×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Come cambia la lettura con l'audiolibro

Come cambia la lettura con l'audiolibro

COME CAMBIA LA LETTURA CON L'AUDIOLIBRO di Maurizio Falghera fondatore e presidente il Narratore audiolibri – www.ilnarratore.com

Durante la mia esperienza di produttore di audiolibri mi è spesso capitato un fenomeno sorprendente: molti degli utilizzatori di audiolibri hanno avuto degli insight cognitivi e cioè delle esperienze di vera e propria accelerazione dell'apprendimento della lingua italiana, soprattutto quando all'ascolto dell'audiolibro si accompagna anche la lettura silenziosa dello stesso testo a stampa.

Ho sempre ipotizzato che accada qualche cosa di complesso nel cervello ed ho cercato di indagarne le possibili ragioni, che sintetizzo qui di seguito.

Nel caso della lettura personale silenziosa l'elaborazione della lingua scritta si colloca prevalentemente nell'emisfero sinistro del cervello, deputato, tra le altre cose, alla codifica logico-analitica necessaria per lo scrivere, il contare, il fare calcoli, ecc. A questo livello le emozioni e i sentimenti che l'autore di un testo ha inteso comunicarci sono difficilmente comprensibili. In altre parole nella lettura silenziosa c'è sempre il rischio che quello che l'autore voleva dirci non sia compreso.

Nel caso della lettura ad alta voce da parte di un genitore o di un insegnante non formato a questo compito, non si producono passi avanti sulla via della comprensione globale del testo, al contrario potrebbe verificarsi che il testo può diventare monotono, appiattito sulle parole, monocorde ed ha come conseguenza il precipitare dell'attenzione con definitiva perdita del significato di quello che si sta leggendo e ascoltando.

Ma in un testo narrativo vi sono anche altre componenti che l'autore ha introdotto utilizzando la sua abilità nella scrittura e che aspettano solo di essere rivelate: le informazioni paralinguistiche e le emozioni. Entrambe vengono codificate nel cervello su centri diversi da quelli implicati nella lettura silenziosa. L'ascolto della voce di un narratore professionista impegna i centri uditivi e le loro connessioni con il cervello destro che è altamente sviluppato per cogliere nella loro totalità contesti, tipi, configurazioni, movimento e strutture complesse.

Una lettura professionale stimola una comprensione emotiva e linguistica globale in una dimensione molto elevata, poiché il tono della voce, l'intensità, la pronuncia, il calore, il ritmo, le pause, il timbro, i silenzi aumentano l'attenzione, provocando, appunto… emozioni e rappresentazioni mentali che stavano sicuramente nelle intenzioni dell'autore.

Abbandonarsi alle sensazioni generate dall'ascolto attiva il sistema limbico, i centri dell'udito e l'emisfero destro che raccoglie e libera informazioni in bagliori e intuizioni, codificati e ordinati poi nell'emisfero sinistro che viene coinvolto anche dalla lettura silenziosa, in un processo dinamico e sinergico, prevalentemente di tipo inconscio, che coinvolge tutta la mente.

Questa ricchezza andrebbe perduta se ci si ostinasse a concentrare l'attenzione solo sulle capacità di lettura silenziosa.

Il narratore di audiolibri, qualificato ad interpretare l'enorme numero di segni linguistici presenti in un testo, mette in evidenza l'oscillazione del linguaggio, le raffinatezze della punteggiatura e della sintassi, gli elementi visuali del testo come gli spazi bianchi, i corsivi, le parole in maiuscolo, le pronunce e le dialettizzazioni, ecc., tutto quello che generalmente viene ignorato nella lettura silenziosa del testo stampato.

Così facendo e catturando lo stile narrativo unico ed originale dell'autore egli, attraverso la sua voce, genera emozioni, in un dialogo costante col testo e con l'autore nel rispetto il più possibile assoluto delle scelte narrative e letterarie di quest'ultimo. Ecco perché, forse, si produce quell' insight nella comprensione linguistica di cui dicevo all'inizio. Sono convinto che leggere un testo a stampa e contemporaneamente ascoltarlo dalla voce di un narratore generi un fenomeno analogo alla ‘profondità di campo' nella visione binoculare, e cioè: due punti di vista (lettura e ascolto) sono meglio di uno solo; questa doppia informazione possiede una qualità cognitiva emergente non riscontrabile in nessuna delle due fonti prese singolarmente.

