggetto (io, tu, lei, lui, noi, voi, loro), aggettivi/pronomi possessivi (mio, tuo, ecc)

e quelli dimostrativi (questo, quello), espressioni fisse con i pronomi oggetto (lo so, non lo

so, mi piace, non mi piace, a lui/lei, ecc.), il presente indicativo di verbi ad altissima

frequenza (chiamarsi, essere, avere, andare, mangiare, ecc) + dei verbi servili (volere,

potere, dovere), il condizionale presente nella formula fissa “vorrei” per fare

una richiesta in modo cortese, preposizioni semplici in formule fisse (a

casa, a scuola, in ufficio, con la penna, di mio fratello, ecc), avverbi semplici ad

alta frequenza (sì, no, dopo, prima, adesso, qui, là, ecc.).

Quindi questi sono alcuni degli argomenti grammaticali che sono elencati nel Sillabo

di riferimento per i livelli di competenza in italiano L2 del livello A1.

Quindi queste informazioni non le ho inventate io, ma le ho prese appunto da questo sillabo

che è stato redatto dagli enti certificatori, quindi dall'Università di di Siena, l'Università

di Perugia, l'Università di Roma Tre e dalla Società Dante Alighieri.

Veniamo al livello A2. Riesce a comprendere frasi isolate ed espressioni

di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad es. informazioni di base sulla

persona e sulla famiglia, acquisti, geografia locale, lavoro). Riesce a comunicare in attività

semplici e di routine che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto

su argomenti familiari e abituali. Riesce a descrivere in termini semplici aspetti del

proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.

Quali sono alcuni degli argomenti grammaticali che possiamo dedurre da questa descrizione?

Ovviamente ritroviamo la fonologia (controllo della prosodia e della pronuncia), l'ortografia

(i principali grafemi dell'italiano), i pronomi personali complemento oggetto diretto

e indiretto, i verbi ad alta frequenza (verbi servili, riflessivi), il tempo presente, passato

prossimo, imperfetto e condizionale presente, il discorso diretto, le frasi negative, le

frasi interrogative con risposta Sì/No e per chiedere informazioni Come? Dove? Perché?

Chi? Quando? ecc. Quindi anche questi argomenti grammaticali

li potete trovare nel sillabo di riferimento per il livello di competenza A2.

Ovviamente il livello A2 comprende anche tutte le competenze del livello A1. Cioè, man mano

che si sale è scontato che, per esempio, un B1 abbia tutte le competenze anche dell'A1

e dell'A2. Il livello più alto ingloba tutti i livelli inferiori.

Siamo arrivati al livello intermedio e leggiamo la descrizione del B1.

È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti

familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Se la cava

in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la

lingua in questione (l'italiano). Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che

gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti,

sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti.

È soprattutto interessante l'ultima frase per interpretare e capire gli argomenti grammaticali.

Padronanza dell'imperfetto e del passato prossimo, il futuro semplice, il condizionale presente,

il congiuntivo presente e imperfetto, l'uso del gerundio (nella perifrasi stare + gerundio),

l'uso della forma di cortesia (quindi dare del Lei), uso appropriato del “che” relativo,

preposizioni semplici e articolate, introduzione al discorso indiretto, introduzione ai connettivi

di base, uso del “si” impersonale. Quindi vedete che al livello B1 si comincia

a delineare proprio un uso naturale della lingua. E qui a questo livello specifica anche

"lingua standard", perché poi al livello più avanzato, quindi al C1 e al C2, si possono

appunto incontrare dei testi o comunque delle produzioni in lingua originale che differiscono

dall'italiano standard e magari sono forme più colloquiali del parlato.

