×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Il Presente a Portata di Mano di Gil Fronsdal, Introduzione: Il Presente a Portata di Mano di Gil Fronsdal

Introduzione: Il Presente a Portata di Mano di Gil Fronsdal

Tanto tempo fa la gente camminava scalza. Un giorno la regina, passando attraverso un campo di sassi, si tagliò il piede su una pietra aguzza. Indispettita, riunì tutti i suoi ministri ed ordinò che il Reame fosse ricoperto di cuoio. Un saggio ministro avanzò e suggerì una soluzione piu` semplice. “Invece di coprire di cuoio l'intero Reame copriamo piuttosto le piante dei piedi di ciascuno.” La Regina acconsenti` e da quel momento le scarpe fecero la loro comparsa. Pare sciocco coprire un intero reame con il cuoio solo per proteggere i nostri piedi, eppure alcune delle nostre strategie di vita sono tentativi di “coprire” l'intero nostro mondo. Un modo molto più efficace di vivere consiste nell'imparare a prendersi cura del nostro punto di diretto contatto con il mondo. Secondo gli insegnamenti del Buddha, la presenza mentale è ciò che ci porta direttamente al punto di contatto.

La presenza mentale suppone che si possa conoscere cosa sta succedendo nel momento presente, nell'esatto istante in cui ciò accade. È un allenamento a non perdersi nei pensieri, nelle opinioni e nella reattività. È anche un esercizio a vedere le cose cosi` come sono nella loro realtà e a non vederle attraverso le lenti, spesso distorte, di idee preconcette e interpretazioni.

Come per le scarpe, la presenza mentale ci protegge. Tuttavia, mentre le scarpe possono solamente proteggerci dal mondo esterno (ad esempio dal suolo), la presenza mentale ci protegge sia dal mondo esterno che da quello interno. Siamo protetti dall'esterno perché riusciamo a vedere le cose con maggiore chiarezza. Siamo dunque protetti da entrambi semplicemente nell'essere consapevoli e nel discernere le nostre reazioni. La presenza mentale rinforza la nostra abilità ad evitare impulsi dannosi e ci permette di agire per il Bene.

Sviluppare la presenza mentale è dunque un allenamento a trovare il punto di contatto. In altre parole, la presenza mentale coinvolge la ricerca del presente a portata di mano. Mi piace questa espressione perché l'immagine della mano da` l'idea di quel che si puo` toccare, quel che si può direttamente vedere e sentire. Se passiamo molto tempo ad anticipare il futuro, il presente non e` percepibile perche` esso non è negli eventi futuri, ma piuttosto in ciò che e` tangibile nel presente (l'immediata esperienza fisica e mentale delle preoccupazioni e dell'eccitamento). Se spendiamo gran parte del nostro tempo immersi nelle fantasie, il presente a portata di mano potrebbe essere la sensazione fisica della noia che alimenta le storie che creiamo. Se stiamo vivendo una concitata ed arrabbiata discussione, non troveremo mai il presente nel far riemergere eventi passati o indulgendo in giudizi sull'interlocutore. Al contrario lo troveremo nel radicare la conversazione in ciò che sia noi che l'interlocutore stiamo vivendo durante tale conversazione. Ciò non significa che non si possa rivisitare il passato, ma piuttosto che non si perda mai il contatto con noi stessi e con l'altra persona. La ricerca del presente a portata di mano e` la ricerca in ciò che è a più diretto contatto con noi, in ciò che è visto direttamente, ascoltato, annusato, gustato, percepito e fatto oggetto di cognizione nel presente.

A volte ciò che e` più vicino è proprio dato da come gestiamo la nostra esperienza diretta. Quando insegno la presenza mentale ai bambini, tengo stretta nella mano una piccola campanella e mostro loro che, quando la colpisco con il martelletto, lei fa un suono sordo. Dopodiché metto la campanella sulla mia mano aperta, senza afferrarla in nessun modo. Quando la colpisco nuovamente fa un suono magnifico.

