×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

La Divina Commedia di Dante by Dante Alighieri. (Excerpts), Canto XIX

Canto XIX

O Simon mago, o miseri seguaci che le cose di Dio, che di bontate deon essere spose, e voi rapaci

per oro e per argento avolterate, or convien che per voi suoni la tromba, pero` che ne la terza bolgia state.

Gia` eravamo, a la seguente tomba, montati de lo scoglio in quella parte ch'a punto sovra mezzo 'l fosso piomba. O somma sapienza, quanta e` l'arte che mostri in cielo, in terra e nel mal mondo, e quanto giusto tua virtu` comparte! Io vidi per le coste e per lo fondo piena la pietra livida di fori, d'un largo tutti e ciascun era tondo. Non mi parean men ampi nè maggiori che què che son nel mio bel San Giovanni, fatti per loco d'i battezzatori; l'un de li quali, ancor non e` molt'anni, rupp'io per un che dentro v'annegava: e questo sia suggel ch'ogn'omo sganni. Fuor de la bocca a ciascun soperchiava d'un peccator li piedi e de le gambe infino al grosso, e l'altro dentro stava. Le piante erano a tutti accese intrambe; per che si` forte guizzavan le giunte, che spezzate averien ritorte e strambe.

Qual suole il fiammeggiar de le cose unte muoversi pur su per la strema buccia, tal era li` dai calcagni a le punte.

«Chi e` colui, maestro, che si cruccia guizzando piu` che li altri suoi consorti», diss'io, «e cui piu` roggia fiamma succia?». Ed elli a me: «Se tu vuo' ch'i' ti porti la` giu` per quella ripa che piu` giace, da lui saprai di sè e dè suoi torti». E io: «Tanto m'e` bel, quanto a te piace: tu sè segnore, e sai ch'i' non mi parto dal tuo volere, e sai quel che si tace». Allor venimmo in su l'argine quarto: volgemmo e discendemmo a mano stanca la` giu` nel fondo foracchiato e arto. Lo buon maestro ancor de la sua anca non mi dipuose, si` mi giunse al rotto di quel che si piangeva con la zanca.

«O qual che sè che 'l di su` tien di sotto, anima trista come pal commessa», comincia' io a dir, «se puoi, fa motto». Io stava come 'l frate che confessa lo perfido assessin, che, poi ch'e` fitto, richiama lui, per che la morte cessa. Ed el grido`: «Sè tu gia` costi` ritto, sè tu gia` costi` ritto, Bonifazio? Di parecchi anni mi menti` lo scritto.

Sè tu si` tosto di quell'aver sazio per lo qual non temesti torre a 'nganno la bella donna, e poi di farne strazio?». Tal mi fec'io, quai son color che stanno, per non intender cio` ch'e` lor risposto, quasi scornati, e risponder non sanno. Allor Virgilio disse: «Dilli tosto: "Non son colui, non son colui che credi"»; e io rispuosi come a me fu imposto. Per che lo spirto tutti storse i piedi; poi, sospirando e con voce di pianto, mi disse: «Dunque che a me richiedi?

Se di saper ch'i' sia ti cal cotanto, che tu abbi pero` la ripa corsa, sappi ch'i' fui vestito del gran manto; e veramente fui figliuol de l'orsa, cupido si` per avanzar li orsatti, che su` l'avere e qui me misi in borsa. Di sotto al capo mio son li altri tratti che precedetter me simoneggiando, per le fessure de la pietra piatti.

La` giu` caschero` io altresi` quando verra` colui ch'i' credea che tu fossi allor ch'i' feci 'l subito dimando. Ma piu` e` 'l tempo gia` che i pie` mi cossi e ch'i' son stato cosi` sottosopra, ch'el non stara` piantato coi pie` rossi: chè dopo lui verra` di piu` laida opra di ver' ponente, un pastor sanza legge, tal che convien che lui e me ricuopra. Novo Iason sara`, di cui si legge nè Maccabei; e come a quel fu molle suo re, cosi` fia lui chi Francia regge».

Io non so s'i' mi fui qui troppo folle, ch'i' pur rispuosi lui a questo metro: «Deh, or mi di`: quanto tesoro volle Nostro Segnore in prima da san Pietro ch'ei ponesse le chiavi in sua balia? Certo non chiese se non "Viemmi retro". Nè Pier nè li altri tolsero a Matia oro od argento, quando fu sortito al loco che perdè l'anima ria. Pero` ti sta, chè tu sè ben punito; e guarda ben la mal tolta moneta ch'esser ti fece contra Carlo ardito. E se non fosse ch'ancor lo mi vieta la reverenza delle somme chiavi che tu tenesti ne la vita lieta, io userei parole ancor piu` gravi; chè la vostra avarizia il mondo attrista, calcando i buoni e sollevando i pravi.