Leggiamo la descrizione del livello B2. È in grado di comprendere le idee fondamentali

di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche

nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza

e spontaneità, tanto che l'interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva

fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un'ampia gamma di argomenti

e esprimere un'opinione su un argomento d'attualità, esponendo i pro e i contro

delle diverse opzioni. Uno studente B2 è anche caratterizzato dal

fatto che riesce ad entrare nelle conversazioni in modo molto naturale e spontaneo, quindi sa

prendere la parola, sa interagire con parlanti nativi in questo senso. Mentre ai livelli

più bassi magari lo studente tende a parlare quando è interpellato, quindi quando qualcuno

gli fa una domanda o gli rivolge la parola. Allora, il sillabo di riferimento per il B2

ci dice che gli argomenti grammaticali propri di questo livello sono: la padronanza dell'uso

di accenti e apostrofi, coniugazione di verbi regolari e irregolari al presente, futuro

semplice, imperfetto, passato prossimo (per quanto riguarda l'indicativo) e poi il condizionale

presente e passato, il congiuntivo presente e imperfetto, introduzione al periodo ipotetico,

uso in ricezione del passato remoto (quindi per comprendere un testo scritto), padronanza

di verbi di uso frequente con argomenti retti da particolari preposizioni (abituarsi a,

accorgersi di, ecc), padronanza dei connettivi logici di base, padronanza della forma di

cortesia (dare del Lei), padronanza dei pronomi (quelli oggetto, ci e ne), uso del discorso

indiretto e la forma passiva. Allora, per quanto riguarda il livello C1

e il livello C2 non sono riuscita a trovare il sillabo di riferimento e quindi leggeremo

insieme solamente la descrizione. Allora, il C1.

È in grado di comprendere un'ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne

sa ricavare anche il significato implicito. Si esprime in modo scorrevole e spontaneo,

senza un eccessivo sforzo per cercare le parole. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace

per scopi sociali, accademici e professionali. Sa produrre testi chiari, ben strutturati

e articolati su argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive,

i connettivi e i meccanismi di coesione. Il C2.

È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere

informazioni tratte da diverse fonti, orali e scritte, ristrutturando in un testo coerente

le argomentazioni e le parti informative. Si esprime spontaneamente, in modo molto scorrevole

e preciso e rende distintamente sottili sfumature di significato anche in situazioni piuttosto

complesse. Questo è quanto.

Ovviamente ci sono degli argomenti che ricorrono sempre, cioè ad esempio, le preposizioni.

Le preposizioni in un modo o nell'altro le ritroviamo a qualsiasi livello. Ad un livello

A1-A2 le troviamo proprio all'inizio dello studio, quindi le preposizioni più semplici

da usare. Man mano che andiamo avanti le ritroviamo,

perché le preposizioni si ripassano sempre, ma si studiano magari in modo più approfondito.

Quindi al livello B2 ritroviamo le preposizioni, ma l'argomento sarà affrontato in modo più

dettagliato. Perché appunto l'apprendimento o comunque

lo studio è una spirale, no? Si ritorna su quel punto, ma in modo diverso.

Come fare per capire qual è il vostro livello? Ovviamente esistono le certificazioni, quindi

la CELI, la CILS, la CERT.it, la PLIDA. Queste sono le certificazioni riconosciute e ufficiali.

Poi ovviamente su internet trovate tantissimi test, no? Che però lasciano un po' il tempo

che trovano, perché non sono molto affidabili, in quanto vi fanno delle domande puramente

teoriche e non vanno a testare la competenza orale.

Ripeto, come ho detto prima, questo video vuole essere una sorta di sintesi di un argomento

molto complesso, ovviamente ci sarebbe tanto altro da dire, però vi ripeto, vi lascio

tutti i link di cui avrete bisogno qui sotto, nel caso voleste approfondire.

Scrivetemi qui sotto nei commenti qual è il vostro livello secondo voi, in base alle

informazioni di questo video. Magari vi siete fatti un'idea un po' più

precisa del vostro livello. Detto questo, io chiudo qui questo video.

Grazie mille per averlo guardato, spero che vi sia utile.

Ci vediamo nel prossimo. A presto, ciao!

Quale pensi sia il tuo livello d'italiano? (panoramica dei livelli) [subs] Wie hoch schätzen Sie Ihre Italienischkenntnisse ein? (Übersicht über die Niveaus) [subs]. What do you think is your level of Italian? (overview of levels) [subs] Wat denk je dat jouw niveau Italiaans is? (overzicht van niveaus) [subs]. Qual é, na sua opinião, o seu nível de italiano? (visão geral dos níveis) [subs]. İtalyanca seviyenizin ne olduğunu düşünüyorsunuz? (seviyelere genel bakış) [subs].