Quando si nota che l'afferrare e` cio` che e` piu` vicino, la presenza mentale presta cauta attenzione all'afferrare. Cosi` facendo, si facilita il rilascio della presa, uno dei fondamentali obiettivi della presenza mentale. È certamente possibile avere un diretto contatto con noi stessi e con il mondo circostante caratterizzato dall' assenza di attaccamento. La mano chiusa, la mano che afferra, la mano che resiste possono essere rilassate. Possiamo forse toccare la nostra terra con la stessa gentilezza e tenerezza che il Buddha aveva nel toccarla la sera della Sua illuminazione.

Il libro che tenete in mano è una compilazione di saggi e discorsi editati sulla pratica buddista della presenza mentale. Molti di questi capitoli derivano dai discorsi fatti durante le serate del Lunedì o le mattine della Domenica a gruppi del nostro “Insight Meditation Center” della Mid-Peninsula.

Solo alcuni fra i capitoli sono stati scritti specificamente per essere pubblicati in giornali Buddisti, in riviste o newsletters.

Questo libro è un'offerta del Dharma. Così come andando al ristorante non ci si limita a leggere il menu ma si ha l'obiettivo di mangiare, allo stesso modo il fine di un libro di Dharma non si trova solamente nel leggerlo o nel comprenderlo. La mia speranza è che divenga un incoraggiamento a studiare sempre di più il presente a portata di mano.


Introduzione: Il Presente a Portata di Mano di Gil Fronsdal Introduction: The Present at Your Fingertips by Gil Fronsdal

Tanto tempo fa la gente camminava scalza. A long time ago people walked barefoot. Il y a longtemps, les gens marchaient pieds nus. Un giorno la regina, passando attraverso un campo  di sassi, si tagliò il piede su una pietra aguzza. One day the queen, passing through a field of stones, cut her foot on a sharp stone. Indispettita, riunì tutti i suoi ministri ed ordinò che il Reame fosse ricoperto di cuoio. Disrespected, she gathered all her ministers and ordered the realm to be covered in leather. Un saggio ministro avanzò e suggerì una soluzione piu` semplice. A wise minister came forward and suggested a simpler solution. “Invece di coprire di cuoio l'intero Reame copriamo piuttosto le piante dei piedi di ciascuno.” La Regina acconsenti` e da quel momento le scarpe fecero la loro comparsa. "Anstatt das gesamte Reich mit Leder zu bedecken, lasst uns stattdessen die Fußsohlen eines jeden bedecken." Die Königin stimmte zu und von diesem Moment an tauchten die Schuhe auf. "Instead of covering the entire Realm with leather, let's cover the soles of each one's feet instead." The Queen agreed and from that moment the shoes made their appearance. Pare sciocco coprire un intero reame con il cuoio solo per proteggere i nostri piedi, eppure alcune delle nostre strategie di vita sono tentativi di “coprire” l'intero nostro mondo. Es scheint albern, ein ganzes Reich mit Leder zu bedecken, nur um unsere Füße zu schützen, doch einige unserer Lebensstrategien sind Versuche, unsere gesamte Welt zu „bedecken“. It seems silly to cover an entire realm with leather just to protect our feet, yet some of our life strategies are attempts to "cover" our entire world. Un modo molto più efficace di vivere consiste nell'imparare a prendersi cura del nostro punto di diretto contatto con il mondo. Eine viel effektivere Art zu leben ist zu lernen, sich um unseren direkten Kontaktpunkt mit der Welt zu kümmern. A much more effective way to live is to learn to take care of our point of direct contact with the world. Secondo gli insegnamenti del Buddha, la presenza mentale è ciò che ci porta direttamente al punto di contatto. According to the Buddha's teachings, mindfulness is what brings us directly to the point of contact.

La presenza mentale suppone che si possa conoscere cosa sta succedendo nel momento presente, nell'esatto istante in cui ciò accade. Achtsamkeit setzt voraus, dass wir wissen können, was im gegenwärtigen Moment passiert, genau in dem Moment, in dem es passiert. Mindfulness assumes that we can know what is happening in the present moment, at the exact moment in which it happens. È un allenamento a non perdersi nei pensieri, nelle opinioni e nella reattività. Es ist ein Training, sich nicht in Gedanken, Meinungen und Reaktionen zu verlieren. It is a training not to get lost in thoughts, opinions and reactivity. È anche un esercizio a vedere le cose cosi` come sono nella loro realtà e a non vederle attraverso le lenti, spesso distorte, di idee preconcette e interpretazioni. Es ist auch eine Übung, die Dinge so zu sehen, wie sie in ihrer Realität sind, und sie nicht durch die oft verzerrte Linse vorgefasster Ideen und Interpretationen zu sehen. It is also an exercise in seeing things as they are in their reality and not seeing them through the often distorted lenses of preconceived ideas and interpretations.

