×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Salvatore racconta, #5 Coppi e Bartali

#5 Coppi e Bartali

Trascrizione dal podcast Salvatore racconta, episodio pubblicato il 3 aprile 2021.

Distribuito con licenza Creative Commons CC-BY 4.0 non commerciale

Milano, gennaio 1946. Nella redazione della Gazzetta dello Sport c'è molto entusiasmo. I giornalisti sono tornati al lavoro da pochi mesi, dopo la chiusura per la guerra. Ora sono pronti ad annunciare una grande notizia. Fra sei mesi esatti, torna il Giro d'Italia.

Sembra un po' assurdo forse. Nel '46, quando la guerra è finita da pochi mesi, come si può pensare al Giro d'Italia?

Il Paese è devastato, le strade sono distrutte, gli ospedali sono pieni, i negozi vuoti. Manca praticamente tutto e questi si mettono a organizzare una gara di biciclette?

La risposta, banalmente, è: sì. L'Italia uscita dalla guerra era piena di divisioni e di ferite. E con solo due certezze. La fine del fascismo e la voglia di ricostruire una vita normale. E in una vita normale ci sono tante cose, e anche le gare di biciclette.

Perché prima della guerra il ciclismo era lo sport nazionale. C'era il calcio, certo. Che piaceva a molti, ma non ancora a moltissimi. E per giocare a calcio servivano tante persone, un campo, un pallone.

Una bicicletta invece ce l'avevano praticamente tutti. Quello era un mondo con poche macchine e dove la benzina era carissima. Tutti andavano in bici e potevano capire e amare il ciclismo.

Nel '46, quando la Gazzetta annuncia il ritorno del Giro, non si corre da sei anni. L'ultimo Giro d'Italia è stato nel 1940 ed è finito esattamente un giorno prima dell'entrata in guerra dell'Italia.

Dopo quella lunga pausa, gli appassionati sono curiosi di sapere chi sarà il nuovo campione italiano.

I candidati sono due. Uno era già fortissimo prima della guerra. È un toscano dal fisico tozzo, duro come la roccia, di carattere è un po' burbero, e sui pedali è tutto cuore e istinto. Si chiama Gino Bartali. L'altro è un piemontese, alto e magrissimo, in bicicletta è razionale e preciso, sembra un robot. Il suo nome è Fausto Coppi.

Bartali e Coppi, Coppi e Bartali. Sono loro l'argomento più popolare, quasi ossessivo, in tutti i bar e in tutte le piazze d'Italia. Tra una partita a carte e un bicchiere di vino, tutti discutono di questo. Chi è più forte? Chi vincerà il Giro del ‘46?

Moltissimi dicono Coppi. Ha 29 anni ed è al massimo della forma.

Altri, e non sono pochi, dicono Bartali. È vero, ha 34 anni, che per un ciclista sono tanti, ma prima della guerra era lui il più forte di tutti. Senza alcun dubbio.

Gino Bartali ha vinto il suo primo Giro d'Italia a 22 anni. Sorprende tutti con la sua potenza e con la sua tenacia. Soprattutto in montagna. È un talento nato, e pronto a dominare.

E pensare che, dopo la prima vittoria al Giro, pensa già di mollare tutto, di ritirarsi. Suo fratello Giulio, ciclista anche lui, muore in seguito a un incidente. E per Bartali è un trauma terribile.

Il motivo che gli fa cambiare idea si chiama Adriana. È una giovane commessa fiorentina, timida ma molto carina. Bartali la vede tutti i giorni, perché beve il caffè in un bar di fronte al negozio dove lei lavora. Presto saranno marito e moglie.

Motivato da Adriana, e dall'idea di avere una famiglia, Bartali allora torna sui pedali. L'anno dopo vince di nuovo il Giro d'Italia. E partecipa, per la prima volta, al Tour de France.

Naturalmente è felicissimo di farlo. Ogni ciclista sogna di partecipare al Tour. Bartali sogna anche di vincerlo. Ha tutte le carte in regola per farlo, ma quella prima volta la sfortuna gli mette i bastoni fra le ruote. Cade, si fa male, è costretto a ritirarsi.

Intanto, però, la pressione su di lui è molto forte. Non solo quella dei tifosi, che già lo adorano, ma anche della politica.

Perché, bisogna ricordare, prima della guerra, in Italia governano i fascisti. E Mussolini è uno che lo sa che lo sport è uno strumento di propaganda potentissimo. Per l'immagine dell'Italia nel mondo, sarebbe perfetto avere un ciclista italiano che vince il Tour de France. E se qualcuno può farlo in quel momento, è proprio Gino Bartali.

Che così nel 1938, ha una missione. Vincere il Tour, e farlo per l'onore dell'Italia.

Bartali di queste pressioni non è molto contento. Sia perché ha un caratteraccio, sia perché per il fascismo non ha nessuna simpatia, anzi. Però è anche un professionista. Ha conquistato due volte la maglia rosa, simbolo del Giro, ora vuole la maglia gialla che tocca ai vincitori del Tour.

Il Giro e il Tour sono abbastanza simili, ma il Tour è più duro. Perché è più lungo, le sue montagne sono più alte, e le condizioni meteo sono imprevedibili.

Sulle montagne francesi, anche a luglio, fa molto freddo. I ciclisti pedalano per ore in salita, senza fermarsi, mentre piove, c'è vento, addirittura nevica. Praticamente è una gara di resistenza fisica.