Ciao a tutti e bentornati sul mio canale. L'argomento di questo video è un argomento Hello everyone and welcome back to my channel. The topic of this video is a topic Olá a todos e bem-vindos de volta ao meu canal. O tema deste vídeo é

complesso e quindi spero che avrete la pazienza di ascoltare questo video fino alla fine, complex and therefore I hope that you will have the patience to listen to this video until the end, complexo e, por isso, espero que tenham paciência para ouvir este vídeo até ao fim,

per avere un'idea generale, ma allo stesso tempo abbastanza chiara di quelli che sono to have a general idea, but at the same time quite clear of what they are

i vari livelli di competenza della lingua italiana.

In questo video vedremo quali sono le competenza previste per ogni livello del Quadro Comune In this video we will see which are the competences foreseen for each level of the Common Framework

Europeo di Riferimento. Quindi leggeremo insieme la descrizione del

livello e cercheremo di interpretare queste competenze dal punto di vista grammaticale

e quindi cercare di vedere quali sono gli argomenti grammaticali associati a quelle

competenze. Nella descrizione del video qui sotto vi lascerò

tutti i link utili che potrete andare a vedere nel caso foste interessati ad approfondire todos los enlaces útiles que puedes ir y ver si estás interesado en aprender más

maggiormente questo argomento. In Italia, come anche negli altri Paesi europei, more this topic. In Italy, as well as in other European countries,

facciamo riferimento al QCER, cioè il Quadro Comune Europeo di Riferimento linguistico,

per le lingue. Questo quadro divide le competenze in sei for languages. This framework divides the competences into six

livelli: l'A1 è il livello di contatto, l'A2 è il livello di sopravvivenza, il B1 è il Levels: A1 is the contact level, A2 is the survival level, B1 is the

livello di soglia, il B2 è il livello di progresso, il C1 è il livello di efficacia, nivel de umbral, B2 es el nivel de progreso, C1 es el nivel de eficacia,

mentre il C2 è il livello di padronanza. Qui con me ho la scala globale dei livelli enquanto C2 é o nível de domínio. Tenho aqui comigo a escala global de níveis

comuni di riferimento. Anche voi la vedrete in qualche modo sullo schermo. municipalities of reference. You too will somehow see it on the screen.

Cominciamo subito con il livello A1 e leggiamo insieme la descrizione. Let's start with level A1 right away and read the description together.

Lo studente riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e

formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a very common formulas to satisfy needs of a concrete type. Can present himself / herself

e altri ed è in grado di porre domande su dati personali e rispondere a domande analoghe and others and is able to ask questions about personal data and answer similar questions

(il luogo dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede). È in grado di interagire (the place where he lives, the people he knows, the things he owns). He is able to interact

in modo semplice purché l'interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto in a simple way as long as the interlocutor speaks slowly and clearly and is willing

a collaborare. Allora, il livello A1è proprio un livello to collaborate. So, level A1 is just a level

di contatto tra lo studente e la lingua straniera, perciò il dominio è assolutamente personale. of contact between the student and the foreign language, so the domain is absolutely personal.

Quali possiamo dire che sono gli argomenti dal punto di vista grammaticale? What can we say are the arguments from a grammatical point of view?

Innanzitutto abbiamo la fonologia e l'ortografia, che sono due argomenti secondo me di vitale First of all we have phonology and spelling, which are two vital topics in my opinion

importanza, ma che spesso vengono assolutamente evitati nei corsi di lingua. La fonologia importance, but which are often absolutely avoided in language courses. The phonology

è importante perché uno studente, al livello A1 di contatto, deve familiarizzare con i it is important because a learner, at contact level A1, must become familiar with i

suoni della lingua italiana. Fonologia, poi ortografia, bisogna anche familiarizzare

con i grafemi della lingua italiana. Poi cos'altro abbiamo? with the graphemes of the Italian language. Then what else do we have?

