×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Da Costa a Costa - Season 4, Stagione 4 - Episodio 2

Stagione 4 - Episodio 2

A settembre del 1997 c'è un giornalista che ha tra le mani la notizia dell'anno, come minimo, ma secondo alcuni anche del decennio o del secolo. Questo giornalista, che si chiama Michael Isikoff e lavora per Newsweek, era venuto a sapere di una lunga relazione extra coniugale tra il presidente degli Stati Uniti e una stagista molto più giovane di lui. Poteva sembrare una di quelle storie da tabloid basate sul nulla, ma non lo era: esistevano delle registrazioni, dei nastri, nei quali si poteva ascoltare la stagista in questione parlare a lungo della sua relazione con Bill Clinton, l'allora presidente degli Stati Uniti, peraltro già sotto indagine per molestie. E non finisce qui: Isikoff aveva addirittura una copia di questi nastri. Isikoff era un giornalista investigativo, viveva per queste storie: arrivato in redazione cominciò a scrivere, ma il suo direttore decise di non pubblicare niente. Come facciamo a sapere se ti hanno preso in giro?, gli disse. Come facciamo a sapere di chi è la voce dei nastri? Stiamo parlando del presidente degli Stati Uniti. Lasciamo stare. Troppo rischioso. La storia, insomma, fu affossata. Qualche mese dopo, il 17 gennaio del 1998, un rudimentale sito di notizie che si chiama Drudge Report pubblicò una notizia clamorosa: Newsweek ha le prove della relazione extra-coniugale di Bill Clinton ma non vuole scriverne. La notizia era uscita. Lo scoop di Isikoff era stato bruciato, e lui ci aveva fatto pure una pessima figura. La delusione era gigantesca. Il New York Times qualche tempo dopo lo intervistò e gli chiese se avesse in quel momento avuto dei pensieri suicidi. Isikoff rispose: “No, nessun pensiero suicida. Ma non posso negare di aver avuto qualche pensiero omicida”.

Il 2020 sarà, tra le altre cose, l'anno dell'impeachment di Donald Trump. Per la terza volta nella storia degli Stati Uniti, infatti, un presidente è stato messo formalmente in stato d'accusa. Nel caso di Trump, queste accuse si devono all'ormai acclarato ricatto che ha rivolto al governo ucraino per cercare di spingerlo ad aprire un'indagine contro un suo rivale politico, Joe Biden; ricatto portato avanti bloccando con una mano una tranche di aiuti economici e militari, e promettendo con l'altra mano una visita ufficiale alla Casa Bianca. Insomma, un ricatto portato avanti utilizzando tutta la forza e gli strumenti dell'istituzione che oggi occupa Trump, la presidenza degli Stati Uniti.

Nel momento in cui vi parlo il processo al Senato è appena iniziato, ma salvo sorprese clamorose sappiamo come andrà a finire: il Partito Repubblicano, il partito del presidente, ha una comoda maggioranza al Senato, e il quorum dei due terzi dei senatori richiesto per rimuovere il presidente dalla Casa Bianca è così alto che mai nella storia del paese una procedura di impeachment è andata a buon fine.

Detto questo, non sappiamo tutto. Al di là dell'esito finale di questo processo, infatti, non sappiamo come si svolgerà questo processo. La Costituzione americana non fornisce grandi indicazioni su come vada portato avanti un procedimento di impeachment contro il presidente. Nei fatti, molto dipende dai rapporti di forza al Congresso e dalla prassi. E quando si parla di prassi, in questi casi, non è che ci siano molti episodi a cui guardare. Solo due presidenti prima di Trump sono stati messi formalmente in stato d'accusa. Il primo è stato Andrew Johnson, ma nel 1868: è passato così tanto tempo, e sono cambiate così tante cose, che è inutile guardare al suo caso in cerca di prassi che possano essere riprodotte oggi. Il secondo è stato Bill Clinton, nel 1998. In una storia che è diventata pubblica con quel titolo di Drudge Report di cui parlavo nell'apertura di questo episodio e con le “tendenze omicide” di Isikoff, una storia peraltro che è esemplare dei cambiamenti politici e mediatici avvenuti negli Stati Uniti negli ultimi vent'anni.

Per prima cosa, cerchiamo di capire dove eravamo. Bill Clinton era stato eletto alla presidenza per la prima volta in un modo particolare. Alle elezioni del 1992, infatti, i principali candidati non erano due come al solito, ma tre: c'era il presidente uscente, George Bush padre, candidato per i Repubblicani; c'era Bill Clinton, all'epoca governatore dell'Arkansas, candidato per i Democratici; e poi c'era un ricchissimo imprenditore, Ross Perot, che si era candidato come indipendente anticipando alcune tendenze politiche che sarebbero poi diventate largamente diffuse negli anni a venire. Disprezzo per la classe politica tradizionale, isolazionismo in politica estera, scetticismo verso le cosiddette élite e gli accordi internazionali. Le idee di Perot attecchirono soprattutto a destra, e indebolirono straordinariamente il presidente Bush. Alla fine Perot non vinse in nessun stato ma prese ben il 20 per cento dei voti, abbastanza da impedire a Bush di vincere in diversi stati e quindi da consegnare la vittoria a Bill Clinton, che però a livello nazionale era stato votato solo dal 43 per cento degli americani. Dove voglio arrivare: i Repubblicani – e un po' anche la stampa – considerarono a lungo Bill Clinton un presidente con una legittimazione debole, che era stato eletto senza un vero mandato popolare, visto che era stato votato da una minoranza degli americani. Due anni dopo, nel 1994, i Democratici furono travolti alle elezioni di metà mandato e persero la maggioranza sia alla Camera che al Senato.

Clinton era un politico abile e carismatico, l'economia degli Stati Uniti andava molto bene e nel 1996 i Repubblicani non riuscirono a opporgli un candidato altrettanto forte, mentre di nuovo Ross Perot si candidò ottenendo l'8 per cento dei voti, risultando di nuovo decisivo. Quindi fu rieletto, insomma, ma di nuovo senza ottenere la maggioranza assoluta dei voti, che in un sistema maggioritario e bipolare vuol dire essere un po' azzoppati, come dire. Durante il suo secondo discorso di insediamento, Clinton disse di voler riparare e rammendare il tessuto lacerato della politica statunitense e della civiltà del discorso pubblico. Chi visse quegli anni ricorda che a tutti quel periodo sembrava il più tossico e il più polarizzante che avessero mai sperimentato.

Come spesso accade in questi casi, bisogna dire, l'appello di Bill Clinton a lavorare insieme ed evitare battibecchi meschini ed estreme partigianerie non andò da nessuna parte. Qualche anno prima i Repubblicani al Congresso avevano nominato un procuratore speciale, Kenneth Starr, perché indagasse su un presunto scandalo legato ad alcuni vecchi investimenti immobiliari di Bill e Hillary Clinton. L'indagine di Starr si allargò quando una donna, Paula Jones, si fece avanti sostenendo di essere stata molestata da Bill Clinton, ma anche quel filone di indagine era finito per arenarsi. Starr era un procuratore molto agguerrito e i Repubblicani cercavano in ogni modo di alzare il livello dello scontro e mettere Clinton sotto pressione, ma alla fine tutti questi filoni stavano per esaurirsi senza portare a niente. Nel 1997 Starr era sul punto di lasciare l'incarico di procuratore e andare a insegnare all'università, quando cambiò idea. Per capire cosa accadde, però, dobbiamo fare un passo indietro.

Durante l'estate del 1995 una ragazza di 22 anni laureata in psicologia iniziò un tirocinio alla Casa Bianca. Uno stage non pagato, come molti tirocini estivi. Pensate ai giri della storia, e all'imprevedibilità di quello che ci circonda: a causa dei pessimi rapporti fra Clinton e i Repubblicani, nell'autunno del 1995 ci fu uno shutdown del governo federale. Il Congresso non riuscì a trovare un accordo sul bilancio, proprio come è successo qualche anno fa, e il governo federale dovette interrompere tutte le sue attività non essenziali per mancanza di fondi. Molti dipendenti del governo e quindi anche della Casa Bianca nei giorni dello shutdown restarono a casa, visto che non percepivano lo stipendio. La Casa Bianca quindi continuava a lavorare grazie ad alcuni funzionari anziani e a quello degli stagisti, che non erano toccati dallo shutdown perché non erano pagati in ogni caso.

Proprio a causa della mancanza di personale questa giovane stagista fu assegnata all'ufficio del capo dello staff di Clinton, Leon Panetta, probabilmente la persona più importante alla Casa Bianca dopo il presidente. Questo nuovo incarico in un ufficio così cruciale la portò a entrare e uscire più volte dallo Studio Ovale per consegnare carte e documenti, e quindi a entrare in contatto con il presidente Clinton. Questa ragazza si chiama Monica Lewinsky.