Su quelle montagne infernali, nel fango e nella neve, Bartali dimostra di essere il più resistente. Il più duro di tutti. Il giorno dell'arrivo a Parigi, la maglia gialla, sporca di fango, è sua. Ha vinto il Tour de France.

Alla cerimonia di premiazione, tutti si aspettano che ringrazi Mussolini. Bartali però non lo fa. Ed è un piccolo scandalo. I giornali italiani, che sono tutti controllati dai fascisti, smettono di trattare Bartali come un dio e iniziano addirittura a ignorarlo.

A lui questo non importa. E forse nemmeno a molti altri. La situazione in Europa è sempre più critica. C'è aria di guerra. E nel settembre del 1939, con l'invasione nazista della Polonia, arriva la conferma.

Per un po', in Italia la vita continua quasi normalmente, anche se in un clima molto strano. Nella primavera del ‘40, i soldati nazisti entrano in Francia, e in Italia si corre ancora il Giro.

Bartali è ancora una volta il favorito, ma ha un incidente, per colpa di un cane. Cade e si fa male. Non è nulla di grave, può continuare, ma ha perso molto tempo e non ha più possibilità di vincere. Decide allora che aiuterà a vincere un giovane compagno di squadra. Un ragazzo molto promettente che lui stesso ha voluto nella sua squadra. Quel ragazzo è un giovanissimo Fausto Coppi.

Coppi ha solo 21 anni, ma ha la stoffa del campione. Bartali lo ha notato, ha l'occhio lungo. E durante quel Giro, visto che lui non può più vincere, spinge Coppi a farlo. Siccome il ragazzo è bravo, ma non ha esperienza, Bartali lo esorta, lo carica, lo provoca anche. E Coppi alla fine vince il suo primo Giro d'Italia.

Non ha molto tempo per festeggiare, però. Come dicevamo, il giorno dopo l'Italia entra ufficialmente in guerra.

Bartali viene arruolato nell'esercito, ma ha una leggera aritmia e il medico dice che non può partire per il fronte. Così, resta in Italia. Vive anni molto duri, con pochi soldi, tanta paura. La maggior parte del tempo, va in bicicletta tra la Toscana e l'Umbria. Dice a tutti che si sta allenando per quando ricominceranno le corse.

È vero, ma fino a un certo punto. In quei mesi Bartali non va in bicicletta solo per allenarsi. Trasporta segretamente documenti falsi per salvare gli ebrei italiani dalla deportazione nei lager. Con i soldati nazifascisti che lo fermano lungo la strada, Bartali ha salvato moltissime vite, rischiando la sua tante volte.

Negli stessi anni, Coppi partecipa alle gare su pista, guadagna tanti soldi e conquista tanti record. Poi è il momento di andare al fronte, lo mandano a combattere in Africa, ma gli inglesi lo catturano subito e lui passa due anni da prigioniero.

Quando torna in Italia, la gente si ricorda di Fausto Coppi. Lui ha bisogno di una bicicletta per tornare in forma. E la ottiene in un modo molto particolare.

Quando è da poco arrivato a Napoli, si presenta a un giornale locale e dice più o meno così: Buongiorno, sono Fausto Coppi e ho bisogno di una bicicletta. Il direttore mette la richiesta in prima pagina e il giorno dopo Coppi riceve una bici in regalo da un tifoso. Può ripartire.

Così arriviamo al punto da cui abbiamo iniziato. Al Giro del 1946.

Lo chiamano il Giro della rinascita. Davanti a tutti ci sono naturalmente Coppi e Bartali. Non sono più compagni di squadra, ma rivali. Tutti e due vogliono vincere.

Inizia così una rivalità diventata leggendaria. Quell'anno, vince Bartali e Coppi arriva secondo con pochissimo ritardo. L'anno dopo, vince Coppi, con Bartali secondo con pochissimo ritardo.

Nel frattempo, la nuova Italia sta prendendo forma. C'è stato un referendum con cui gli italiani hanno scelto di abolire la monarchia e fondare la repubblica. Inoltre si preparano le elezioni per scegliere il nuovo parlamento. I due partiti più forti in quel momento sono i democratici cristiani, o democristiani, e i comunisti.

Sono due visioni del mondo molto diverse. E gli italiani si dividono in modo radicale. Così come si dividono, tra tifosi di Coppi e tifosi di Bartali.

Nel 1948 succedono due cose molto importanti. I democristiani vincono le elezioni, e gli italiani tornano al Tour de France. Non è una cosa semplice. Italia e Francia sono state nemiche durante la guerra. E i tifosi francesi non hanno nessuna simpatia per i ciclisti italiani.

Bartali in quel momento si sente perseguitato. In Italia, gli dicono tutti che è vecchio, che lui è il passato e Coppi è il futuro. I tifosi avversari lo insultano e lo provocano, e lui a volte risponde. Con le parole, e anche con le mani. Anche in Francia, giornali e tifosi lo trattano male. Ovviamente tifano per i ciclisti francesi.

Così Bartali in Francia corre contro tutto e contro tutti.

All'inizio fatica, sembra che per lui non ci siano speranze. Poi però, in montagna, la musica cambia. Bartali fa quello che ha fatto dieci anni prima. Quando gli altri perdono la forza e la motivazione, lui continua a lottare. E alla fine vince. L'entusiasmo in Italia è grande e fa dimenticare anche la politica. Almeno per un po'.

Bartali è molto felice. Ancora non lo sa, ma quella sarà la sua ultima vittoria importante.