Abbiamo i sostantivi ad alta frequenza, gli aggettivi ad alta frequenza, i pronomi pers.

soggetto (io, tu, lei, lui, noi, voi, loro), aggettivi/pronomi possessivi (mio, tuo, ecc)

e quelli dimostrativi (questo, quello), espressioni fisse con i pronomi oggetto (lo so, non lo and demonstrative ones (this, that), fixed expressions with object pronouns (I know, not

so, mi piace, non mi piace, a lui/lei, ecc.), il presente indicativo di verbi ad altissima I know, I like, I don't like, he / she, etc.), the present tense of very high verbs

frequenza (chiamarsi, essere, avere, andare, mangiare, ecc) + dei verbi servili (volere, frequency (to be called, to be, to have, to go, to eat, etc.) + servile verbs (to want, fréquence (être appelé, être, avoir, aller, manger, etc.) + verbes serviles (vouloir,

potere, dovere), il condizionale presente nella formula fissa “vorrei” per fare power, duty), the conditional present in the fixed formula "I would" to do

una richiesta in modo cortese, preposizioni semplici in formule fisse (a

casa, a scuola, in ufficio, con la penna, di mio fratello, ecc), avverbi semplici ad home, school, office, with the pen, my brother's, etc.), simple adverbs ad

alta frequenza (sì, no, dopo, prima, adesso, qui, là, ecc.).

Quindi questi sono alcuni degli argomenti grammaticali che sono elencati nel Sillabo So these are some of the grammar topics that are listed in the syllabus Estos son algunos de los temas gramaticales que se enumeran en el programa de estudios.

di riferimento per i livelli di competenza in italiano L2 del livello A1.

Quindi queste informazioni non le ho inventate io, ma le ho prese appunto da questo sillabo So I did not invent this information, but I took it from this syllable

che è stato redatto dagli enti certificatori, quindi dall'Università di di Siena, l'Università which was drawn up by the certifying bodies, therefore by the University of Siena, the University que fue elaborado por los organismos de certificación, por lo tanto por la Universidad de Siena, la Universidad

di Perugia, l'Università di Roma Tre e dalla Società Dante Alighieri.

Veniamo al livello A2. Riesce a comprendere frasi isolate ed espressioni We come to level A2. Can understand isolated sentences and expressions

di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad es. informazioni di base sulla frequently used related to areas of immediate relevance (e.g. basic information on

persona e sulla famiglia, acquisti, geografia locale, lavoro). Riesce a comunicare in attività

semplici e di routine che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto simple and routine requiring only a simple and direct exchange of information

su argomenti familiari e abituali. Riesce a descrivere in termini semplici aspetti del on familiar and habitual topics. Can describe aspects of the

proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati. own experience and environment and elements that refer to immediate needs.

Quali sono alcuni degli argomenti grammaticali che possiamo dedurre da questa descrizione? What are some of the grammatical arguments we can deduce from this description?

Ovviamente ritroviamo la fonologia (controllo della prosodia e della pronuncia), l'ortografia Obviously we find the phonology (control of prosody and pronunciation), the spelling

(i principali grafemi dell'italiano), i pronomi personali complemento oggetto diretto (the main graphemes of Italian), personal pronouns complement direct object

e indiretto, i verbi ad alta frequenza (verbi servili, riflessivi), il tempo presente, passato and indirect, high-frequency verbs (servile, reflexive verbs), the present and past tense et les verbes indirects à haute fréquence (verbes serviles, réflexifs), le présent et le passé

prossimo, imperfetto e condizionale presente, il discorso diretto, le frasi negative, le proximate, imperfect and present conditional, direct speech, negative sentences, the

frasi interrogative con risposta Sì/No e per chiedere informazioni Come? Dove? Perché? interrogative sentences with Yes / No answers and asking for information How? Where is it? Because?

Chi? Quando? ecc. Quindi anche questi argomenti grammaticali

li potete trovare nel sillabo di riferimento per il livello di competenza A2. you can find them in the reference syllabus for the A2 competence level.