Nessuno sa come i due cominciarono questa sorta di relazione – a dire il vero, io ho persino qualche dubbio sul fatto che si possa chiamare relazione. Una ragazza di 22 anni al primo lavoro della sua vita si ritrovò a lavorare alla Casa Bianca e scoprì che l'uomo più potente del mondo – un uomo particolarmente affascinante e carismatico – le dedicava delle attenzioni particolari. Tratteneva la sua mano un secondo di più, dopo che si salutavano. La fissava da lontano. In un discorso bellissimo che vi consiglio di vedere, durante un TED, Monica Lewinsky l'ha messa così: “Quando avevo 22 anni, mi sono innamorata del mio capo. È stato un errore di cui avrei capito le devastanti conseguenze. Quanti di voi non hanno fatto un errore a 22 anni? !”

Gli altri dipendenti della Casa Bianca notarono la simpatia evidente tra Clinton e Lewinsky. Notarono che lei entrava e usciva spesso dallo Studio Ovale, a volte anche senza un motivo preciso. Non sapevano niente di quello che stava succedendo, ma sospettavano che non fosse niente di buono. Quindi nell'aprile del 1996 Lewinsky venne trasferita al Pentagono. Lavorando al Pentagono, Lewinsky attrasse l'attenzione di una collega più grande, Linda Tripp, che era molto incuriosita dal fatto che una ragazza così giovane avesse lavorato così a stretto contatto col presidente. Nel giro di qualche settimana Lewinsky e Tripp diventarono amiche – Lewinsky era contenta di aver legato così presto con qualcuno in un posto di lavoro impegnativo come il Pentagono – e Tripp le chiedeva spesso dei suoi mesi trascorsi alla Casa Bianca. Lewinsky non ci vedeva niente di male: d'altra parte, anche voi fareste un sacco di domande a un vostro amico o a una vostra amica se sapeste che quella persona ha passato nove mesi a stretto contatto con Barack Obama o con Donald Trump. Quello che Monica Lewinsky non sapeva è che Linda Tripp era una feroce oppositrice di Bill Clinton, che detestava, e sperava di ottenere qualche informazione che potesse passare alla stampa per mettere in difficoltà il presidente. La ottenne, eccome se la ottenne.

Dopo qualche tempo, quando pensava di potersi fidare, Monica Lewinsky confidò a Linda Tripp di aver avuto una relazione con Bill Clinton. Glielo disse peraltro nei modi ingenui e un po' infantili con cui lei all'epoca pensava a quella relazione: diceva di essersi innamorata, diceva che lui le aveva fatto delle promesse, diceva che tra loro c'era qualcosa di speciale, qualcosa che non era finito. Tripp proseguì queste conversazioni con Lewinsky, ma per ragioni di riservatezza la convinse che sarebbe stato meglio non parlarne sul posto di lavoro, al Pentagono, per paura che qualcuno potesse carpire qualcosa. Sentiamoci al telefono, quando siamo a casa.

A settembre del 1997 Tripp e Lewinsky cominciarono a parlare al telefono, quindi. Lewinsky raccontò dei molti momenti fugaci di intimità che aveva avuto con Bill Clinton alla Casa Bianca, e raccontò anche di avergli praticato più volte del sesso orale dentro lo Studio Ovale. Durante queste telefonate, Linda Tripp registrava tutto.

A un certo punto Lewinsky raccontò di aver conservato per ricordo un vestito blu di Gap macchiato dallo sperma di Clinton, e che lo avrebbe portato a un lavasecco per poterlo indossare a una riunione di famiglia. Al contrario di quello che alcuni pensano, Lewinsky non conservò il vestito per incastrare Clinton. All'epoca, Lewinsky tutto voleva meno che rendere pubblica la storia che l'aveva coinvolta col presidente, una prospettiva che evidentemente la terrorizzava. Tripp disse a Lewinsky di non lavare il vestito, perché se le cose fossero andate male quella prova avrebbe potuto proteggerla da ricatti e intimidazioni. Quando Lewinsky disse di non essere convinta e di volerlo indossare ancora le disse che comunque quel vestito le stata male e la faceva sembrare grassa.

Tripp raccontò tutta questa storia a una sua amica, un'agente letteraria che si chiama Lucianne Goldberg e che – anche lei – detestava Bill Clinton. Le due discussero di cosa fare. Scrivere un libro? Cercare di rubare il vestito blu di Monica Lewinsky e farlo arrivare alla stampa? Alla fine, su consiglio di Goldberg, Linda Tripp prese i nastri con le registrazioni di Monica Lewinsky e li consegnò al procuratore speciale Kenneth Starr, quello ingaggiato dai Repubblicani che stava indagando a tappeto su Bill Clinton. Nel frattempo l'agente letteraria amica di Tripp, Goldberg, cominciò ad allertare con cautela qualche giornalista, tra cui il Michael Isikoff con cui abbiamo cominciato questo episodio.

Questa non era Monica Lewinsky, ma Paula Jones, una donna che qualche anno prima aveva accusato Bill Clinton di averla molestata in un hotel di Little Rock, in Arkansas. Clinton ha sempre negato persino di aver mai incontrato questa donna, ma all'epoca il procuratore Starr stava indagando anche su questa accusa. Appreso dell'esistenza delle registrazioni di Monica Lewinsky, Starr la chiamò riservatamente a testimoniare, insieme a Linda Tripp: voleva capire se poter costruire un quadro più ampio e descrivere un comportamento generalmente predatorio da parte del presidente Clinton verso le donne. Lewinsky negò di aver avuto una relazione con Clinton, e chiese a Tripp di mentire durante il suo interrogatorio. Tripp invece disse la verità a Starr e non solo, accettò di incontrare di nuovo Lewinsky indossando un registratore, in accordo con l'FBI. Una registrazione raccolta in quel modo avrebbe avuto molto più peso di quelle fatte autonomanente da Linda Tripp in passato: Monica Lewinsky aveva mentito sotto giuramento, e ora Starr lo sapeva.

Siamo a gennaio del 1998. Starr chiamò a testimoniare Bill Clinton con il suo avvocato. Un giudice disse che Monica Lewinsky nella sua deposizione aveva dichiarato che «non c'è una relazione sessuale in nessuna forma» tra lei e Clinton, e chiese a Clinton di confermare o smentire questa frase. «È assolutamente vero», disse Clinton. Il 17 gennaio il sito Drudge Report pubblicò la notizia con cui abbiamo aperto questo episodio: Newsweek sa di una relazione extraconiugale del presidente, ha le prove, ma non vuole scriverne. Forse fu imbeccato da Goldberg, l'agente letteraria. La notizia fu una valanga e fu la prima, vera dimostrazione globale della potenza di Internet, come ha raccontato poi la stessa Monica Lewinsky.

La storia diventò enorme. La stampa di tutto il mondo non parlava d'altro. Le informazioni cominciarono a trapelare, una dopo l'altra, ora dopo ora. Le espressioni facciali di Hillary e Bill Clinton in ogni apparizione pubblica venivano dissezionate e analizzate. Soprattutto un canale televisivo appena nato, Fox News, cominciò a seguire questa vicenda con straordinaria intensità, mentre i network tradizionali se ne occupavano con fastidio, con reticenza, come si fa con una voce di gossip, una storia futile. Qualcuno cominciò a dire che Clinton aveva mentito sotto giuramento e aveva invitato altri testimoni a mentire sotto giuramento. Cominciò a circolare anche il contenuto delle registrazioni. Una stagista aveva praticato del sesso orale al presidente dentro lo Studio Ovale. Una roba così non si può nemmeno inventare, i giornalisti e le persone uscirono fuori di testa. Ovviamente cominciò a circolare anche il nome dell'amante di Clinton.

Nella società dell'epoca non mancava solo la sensibilità per capire quello che stava succedendo, ma mancavano proprio le parole. Non so se oggi i giornalisti si comporterebbero meglio, ma sicuramente oggi quello che attraversò Monica Lewinsky in quei giorni lo chiameremmo bullismo, violenza. Improvvisamente Monica Lewinsky era la donna più famosa del mondo, ed era famosa per qualcosa per cui nessuno vorrebbe essere famoso. La sua immagine fu completamente devastata, lei fu completamente devastata, umiliata, insultata e derisa a ogni ora del giorno e della notte, in ogni paese del mondo.

Il 26 gennaio, quasi dieci giorni dopo, Bill Clinton parlò per la prima volta in pubblico di questa storia, pronunciando una frase che sarebbe rimasta nella storia.