Coppi invece è pronto a vincere ancora molto. Praticamente tutto. Anche se nel frattempo ha alcuni problemi personali.

Succede che nel 1948, durante una gara, conosce una donna molto elegante e sua grande tifosa. Si chiama Giulia Occhini ma diventerà famosa sui giornali come la Dama Bianca. Coppi e la Dama Bianca si innamorano e vorrebbero vivere insieme. Il problema è che Coppi è sposato, e la Dama Bianca anche. Nell'Italia degli anni Quaranta il divorzio non esiste e per una relazione extra-coniugale si può andare anche in prigione.

Così la loro storia d'amore somiglia a una telenovela. I due vivono insieme di nascosto, la polizia entra in casa loro come se fossero dei criminali. A Coppi sequestrano il passaporto mentre la Dama Bianca è costretta ad andare ogni domenica in questura a firmare un foglio di presenza davanti ai poliziotti. Tempo dopo lei, incinta del figlio di Coppi parte per l'Argentina. Il bambino, che in Italia sarebbe illegittimo secondo la legge, nasce a Buenos Aires e può chiamarsi Faustino Coppi.

Questa situazione non impedisce a Fausto Coppi, quello vero, di dominare il ciclismo.

Nel '49, il più forte di tutti è lui. Bartali comincia a essere davvero un po' vecchio, inoltre gli piace la bella vita: mangiare bene, bere vino, ogni tanto anche fumare il sigaro. Cose che oggi sembrano impensabili per un atleta professionista. Coppi invece in questo è modernissimo. Fa una dieta molto severa e studia continuamente la meccanica e l'aerodinamica della sua bicicletta.

Anche grazie a questo, nel ‘49 fa una cosa che sembrava impossibile. Vince il Giro e il Tour nello stesso anno. E ci riesce di nuovo, nel 1952. Per anni, il signore delle strade d'Italia e d'Europa è Fausto Coppi.

Alla fine, Bartali ha vinto tre volte il Giro e due volte il Tour. Coppi ha vinto cinque volte il Giro, due volte il Tour e una volta i campionati del mondo. I numeri dicono che tra i due, il più forte è stato Coppi.

Ma le imprese di Bartali sono state più sofferte. Come ha detto una volta lo scrittore Curzio Malaparte, Bartali è un eroe romantico, ultimo erede della vecchia Europa del XIX secolo. Coppi è un eroe razionale e materialista, esponente puro della nuova Europa del XX secolo.

Anche se sono stati per tutta la carriera grandi rivali, Coppi e Bartali non erano così diversi come i giornali a volte li hanno raccontati. Nell'Italia spaccata tra democristiani e comunisti, molti associavano Bartali ai democristiani. Perché era molto cattolico, perché era sempre stato fedelissimo alla moglie, perché quando vinceva, gli arrivavano i telegrammi di congratulazioni anche dal Papa. E invece Coppi, che aveva scandalizzato tutti abbandonando la moglie, era associato ai comunisti. Oggi sappiamo che Coppi comunista non lo è mai stato. È vero, è andato contro la chiesa, ma si è sempre ritenuto un sincero cattolico. Nonostante quello che dicevano i giornali.

C'è anche un aneddoto simpatico a riguardo. Pare che un giorno un gruppo di lavoratori abbia accolto il ciclista con un mazzo di garofani rossi, i fiori simbolo del movimento operaio, e che lui abbia reagito dicendo: “bene, grazie, adesso però portateli all'altare della Madonna per favore”.

Insomma, Coppi e Bartali erano diversi sotto tanti aspetti, ma nello spirito erano molto simili. Rivali, ma leali, come mostra la famosa foto della borraccia che è anche copertina di questo episodio.

La morte, invece, li ha divisi. Fausto Coppi è morto tragicamente giovane, nel 1960. Tornato da un viaggio in Africa, ha scoperto di avere la malaria. Che lo ha ucciso in pochi giorni.

Al funerale, oltre a tutta la famiglia, ci sono pochi amici fidati. E tra loro, il rivale di sempre, Gino Bartali.

Che a sua volta è morto quarant'anni dopo, nel 2000, nella sua casa di Firenze, con a fianco la sua amata moglie Adriana.

Coppi e Bartali non sono solo due ciclisti. Sono i nomi e i volti di un mondo che non esiste più.

L'Italia del dopoguerra e del boom economico è stata ispirata anche da due uomini sui pedali, amici e rivali, simboli eterni.


#5 Coppi e Bartali #5 Coppi und Bartali #5 Coppi e Bartali #5 Coppi and Bartali #5 Coppi e Bartali #5 Coppi e Bartali #5位 コッピとバルタリ #5 Coppi e Bartali #5 Coppi e Bartali

Trascrizione dal podcast Salvatore racconta, episodio pubblicato il 3 aprile 2021.

Distribuito con licenza Creative Commons CC-BY 4.0 non commerciale

Milano, gennaio 1946. Milan, January 1946. Nella redazione della Gazzetta dello Sport c'è molto entusiasmo. There is a lot of enthusiasm in the editorial staff of the Sports Gazette. Há muito entusiasmo na redação da Gazzetta dello Sport. I giornalisti sono tornati al lavoro da pochi mesi, dopo la chiusura per la guerra. Journalists have been back at work for a few months after being closed for the war. Ora sono pronti ad annunciare una grande notizia. Now they are ready to announce big news. Fra sei mesi esatti, torna il Giro d'Italia. In exactly six months, the Giro d'Italia returns. Daqui a exatamente seis meses, o Giro d'Italia regressa.