Ovviamente il livello A2 comprende anche tutte le competenze del livello A1. Cioè, man mano Of course, level A2 also includes all the skills of level A1. That is, gradually

che si sale è scontato che, per esempio, un B1 abbia tutte le competenze anche dell'A1 going up it is assumed that, for example, a B1 has all the skills of A1 too

e dell'A2. Il livello più alto ingloba tutti i livelli inferiori.

Siamo arrivati al livello intermedio e leggiamo la descrizione del B1. We have reached the intermediate level and we read the description of the B1.

È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti

familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Se la cava family members who normally deal with at work, school, in their free time, etc. He gets along les membres de la famille qui traitent normalement au travail, à l'école, pendant leur temps libre, etc. Il s'entend bien

in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la

lingua in questione (l'italiano). Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che

gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, are familiar to him or are of interest to him. Can describe experiences and events,

sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti. dreams, hopes, ambitions, to briefly state reasons and give explanations on opinions and projects. rêves, espoirs, ambitions, pour expliquer brièvement les raisons et donner des explications sur les opinions et les projets.

È soprattutto interessante l'ultima frase per interpretare e capire gli argomenti grammaticali. The last sentence is especially interesting for interpreting and understanding grammar topics.

Padronanza dell'imperfetto e del passato prossimo, il futuro semplice, il condizionale presente,

il congiuntivo presente e imperfetto, l'uso del gerundio (nella perifrasi stare + gerundio),

l'uso della forma di cortesia (quindi dare del Lei), uso appropriato del “che” relativo, the use of the form of courtesy (therefore giving of you), appropriate use of the relative "that"

preposizioni semplici e articolate, introduzione al discorso indiretto, introduzione ai connettivi

di base, uso del “si” impersonale. Quindi vedete che al livello B1 si comincia basically, use of the impersonal "yes". So you see that at level B1 it starts

a delineare proprio un uso naturale della lingua. E qui a questo livello specifica anche

"lingua standard", perché poi al livello più avanzato, quindi al C1 e al C2, si possono "standard language", because then at the most advanced level, then at C1 and C2, they can

appunto incontrare dei testi o comunque delle produzioni in lingua originale che differiscono precisely to encounter texts or productions in the original language that differ

dall'italiano standard e magari sono forme più colloquiali del parlato.

Leggiamo la descrizione del livello B2. È in grado di comprendere le idee fondamentali

di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche complex texts on both concrete and abstract topics, including technical discussions

nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza dans leur domaine de spécialisation. Il est capable d'interagir avec une fluidité relative

e spontaneità, tanto che l'interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva and spontaneity, so much so that the interaction with a native speaker develops without excessive

fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un'ampia gamma di argomenti fatigue and tension. Can produce clear and detailed text on a wide range of topics

e esprimere un'opinione su un argomento d'attualità, esponendo i pro e i contro and express an opinion on a topical issue, explaining the pros and cons et exprimer une opinion sur une question d'actualité, en expliquant les avantages et les inconvénients

delle diverse opzioni. Uno studente B2 è anche caratterizzato dal

fatto che riesce ad entrare nelle conversazioni in modo molto naturale e spontaneo, quindi sa

prendere la parola, sa interagire con parlanti nativi in questo senso. Mentre ai livelli speak, can interact with native speakers in this sense. While at the levels

più bassi magari lo studente tende a parlare quando è interpellato, quindi quando qualcuno lower maybe the student tends to speak when he is asked, so when someone peut-être que l'élève a tendance à parler quand on le lui demande, alors quand quelqu'un

gli fa una domanda o gli rivolge la parola. Allora, il sillabo di riferimento per il B2 he asks him a question or speaks to him. So, the reference syllable for B2

ci dice che gli argomenti grammaticali propri di questo livello sono: la padronanza dell'uso

di accenti e apostrofi, coniugazione di verbi regolari e irregolari al presente, futuro

semplice, imperfetto, passato prossimo (per quanto riguarda l'indicativo) e poi il condizionale

presente e passato, il congiuntivo presente e imperfetto, introduzione al periodo ipotetico,