«Voglio dire una cosa al popolo americano. Ascoltatemi bene. Non ho avuto rapporti sessuali con quella donna. La signora Lewinsky. Non ho mai detto a nessuno di mentire, non una sola volta. Queste accuse sono false». Una dichiarazione forte, una dichiarazione falsa, che peraltro non chiuse affatto la vicenda, anzi. La storia montò ulteriormente, occupò completamente il dibattito pubblico e i talk show come niente era riuscito a fare dai tempi del caso Watergate e dalle dimissioni di Nixon. In tutto questo, peraltro, il procuratore Starr stava ancora mettendo assieme la sua inchiesta, e quindi propose un accordo a Monica Lewinsky, che aveva mentito sotto giuramento: la piena immunità in cambio di una piena testimonianza. Lewinsky accettò, confermò il contenuto dei nastri e fornì a Starr il vestito sul quale sosteneva fossero ancora presenti tracce dello sperma di Clinton , cosa che sarebbe stata poi confermata da un test del DNA. Starr convocò allora Clinton per un'altra testimonianza a porte chiuse, e Clinton accettò.

Il 17 agosto del 1998 Clinton testimoniò davanti al gran giurì, e cercò di difendersi dall'accusa di aver mentito sotto giuramento nella deposizione di gennaio. All'epoca a Clinton era stato chiesto di confermare o smentire la frase per cui tra lui e Lewinsky «non c'è una relazione sessuale in nessuna forma». Clinton disse di non aver mentito, o meglio: disse che dipendeva dal significato della parola è. Oggi abbiamo il video di quella deposizione: non è di grande qualità, ma è un documento storico.

Clinton disse che al momento della deposizione la sua relazione con Lewinsky era conclusa, anche se lei continuava a mandargli cartoline e lettere d'amore, e quindi non aveva mentito dicendo che «non c'è una relazione sessuale» con Lewinsky, al presente. C'era, semmai, al passato. Non era una spiegazione così convincente, ma quella non fu la cosa più difficile che Clinton dovette fare quel giorno. Conclusa la sua deposizione, si presentò davanti alla stampa e ammise di aver avuto una relazione inappropriata con Monica Lewinsky.

Clinton si scusò con sua moglie, con la sua famiglia e con gli americani. Disse di aver fatto un grave errore di cui si era pentito, ma ribadì di non aver cercato di ostacolare la giustizia e di non avere intenzione di dimettersi. I Repubblicani intanto erano completamente scatenati: anni e anni di tentativi di mettere in difficoltà Clinton li avevano portati effettivamente a qualcosa di molto grosso. Una storia dalla quale era impossibile togliere gli occhi, e un presidente che aveva mentito sotto giuramento. Clinton provò a continuare a governare, tra molte difficoltà, ma intanto l'indagine del procuratore Starr continuò ad andare avanti e si concluse a settembre. L'imponente rapporto finale di Starr fu reso pubblico dalla Camera e diventò, sempre grazie a Internet, il documento diffuso più rapidamente al mondo. Il contenuto di quel documento, le descrizioni dettagliatissime dei rapporti tra Clinton e Lewinsky erano praticamente pornografia: come ha raccontato Dana Bush di CNN, i giornalisti non sapevano nemmeno come descriverlo, come parlarne.

Il rapporto attirò l'attenzione morbosa di tutto il mondo, ma la sua diffusione pubblica oggi è considerata il primo di una lunga serie di errori dei Repubblicani. Il documento era davvero molto prolisso ed estremamente dettagliato dal punto di vista sessuale. Gli americani inizialmente ne erano attratti come magneticamente, ma dopo un po' cominciarono a stancarsi e cominciarono a trovare tutto questo spettacolo eccessivo, volgare, umiliante per tutte le persone coinvolte. Il vero problema per Clinton era aver mentito sotto giuramento, ma la diffusione del rapporto rendeva impossibile per la stampa e per l'opinione pubblica concentrarsi su questo, e mostrava questa storia in fondo come una banale storia di corna: niente che riguardasse il potere, la politica o la sicurezza nazionale. I Repubblicani, però, avevano la maggioranza alla Camera, e non si fermarono.

Il 5 ottobre – soltanto un mese prima le elezioni di metà mandato – la commissione Giustizia della Camera avviò la procedura di impeachment contro Clinton, accusandolo di aver mentito sotto giuramento e di aver ostacolato le indagini. La procedura fu approvata tre giorni dopo. Tutti si attendevano, a quel punto, una durissima sconfitta per i Democratici alle elezioni di metà mandato: i Repubblicani avevano giocato tutta la campagna elettorale sulla disonestà del presidente, sull'impeachment e sul caso Lewinsky. Le cose, però, andarono in un altro modo.

I Democratici tennero botta. Guadagnarono cinque seggi alla Camera, mentre al Senato la situazione rimase la stessa di prima. I Repubblicani capirono che questa vicenda paradossalmente li aveva indeboliti: gli americani avevano trovato divertente e poi imbarazzante l'intera vicenda, ma forse non meritevole di un'indignazione così vasta. Inoltre l'economia americana era in una fase di grande espansione, ed era difficile non vedere una certa ipocrisia puritana da parte dei Repubblicani nella morbosità con cui si erano concentrati su questa storia. Nel frattempo, infatti, vennero fuori innumerevoli casi di infedeltà coniugale da parte degli stessi Repubblicani che accusavano Clinton. Lo speaker della Camera e capo dei Repubblicani al Congresso, Newt Gingrich, si dimise dopo le elezioni di metà mandato e dopo che emerse che anche lui aveva tradito sua moglie. Il suo successore, Bob Livingston, ammise addirittura in aula di aver avuto anche lui una relazione extra coniugale, e rinunciò anche lui all'incarico.

Il processo di impeachment arrivò al Senato e si chiuse rapidamente. I senatori Repubblicani avevano visto gli effetti dell'impeachment sui loro colleghi della Camera e non volevano farsi trascinare nello stesso guaio. Trent Lott, uno dei leader del partito al Senato, disse ai suoi colleghi: «Non ci importa se avete delle foto di Clinton in piedi sopra a una donna morta con una pistola fumante in mano. Io ho 55 senatori Repubblicani, sette dei quali devono essere rieletti il prossimo anno in elezioni molto incerte. Voi della Camera vi siete buttati giù da un dirupo, e noi non vi seguiremo». Il 12 febbraio la mozione per rimuovere Clinton dalla Casa Bianca fu respinta: l'impeachment era fallito.

In quel momento a tutti sembrò che i Democratici avessero vinto e i Repubblicani avessero perso, e per carità, effettivamente fu così. Ma l'eredità, il lascito del caso Lewinsky fu ben più sfaccettato e profondo nella politica americana, in un modo che all'epoca sarebbe stato impossibile da prevedere. Per esempio, molti credono che il caso Lewinsky fu determinante nella successiva sconfitta del Democratico Al Gore, il vice presidente di Clinton, alle elezioni presidenziali del 2000. Al Gore decise di allontanarsi da Clinton, la cui reputazione aveva subito comunque un durissimo colpo, e scelse come suo candidato alla vicepresidenza Joe Lieberman, il Democratico più critico con Clinton. Finì per apparire sleale verso il suo predecessore senza mostrarsi però davvero lontano e indipendente da quella vicenda.

Inoltre, con il caso Lewinsky la politica americana attraversò una specie di punto di non ritorno: la dialettica polarizzante e violenta di quei mesi, in cui ogni mezzo era diventato valido per colpire l'avversario, non ritornò mai alla normalità. Lo vediamo ancora adesso. L'atteggiamento spregiudicato dei media nell'analizzare la vita privata dei politici si era dimostrato estremamente redditizio in termini di spettatori televisivi e copie vendute, e anche questo lo vediamo ancora adesso. Per non parlare della potenza straordinaria e senza precedenti di Internet nel far circolare le notizie, specialmente le più morbose e sensazionali.

Per quanto fallito, poi, l'impeachment restò come una grossa macchia nella carriera presidenziale di Bill Clinton, e indebolì moltissimo il suo profilo soprattutto dopo la fine della sua presidenza. Per quanto riguarda Monica Lewinsky, sicuramente la vera vittima di questa storia, dopo un primo periodo in cui cercò goffamente di sfruttare la popolarità ricevuta suo malgrado, si trasferì a Londra cercando di farsi una nuova vita, e sparì dalla circolazione. È tornata ad avere una presenza pubblica soltanto qualche anno fa, dando diverse interviste e impegnandosi nella sensibilizzazione sui temi della gogna pubblica e del bullismo, e raccontando di essere forse l'unica quarantenne che non vorrebbe avere di nuovo vent'anni. Qualche tempo fa su Twitter intervenne in una discussione sul mondo del lavoro che ruotava attorno alla domanda: qual è il peggior consiglio professionale che hai mai ricevuto? La sua risposta: uno stage alla Casa Bianca starebbe benissimo sul tuo curriculum.