Sembra un po' assurdo forse. It sounds a little absurd perhaps. Nel '46, quando la guerra è finita da pochi mesi, come si può pensare al Giro d'Italia? In '46, when the war had been over for only a few months, how could anyone think of the Giro d'Italia?

Il Paese è devastato, le strade sono distrutte, gli ospedali sono pieni, i negozi vuoti. The country is devastated, the roads are destroyed, the hospitals are full, the stores empty. Manca praticamente tutto e questi si mettono a organizzare una gara di biciclette? Virtually everything is missing, and these people are going to organize a bicycle race?

La risposta, banalmente, è: sì. The answer, trivially, is: yes. L'Italia uscita dalla guerra era piena di divisioni e di ferite. Italy coming out of the war was full of divisions and wounds. E con solo due certezze. And with only two certainties. La fine del fascismo e la voglia di ricostruire una vita normale. The end of fascism and the desire to rebuild a normal life. E in una vita normale ci sono tante cose, e anche le gare di biciclette. And in a normal life there are many things, and also bicycle races.

Perché prima della guerra il ciclismo era lo sport nazionale. Because before the war, cycling was the national sport. C'era il calcio, certo. There was soccer, of course. Che piaceva a molti, ma non ancora a moltissimi. Which was liked by many, but not yet by very many. O que muitos gostaram, mas ainda não tantos. E per giocare a calcio servivano tante persone, un campo, un pallone. And to play soccer you needed a lot of people, a field, a ball.

Una bicicletta invece ce l'avevano praticamente tutti. A bicycle, on the other hand, practically everyone had one. Quello era un mondo con poche macchine e dove la benzina era carissima. That was a world with few cars and where gasoline was very expensive. Tutti andavano in bici e potevano capire e amare il ciclismo. Everyone rode a bike and could understand and love cycling.

Nel '46, quando la Gazzetta annuncia il ritorno del Giro, non si corre da sei anni. In '46, when the Gazette announced the return of the Giro, it had not been raced for six years. L'ultimo Giro d'Italia è stato nel 1940 ed è finito esattamente un giorno prima dell'entrata in guerra dell'Italia. The last Giro d'Italia was in 1940 and ended exactly one day before Italy entered the war.

Dopo quella lunga pausa, gli appassionati sono curiosi di sapere chi sarà il nuovo campione italiano.

I candidati sono due. There are two candidates. Uno era già fortissimo prima della guerra. One was already very strong before the war. Um já era muito forte antes da guerra. È un toscano dal fisico tozzo, duro come la roccia, di carattere è un po' burbero, e sui pedali è tutto cuore e istinto. He is a stocky, rock-hard Tuscan, a bit gruff in character, and on the pedals he is all heart and instinct. C'est un Toscan trapu, dur comme la pierre, un peu bourru dans son caractère, et sur les pédales, il est tout en cœur et en instinct. Si chiama Gino Bartali. His name is Gino Bartali. L'altro è un piemontese, alto e magrissimo, in bicicletta è razionale e preciso, sembra un robot. Il suo nome è Fausto Coppi. His name is Fausto Coppi.

Bartali e Coppi, Coppi e Bartali. Sono loro l'argomento più popolare, quasi ossessivo, in tutti i bar e in tutte le piazze d'Italia. Tra una partita a carte e un bicchiere di vino, tutti discutono di questo. Between a game of cards and a glass of wine, everyone discusses this. Chi è più forte? Who is stronger? Chi vincerà il Giro del ‘46? Who will win the Tour of '46?

Moltissimi dicono Coppi. A great many people say Coppi. Ha 29 anni ed è al massimo della forma. He is 29 years old and at the top of his game.

Altri, e non sono pochi, dicono Bartali. Others, and they are not a few, say Bartali. È vero, ha 34 anni, che per un ciclista sono tanti, ma prima della guerra era lui il più forte di tutti. True, he is 34 years old, which for a cyclist is a lot, but before the war he was the strongest of all. Senza alcun dubbio.

Gino Bartali ha vinto il suo primo Giro d'Italia a 22 anni. Gino Bartali won his first Giro d'Italia at the age of 22. Sorprende tutti con la sua potenza e con la sua tenacia. He surprises everyone with his power and tenacity. Soprattutto in montagna. È un talento nato, e pronto a dominare.

E pensare che, dopo la prima vittoria al Giro, pensa già di mollare tutto, di ritirarsi. And to think that after his first victory in the Giro, he was already thinking of giving up, of retiring. Et dire qu'après sa première victoire au Giro, il pensait déjà à tout abandonner, à prendre sa retraite. Suo fratello Giulio, ciclista anche lui, muore in seguito a un incidente. His brother Julius, also a cyclist, dies following an accident. E per Bartali è un trauma terribile. And for Bartali it is a terrible trauma.

Il motivo che gli fa cambiare idea si chiama Adriana. The reason that makes him change his mind is called Adriana. È una giovane commessa fiorentina, timida ma molto  carina. She is a young Florentine sales clerk, shy but very pretty. Bartali la vede tutti i giorni, perché beve il caffè in un bar di fronte al negozio dove lei lavora. Presto saranno marito e moglie. Soon they will be husband and wife.

Motivato da Adriana, e dall'idea di avere una famiglia, Bartali allora torna sui pedali. Motivated by Adriana, and the idea of having a family, Bartali then returned to the pedals. Motivé par Adriana et l'idée de fonder une famille, Bartali se remet à pédaler. L'anno dopo vince di nuovo il Giro d'Italia. The following year he won the Giro d'Italia again. E partecipa, per la prima volta, al Tour de France. And he participates, for the first time, in the Tour de France.