Come cambia la lettura con l'audiolibro Wie sich das Lesen mit Hörbüchern verändert How does the reading with the audiobook change Cómo cambia la lectura con los audiolibros Comment la lecture change avec les livres audio Hoe lezen verandert met luisterboeken Как меняется чтение с помощью аудиокниг

COME CAMBIA LA LETTURA CON L’AUDIOLIBRO di Maurizio Falghera fondatore e presidente il Narratore audiolibri – www.ilnarratore.com HOW THE READING WITH THE AUDIO BOOK CHANGES by Maurizio Falghera founder and president Il Narratore audioolibri - www.ilnarratore.com

Durante la mia esperienza di produttore di audiolibri mi è spesso capitato un fenomeno sorprendente: molti degli utilizzatori di audiolibri hanno avuto degli insight cognitivi e cioè delle esperienze di vera e propria accelerazione dell’apprendimento della lingua italiana, soprattutto quando all’ascolto dell’audiolibro si accompagna anche la lettura silenziosa dello stesso testo a stampa. Während meiner Erfahrung als Produzent von Hörbüchern habe ich oft ein überraschendes Phänomen erlebt: viele der Nutzer von Hörbüchern haben kognitive Einsichten gewonnen, d.h. sie haben eine echte Beschleunigung beim Erlernen der italienischen Sprache erlebt, vor allem wenn das Hören des Hörbuchs mit dem stillen Lesen des gleichen gedruckten Textes einhergeht. During my experience as an audiobook producer, a surprising phenomenon often happened to me: many of the audiobook users had cognitive insights, that is, experiences of real acceleration of learning the Italian language, especially when listening to the audiobook there is also the silent reading of the same printed text.

Ho sempre ipotizzato che accada qualche cosa di complesso nel cervello ed ho cercato di indagarne le possibili ragioni, che sintetizzo qui di seguito. I have always assumed that something complex happens in the brain and I have tried to investigate the possible reasons, which I summarize below.

Nel caso della lettura personale silenziosa l’elaborazione della lingua scritta si colloca prevalentemente nell’emisfero sinistro del cervello, deputato, tra le altre cose, alla codifica logico-analitica necessaria per lo scrivere, il contare, il fare calcoli, ecc. In the case of silent personal reading, the elaboration of the written language is mainly located in the left hemisphere of the brain, responsible, among other things, for the logical-analytical coding necessary for writing, counting, making calculations, etc. A questo livello le emozioni e i sentimenti che l’autore di un testo ha inteso comunicarci sono difficilmente comprensibili. Auf dieser Ebene sind die Emotionen und Gefühle, die der Autor eines Textes uns vermitteln wollte, schwer zu verstehen. At this level, the emotions and feelings that the author of a text intended to communicate to us are difficult to understand. In altre parole nella lettura silenziosa c’è sempre il rischio che quello che l’autore voleva dirci non sia compreso. In other words, in silent reading there is always the risk that what the author wanted to tell us is not understood.

Nel caso della lettura ad alta voce da parte di un genitore o di un insegnante non formato a questo compito, non si producono passi avanti sulla via della comprensione globale del testo, al contrario potrebbe verificarsi che il testo può diventare monotono, appiattito sulle parole, monocorde ed ha come conseguenza il precipitare dell’attenzione con definitiva perdita del significato di quello che si sta leggendo e ascoltando. Wenn ein Elternteil oder ein nicht geschulter Lehrer laut liest, gibt es keinen Fortschritt auf dem Weg zum allgemeinen Verständnis des Textes. Im Gegenteil, es kann passieren, dass der Text monoton wird, flach auf den Wörtern liegt, eintönig wird und dazu führt, dass die Aufmerksamkeit abnimmt und der Sinn dessen, was gelesen und gehört wird, verloren geht. In the case of reading aloud by a parent or a teacher not trained in this task, no progress is produced on the path of global understanding of the text, on the contrary it could happen that the text can become monotonous, flattened on the words, monotonous and has as a consequence the precipitate of attention with definitive loss of the meaning of what one is reading and listening to.