Stagione 4 - Episodio 2 Season 4 - Episode 2 Temporada 4 - Episodio 2 Saison 4 - Episode 2 Temporada 4 - Episódio 2 Säsong 4 - Avsnitt 2

A settembre del 1997 c'è un giornalista che ha tra le mani la notizia dell'anno, come minimo, ma secondo alcuni anche del decennio o del secolo. In September 1997 there is a journalist who has in his hands the news of the year, at least, but according to some also of the decade or century. Questo giornalista, che si chiama Michael Isikoff e lavora per Newsweek, era venuto a sapere di una lunga relazione extra coniugale tra il presidente degli Stati Uniti e una stagista molto più giovane di lui. This journalist, who goes by the name of Michael Isikoff and works for Newsweek, had learned of a long extra-marital affair between the president of the United States and an intern much younger than him. Poteva sembrare una di quelle storie da tabloid basate sul nulla, ma non lo era: esistevano delle registrazioni, dei nastri, nei quali si poteva ascoltare la stagista in questione parlare a lungo della sua relazione con Bill Clinton, l'allora presidente degli Stati Uniti, peraltro già sotto indagine per molestie. It might have seemed like one of those tabloid stories based on nothing, but it wasn't: there were recordings, tapes, in which the intern in question could be heard talking at length about her relationship with Bill Clinton, the then president of the United States already under investigation for harassment. E non finisce qui: Isikoff aveva addirittura una copia di questi nastri. And that's not all: Isikoff even had a copy of these tapes. Isikoff era un giornalista investigativo, viveva per queste storie: arrivato in redazione cominciò a scrivere, ma il suo direttore decise di non pubblicare niente. Isikoff was an investigative journalist, he lived for these stories: when he arrived at the newsroom he began to write, but his director decided not to publish anything. Come facciamo a sapere se ti hanno preso in giro?, gli disse. How do we know if they've made fun of you? she said. Come facciamo a sapere di chi è la voce dei nastri? How do we know whose voice the tapes are? Stiamo parlando del presidente degli Stati Uniti. We are talking about the president of the United States. Lasciamo stare. Never mind. Troppo rischioso. La storia, insomma, fu affossata. In short, the story was scuttled. Qualche mese dopo, il 17 gennaio del 1998, un rudimentale sito di notizie che si chiama Drudge Report pubblicò una notizia clamorosa: Newsweek ha le prove della relazione extra-coniugale di Bill Clinton ma non vuole scriverne. A few months later, on January 17, 1998, a rudimentary news site called the Drudge Report published sensational news: Newsweek has proof of Bill Clinton's extra-marital affair but won't write about it. La notizia era uscita. The news was out. Lo scoop di Isikoff era stato bruciato, e lui ci aveva fatto pure una pessima figura. Isikoff's scoop had been burned, and he had also made a bad impression. La delusione era gigantesca. The disappointment was gigantic. Il New York Times qualche tempo dopo lo intervistò e gli chiese se avesse in quel momento avuto dei pensieri suicidi. The New York Times interviewed him some time later and asked him if he was having suicidal thoughts at the time. Isikoff rispose: “No, nessun pensiero suicida. Isikoff replied: “No, no suicidal thoughts. Ma non posso negare di aver avuto qualche pensiero omicida”. But I can't deny that I had some homicidal thoughts."

Il 2020 sarà, tra le altre cose, l'anno dell'impeachment di Donald Trump. 2020 will be, among other things, the year of the impeachment of Donald Trump. Per la terza volta nella storia degli Stati Uniti, infatti, un presidente è stato messo formalmente in stato d'accusa. For the third time in US history, a president has been formally impeached. Nel caso di Trump, queste accuse si devono all'ormai acclarato ricatto che ha rivolto al governo ucraino per cercare di spingerlo ad aprire un'indagine contro un suo rivale politico, Joe Biden; ricatto portato avanti bloccando con una mano una tranche di aiuti economici e militari, e promettendo con l'altra mano una visita ufficiale alla Casa Bianca. In Trump's case, these accusations are due to the now well-established blackmail he has addressed to the Ukrainian government to try to push it to open an investigation against his political rival, Joe Biden; blackmail carried out by blocking a tranche of economic and military aid with one hand, and promising an official visit to the White House with the other hand. Insomma, un ricatto portato avanti utilizzando tutta la forza e gli strumenti dell'istituzione che oggi occupa Trump, la presidenza degli Stati Uniti. In short, a blackmail carried out using all the strength and tools of the institution that Trump occupies today, the presidency of the United States.

Nel momento in cui vi parlo il processo al Senato è appena iniziato, ma salvo sorprese clamorose sappiamo come andrà a finire: il Partito Repubblicano, il partito del presidente, ha una comoda maggioranza al Senato, e il quorum dei due terzi dei senatori richiesto per rimuovere il presidente dalla Casa Bianca è così alto che mai nella storia del paese una procedura di impeachment è andata a buon fine. At the moment in which I am speaking to you, the process in the Senate has just begun, but barring sensational surprises, we know how it will end: the Republican Party, the president's party, has a comfortable majority in the Senate, and the quorum of two-thirds of the senators required for removing the president from the White House is so high that never in the history of the country has an impeachment proceeding been successful.

Detto questo, non sappiamo tutto. That said, we don't know everything. Al di là dell'esito finale di questo processo, infatti, non sappiamo come si svolgerà questo processo. In fact, beyond the final outcome of this process, we do not know how this process will unfold. La Costituzione americana non fornisce grandi indicazioni su come vada portato avanti un procedimento di impeachment contro il presidente. The US Constitution does not provide much guidance on how to proceed with impeachment proceedings against the president. Nei fatti, molto dipende dai rapporti di forza al Congresso e dalla prassi. In fact, much depends on the balance of power in Congress and on practice. E quando si parla di prassi, in questi casi, non è che ci siano molti episodi a cui guardare. And when it comes to practice, in these cases, there aren't many episodes to look at. Solo due presidenti prima di Trump sono stati messi formalmente in stato d'accusa. Only two presidents before Trump have been formally impeached. Il primo è stato Andrew Johnson, ma nel 1868: è passato così tanto tempo, e sono cambiate così tante cose, che è inutile guardare al suo caso in cerca di prassi che possano essere riprodotte oggi. The first was Andrew Johnson, but in 1868: so much time has passed, and so many things have changed, that it is useless to look at his case for practices that can be reproduced today. Il secondo è stato Bill Clinton, nel 1998. The second was Bill Clinton in 1998. In una storia che è diventata pubblica con quel titolo di Drudge Report di cui parlavo nell'apertura di questo episodio e con le “tendenze omicide” di Isikoff, una storia peraltro che è esemplare dei cambiamenti politici e mediatici avvenuti negli Stati Uniti negli ultimi vent'anni. In a story that went public with that Drudge Report title I mentioned at the opening of this episode and with Isikoff's "homicidal tendencies", a story that is also exemplary of the political and media changes that have taken place in the United States in the last twenty 'years.

Per prima cosa, cerchiamo di capire dove eravamo. First, let's figure out where we were. Bill Clinton era stato eletto alla presidenza per la prima volta in un modo particolare. Bill Clinton had been elected to the presidency for the first time in a special way. Alle elezioni del 1992, infatti, i principali candidati non erano due come al solito, ma tre: c'era il presidente uscente, George Bush padre, candidato per i Repubblicani; c'era Bill Clinton, all'epoca governatore dell'Arkansas, candidato per i Democratici; e poi c'era un ricchissimo imprenditore, Ross Perot, che si era candidato come indipendente anticipando alcune tendenze politiche che sarebbero poi diventate largamente diffuse negli anni a venire. In the 1992 elections, in fact, the main candidates were not two as usual, but three: there was the outgoing president, George Bush senior, candidate for the Republicans; there was Bill Clinton, governor of Arkansas at the time, candidate for the Democrats; and then there was a very wealthy entrepreneur, Ross Perot, who ran as an independent candidate anticipating some political tendencies that would then become widespread in the years to come. Disprezzo per la classe politica tradizionale, isolazionismo in politica estera, scetticismo verso le cosiddette élite e gli accordi internazionali. Contempt for the traditional political class, isolationism in foreign policy, skepticism towards the so-called elites and international agreements. Le idee di Perot attecchirono soprattutto a destra, e indebolirono straordinariamente il presidente Bush. Perot's ideas caught on mostly on the right, and they weakened President Bush extraordinarily. Alla fine Perot non vinse in nessun stato ma prese ben il 20 per cento dei voti, abbastanza da impedire a Bush di vincere in diversi stati e quindi da consegnare la vittoria a Bill Clinton, che però a livello nazionale era stato votato solo dal 43 per cento degli americani. In the end Perot did not win in any state but took a whopping 20 percent of the vote, enough to prevent Bush from winning in several states and thus to hand the victory to Bill Clinton, who, however, nationally was voted for by only 43 per cent. percent of Americans. Dove voglio arrivare: i Repubblicani – e un po' anche la stampa – considerarono a lungo Bill Clinton un presidente con una legittimazione debole, che era stato eletto senza un vero mandato popolare, visto che era stato votato da una minoranza degli americani. Where I want to go: the Republicans – and to some extent also the press – for a long time considered Bill Clinton as a president with weak legitimacy, who had been elected without a real popular mandate, given that he had been voted for by a minority of Americans. Due anni dopo, nel 1994, i Democratici furono travolti alle elezioni di metà mandato e persero la maggioranza sia alla Camera che al Senato. Two years later, in 1994, the Democrats were swept in the midterm elections and lost majorities in both the House and Senate.