Naturalmente è felicissimo di farlo. Of course, he is overjoyed to do so. Ogni ciclista sogna di partecipare al Tour. Every cyclist dreams of participating in the Tour. Bartali sogna anche di vincerlo. Bartali also dreams of winning it. Bartali também sonha em ganhar o prémio. Ha tutte le carte in regola per farlo, ma quella prima volta la sfortuna gli mette i bastoni fra le ruote. Er hat das Zeug dazu, aber beim ersten Mal kommt ihm das Pech in die Quere. He has all the cards, but that first time bad luck gets in his way. Il a ce qu'il faut, mais la première fois, la malchance se met en travers de son chemin. Ele tem o que é preciso, mas na primeira vez, o azar mete-se no seu caminho. Cade, si fa male, è costretto a ritirarsi. He falls, injures himself, is forced to retire.

Intanto, però, la pressione su di lui è molto forte. Meanwhile, however, the pressure on him is very strong. Non solo quella dei tifosi, che già lo adorano, ma anche della politica. Not only that of the fans, who already adore him, but also of politics.

Perché, bisogna ricordare, prima della guerra, in Italia governano i fascisti. E Mussolini è uno che lo sa che lo sport è uno strumento di propaganda potentissimo. Per l'immagine dell'Italia nel mondo, sarebbe perfetto avere un ciclista italiano che vince il Tour de France. For Italy's image in the world, it would be perfect to have an Italian cyclist win the Tour de France. E se qualcuno può farlo in quel momento, è proprio Gino Bartali. And if anyone can do it at that time, it is Gino Bartali.

Che così nel 1938, ha una missione. That so in 1938, he has a mission. Vincere il Tour, e farlo per l'onore dell'Italia. Winning the Tour, and doing it for the honor of Italy.

Bartali di queste pressioni non è molto contento. Bartali of these pressures is not very happy. Sia perché ha un caratteraccio, sia perché per il fascismo non ha nessuna simpatia, anzi. Both because he has a temper, and because for fascism he has no sympathy, on the contrary. A la fois parce qu'il a du tempérament et parce qu'il n'a aucune sympathie pour le fascisme, bien au contraire. Però è anche un professionista. However, he is also a professional. Ha conquistato due volte la maglia rosa, simbolo del Giro, ora vuole la maglia gialla che tocca ai vincitori del Tour.

Il Giro e il Tour sono abbastanza simili, ma il Tour è più duro. The Giro and the Tour are quite similar, but the Tour is tougher. Perché è più lungo, le sue montagne sono più alte, e le condizioni meteo sono imprevedibili. Because it is longer, its mountains are higher, and the weather conditions are unpredictable.

Sulle montagne francesi, anche a luglio, fa molto freddo. I ciclisti pedalano per ore in salita, senza fermarsi, mentre piove, c'è vento, addirittura nevica. Cyclists pedal for hours uphill, without stopping, while it rains, it's windy, even snowing. Praticamente è una gara di resistenza fisica.

Su quelle montagne infernali, nel fango e nella neve, Bartali dimostra di essere il più resistente. On those hellish mountains, in mud and snow, Bartali proves to be the most resilient. Sur ces montagnes infernales, dans la boue et la neige, Bartali s'est montré le plus résistant. Il più duro di tutti. Toughest of all. Il giorno dell'arrivo a Parigi, la maglia gialla, sporca di fango, è sua. On the day of arrival in Paris, the yellow jersey, smeared with mud, is his. Ha vinto il Tour de France. He won the Tour de France.

Alla cerimonia di premiazione, tutti si aspettano che ringrazi Mussolini. At the award ceremony, everyone expects him to thank Mussolini. Bartali però non lo fa. Bartali, however, does not. Ed è un piccolo scandalo. And it is a small scandal. I giornali italiani, che sono tutti controllati dai fascisti, smettono di trattare Bartali come un dio e iniziano addirittura a ignorarlo. Italian newspapers, which are all controlled by fascists, stop treating Bartali as a god and even start ignoring him.

A lui questo non importa. He doesn't care about that. E forse nemmeno a molti altri. And perhaps not to many others either. La situazione in Europa è sempre più critica. The situation in Europe is increasingly critical. C'è aria di guerra. There is an air of war. E nel settembre del 1939, con l'invasione nazista della Polonia, arriva la conferma. And in September 1939, with the Nazi invasion of Poland, came confirmation.

Per un po', in Italia la vita continua quasi normalmente, anche se in un clima molto strano. Nella primavera del ‘40, i soldati nazisti entrano in Francia, e in Italia si corre ancora il Giro. In the spring of '40, Nazi soldiers entered France, and the Giro was still being run in Italy.

Bartali è ancora una volta il favorito, ma ha un incidente, per colpa di un cane. Bartali is once again the favorite, but has an accident, due to a dog. Cade e si fa male. He falls and injures himself. Non è nulla di grave, può continuare, ma ha perso molto tempo e non ha più possibilità di vincere. It is nothing serious, he can continue, but he has lost a lot of time and has no more chance to win. Decide allora che aiuterà a vincere un giovane compagno di squadra. He then decides that he will help a young teammate win. Un ragazzo molto promettente che lui stesso ha voluto nella sua squadra. A very promising young man whom he himself wanted on his team. Quel ragazzo è un giovanissimo Fausto Coppi. That boy is a very young Fausto Coppi.