Come per le scarpe, la presenza mentale ci protegge. Wie bei Schuhen schützt uns Achtsamkeit. As with shoes, mindfulness protects us. Tuttavia, mentre le scarpe possono solamente proteggerci dal mondo esterno (ad esempio dal suolo), la presenza mentale ci protegge sia dal mondo esterno che da quello interno. Während Schuhe uns jedoch nur vor der Außenwelt (z. B. vor dem Boden) schützen können, schützt uns Achtsamkeit sowohl vor der Außen- als auch der Innenwelt. However, while shoes can only protect us from the outside world (e.g. from the ground), mindfulness protects us from both the external and internal worlds. Siamo protetti dall'esterno perché riusciamo a vedere le cose  con maggiore chiarezza. We are protected from the outside because we can see things more clearly. Siamo dunque protetti da entrambi semplicemente nell'essere consapevoli e nel discernere le nostre reazioni. Wir werden daher durch beides geschützt, einfach indem wir uns unserer Reaktionen bewusst sind und sie unterscheiden. We are therefore protected by both simply by being aware and discerning our reactions. La presenza mentale rinforza la nostra abilità ad evitare impulsi  dannosi e ci permette di agire per il Bene. Mindfulness strengthens our ability to avoid harmful impulses and allows us to act for the Good.

Sviluppare la presenza mentale è dunque un allenamento a trovare il punto di contatto. Developing mindfulness is therefore a training in finding the point of contact. In altre parole, la presenza mentale coinvolge la ricerca del presente a portata di mano. Mit anderen Worten, Achtsamkeit beinhaltet die Suche nach der Gegenwart. In other words, mindfulness involves searching for the present at hand. Mi piace questa espressione perché l'immagine della mano da` l'idea di quel che si puo` toccare, quel che si può direttamente vedere e sentire. Ich mag diesen Ausdruck, weil das Bild der Hand eine Vorstellung davon gibt, was Sie berühren können, was Sie direkt sehen und fühlen können. I like this expression because the image of the hand gives the idea of what you can touch, what you can directly see and feel. Se passiamo molto tempo ad anticipare il futuro, il presente non e` percepibile perche` esso non è negli eventi futuri, ma piuttosto in ciò che e` tangibile nel presente (l'immediata esperienza fisica e mentale delle preoccupazioni e dell'eccitamento). If we spend a lot of time anticipating the future, the present is not perceptible because it is not in future events, but rather in what is tangible in the present (the immediate physical and mental experience of worries and excitement). Se spendiamo gran parte del nostro tempo immersi nelle fantasie, il presente a portata di mano potrebbe essere la sensazione fisica della noia che alimenta le storie che creiamo. If we spend much of our time immersed in fantasies, the present at hand could be the physical sensation of boredom that fuels the stories we create. Se stiamo vivendo una concitata ed arrabbiata discussione, non troveremo mai il presente nel far riemergere eventi passati o indulgendo in giudizi sull'interlocutore. Wenn wir eine hitzige und wütende Diskussion erleben, werden wir die Gegenwart nie darin finden, dass vergangene Ereignisse wiederauftauchen oder uns Urteilen über den Gesprächspartner hingeben. If we are experiencing a heated and angry discussion, we will never find the present in re-emerging past events or indulging in judgments on the interlocutor. Al contrario lo troveremo nel radicare la conversazione in ciò che sia noi che l'interlocutore stiamo vivendo durante tale conversazione. Im Gegenteil, wir werden es darin finden, das Gespräch auf das zu gründen, was sowohl wir als auch der Gesprächspartner während dieses Gesprächs erleben. On the contrary, we will find it in grounding the conversation in what both we and the interlocutor are experiencing during that conversation. Ciò non significa che non si possa rivisitare il passato, ma piuttosto che non si perda mai il contatto con noi stessi e con l'altra persona. This does not mean that we cannot revisit the past, but rather that we never lose contact with ourselves and with the other person. La ricerca del presente a portata di mano e` la ricerca in ciò che è a più diretto contatto con noi, in ciò che è visto direttamente, ascoltato, annusato, gustato, percepito e fatto oggetto di cognizione nel presente. The search for the present at hand is the search for what is in direct contact with us, in what is seen directly, heard, smelled, tasted, perceived and made an object of cognition in the present.