Clinton era un politico abile e carismatico, l'economia degli Stati Uniti andava molto bene e nel 1996 i Repubblicani non riuscirono a opporgli un candidato altrettanto forte, mentre di nuovo Ross Perot si candidò ottenendo l'8 per cento dei voti, risultando di nuovo decisivo. Clinton was an able and charismatic politician, the US economy was doing very well and in 1996 the Republicans failed to oppose him with an equally strong candidate, while again Ross Perot ran for 8 percent of the vote, resulting again decisive. Quindi fu rieletto, insomma, ma di nuovo senza ottenere la maggioranza assoluta dei voti, che in un sistema maggioritario e bipolare vuol dire essere un po' azzoppati, come dire. So he was re-elected, in short, but again without obtaining an absolute majority of the votes, which in a majority and bipolar system means being a little crippled, so to speak. Durante il suo secondo discorso di insediamento, Clinton disse di voler riparare e rammendare il tessuto lacerato della politica statunitense e della civiltà del discorso pubblico. During his second inauguration speech, Clinton said he wanted to mend and mend the torn fabric of US politics and civilized public discourse. Chi visse quegli anni ricorda che a tutti quel periodo sembrava il più tossico e il più polarizzante che avessero mai sperimentato. Those who lived through those years remember that to everyone that period seemed the most toxic and most polarizing they had ever experienced.

Come spesso accade in questi casi, bisogna dire, l'appello di Bill Clinton a lavorare insieme ed evitare battibecchi meschini ed estreme partigianerie non andò da nessuna parte. As is often the case in such cases, it must be said, Bill Clinton's plea to work together and avoid petty bickering and extreme partisanship went nowhere. Qualche anno prima i Repubblicani al Congresso avevano nominato un procuratore speciale, Kenneth Starr, perché indagasse su un presunto scandalo legato ad alcuni vecchi investimenti immobiliari di Bill e Hillary Clinton. A few years earlier the Republicans in Congress had appointed a special prosecutor, Kenneth Starr, to investigate an alleged scandal related to some old real estate investments of Bill and Hillary Clinton. L'indagine di Starr si allargò quando una donna, Paula Jones, si fece avanti sostenendo di essere stata molestata da Bill Clinton, ma anche quel filone di indagine era finito per arenarsi. Starr's investigation widened when a woman, Paula Jones, came forward claiming she was being harassed by Bill Clinton, but that line of investigation also ended up stalling. Starr era un procuratore molto agguerrito e i Repubblicani cercavano in ogni modo di alzare il livello dello scontro e mettere Clinton sotto pressione, ma alla fine tutti questi filoni stavano per esaurirsi senza portare a niente. Starr was a very aggressive attorney and the Republicans tried in every way to raise the level of the confrontation and put Clinton under pressure, but in the end all these threads were about to run out without leading to anything. Nel 1997 Starr era sul punto di lasciare l'incarico di procuratore e andare a insegnare all'università, quando cambiò idea. In 1997 Starr was on the verge of leaving his job as a prosecutor and going to teach at the university when he changed his mind. Per capire cosa accadde, però, dobbiamo fare un passo indietro. To understand what happened, however, we must take a step back.

Durante l'estate del 1995 una ragazza di 22 anni laureata in psicologia iniziò un tirocinio alla Casa Bianca. During the summer of 1995, a 22-year-old psychology major began an internship at the White House. Uno stage non pagato, come molti tirocini estivi. An unpaid internship, like many summer internships. Pensate ai giri della storia, e all'imprevedibilità di quello che ci circonda: a causa dei pessimi rapporti fra Clinton e i Repubblicani, nell'autunno del 1995 ci fu uno shutdown del governo federale. Think of the twists and turns of history, and the unpredictability of what surrounds us: due to the bad relations between Clinton and the Republicans, in the fall of 1995 there was a shutdown of the federal government. Il Congresso non riuscì a trovare un accordo sul bilancio, proprio come è successo qualche anno fa, e il governo federale dovette interrompere tutte le sue attività non essenziali per mancanza di fondi. Congress failed to agree on the budget, just as it did a few years ago, and the federal government had to shut down all its non-essential activities due to lack of funds. Molti dipendenti del governo e quindi anche della Casa Bianca nei giorni dello shutdown restarono a casa, visto che non percepivano lo stipendio. Many government employees and therefore also of the White House in the days of the shutdown stayed at home, since they did not receive their salary. La Casa Bianca quindi continuava a lavorare grazie ad alcuni funzionari anziani e a quello degli stagisti, che non erano toccati dallo shutdown perché non erano pagati in ogni caso. The White House therefore continued to work thanks to some senior officials and that of the interns, who were not affected by the shutdown because they were not paid anyway.

Proprio a causa della mancanza di personale questa giovane stagista fu assegnata all'ufficio del capo dello staff di Clinton, Leon Panetta, probabilmente la persona più importante alla Casa Bianca dopo il presidente. Precisely because of the lack of personnel, this young intern was assigned to the office of Clinton's chief of staff, Leon Panetta, probably the most important person in the White House after the president. Questo nuovo incarico in un ufficio così cruciale la portò a entrare e uscire più volte dallo Studio Ovale per consegnare carte e documenti, e quindi a entrare in contatto con il presidente Clinton. This new assignment in such a crucial office led her to go in and out of the Oval Office several times to deliver papers and documents, and then to come into contact with President Clinton. Questa ragazza si chiama Monica Lewinsky. This girl is called Monica Lewinsky.

Nessuno sa come i due cominciarono questa sorta di relazione – a dire il vero, io ho persino qualche dubbio sul fatto che si possa chiamare relazione. No one knows how the two began this sort of relationship – to be honest, I even have some doubts that it can even be called a relationship. Una ragazza di 22 anni al primo lavoro della sua vita si ritrovò a lavorare alla Casa Bianca e scoprì che l'uomo più potente del mondo – un uomo particolarmente affascinante e carismatico – le dedicava delle attenzioni particolari. A 22-year-old girl in her first job found herself working in the White House and discovered that the most powerful man in the world - a particularly charming and charismatic man - devoted particular attention to her. Tratteneva la sua mano un secondo di più, dopo che si salutavano. He held his hand a second longer after they said goodbye. La fissava da lontano. He was staring at her from a distance. In un discorso bellissimo che vi consiglio di vedere, durante un TED, Monica Lewinsky l'ha messa così: “Quando avevo 22 anni, mi sono innamorata del mio capo. In a beautiful speech that I recommend you to see, during a TED, Monica Lewinsky put it this way: “When I was 22, I fell in love with my boss. È stato un errore di cui avrei capito le devastanti conseguenze. It was a mistake whose devastating consequences I would have understood. Quanti di voi non hanno fatto un errore a 22 anni? How many of you haven't made a mistake at 22? !”

Gli altri dipendenti della Casa Bianca notarono la simpatia evidente tra Clinton e Lewinsky. Other White House employees noted the sympathy evident between Clinton and Lewinsky. Notarono che lei entrava e usciva spesso dallo Studio Ovale, a volte anche senza un motivo preciso. They noticed that she often went in and out of the Oval Office, sometimes even for no specific reason. Non sapevano niente di quello che stava succedendo, ma sospettavano che non fosse niente di buono. They knew nothing of what was going on, but they suspected it was nothing good. Quindi nell'aprile del 1996 Lewinsky venne trasferita al Pentagono. Then in April of 1996 Lewinsky was transferred to the Pentagon. Lavorando al Pentagono, Lewinsky attrasse l'attenzione di una collega più grande, Linda Tripp, che era molto incuriosita dal fatto che una ragazza così giovane avesse lavorato così a stretto contatto col presidente. While working at the Pentagon, Lewinsky attracted the attention of an older colleague, Linda Tripp, who was very intrigued that such a young girl had worked so closely with the president. Nel giro di qualche settimana Lewinsky e Tripp diventarono amiche – Lewinsky era contenta di aver legato così presto con qualcuno in un posto di lavoro impegnativo come il Pentagono – e Tripp le chiedeva spesso dei suoi mesi trascorsi alla Casa Bianca. Within weeks Lewinsky and Tripp became fast friends — Lewinsky was glad to have bonded so soon with someone in a demanding job like the Pentagon — and Tripp often asked her about her months in the White House. Lewinsky non ci vedeva niente di male: d'altra parte, anche voi fareste un sacco di domande a un vostro amico o a una vostra amica se sapeste che quella persona ha passato nove mesi a stretto contatto con Barack Obama o con Donald Trump. Lewinsky saw nothing wrong with it: on the other hand, you too would ask a lot of questions of your friend or a friend if you knew that that person has spent nine months in close contact with Barack Obama or Donald Trump. Quello che Monica Lewinsky non sapeva è che Linda Tripp era una feroce oppositrice di Bill Clinton, che detestava, e sperava di ottenere qualche informazione che potesse passare alla stampa per mettere in difficoltà il presidente. What Monica Lewinsky didn't know is that Linda Tripp was a fierce opponent of Bill Clinton, whom she loathed, and she was hoping to get some information that she could get into the press to put the president in trouble. La ottenne, eccome se la ottenne. He got it, and how he got it.