Coppi ha solo 21 anni, ma ha la stoffa del campione. Coppi is only 21 years old, but he has the makings of a champion. Bartali lo ha notato, ha l'occhio lungo. Bartali noticed, he has a long eye. E durante quel Giro, visto che lui non può più vincere, spinge Coppi a farlo. And during that Giro, since he can no longer win, he pushes Coppi to do it. Siccome il ragazzo è bravo, ma non ha esperienza, Bartali lo esorta, lo carica, lo provoca anche. Since the boy is good but inexperienced, Bartali urges him, charges him, even provokes him. E Coppi alla fine vince il suo primo Giro d'Italia. And Coppi eventually won his first Giro d'Italia.

Non ha molto tempo per festeggiare, però. Come dicevamo, il giorno dopo l'Italia entra ufficialmente in guerra. As we said, the next day Italy officially entered the war.

Bartali viene arruolato nell'esercito, ma ha una leggera aritmia e il medico dice che non può partire per il fronte. Bartali is drafted into the army, but has a slight arrhythmia and the doctor says he cannot leave for the front. Bartali est incorporé dans l'armée, mais il souffre d'une légère arythmie et le médecin lui dit qu'il ne peut pas partir au front. Così, resta in Italia. Thus, he stays in Italy. Vive anni molto duri, con pochi soldi, tanta paura. He lives very hard years, with little money, much fear. La maggior parte del tempo, va in bicicletta tra la Toscana e l'Umbria. Dice a tutti che si sta allenando per quando ricominceranno le corse. He tells everyone that he is training for when racing starts again.

È vero, ma fino a un certo punto. This is true, but up to a point. In quei mesi Bartali non va in bicicletta solo per allenarsi. In those months Bartali does not ride a bicycle just to train. Trasporta segretamente documenti falsi per salvare gli ebrei italiani dalla deportazione nei lager. Secretly carries fake documents to save Italian Jews from deportation to the camps. Transporta secretamente documentos falsos para salvar os judeus italianos da deportação para os campos de concentração. Con i soldati nazifascisti che lo fermano lungo la strada, Bartali ha salvato moltissime vite, rischiando la sua tante volte. With Nazi-Fascist soldiers stopping him along the way, Bartali saved many lives, risking his own many times. Les soldats nazis-fascistes l'arrêtant en chemin, Bartali a sauvé de nombreuses vies, au péril de la sienne.

Negli stessi anni, Coppi partecipa alle gare su pista, guadagna tanti soldi e conquista tanti record. In the same years, Coppi participated in track races, earned a lot of money and won a lot of records. Poi è il momento di andare al fronte, lo mandano a combattere in Africa, ma gli inglesi lo catturano subito e lui passa due anni da prigioniero. Then it's time to go to the front, they send him to fight in Africa, but the British soon capture him and he spends two years as a prisoner. Il est ensuite parti au front et a été envoyé combattre en Afrique, mais les Britanniques l'ont rapidement capturé et il a passé deux ans en tant que prisonnier.

Quando torna in Italia, la gente si ricorda di Fausto Coppi. Lui ha bisogno di una bicicletta per tornare in forma. E la ottiene in un modo molto particolare.

Quando è da poco arrivato a Napoli, si presenta a un giornale locale e dice più o meno così: Buongiorno, sono Fausto Coppi e ho bisogno di una bicicletta. Il direttore mette la richiesta in prima pagina e il giorno dopo Coppi riceve una bici in regalo da un tifoso. Può ripartire.

Così arriviamo al punto da cui abbiamo iniziato. So we get to where we started. Al Giro del 1946. At the 1946 Tour.

Lo chiamano il Giro della rinascita. They call it the Rebirth Tour. Davanti a tutti ci sono naturalmente Coppi e Bartali. Ahead of all are, of course, Coppi and Bartali. Non sono più compagni di squadra, ma rivali. They are no longer teammates but rivals. Tutti e due vogliono vincere. Both of them want to win.

Inizia così una rivalità diventata leggendaria. Quell'anno, vince Bartali e Coppi arriva secondo con pochissimo ritardo. That year, Bartali won and Coppi finished second with very little delay. L'anno dopo, vince Coppi, con Bartali secondo con pochissimo ritardo.

Nel frattempo, la nuova Italia sta prendendo forma. Meanwhile, the new Italy is taking shape. C'è stato un referendum con cui gli italiani hanno scelto di abolire la monarchia e fondare la repubblica. There was a referendum by which Italians chose to abolish the monarchy and establish a republic. Os italianos optaram, num referendo, por abolir a monarquia e fundar uma república. Inoltre si preparano le elezioni per scegliere il nuovo parlamento. I due partiti più forti in quel momento sono i democratici cristiani, o democristiani, e i comunisti.

Sono due visioni del mondo molto diverse. These are two very different worldviews. E gli italiani si dividono in modo radicale. And Italians are radically divided. Così come si dividono, tra tifosi di Coppi e tifosi di Bartali. Just as they divide, between Coppi supporters and Bartali supporters.

Nel 1948 succedono due cose molto importanti. I democristiani vincono le elezioni, e gli italiani tornano al Tour de France. The Christian Democrats win the election, and the Italians return to the Tour de France. Non è una cosa semplice. This is not a simple thing. Italia e Francia sono state nemiche durante la guerra. Italien und Frankreich waren während des Krieges verfeindet. Italy and France were enemies during the war. E i tifosi francesi non hanno nessuna simpatia per i ciclisti italiani. And French fans have no sympathy for Italian cyclists.