Di voi pastor s'accorse il Vangelista, quando colei che siede sopra l'acque puttaneggiar coi regi a lui fu vista; quella che con le sette teste nacque, e da le diece corna ebbe argomento, fin che virtute al suo marito piacque.

Fatto v'avete Dio d'oro e d'argento; e che altro e` da voi a l'idolatre, se non ch'elli uno, e voi ne orate cento? Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre, non la tua conversion, ma quella dote che da te prese il primo ricco patre!».

E mentr'io li cantava cotai note, o ira o coscienza che 'l mordesse, forte spingava con ambo le piote. I' credo ben ch'al mio duca piacesse, con si` contenta labbia sempre attese lo suon de le parole vere espresse. Pero` con ambo le braccia mi prese; e poi che tutto su mi s'ebbe al petto, rimonto` per la via onde discese. Nè si stanco` d'avermi a sè distretto, si` men porto` sovra 'l colmo de l'arco che dal quarto al quinto argine e` tragetto. Quivi soavemente spuose il carco, soave per lo scoglio sconcio ed erto che sarebbe a le capre duro varco.

Indi un altro vallon mi fu scoperto.


Canto XIX Canto XIX Canto XIX Canto XIX

O Simon mago, o miseri seguaci che le cose di Dio, che di bontate deon essere spose, e voi rapaci O Simon magician, o miserable followers that the things of God, which of goodness must be wives, and you rapacious

per oro e per argento avolterate, or convien che per voi suoni la tromba, pero` che ne la terza bolgia state.

Gia` eravamo, a la seguente tomba, montati de lo scoglio in quella parte ch'a punto sovra mezzo 'l fosso piomba. We were already, at the following tomb, mounted of the rock in that part that at point over the middle of the ditch falls. O somma sapienza, quanta e` l'arte che mostri in cielo, in terra e nel mal mondo, e quanto giusto tua virtu` comparte! Io vidi per le coste e per lo fondo piena la pietra livida di fori, d'un largo tutti e ciascun era tondo. I saw for the coasts and the bottom full the livid stone of holes, each one wide and each one was round. Non mi parean men ampi nè maggiori che què che son nel mio bel San Giovanni, fatti per loco d'i battezzatori; They seemed to me neither ample nor greater than those which are in my beautiful Saint John, made for the place of the baptizers; l'un de li quali, ancor non e` molt'anni, rupp'io per un che dentro v'annegava: e questo sia suggel ch'ogn'omo sganni. Fuor de la bocca a ciascun soperchiava d'un peccator li piedi e de le gambe infino al grosso, e l'altro dentro stava. Out of the mouth to each one of the sinners he slapped the feet and the legs up to the big one, and the other was inside. Le piante erano a tutti accese intrambe; per che si` forte guizzavan le giunte, che spezzate averien ritorte e strambe. The plants were all lit both; whereby the joints darted so hard, that broken they were twisted and strange.

Qual suole il fiammeggiar de le cose unte muoversi pur su per la strema buccia, tal era li` dai calcagni a le punte. What does the flaming of greasy things wont move even up through the waste skin, so it was there from heels to toes.

«Chi e` colui, maestro, che si cruccia guizzando piu` che li altri suoi consorti», diss'io, «e cui piu` roggia fiamma succia?». "Who is he, master, who worries about flickering more than his other spouses?" Ed elli a me: «Se tu vuo' ch'i' ti porti la` giu` per quella ripa che piu` giace, da lui saprai di sè e dè suoi torti». And he to me: "If you want me to take you down that bank that lies most, from him you will know about himself and his wrongs." E io: «Tanto m'e` bel, quanto a te piace: tu sè segnore, e sai ch'i' non mi parto dal tuo volere, e sai quel che si tace». And I: «It is so beautiful to me, as much as you like it: you are a lord, and you know that I am not starting from your will, and you know what is kept silent». Allor venimmo in su l'argine quarto: volgemmo e discendemmo a mano stanca la` giu` nel fondo foracchiato e arto. Then we came up the fourth embankment: we turned and descended with weary hand down there in the forked bottom and limb. Lo buon maestro ancor de la sua anca non mi dipuose, si` mi giunse al rotto di quel che si piangeva con la zanca.

«O qual che sè che 'l di su` tien di sotto, anima trista come pal commessa», comincia' io a dir, «se puoi, fa motto». Io stava come 'l frate che confessa lo perfido assessin, che, poi ch'e` fitto, richiama lui, per che la morte cessa. Ed el grido`: «Sè tu gia` costi` ritto, sè tu gia` costi` ritto, Bonifazio? And he shouted: "If you already stood upright, if you already stood upright, Bonifatius?" Di parecchi anni mi menti` lo scritto.