Dopo qualche tempo, quando pensava di potersi fidare, Monica Lewinsky confidò a Linda Tripp di aver avuto una relazione con Bill Clinton. After some time, when she thought she could trust, Monica Lewinsky confided in Linda Tripp that she had been having an affair with Bill Clinton. Glielo disse peraltro nei modi ingenui e un po' infantili con cui lei all'epoca pensava a quella relazione: diceva di essersi innamorata, diceva che lui le aveva fatto delle promesse, diceva che tra loro c'era qualcosa di speciale, qualcosa che non era finito. Moreover, she told him in the naive and somewhat childish ways in which she thought of that relationship at the time: she said she was in love, she said that he had made her some promises, she said that there was something special between them, something that It was finished. Tripp proseguì queste conversazioni con Lewinsky, ma per ragioni di riservatezza la convinse che sarebbe stato meglio non parlarne sul posto di lavoro, al Pentagono, per paura che qualcuno potesse carpire qualcosa. Tripp continued these conversations with Lewinsky, but for reasons of confidentiality he convinced her that it would be best not to talk about them at work, in the Pentagon, for fear that someone might steal something. Sentiamoci al telefono, quando siamo a casa. Let's talk on the phone when we're at home.

A settembre del 1997 Tripp e Lewinsky cominciarono a parlare al telefono, quindi. In September 1997 Tripp and Lewinsky began talking on the phone, therefore. Lewinsky raccontò dei molti momenti fugaci di intimità che aveva avuto con Bill Clinton alla Casa Bianca, e raccontò anche di avergli praticato più volte del sesso orale dentro lo Studio Ovale. Lewinsky recounted the many fleeting moments of intimacy he had with Bill Clinton in the White House, and also recounted having repeatedly performed oral sex on him inside the Oval Office. Durante queste telefonate, Linda Tripp registrava tutto. During these phone calls, Linda Tripp recorded everything.

A un certo punto Lewinsky raccontò di aver conservato per ricordo un vestito blu di Gap macchiato dallo sperma di Clinton, e che lo avrebbe portato a un lavasecco per poterlo indossare a una riunione di famiglia. At one point Lewinsky said that he kept a blue Gap dress stained with Clinton's semen as a memento, and that he would take it to a dry cleaner to wear to a family reunion. Al contrario di quello che alcuni pensano, Lewinsky non conservò il vestito per incastrare Clinton. Contrary to what some think, Lewinsky did not keep the suit to frame Clinton. All'epoca, Lewinsky tutto voleva meno che rendere pubblica la storia che l'aveva coinvolta col presidente, una prospettiva che evidentemente la terrorizzava. At the time, Lewinsky wanted everything but to go public with the story involving her with the president, a prospect that evidently terrified her. Tripp disse a Lewinsky di non lavare il vestito, perché se le cose fossero andate male quella prova avrebbe potuto proteggerla da ricatti e intimidazioni. Tripp told Lewinsky not to wash the dress, because if things went wrong, the evidence could protect her from blackmail and intimidation. Quando Lewinsky disse di non essere convinta e di volerlo indossare ancora le disse che comunque quel vestito le stata male e la faceva sembrare grassa. When Lewinsky said she wasn't convinced and wanted to wear it again, she said that anyway that dress was bad for her and made her look fat.

Tripp raccontò tutta questa storia a una sua amica, un'agente letteraria che si chiama Lucianne Goldberg e che – anche lei – detestava Bill Clinton. Tripp told this whole story to a friend of his, a literary agent named Lucianne Goldberg who – also – hated Bill Clinton. Le due discussero di cosa fare. Scrivere un libro? Cercare di rubare il vestito blu di Monica Lewinsky e farlo arrivare alla stampa? Trying to steal Monica Lewinsky's blue dress and get it to the press? Alla fine, su consiglio di Goldberg, Linda Tripp prese i nastri con le registrazioni di Monica Lewinsky e li consegnò al procuratore speciale Kenneth Starr, quello ingaggiato dai Repubblicani che stava indagando a tappeto su Bill Clinton. Finally, on Goldberg's advice, Linda Tripp took the tapes of Monica Lewinsky's recordings and gave them to special prosecutor Kenneth Starr, the one hired by the Republicans who was thoroughly investigating Bill Clinton. Nel frattempo l'agente letteraria amica di Tripp, Goldberg, cominciò ad allertare con cautela qualche giornalista, tra cui il Michael Isikoff con cui abbiamo cominciato questo episodio. Meanwhile, Tripp's literary agent friend Goldberg began cautiously alerting a few journalists, including the Michael Isikoff with whom we began this episode.

Questa non era Monica Lewinsky, ma Paula Jones, una donna che qualche anno prima aveva accusato Bill Clinton di averla molestata in un hotel di Little Rock, in Arkansas. This was not Monica Lewinsky, but Paula Jones, a woman who a few years earlier had accused Bill Clinton of molesting her at a hotel in Little Rock, Arkansas. Clinton ha sempre negato persino di aver mai incontrato questa donna, ma all'epoca il procuratore Starr stava indagando anche su questa accusa. Clinton always denied even ever meeting this woman, but Attorney Starr was also investigating this allegation at the time. Appreso dell'esistenza delle registrazioni di Monica Lewinsky, Starr la chiamò riservatamente a testimoniare, insieme a Linda Tripp: voleva capire se poter costruire un quadro più ampio e descrivere un comportamento generalmente predatorio da parte del presidente Clinton verso le donne. Learning of the existence of Monica Lewinsky's tapes, Starr privately called her to testify, together with Linda Tripp: he wanted to understand if he could build a broader picture and describe a generally predatory behavior on the part of President Clinton towards women. Lewinsky negò di aver avuto una relazione con Clinton, e chiese a Tripp di mentire durante il suo interrogatorio. Lewinsky denied having an affair with Clinton, and asked Tripp to lie during his interrogation. Tripp invece disse la verità a Starr e non solo, accettò di incontrare di nuovo Lewinsky indossando un registratore, in accordo con l'FBI. Tripp instead told Starr the truth and not only that, he agreed to meet Lewinsky again wearing a tape recorder, in agreement with the FBI. Una registrazione raccolta in quel modo avrebbe avuto molto più peso di quelle fatte autonomanente da Linda Tripp in passato: Monica Lewinsky aveva mentito sotto giuramento, e ora Starr lo sapeva. A recording collected in this way would have carried far more weight than those made independently by Linda Tripp in the past: Monica Lewinsky had lied under oath, and now Starr knew it.

Siamo a gennaio del 1998. Starr chiamò a testimoniare Bill Clinton con il suo avvocato. Starr called Bill Clinton to testify with his attorney. Un giudice disse che Monica Lewinsky nella sua deposizione aveva dichiarato che «non c'è una relazione sessuale in nessuna forma» tra lei e Clinton, e chiese a Clinton di confermare o smentire questa frase. A judge said Monica Lewinsky had stated in her deposition that "there is no sexual relationship in any form" between her and Clinton, and asked Clinton to confirm or deny that statement. «È assolutamente vero», disse Clinton. "That's absolutely true," Clinton said. Il 17 gennaio il sito Drudge Report pubblicò la notizia con cui abbiamo aperto questo episodio: Newsweek sa di una relazione extraconiugale del presidente, ha le prove, ma non vuole scriverne. On January 17, the Drudge Report site published the story with which we opened this episode: Newsweek knows of an extramarital affair of the president, has proof, but does not want to write about it. Forse fu imbeccato da Goldberg, l'agente letteraria. Perhaps he was primed by Goldberg, the literary agent. La notizia fu una valanga e fu la prima, vera dimostrazione globale della potenza di Internet, come ha raccontato poi la stessa Monica Lewinsky. The news was an avalanche and it was the first real global demonstration of the power of the Internet, as Monica Lewinsky herself later recounted.