Bartali in quel momento si sente perseguitato. Bartali at that moment felt persecuted. In Italia, gli dicono tutti che è vecchio, che lui è il passato e Coppi è il futuro. In Italy, everyone tells him that he is old, that he is the past and Coppi is the future. I tifosi avversari lo insultano e lo provocano, e lui a volte risponde. Opposing fans insult and provoke him, and he sometimes responds. Con le parole, e anche con le mani. With words, and also with hands. Anche in Francia, giornali e tifosi lo trattano male. Ovviamente tifano per i ciclisti francesi. Of course they cheer for the French cyclists.

Così Bartali in Francia corre contro tutto e contro tutti. So Bartali in France ran against everything and everyone.

All'inizio fatica, sembra che per lui non ci siano speranze. At first he struggles, it seems that there is no hope for him. Au début, il se débat, il semble qu'il n'y ait pas d'espoir pour lui. Poi però, in montagna, la musica cambia. But then, in the mountains, the music changes. Bartali fa quello che ha fatto dieci anni prima. Bartali does what he did ten years earlier. Quando gli altri perdono la forza e la motivazione, lui continua a lottare. When others lose their strength and motivation, he continues to struggle. E alla fine vince. And in the end he wins. L'entusiasmo in Italia è grande e fa dimenticare anche la politica. Die Begeisterung in Italien ist groß und lässt sogar die Politik vergessen. The enthusiasm in Italy is great and makes people forget about politics as well. Almeno per un po'. At least for a while.

Bartali è molto felice. Bartali is very happy. Ancora non lo sa, ma quella sarà la sua ultima vittoria importante. He doesn't know it yet, but that will be his last major victory.

Coppi invece è pronto a vincere ancora molto. Coppi, on the other hand, is poised to win a lot more. Praticamente tutto. Virtually everything. Anche se nel frattempo ha alcuni problemi personali. Although in the meantime he has some personal problems.

Succede che nel 1948, durante una gara, conosce una donna molto elegante e sua grande tifosa. It happens that in 1948, during a race, he met a very elegant woman and a great fan of his. Il se trouve qu'en 1948, lors d'une course, il rencontre une femme très élégante qui est une de ses grandes admiratrices. Si chiama Giulia Occhini ma diventerà famosa sui giornali come la Dama Bianca. Her name is Giulia Occhini but she will become famous in the newspapers as the White Lady. Coppi e la Dama Bianca si innamorano e vorrebbero vivere insieme. Coppi and the White Lady fall in love and would like to live together. Il problema è che Coppi è sposato, e la Dama Bianca anche. The problem is that Coppi is married, and the White Lady too. Nell'Italia degli anni Quaranta il divorzio non esiste e per una relazione extra-coniugale si può andare anche in prigione. In 1940s Italy, divorce does not exist, and for an extra-marital affair you can even go to jail.

Così la loro storia d'amore somiglia a una telenovela. Thus their love story resembles a telenovela. I due vivono insieme di nascosto, la polizia entra in casa loro come se fossero dei criminali. The two live together secretly, the police enter their home as if they were criminals. A Coppi sequestrano il passaporto mentre la Dama Bianca è costretta ad andare ogni domenica in questura a firmare un foglio di presenza davanti ai poliziotti. Coppi had his passport confiscated while the White Lady was forced to go to the police station every Sunday to sign an attendance sheet in front of the cops. Coppi se voit confisquer son passeport tandis que la Dama Bianca est contrainte de se rendre au commissariat tous les dimanches pour signer une feuille de présence devant les flics. Tempo dopo lei, incinta del figlio di Coppi parte per l'Argentina. Einige Zeit später ging sie, schwanger mit Coppis Kind, nach Argentinien. Some time later she, pregnant with Coppi's child leaves for Argentina. Il bambino, che in Italia sarebbe illegittimo secondo la legge, nasce a Buenos Aires e può chiamarsi Faustino Coppi. The child, who would be illegitimate under the law in Italy, was born in Buenos Aires and may be named Faustino Coppi. A criança, que seria ilegítima segundo a lei em Itália, nasceu em Buenos Aires e podia chamar-se Faustino Coppi.

Questa situazione non impedisce a Fausto Coppi, quello vero, di dominare il ciclismo. This situation does not prevent Fausto Coppi, the real one, from dominating cycling.

Nel '49, il più forte di tutti è lui. In '49, the strongest of all is him. Bartali comincia a essere davvero un po' vecchio, inoltre gli piace la bella vita: mangiare bene, bere vino, ogni tanto anche fumare il sigaro. Bartali is really starting to get a little old, plus he likes the good life: eating well, drinking wine, occasionally even smoking a cigar. Cose che oggi sembrano impensabili per un atleta professionista. Things that seem unthinkable for a professional athlete today. Coppi invece in questo è modernissimo. Coppi, on the other hand, is very modern in this. Fa una dieta molto severa e studia continuamente la meccanica e l'aerodinamica della sua bicicletta. He eats a very strict diet and continuously studies the mechanics and aerodynamics of his bicycle.

Anche grazie a questo, nel ‘49 fa una cosa che sembrava impossibile. Partly because of this, in '49 he does something that seemed impossible. Vince il Giro e il Tour nello stesso anno. He won the Giro and the Tour in the same year. E ci riesce di nuovo, nel 1952. And he succeeds again, in 1952. Per anni, il signore delle strade d'Italia e d'Europa è Fausto Coppi. For years, the lord of the roads of Italy and Europe was Fausto Coppi.