uso in ricezione del passato remoto (quindi per comprendere un testo scritto), padronanza use in reception of the remote past (therefore to understand a written text), mastery

di verbi di uso frequente con argomenti retti da particolari preposizioni (abituarsi a, verbes fréquemment utilisés avec des arguments basés sur des prépositions particulières (s'habituer à,

accorgersi di, ecc), padronanza dei connettivi logici di base, padronanza della forma di be aware of, etc.), mastery of basic logical connectives, mastery of the form of

cortesia (dare del Lei), padronanza dei pronomi (quelli oggetto, ci e ne), uso del discorso

indiretto e la forma passiva. Allora, per quanto riguarda il livello C1 indirect and passive form. So what about the C1 level

e il livello C2 non sono riuscita a trovare il sillabo di riferimento e quindi leggeremo

insieme solamente la descrizione. Allora, il C1. together only the description. So, the C1.

È in grado di comprendere un'ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne Can understand a wide range of complex and rather long texts and ne

sa ricavare anche il significato implicito. Si esprime in modo scorrevole e spontaneo,

senza un eccessivo sforzo per cercare le parole. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace

per scopi sociali, accademici e professionali. Sa produrre testi chiari, ben strutturati for social, academic and professional purposes. Can produce clear, well-structured texts

e articolati su argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive,

i connettivi e i meccanismi di coesione. Il C2. connectives and cohesion mechanisms. The C2.

È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere

informazioni tratte da diverse fonti, orali e scritte, ristrutturando in un testo coerente

le argomentazioni e le parti informative. Si esprime spontaneamente, in modo molto scorrevole les arguments et les éléments d'information. Il s'exprime spontanément, très doucement

e preciso e rende distintamente sottili sfumature di significato anche in situazioni piuttosto and precise and makes distinctly subtle shades of meaning even in pretty situations

complesse. Questo è quanto.

Ovviamente ci sono degli argomenti che ricorrono sempre, cioè ad esempio, le preposizioni.

Le preposizioni in un modo o nell'altro le ritroviamo a qualsiasi livello. Ad un livello

A1-A2 le troviamo proprio all'inizio dello studio, quindi le preposizioni più semplici A1-A2 we find them at the very beginning of the study, therefore the simplest prepositions

da usare. Man mano che andiamo avanti le ritroviamo,

perché le preposizioni si ripassano sempre, ma si studiano magari in modo più approfondito. porque las preposiciones siempre se revisan, pero quizás se estudian con mayor profundidad.

Quindi al livello B2 ritroviamo le preposizioni, ma l'argomento sarà affrontato in modo più

dettagliato. Perché appunto l'apprendimento o comunque

lo studio è una spirale, no? Si ritorna su quel punto, ma in modo diverso.

Come fare per capire qual è il vostro livello? Ovviamente esistono le certificazioni, quindi

la CELI, la CILS, la CERT.it, la PLIDA. Queste sono le certificazioni riconosciute e ufficiali.

Poi ovviamente su internet trovate tantissimi test, no? Che però lasciano un po' il tempo

che trovano, perché non sono molto affidabili, in quanto vi fanno delle domande puramente they find, because they are not very reliable, in that they ask you questions purely

teoriche e non vanno a testare la competenza orale.

Ripeto, come ho detto prima, questo video vuole essere una sorta di sintesi di un argomento

molto complesso, ovviamente ci sarebbe tanto altro da dire, però vi ripeto, vi lascio

tutti i link di cui avrete bisogno qui sotto, nel caso voleste approfondire. tous les liens dont vous aurez besoin ci-dessous, au cas où vous voudriez en savoir plus.

Scrivetemi qui sotto nei commenti qual è il vostro livello secondo voi, in base alle

informazioni di questo video. Magari vi siete fatti un'idea un po' più

precisa del vostro livello. Detto questo, io chiudo qui questo video. precise of your level. That said, I close this video here.

Grazie mille per averlo guardato, spero che vi sia utile. Thank you so much for looking at it, I hope you find it useful.

Ci vediamo nel prossimo. A presto, ciao! See you in the next one. See you soon bye!