A volte ciò che e` più vicino è proprio dato da come gestiamo la nostra esperienza diretta. Sometimes what is closest is precisely given by how we manage our direct experience. Quando insegno la presenza mentale ai bambini, tengo stretta nella mano una piccola campanella e mostro loro che, quando la colpisco con il martelletto, lei fa un suono sordo. Wenn ich Kindern Achtsamkeit beibringe, halte ich eine kleine Glocke fest in der Hand und zeige ihnen, dass es beim Schlagen mit dem Hammer ein dumpfes Geräusch macht. When I teach children mindfulness, I hold a small bell in my hand and show them that when I hit it with the gavel, it makes a dull sound. Dopodiché metto la campanella sulla mia mano aperta, senza afferrarla in nessun modo. Then I put the bell on my open hand, without grabbing it in any way. Quando la colpisco nuovamente fa un suono magnifico. When I hit it again it makes a great sound.

Quando si nota che l'afferrare e` cio` che e` piu` vicino, la presenza mentale presta cauta attenzione all'afferrare. Wenn du bemerkst, dass das Greifen am nächsten ist, schenkt Achtsamkeit dem Greifen große Aufmerksamkeit. When you notice that grasping is the closest, mindfulness pays careful attention to grasping. Cosi` facendo, si facilita il rilascio della presa, uno dei fondamentali obiettivi della presenza mentale. Dies erleichtert das Lösen des Griffs, eines der grundlegenden Ziele der Achtsamkeit. Doing so facilitates the release of grip, one of the fundamental goals of mindfulness. È certamente possibile avere un diretto contatto con noi stessi e con il mondo circostante caratterizzato dall' assenza di attaccamento. Es ist sicherlich möglich, direkten Kontakt mit uns selbst und mit der umgebenden Welt zu haben, die durch die Abwesenheit von Anhaftung gekennzeichnet ist. It is certainly possible to have direct contact with ourselves and with the surrounding world characterized by the absence of attachment. La mano chiusa, la mano che afferra, la mano che resiste possono essere rilassate. The closed hand, the grasping hand, the resisting hand can be relaxed. Possiamo forse toccare la nostra terra con la stessa gentilezza e tenerezza che il Buddha aveva nel toccarla la sera della Sua illuminazione. We can perhaps touch our earth with the same kindness and tenderness that the Buddha had in touching it on the evening of His enlightenment.

Il libro che tenete in mano è una compilazione di saggi e discorsi editati sulla pratica buddista della presenza mentale. The book you are holding is a compilation of edited essays and talks on the Buddhist practice of mindfulness. Molti di questi capitoli derivano dai discorsi fatti durante le serate del Lunedì o le mattine della Domenica a gruppi del nostro “Insight Meditation Center” della Mid-Peninsula. Many of these chapters are derived from talks given on Monday evenings or Sunday mornings to groups at our Mid-Peninsula Insight Meditation Center.

Solo alcuni fra i capitoli sono stati scritti specificamente per essere pubblicati in giornali Buddisti, in riviste o newsletters. Only a few of the chapters were written specifically for publication in Buddhist journals, magazines or newsletters.

Questo libro è un'offerta del Dharma. This book is an offering of the Dharma. Così come andando al ristorante non ci si limita a leggere il menu ma si ha l'obiettivo di mangiare, allo stesso modo il fine di un libro di Dharma non si trova solamente nel leggerlo o nel comprenderlo. So wie ein Restaurantbesuch nicht nur das Lesen der Speisekarte, sondern das Ziel des Essens hat, so liegt der Zweck eines Dharma-Buches nicht nur darin, es zu lesen oder zu verstehen. Just as going to a restaurant does not just read the menu but has the goal of eating, in the same way the purpose of a Dharma book is not found only in reading or understanding it. La mia speranza è che divenga un incoraggiamento a studiare sempre di più il presente a portata di mano. My hope is that it will become an encouragement to study the present more and more at hand.