×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

"Il fu Mattia Pascal" di Luigi Pirandello, I - Premessa

I - Premessa

I: Premessa Una delle poche cose, anzi forse la sola ch'io sapessi di certo era questa: che mi chiamavo Mattia Pascal. E me ne approfittavo. Ogni qual volta qualcuno dè miei amici o conoscenti dimostrava d'aver perduto il senno fino al punto di venire da me per qualche consiglio o suggerimento, mi stringevo nelle spalle, socchiudevo gli occhi e gli rispondevo: - Io mi chiamo Mattia Pascal.

- Grazie, caro.

Questo lo so. - E ti par poco?

Non pareva molto, per dir la verità, neanche a me.

Ma ignoravo allora che cosa volesse dire il non sapere neppur questo, il non poter più rispondere, cioè, come prima, all'occorrenza: - Io mi chiamo Mattia Pascal.

Qualcuno vorrà bene compiangermi (costa così poco), immaginando l'atroce cordoglio d'un disgraziato, al quale avvenga di scoprire tutt'a un tratto che... sì, niente, insomma: né padre, né madre, né come fu o come non fu; e vorrà pur bene indignarsi (costa anche meno) della corruzione dei costumi, e dè vizii, e della tristezza dei tempi, che di tanto male possono esser cagione a un povero innocente. Ebbene, si accomodi.

Ma è mio dovere avvertirlo che non si tratta propriamente di questo. Potrei qui esporre, di fatti, in un albero genealogico, l'origine e la discendenza della mia famiglia e dimostrare come qualmente non solo ho conosciuto mio padre e mia madre, ma e gli antenati miei e le loro azioni, in un lungo decorso di tempo, non tutte veramente lodevoli. E allora?

Ecco: il mio caso è assai più strano e diverso; tanto diverso e strano che mi faccio a narrarlo.

Fui, per circa due anni, non so se più cacciatore di topi che guardiano di libri nella biblioteca che un monsignor Boccamazza, nel 1803, volle lasciar morendo al nostro Comune. È ben chiaro che questo Monsignore dovette conoscer poco l'indole e le abitudini dè suoi concittadini; o forse sperò che il suo lascito dovesse col tempo e con la comodità accendere nel loro animo l'amore per lo studio. Finora, ne posso rendere testimonianza, non si è acceso: e questo dico in lode dè miei concittadini: Del dono anzi il Comune si dimostrò così poco grato al Boccamazza, che non volle neppure erigergli un mezzo busto pur che fosse, e i libri lasciò per molti e molti anni accatastati in un vasto e umido magazzino, donde poi li trasse, pensate voi in quale stato, per allogarli nella chiesetta fuori mano di Santa Maria Liberale, non so per qual ragione sconsacrata. Qua li affidò, senz'alcun discernimento, a titolo di beneficio, e come sinecura, a qualche sfaccendato ben protetto il quale, per due lire al giorno, stando a guardarli, o anche senza guardarli affatto, ne avesse sopportato per alcune ore il tanfo della muffa e del vecchiume. Tal sorte toccò anche a me; e fin dal primo giorno io concepii così misera stima dei libri, sieno essi a stampa o manoscritti (come alcuni antichissimi della nostra biblioteca), che ora non mi sarei mai e poi mai messo a scrivere, se, come ho detto, non stimassi davvero strano il mio caso e tale da poter servire d'ammaestramento a qualche curioso lettore, che per avventura, riducendosi finalmente a effetto l'antica speranza della buon'anima di monsignor Boccamazza, capitasse in questa biblioteca, a cui io lascio questo mio manoscritto, con l'obbligo però che nessuno possa aprirlo se non cinquant'anni dopo la mia terza, ultima e definitiva morte. Giacché, per il momento (e Dio sa quanto me ne duole), io sono morto, sì, già due volte, ma la prima per errore, e la seconda... sentirete.

I - Premessa I - Vorwort I - Introduction I - Prólogo I. Uvod I - Przedmowa I - Prefácio I - Förord 一 - 简介 一、简介