Sè tu si` tosto di quell'aver sazio per lo qual non temesti torre a 'nganno la bella donna, e poi di farne strazio?». If you are soon of that having satiated for which you did not fear tower to 'deceit the beautiful woman, and then to make torment of her? ». Tal mi fec'io, quai son color che stanno, per non intender cio` ch'e` lor risposto, quasi scornati, e risponder non sanno. So did I, quai I am the color they are, not to understand what is answered to them, almost scorned, and they do not know how to answer. Allor Virgilio disse: «Dilli tosto: "Non son colui, non son colui che credi"»; e io rispuosi come a me fu imposto. Then Virgil said: «Tell him quickly:" I am not he, I am not he whom you believe "»; and I answered as it was imposed on me. Per che lo spirto tutti storse i piedi; poi, sospirando e con voce di pianto, mi disse: «Dunque che a me richiedi? Wherefore the spirit all twisted their feet; then, sighing and in a voice of tears, he said to me: «So what are you asking of me?

Se di saper ch'i' sia ti cal cotanto, che tu abbi pero` la ripa corsa, sappi ch'i' fui vestito del gran manto; If you know that I am so hot for you, that you have however run the bank, know that I was dressed in the great mantle; e veramente fui figliuol de l'orsa, cupido si` per avanzar li orsatti, che su` l'avere e qui me misi in borsa. and I was truly the son of the bear, cupid yes to advance the bears, that I had to have and here I put myself in the bag. Di sotto al capo mio son li altri tratti che precedetter me simoneggiando, per le fessure de la pietra piatti. Below my head are the other traits that precede me simoneggiando, through the cracks of the flat stone.

La` giu` caschero` io altresi` quando verra` colui ch'i' credea che tu fossi allor ch'i' feci 'l subito dimando. I will also fall down there when he who I thought you were comes, when I asked him immediately. Ma piu` e` 'l tempo gia` che i pie` mi cossi e ch'i' son stato cosi` sottosopra, ch'el non stara` piantato coi pie` rossi: chè dopo lui verra` di piu` laida opra di ver' ponente, un pastor sanza legge, tal che convien che lui e me ricuopra. for after him there will come more filthy work of the west, a shepherd without law, so much so that it is convenient that he and me cover up. Novo Iason sara`, di cui si legge nè Maccabei; e come a quel fu molle suo re, cosi` fia lui chi Francia regge».

Io non so s'i' mi fui qui troppo folle, ch'i' pur rispuosi lui a questo metro: «Deh, or mi di`: quanto tesoro volle Nostro Segnore in prima da san Pietro ch'ei ponesse le chiavi in sua balia? Certo non chiese se non "Viemmi retro". Nè Pier nè li altri tolsero a Matia oro od argento, quando fu sortito al loco che perdè l'anima ria. Pero` ti sta, chè tu sè ben punito; e guarda ben la mal tolta moneta ch'esser ti fece contra Carlo ardito. E se non fosse ch'ancor lo mi vieta la reverenza delle somme chiavi che tu tenesti ne la vita lieta, And if it were not that the reverence of the key sums that you kept in your happy life still forbids me, io userei parole ancor piu` gravi; chè la vostra avarizia il mondo attrista, calcando i buoni e sollevando i pravi.

Di voi pastor s'accorse il Vangelista, quando colei che siede sopra l'acque puttaneggiar coi regi a lui fu vista; The Evangelist noticed you pastors, when she who sits on the waters puttaneggiariare with the royals was seen to him; quella che con le sette teste nacque, e da le diece corna ebbe argomento, fin che virtute al suo marito piacque.

Fatto v'avete Dio d'oro e d'argento; e che altro e` da voi a l'idolatre, se non ch'elli uno, e voi ne orate cento? Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre, non la tua conversion, ma quella dote che da te prese il primo ricco patre!».

E mentr'io li cantava cotai note, o ira o coscienza che 'l mordesse, forte spingava con ambo le piote. I' credo ben ch'al mio duca piacesse, con si` contenta labbia sempre attese lo suon de le parole vere espresse. Pero` con ambo le braccia mi prese; e poi che tutto su mi s'ebbe al petto, rimonto` per la via onde discese. But with both arms he took me; and then, when everything was on my chest, he reassembled by the way from which he descended. Nè si stanco` d'avermi a sè distretto, si` men porto` sovra 'l colmo de l'arco che dal quarto al quinto argine e` tragetto. Nor was he tired of having me in his own district, nor did he carry over the ridge of the arch which from the fourth to the fifth embankment is the little road. Quivi soavemente spuose il carco, soave per lo scoglio sconcio ed erto che sarebbe a le capre duro varco.

Indi un altro vallon mi fu scoperto. Then another vallon was discovered to me.