La storia diventò enorme. The story became huge. La stampa di tutto il mondo non parlava d'altro. The press of the whole world spoke of nothing else. Le informazioni cominciarono a trapelare, una dopo l'altra, ora dopo ora. Information began to leak out, one after another, hour after hour. Le espressioni facciali di Hillary e Bill Clinton in ogni apparizione pubblica venivano dissezionate e analizzate. The facial expressions of Hillary and Bill Clinton in every public appearance were dissected and analyzed. Soprattutto un canale televisivo appena nato, Fox News, cominciò a seguire questa vicenda con straordinaria intensità, mentre i network tradizionali se ne occupavano con fastidio, con reticenza, come si fa con una voce di gossip, una storia futile. Especially a newborn television channel, Fox News, began to follow this story with extraordinary intensity, while the traditional networks covered it with annoyance, with reticence, as one does with a rumor of gossip, a futile story. Qualcuno cominciò a dire che Clinton aveva mentito sotto giuramento e aveva invitato altri testimoni a mentire sotto giuramento. Someone started claiming that Clinton had lied under oath and called on other witnesses to lie under oath. Cominciò a circolare anche il contenuto delle registrazioni. The content of the recordings also began to circulate. Una stagista aveva praticato del sesso orale al presidente dentro lo Studio Ovale. An intern performed oral sex on the president in the Oval Office. Una roba così non si può nemmeno inventare, i giornalisti e le persone uscirono fuori di testa. You can't even invent stuff like this, journalists and people freaked out. Ovviamente cominciò a circolare anche il nome dell'amante di Clinton. Of course, the name of Clinton's lover also began to circulate.

Nella società dell'epoca non mancava solo la sensibilità per capire quello che stava succedendo, ma mancavano proprio le parole. In the society of the time, not only was there a lack of sensitivity to understand what was happening, but there was just a lack of words. Non so se oggi i giornalisti si comporterebbero meglio, ma sicuramente oggi quello che attraversò Monica Lewinsky in quei giorni lo chiameremmo bullismo, violenza. I don't know if journalists would behave better today, but surely today what Monica Lewinsky went through in those days we would call bullying, violence. Improvvisamente Monica Lewinsky era la donna più famosa del mondo, ed era famosa per qualcosa per cui nessuno vorrebbe essere famoso. Suddenly Monica Lewinsky was the most famous woman in the world, and she was famous for something no one wants to be famous for. La sua immagine fu completamente devastata, lei fu completamente devastata, umiliata, insultata e derisa a ogni ora del giorno e della notte, in ogni paese del mondo. Her image was completely devastated, she was completely devastated, humiliated, insulted and mocked at every hour of the day and night, in every country of the world.

Il 26 gennaio, quasi dieci giorni dopo, Bill Clinton parlò per la prima volta in pubblico di questa storia, pronunciando una frase che sarebbe rimasta nella storia. On January 26, almost ten days later, Bill Clinton spoke publicly about this story for the first time, uttering a sentence that would go down in history.

«Voglio dire una cosa al popolo americano. “I want to say one thing to the American people. Ascoltatemi bene. Listen carefully. Non ho avuto rapporti sessuali con quella donna. I didn't have sex with that woman. La signora Lewinsky. Non ho mai detto a nessuno di mentire, non una sola volta. I've never told anyone to lie, not once. Queste accuse sono false». These allegations are false." Una dichiarazione forte, una dichiarazione falsa, che peraltro non chiuse affatto la vicenda, anzi. A strong statement, a false statement, which, moreover, did not close the story at all, quite the contrary. La storia montò ulteriormente, occupò completamente il dibattito pubblico e i talk show come niente era riuscito a fare dai tempi del caso Watergate e dalle dimissioni di Nixon. The story mounted further, completely occupying public debate and talk shows as nothing had managed to do since the days of the Watergate case and the resignation of Nixon. In tutto questo, peraltro, il procuratore Starr stava ancora mettendo assieme la sua inchiesta, e quindi propose un accordo a Monica Lewinsky, che aveva mentito sotto giuramento: la piena immunità in cambio di una piena testimonianza. In all this, however, the prosecutor Starr was still putting his investigation together, and therefore proposed a deal to Monica Lewinsky, who had lied under oath: full immunity in exchange for full testimony. Lewinsky accettò, confermò il contenuto dei nastri e fornì a Starr il vestito sul quale sosteneva fossero ancora presenti tracce dello sperma di Clinton , cosa che sarebbe stata poi confermata da un test del DNA. Lewinsky agreed, confirmed the contents of the tapes, and provided Starr with the dress on which he claimed traces of Clinton's sperm were still present, which would later be confirmed by a DNA test. Starr convocò allora Clinton per un'altra testimonianza a porte chiuse, e Clinton accettò. Starr then summoned Clinton for another closed-door testimony, and Clinton accepted.

Il 17 agosto del 1998 Clinton testimoniò davanti al gran giurì, e cercò di difendersi dall'accusa di aver mentito sotto giuramento nella deposizione di gennaio. On August 17, 1998, Clinton testified before a grand jury, and tried to defend herself against charges that she lied under oath in her January deposition. All'epoca a Clinton era stato chiesto di confermare o smentire la frase per cui tra lui e Lewinsky «non c'è una relazione sessuale in nessuna forma». At the time, Clinton was asked to confirm or deny the statement that between him and Lewinsky "there is no sexual relationship in any form." Clinton disse di non aver mentito, o meglio: disse che dipendeva dal significato della parola è. Oggi abbiamo il video di quella deposizione: non è di grande qualità, ma è un documento storico. Clinton said he didn't lie, or rather: he said it depended on the meaning of the word is. Today we have the video of that deposition: it's not of great quality, but it's a historical document.

Clinton disse che al momento della deposizione la sua relazione con Lewinsky era conclusa, anche se lei continuava a mandargli cartoline e lettere d'amore, e quindi non aveva mentito dicendo che «non c'è una relazione sessuale» con Lewinsky, al presente. Clinton said that at the time of the deposition her relationship with Lewinsky was over, even though she continued to send him postcards and love letters, and thus had not lied that there is "no sexual relationship" with Lewinsky in the present tense. C'era, semmai, al passato. There was, if anything, in the past tense. Non era una spiegazione così convincente, ma quella non fu la cosa più difficile che Clinton dovette fare quel giorno. It wasn't that convincing an explanation, but that wasn't the hardest thing Clinton had to do that day. Conclusa la sua deposizione, si presentò davanti alla stampa e ammise di aver avuto una relazione inappropriata con Monica Lewinsky. Concluding his deposition, he appeared before the press and admitted to having had an inappropriate relationship with Monica Lewinsky.

Clinton si scusò con sua moglie, con la sua famiglia e con gli americani. Clinton apologized to his wife, family and Americans. Disse di aver fatto un grave errore di cui si era pentito, ma ribadì di non aver cercato di ostacolare la giustizia e di non avere intenzione di dimettersi. He said he had made a serious mistake which he regretted, but reiterated that he had not tried to obstruct justice and had no intention of resigning. I Repubblicani intanto erano completamente scatenati: anni e anni di tentativi di mettere in difficoltà Clinton li avevano portati effettivamente a qualcosa di molto grosso. Meanwhile, the Republicans were completely unleashed: years and years of trying to put Clinton in difficulty had actually led them to something very big. Una storia dalla quale era impossibile togliere gli occhi, e un presidente che aveva mentito sotto giuramento. A story from which it was impossible to take your eyes off, and a president who had lied under oath. Clinton provò a continuare a governare, tra molte difficoltà, ma intanto l'indagine del procuratore Starr continuò ad andare avanti e si concluse a settembre. Clinton tried to continue to govern, amidst many difficulties, but in the meantime the investigation by Attorney Starr continued to go forward and ended in September. L'imponente rapporto finale di Starr fu reso pubblico dalla Camera e diventò, sempre grazie a Internet, il documento diffuso più rapidamente al mondo. Starr's massive final report was released by the House and became, again thanks to the Internet, the fastest-circulating document in the world. Il contenuto di quel documento, le descrizioni dettagliatissime dei rapporti tra Clinton e Lewinsky erano praticamente pornografia: come ha raccontato Dana Bush di CNN, i giornalisti non sapevano nemmeno come descriverlo, come parlarne. The contents of that document, the very detailed descriptions of the relationship between Clinton and Lewinsky were practically pornography: as Dana Bush of CNN recounted, journalists didn't even know how to describe it, how to talk about it.

Il rapporto attirò l'attenzione morbosa di tutto il mondo, ma la sua diffusione pubblica oggi è considerata il primo di una lunga serie di errori dei Repubblicani. The report attracted morbid attention around the world, but its public release is now considered the first in a long line of Republican mistakes. Il documento era davvero molto prolisso ed estremamente dettagliato dal punto di vista sessuale. The document was indeed very long-winded and extremely detailed sexually. Gli americani inizialmente ne erano attratti come magneticamente, ma dopo un po' cominciarono a stancarsi e cominciarono a trovare tutto questo spettacolo eccessivo, volgare, umiliante per tutte le persone coinvolte. Americans were initially attracted to it as if magnetically, but after a while they began to get tired and began to find this whole show excessive, vulgar, demeaning for everyone involved. Il vero problema per Clinton era aver mentito sotto giuramento, ma la diffusione del rapporto rendeva impossibile per la stampa e per l'opinione pubblica concentrarsi su questo, e mostrava questa storia in fondo come una banale storia di corna: niente che riguardasse il potere, la politica o la sicurezza nazionale. The real problem for Clinton was that she lied under oath, but the release of the report made it impossible for the press and the public to focus on it, and it showed this story basically as a trivial story of horns: nothing about power, politics or national security. I Repubblicani, però, avevano la maggioranza alla Camera, e non si fermarono. The Republicans, however, had a majority in the House, and they didn't stop.