I: Premessa I: Foreword I: Előszó Introduksjon I: Prefácio Una delle poche cose, anzi forse la sola ch’io sapessi di certo era questa: che mi chiamavo Mattia Pascal. One of the few things, or rather the only one I knew for sure was this: that I was called Mattia Pascal. Jedna od rijetkih stvari, ili bolje rečeno jedina, koju sam sa sigurnošću znao bila je ova: da se zovem Mattia Pascal. A kevés dolog közül egy, valószínűleg az egyetlen, amiről biztosan tudtam, ez: Mattia Pascal volt a nevem. En av de få tingene, faktisk den eneste jeg visste helt sikkert var dette: at jeg het Mattia Pascal. Uma das poucas coisas, talvez mesmo a única, que eu sabia com certeza era esta: chamavam-me Mattia Pascal. E me ne approfittavo. And I took advantage of it. I ja sam to iskoristio. És kihasználtam. Og jeg utnyttet det. E eu aproveitei isso. Ogni qual volta qualcuno dè miei amici o conoscenti dimostrava d’aver perduto il senno fino al punto di venire da me per qualche consiglio o suggerimento, mi stringevo nelle spalle, socchiudevo gli occhi e gli rispondevo: Whenever someone from my friends or acquaintances showed he had lost his mind to the point of coming to me for some advice or suggestion, I shrugged my shoulders, narrowed my eyes and answered him: Kad god bi netko od mojih prijatelja ili poznanika pokazao da je poludio do te mjere da mi dođe po neki savjet ili sugestiju, ja bih slegnuo ramenima, napola zatvorio oči i odgovorio: Amikor valaki a barátaimból vagy ismerőseimből kimutatta, hogy elvesztette az érzékét ahhoz a ponthoz, hogy tanácshoz vagy javaslathoz forduljon hozzám, vállat vont, vigyorogtam és válaszoltam: Hver gang noen av vennene mine eller bekjente viste at de hadde mistet sinnet til det punktet å komme til meg for noen råd eller forslag, trakk jeg på skuldrene, smalt øynene og svarte: Sempre que algum dos meus amigos ou conhecidos mostrava que tinha perdido o juízo ao ponto de me vir pedir um conselho ou sugestão, eu encolhia os ombros, semicerrava os olhos e respondia-lhes: - Io mi chiamo Mattia Pascal. - My name is Mattia Pascal. - Moje ime je Mattia Pascal. - Jeg heter Mattia Pascal. - O meu nome é Mattia Pascal.

- Grazie, caro. - Thanks dear. - Obrigada, querida.

Questo lo so. I know this. Znam to. Eu sei disso. - E ti par poco? - And it seems little to you? - I ne čini vam se puno? - Úgy tűnik, egy kicsit? - E achas que isso não é suficiente?

Non pareva molto, per dir la verità, neanche a me. Not much to tell the truth, not even me. Ni meni se to, iskreno, nije činilo puno. Az igazat megvallva, számomra sem tűnt túl sokat. Det virket ikke så mye, for å si sannheten, selv for meg. Para ser sincero, também não me pareceu muito.

Ma ignoravo allora che cosa volesse dire il non sapere neppur questo, il non poter più rispondere, cioè, come prima, all’occorrenza: But I did not know then what it meant to say that I did not even know this, that I could no longer respond, that is, as before, if necessary: Ali tada nisam znao što znači ni to ne znati, više ne moći odgovoriti, odnosno, kao prije, ako treba: De akkoriban nem tudtam, mit jelent még ezt sem tudni, többé nem tudni válaszolni, vagyis ahogy korábban, ha szükséges: Men jeg visste ikke på det tidspunktet hva det betydde å ikke vite selv dette, ikke kunne svare mer, det vil si som før, om nødvendig: Mas, na altura, não sabia o que significava nem sequer saber isso, já não ser capaz de responder, isto é, como antes, quando necessário: - Io mi chiamo Mattia Pascal. - My name is Mattia Pascal. - Moje ime je Mattia Pascal.

Qualcuno vorrà bene compiangermi (costa così poco), immaginando l’atroce cordoglio d’un disgraziato, al quale avvenga di scoprire tutt’a un tratto che... sì, niente, insomma: né padre, né madre, né come fu o come non fu; e vorrà pur bene indignarsi (costa anche meno) della corruzione dei costumi, e dè vizii, e della tristezza dei tempi, che di tanto male possono esser cagione a un povero innocente. Someone will want to pity me (it costs so little), imagining the atrocious mourning of a wretch, who happens to discover all of a sudden that ... yes, nothing, in short: neither father, nor mother, nor how he was or as it was not; and he will, however, wish to be indignant (it also costs less) of the corruption of customs, and of vices, and of the sadness of the times, which may be the cause of a poor innocent for so much evil. Netko će me htjeti sažaliti (malo to košta), zamišljajući silnu tugu nesretnika koji iznenada otkrije da... da, ništa, ukratko: ni otac, ni majka, ni kakav je, kako je nije bio; a također će htjeti biti ogorčen (još manje košta) na pokvarenost običaja, i poroke, i tugu vremena, koja može biti uzrokom tolike štete jadnoj nevinoj osobi. Valaki imádni fog engem (oly sokba kerül), elképzelve egy szerencsétlen ember szörnyű részvétét, aki hirtelen felfedezi, hogy ... igen, semmi, röviden: sem apa, sem anya, sem hogy volt, vagy mivel nem volt; és felháborodni akar (ez még kevesebbet fizet) a szokások és a bűncselekmények, valamint az idők szomorúságai miatt, amelyek annyira okozzák a szegény ártatlanokat. Noen vil elske å synes synd på meg (det koster så lite) og forestille seg den grusomme sorgen til en elendig, som tilfeldigvis plutselig oppdager at ... ja, ingenting, kort sagt: verken far eller mor, eller hvordan han var eller som det ikke var; og han vil også være indignert (det koster enda mindre) for korrupsjon av toll, laster og tidens tristhet, som kan være årsaken til så mye skade for en fattig uskyldig. Ebbene, si accomodi. Well, take a seat.