Ma in un testo narrativo vi sono anche altre componenti che l’autore ha introdotto utilizzando la sua abilità nella scrittura e che aspettano solo di essere rivelate: le informazioni paralinguistiche e le emozioni. In einem erzählenden Text gibt es auch andere Elemente, die der Autor mithilfe seiner schriftstellerischen Fähigkeiten eingeführt hat und nur darauf warten, offenbart zu werden: paralinguistische Informationen und Emotionen. But there are also other components in a narrative text that the author has introduced using his writing skills and which are just waiting to be revealed: paralinguistic information and emotions. Entrambe vengono codificate nel cervello su centri diversi da quelli implicati nella lettura silenziosa. Beide werden im Gehirn in anderen Zentren als denen, die für das lautlose Lesen zuständig sind, codiert. Both are encoded in the brain at centers other than those involved in silent reading. L’ascolto della voce di un narratore professionista impegna i centri uditivi e le loro connessioni con il cervello destro che è altamente sviluppato per cogliere nella loro totalità contesti, tipi, configurazioni, movimento e strutture complesse. Listening to the voice of a professional narrator engages the auditory centers and their connections with the right brain which is highly developed to grasp contexts, types, configurations, movement and complex structures in their entirety.

Una lettura professionale stimola una comprensione emotiva e linguistica globale in una dimensione molto elevata,  poiché il tono della voce, l’intensità, la pronuncia, il calore, il ritmo, le pause, il timbro, i silenzi aumentano l’attenzione, provocando, appunto… emozioni e rappresentazioni mentali che stavano sicuramente nelle intenzioni dell’autore. A professional reading stimulates a global emotional and linguistic understanding in a very high dimension, since the tone of the voice, the intensity, the pronunciation, the warmth, the rhythm, the pauses, the timbre, the silences increase the attention, provoking, precisely ... emotions and mental representations that were certainly in the intentions of the author.

Abbandonarsi alle sensazioni generate dall’ascolto attiva il sistema limbico, i centri dell’udito e l’emisfero destro che raccoglie e libera informazioni in bagliori e intuizioni, codificati e ordinati poi nell’emisfero sinistro che viene coinvolto anche dalla lettura silenziosa, in un processo dinamico e sinergico, prevalentemente di tipo inconscio, che coinvolge tutta la mente. Surrendering to the sensations generated by listening activates the limbic system, the hearing centers, and the right hemisphere, which collects and releases information into glimmers and insights, encoded and sorted then in the left hemisphere, which is also involved in silent reading, in a dynamic and synergistic process, predominantly unconscious, involving the whole mind.

Questa ricchezza  andrebbe perduta se ci si ostinasse a concentrare l’attenzione solo sulle capacità di lettura silenziosa.

Il narratore di audiolibri, qualificato ad interpretare l’enorme numero di segni linguistici presenti in un testo, mette in evidenza l’oscillazione del linguaggio, le raffinatezze della punteggiatura e della sintassi, gli elementi visuali del testo come gli spazi bianchi, i corsivi, le parole in maiuscolo, le pronunce e le dialettizzazioni, ecc., tutto quello che generalmente viene ignorato nella lettura silenziosa del testo stampato.

Così facendo e catturando lo stile narrativo unico ed originale dell’autore egli, attraverso la sua voce, genera emozioni, in un dialogo costante col testo e con l’autore nel rispetto il più possibile assoluto delle scelte narrative e letterarie di quest’ultimo. Ecco perché, forse, si produce quell' insight nella comprensione linguistica di cui dicevo all’inizio. So entsteht vielleicht die eingangs erwähnte Einsicht in das sprachliche Verständnis. Sono convinto che leggere un testo a stampa e contemporaneamente ascoltarlo dalla voce di un narratore generi un fenomeno analogo alla ‘profondità di campo' nella visione binoculare, e cioè: due punti di vista (lettura e ascolto) sono meglio di uno solo; questa doppia informazione possiede una qualità cognitiva emergente non riscontrabile in nessuna delle due fonti prese singolarmente. I am convinced that reading a printed text and at the same time listening to it from the voice of a narrator generates a phenomenon similar to the 'depth of field' in binocular vision, namely: two points of view (reading and listening) are better than one; this double information has an emerging cognitive quality that cannot be found in either of the two sources taken individually.