Alla fine, Bartali ha vinto tre volte il Giro e due volte il Tour. In the end, Bartali won the Giro three times and the Tour twice. Coppi ha vinto cinque volte il Giro, due volte il Tour e una volta i campionati del mondo. Coppi won the Giro five times, the Tour twice and the world championships once. I numeri dicono che tra i due, il più forte è stato Coppi. The numbers say that of the two, Coppi was the stronger.

Ma le imprese di Bartali sono state più sofferte. But Bartali's exploits were more painful. Mais les exploits de Bartali sont plus douloureux. Mas as façanhas de Bartali foram mais dolorosas. Come ha detto una volta lo scrittore Curzio Malaparte, Bartali è un eroe romantico, ultimo erede della vecchia Europa del XIX secolo. As the writer Curzio Malaparte once said, Bartali is a romantic hero, the last heir of old 19th century Europe. Coppi è un eroe razionale e materialista, esponente puro della nuova Europa del XX secolo. Coppi is a rational, materialistic hero, a pure exponent of the new Europe of the 20th century. Coppi est un héros rationnel et matérialiste, un pur représentant de la nouvelle Europe du XXe siècle.

Anche se sono stati per tutta la carriera grandi rivali, Coppi e Bartali non erano così diversi come i giornali a volte li hanno raccontati. Although they were great rivals throughout their careers, Coppi and Bartali were not as different as the newspapers sometimes portrayed them. Nell'Italia spaccata tra democristiani e comunisti, molti associavano Bartali ai democristiani. In Italy split between Christian Democrats and Communists, many associated Bartali with the Christian Democrats. Dans l'Italie divisée entre démocrates-chrétiens et communistes, nombreux sont ceux qui associent Bartali aux démocrates-chrétiens. Perché era molto cattolico, perché era sempre stato fedelissimo alla moglie, perché quando vinceva, gli arrivavano i telegrammi di congratulazioni anche dal Papa. Because he was very Catholic, because he was always most faithful to his wife, because when he won, he would get congratulatory telegrams even from the Pope. E invece Coppi, che aveva scandalizzato tutti abbandonando la moglie, era associato ai comunisti. Instead, Coppi, who had scandalized everyone by abandoning his wife, was associated with communists. Oggi sappiamo che Coppi comunista non lo è mai stato. Today we know that Coppi was never a communist. È vero, è andato contro la chiesa, ma si è sempre ritenuto un sincero cattolico. True, he went against the church, but he always considered himself a sincere Catholic. Certes, il est allé à l'encontre de l'Église, mais il s'est toujours considéré comme un catholique sincère. É verdade que foi contra a Igreja, mas sempre se considerou um católico sincero. Nonostante quello che dicevano i giornali. Despite what the newspapers were saying.

C'è anche un aneddoto simpatico a riguardo. There is also a nice anecdote about it. Pare che un giorno un gruppo di lavoratori abbia accolto il ciclista con un mazzo di garofani rossi, i fiori simbolo del movimento operaio, e che lui abbia reagito dicendo: “bene, grazie, adesso però portateli all'altare della Madonna per favore”. Apparently, one day a group of workers greeted the cyclist with a bouquet of red carnations, the flowers symbolic of the labor movement, and he reacted by saying, "fine, thank you, now though please bring them to the altar of Our Lady." Il semblerait qu'un jour, un groupe d'ouvriers ait accueilli le cycliste avec un bouquet d'œillets rouges, fleurs symboliques du mouvement ouvrier, et qu'il ait réagi en disant : "Bien, merci, mais maintenant, veuillez les porter à l'autel de Notre-Dame".

Insomma, Coppi e Bartali erano diversi sotto tanti aspetti, ma nello spirito erano molto simili. In short, Coppi and Bartali were different in so many ways, but in spirit they were very similar. Rivali, ma leali, come mostra la famosa foto della borraccia che è anche copertina di questo episodio. Rivals, but loyal, as shown in the famous water bottle photo that is also the cover of this episode. Rivaux, mais loyaux, comme le montre la célèbre photo de la bouteille d'eau qui est aussi la couverture de cet épisode.

La morte, invece, li ha divisi. Death, however, divided them. Fausto Coppi è morto tragicamente giovane, nel 1960. Fausto Coppi died tragically young in 1960. Tornato da un viaggio in Africa, ha scoperto di avere la malaria. Returning from a trip to Africa, he discovered he had malaria. Che lo ha ucciso in pochi giorni. That killed him in a few days.

Al funerale, oltre a tutta la famiglia, ci sono pochi amici fidati. At the funeral, besides the whole family, there are a few trusted friends. E tra loro, il rivale di sempre, Gino Bartali. And among them, the lifelong rival, Gino Bartali.

Che a sua volta è morto quarant'anni dopo, nel 2000, nella sua casa di Firenze, con a fianco la sua amata moglie Adriana. Who in turn died 40 years later, in 2000, at his home in Florence, with his beloved wife Adriana by his side.

Coppi e Bartali non sono solo due ciclisti. Coppi and Bartali are not just two cyclists. Sono i nomi e i volti di un mondo che non esiste più. They are the names and faces of a world that no longer exists.

L'Italia del dopoguerra e del boom economico è stata ispirata anche da due uomini sui pedali, amici e rivali, simboli eterni. L'Italie de l'après-guerre et du boom économique a également été inspirée par deux hommes sur des pédales, amis et rivaux, symboles éternels.