Ma è mio dovere avvertirlo che non si tratta propriamente di questo. But it is my duty to warn him that it is not really about this. Potrei qui esporre, di fatti, in un albero genealogico, l’origine e la discendenza della mia famiglia e dimostrare come qualmente non solo ho conosciuto mio padre e mia madre, ma e gli antenati miei e le loro azioni, in un lungo decorso di tempo, non tutte veramente lodevoli. I could here expose, in fact, in a family tree, the origin and lineage of my family and show how I not only met my father and my mother, but my ancestors and their actions, in a long course of time, not all really commendable. E allora? So?

Ecco: il mio caso è assai più strano e diverso; tanto diverso e strano che mi faccio a narrarlo. Here: my case is much more strange and different; so different and strange that I tell it. Mi faccio ?

Fui, per circa due anni, non so se più cacciatore di topi che guardiano di libri nella biblioteca che un monsignor Boccamazza, nel 1803, volle lasciar morendo al nostro Comune. I was, for about two years, I do not know if more a hunter of mice than book-keeper in the library that a Monsignor Boccamazza, in 1803, wanted to leave dying to our Municipality. È ben chiaro che questo Monsignore dovette conoscer poco l’indole e le abitudini dè suoi concittadini; o forse sperò che il suo lascito dovesse col tempo e con la comodità accendere nel loro animo l’amore per lo studio. It is clear that this Monsignor must have known little about the nature and habits of his fellow citizens; or perhaps he hoped that his legacy should, with time and comfort, ignite in their hearts the love of study. Finora, ne posso rendere testimonianza, non si è acceso: e questo dico in lode dè miei concittadini: Del dono anzi il Comune si dimostrò così poco grato al Boccamazza, che non volle neppure erigergli un mezzo busto pur che fosse, e i libri lasciò per molti e molti anni accatastati in un vasto e umido magazzino, donde poi li trasse, pensate voi in quale stato, per allogarli nella chiesetta fuori mano di Santa Maria Liberale, non so per qual ragione sconsacrata. So far, I can bear witness to it, it did not ignite: and I say this in praise of my fellow citizens: Of the gift, indeed, the Commune proved so ungrateful to the Boccamazza, that he did not even want to put up a half-bust for himself, and the books left for many and many years stacked in a vast and damp warehouse, whence he drew them, think of you in what state, to set them in the out-of-the-way church of Santa Maria Liberale, I do not know for what desecrated reason. Qua li affidò, senz’alcun discernimento, a titolo di beneficio, e come sinecura, a qualche sfaccendato ben protetto il quale, per due lire al giorno, stando a guardarli, o anche senza guardarli affatto, ne avesse sopportato per alcune ore il tanfo della muffa e del vecchiume. Here he entrusted them, without any discernment, as a benefit, and as a sinecure, to some well-protected idler who, for two lire a day, according to looking at them, or even without looking at them at all, had endured the stench for a few hours of mold and old things. Tal sorte toccò anche a me; e fin dal primo giorno io concepii così misera stima dei libri, sieno essi a stampa o manoscritti (come alcuni antichissimi della nostra biblioteca), che ora non mi sarei mai e poi mai messo a scrivere, se, come ho detto, non stimassi davvero strano il mio caso e tale da poter servire d’ammaestramento a qualche curioso lettore, che per avventura, riducendosi finalmente a effetto l’antica speranza della buon’anima di monsignor Boccamazza, capitasse in questa biblioteca, a cui io lascio questo mio manoscritto, con l’obbligo però che nessuno possa aprirlo se non cinquant’anni dopo la mia terza, ultima e definitiva morte. This also happened to me; and from the very first day I conceived such miserable esteem of the books, whether they were printed or manuscripts (like some very old ones from our library), that now I would never have ever started writing, if, as I said, I did not really esteem my case is strange and it can be used as a training for some curious reader who, by adventure, finally reducing the old hope of the good soul of Monsignor Boccamazza, to happen in this library, to which I leave this manuscript of mine, with the obligation, however, that no one can open it if not fifty years after my third, last and final death. Giacché, per il momento (e Dio sa quanto me ne duole), io sono morto, sì, già due volte, ma la prima per errore, e la seconda... sentirete. Since, for the moment (and God knows how much it pains me), I am dead, yes, twice already, but the first by mistake, and the second ... you will hear.