Il 5 ottobre – soltanto un mese prima le elezioni di metà mandato – la commissione Giustizia della Camera avviò la procedura di impeachment contro Clinton, accusandolo di aver mentito sotto giuramento e di aver ostacolato le indagini. On October 5 – just one month before the midterm elections – the House Judiciary Committee began impeachment proceedings against Clinton, accusing him of lying under oath and obstructing the investigation. La procedura fu approvata tre giorni dopo. The procedure was approved three days later. Tutti si attendevano, a quel punto, una durissima sconfitta per i Democratici alle elezioni di metà mandato: i Repubblicani avevano giocato tutta la campagna elettorale sulla disonestà del presidente, sull'impeachment e sul caso Lewinsky. At that point, everyone expected a severe defeat for the Democrats in the midterm elections: the Republicans had played the whole electoral campaign on the president's dishonesty, on the impeachment and on the Lewinsky case. Le cose, però, andarono in un altro modo. However, things turned out differently.

I Democratici tennero botta. The Democrats held their ground. Guadagnarono cinque seggi alla Camera, mentre al Senato la situazione rimase la stessa di prima. They gained five seats in the Chamber, while in the Senate the situation remained the same as before. I Repubblicani capirono che questa vicenda paradossalmente li aveva indeboliti: gli americani avevano trovato divertente e poi imbarazzante l'intera vicenda, ma forse non meritevole di un'indignazione così vasta. The Republicans understood that this affair had paradoxically weakened them: the Americans had found the whole affair amusing and then embarrassing, but perhaps not deserving of such widespread indignation. Inoltre l'economia americana era in una fase di grande espansione, ed era difficile non vedere una certa ipocrisia puritana da parte dei Repubblicani nella morbosità con cui si erano concentrati su questa storia. Furthermore, the American economy was in a booming phase, and it was hard not to see a certain puritanical hypocrisy on the part of the Republicans in the morbidity with which they had focused on this story. Nel frattempo, infatti, vennero fuori innumerevoli casi di infedeltà coniugale da parte degli stessi Repubblicani che accusavano Clinton. In the meantime, in fact, countless cases of marital infidelity by the same Republicans accusing Clinton came out. Lo speaker della Camera e capo dei Repubblicani al Congresso, Newt Gingrich, si dimise dopo le elezioni di metà mandato e dopo che emerse che anche lui aveva tradito sua moglie. House Speaker and Republican leader in Congress Newt Gingrich resigned after the midterm elections and after it emerged he too had been cheating on his wife. Il suo successore, Bob Livingston, ammise addirittura in aula di aver avuto anche lui una relazione extra coniugale, e rinunciò anche lui all'incarico. His successor, Bob Livingston, even admitted in court that he too had had an extra-marital affair, and he too resigned from office.

Il processo di impeachment arrivò al Senato e si chiuse rapidamente. The impeachment trial came to the Senate and closed quickly. I senatori Repubblicani avevano visto gli effetti dell'impeachment sui loro colleghi della Camera e non volevano farsi trascinare nello stesso guaio. Republican senators had seen the effect of the impeachment on their House colleagues and didn't want to get drawn into the same mess. Trent Lott, uno dei leader del partito al Senato, disse ai suoi colleghi: «Non ci importa se avete delle foto di Clinton in piedi sopra a una donna morta con una pistola fumante in mano. Trent Lott, a Senate party leader, told his colleagues: “We don't care if you have pictures of Clinton standing over a dead woman with a smoking gun in her hand. Io ho 55 senatori Repubblicani, sette dei quali devono essere rieletti il prossimo anno in elezioni molto incerte. I have 55 Republican senators, seven of whom are due for re-election next year in very tight elections. Voi della Camera vi siete buttati giù da un dirupo, e noi non vi seguiremo». You of the House have thrown yourselves off a cliff, and we will not follow you.' Il 12 febbraio la mozione per rimuovere Clinton dalla Casa Bianca fu respinta: l'impeachment era fallito. On February 12, the motion to remove Clinton from the White House was denied: the impeachment had failed.

In quel momento a tutti sembrò che i Democratici avessero vinto e i Repubblicani avessero perso, e per carità, effettivamente fu così. At that moment it seemed to everyone that the Democrats had won and the Republicans had lost, and for God's sake, they actually did. Ma l'eredità, il lascito del caso Lewinsky fu ben più sfaccettato e profondo nella politica americana, in un modo che all'epoca sarebbe stato impossibile da prevedere. But the legacy of the Lewinsky case was far more multifaceted and profound in American politics, in a way that would have been impossible to predict at the time. Per esempio, molti credono che il caso Lewinsky fu determinante nella successiva sconfitta del Democratico Al Gore, il vice presidente di Clinton, alle elezioni presidenziali del 2000. For example, many believe that the Lewinsky case was instrumental in the subsequent defeat of Democrat Al Gore, Clinton's running mate, in the 2000 presidential election. Al Gore decise di allontanarsi da Clinton, la cui reputazione aveva subito comunque un durissimo colpo, e scelse come suo candidato alla vicepresidenza Joe Lieberman, il Democratico più critico con Clinton. Al Gore decided to distance himself from Clinton, whose reputation had nevertheless suffered a severe blow, and chose as his candidate for vice president Joe Lieberman, the Democrat most critical of Clinton. Finì per apparire sleale verso il suo predecessore senza mostrarsi però davvero lontano e indipendente da quella vicenda. He ended up appearing disloyal to his predecessor without however showing himself really distant and independent from that affair.

Inoltre, con il caso Lewinsky la politica americana attraversò una specie di punto di non ritorno: la dialettica polarizzante e violenta di quei mesi, in cui ogni mezzo era diventato valido per colpire l'avversario, non ritornò mai alla normalità. Furthermore, with the Lewinsky case, American politics crossed a kind of point of no return: the polarizing and violent dialectic of those months, in which every means had become valid to strike the adversary, never returned to normal. Lo vediamo ancora adesso. We still see it now. L'atteggiamento spregiudicato dei media nell'analizzare la vita privata dei politici si era dimostrato estremamente redditizio in termini di spettatori televisivi e copie vendute, e anche questo lo vediamo ancora adesso. The unscrupulous attitude of the media in analyzing the private lives of politicians had proved extremely profitable in terms of television viewers and copies sold, and we still see this even now. Per non parlare della potenza straordinaria e senza precedenti di Internet nel far circolare le notizie, specialmente le più morbose e sensazionali. Not to mention the extraordinary and unprecedented power of the Internet to circulate news, especially the most morbid and sensational.

Per quanto fallito, poi, l'impeachment restò come una grossa macchia nella carriera presidenziale di Bill Clinton, e indebolì moltissimo il suo profilo soprattutto dopo la fine della sua presidenza. However unsuccessful, the impeachment remained a big stain on Bill Clinton's presidential career, and greatly weakened his profile especially after the end of his presidency. Per quanto riguarda Monica Lewinsky, sicuramente la vera vittima di questa storia, dopo un primo periodo in cui cercò goffamente di sfruttare la popolarità ricevuta suo malgrado, si trasferì a Londra cercando di farsi una nuova vita, e sparì dalla circolazione. As for Monica Lewinsky, surely the real victim of this story, after an initial period in which she awkwardly tried to exploit the popularity she received despite herself, she moved to London trying to make a new life, and disappeared from circulation. È tornata ad avere una presenza pubblica soltanto qualche anno fa, dando diverse interviste e impegnandosi nella sensibilizzazione sui temi della gogna pubblica e del bullismo, e raccontando di essere forse l'unica quarantenne che non vorrebbe avere di nuovo vent'anni. She returned to having a public presence only a few years ago, giving several interviews and engaging in raising awareness on the issues of public pillory and bullying, and recounting that she is perhaps the only 40-year-old who doesn't want to be 20 again. Qualche tempo fa su Twitter intervenne in una discussione sul mondo del lavoro che ruotava attorno alla domanda: qual è il peggior consiglio professionale che hai mai ricevuto? Some time ago on Twitter he intervened in a discussion on the world of work that revolved around the question: what is the worst professional advice you have ever received? La sua risposta: uno stage alla Casa Bianca starebbe benissimo sul tuo curriculum. His answer: A White House internship would look great on your resume.