×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Salvatore racconta, #101 Roma e Lazio. Storia e simboli del derby della capitale

#101 Roma e Lazio. Storia e simboli del derby della capitale

Trascrizione dal podcast Salvatore racconta, episodio pubblicato il 26 febbraio 2023.

Distribuito con licenza Creative Commons CC-BY 4.0 non commerciale.

Vivere a Roma è un'esperienza mistica.

Una cosa è visitare la città per qualche giorno, ammirarne i monumenti e passeggiare per il centro. Un'altra è decidere di abitarci. Fare i conti con la sua complessità e fare delle scelte.

La scelta di dove vivere, per esempio. In un appartamento più piccolo ma vicino alla metro, oppure in periferia in una bella casetta tranquilla, ma con l'obbligo di mettersi in macchina ogni santo giorno.

Poi bisogna scegliere il bar in cui fare colazione. Una scelta delicata, perché da come cominci la giornata può dipendere la qualità del tuo umore per le ore successive.

Bisogna scegliere se fare amicizia soprattutto con i locali, gli autentici romani de Roma, o creare una specie di alleanza con gli altri fuorisede che vivono in città.

Bisogna scegliere se ci piace di più la pizza rossa croccante o invece la pizza bianca un po' più soffice e ripiena di mortadella.

E soprattutto, bisogna scegliere da che parte stare nella disputa che più di tutte divide i romani e le romane.

Quali colori stanno meglio assieme? Il bianco e l'azzurro o il giallo e il rosso?

Quale animale è più bello e nobile? L'aquila imperiale o la lupa romana?

Non sono domande così strane come potrebbero sembrare.

Questi colori e animali sono i simboli delle due squadre di calcio di Roma, la Società Sportiva Lazio e l'Associazione Sportiva Roma. Più semplicemente, la Lazio e la Roma.

E se per caso stai pensando che: ah, ma a me il calcio non interessa.

Non importa.

A Roma bisogna comunque esprimere un'opinione, scegliere da che parte stare. Anche solo a simpatia, istintivamente, bisogna decidere. Anche se l'unica cosa che sapete del calcio è che si gioca con un pallone rotondo, dovete scegliere.

Roma o Lazio? Lazio o Roma?

I più coraggiosi e le più coraggiose possono fare una terza scelta, e tifare la squadra di un'altra città.

A volte però non si sceglie. Soprattutto per chi è nato e cresciuto a Roma, l'amore per una delle due squadre è una cosa naturale o ereditaria. Perché la squadra del cuore è come la mamma, non si può cambiare.

Oggi ti parlo di questo aspetto fondamentale della vita a Roma. La grande rivalità, sportiva ma anche storica e antropologica, tra Lazio e Roma.

Scopriamo i simboli, la storia, i retroscena e i significati del Derby della capitale.

La prima domanda che potremmo farci, pensando a una città divisa tra due squadre, è: ma quale delle due è più importante?

Una domanda da un milione di euro!

Che significa più importante?

Quella più antica? Quella più vincente? Quella più tifata?

Le risposte a queste domande non sono univoche.

Partiamo dalla storia.

Tra le due squadre, la più antica è la Lazio, fondata nell'anno 1900. Mentre la Roma è nata ufficialmente soltanto nel 1927.

La Lazio nasce come società polisportiva, vale a dire che non si occupa solo di calcio ma anche di altri sport. Anzi, soprattutto di altri sport. Nell'anno 1900, il calcio è ancora a un livello pionieristico. I fondatori della Lazio scelgono come colori sociali il bianco e il celeste, quelli della bandiera greca. Il riferimento è chiaro: due anni prima, nel 1898, la Grecia ha ospitato la prima edizione delle Olimpiadi moderne, è il simbolo internazionale dello sport e per questo merita un omaggio.

Per quanto riguarda il nome, Lazio, la storia è un po' più complicata. I tifosi della Roma amano provocare i loro rivali dicendo: “ma visto che siete nati prima, perché non avete scelto il nome Roma?”. Innanzitutto, ci sarebbe stato un problema di omonimia, perché all'epoca esisteva una società sportiva che si chiamava Società Ginnastica Roma. E poi il legame tra le città e le squadre di calcio ancora non esisteva così forte come oggi. I fondatori della Lazio hanno scelto quel nome perché in latino indicava in modo generale la patria di tutti i romani. Un nome classico, coerente con la scelta anch'essa classica dei colori della Grecia per i colori sociali e quello dell'aquila imperiale romana come simbolo.

La Lazio dunque è la prima squadra di Roma, ma di certo non l'unica. Nei primi anni del XX secolo, il calcio diventa sempre più popolare e le squadre spuntano come funghi. Durante il fascismo, arriva la decisione di mettere fine al caos e di obbligare le città ad avere una o al massimo due squadre per organizzare un campionato serio. Così, per esempio, le varie squadre di Firenze si fondono per creare la Fiorentina. Lo stesso succede a Napoli e lo stesso dovrebbe succedere a Roma. C'è solo un piccolo problema. Tra le quattro società romane più importanti tre sono d'accordo, ma una no. Quella che non è d'accordo con la fusione è la Lazio, le altre tre nel 1927 fondano la AS Roma. Il suo nome è quello della città, i suoi colori -il giallo e il rosso- sono quelli della città, e il suo simbolo -la lupa che allatta Romolo e Remo- è quello della città.

Insomma, la Roma si candida al ruolo di squadra simbolo della città. E la Lazio resta fuori.

I presupposti per una rivalità feroce sono serviti.

Se parliamo del presente, la Roma si trova un passo avanti rispetto alla Lazio sotto vari aspetti. È la squadra con il palmares più ricco: ha vinto tre volte lo scudetto, nove volte la coppa Italia e in bacheca può mostrare tre coppe internazionali, di cui l'ultima è la Conference League conquistata nel 2022.

La Lazio risponde con due scudetti, 7 coppe Italia e una Coppa delle Coppe per quanto riguarda i trofei internazionali.

Va detto che, in entrambi i casi, non si tratta certo di palmares di primissimo livello. E infatti, a parte alcuni momenti storici particolari, Lazio e Roma non sono state mai squadre di vertice. Per questo motivo, quando parliamo della rivalità tra le squadre della capitale, dobbiamo contare anche le sfide interne tra di loro.

In poche parole, ogni volta che si è giocato Roma-Lazio o Lazio-Roma chi ha vinto di più?

Anche qui, i giallorossi sono in vantaggio. In serie A si sono giocati finora 158 derby della capitale. La Roma ne ha vinti 57, la Lazio soltanto 41 e i pareggi sono stati 60.

La Roma è più avanti anche per quanto riguarda i tifosi. È una cosa che si può percepire anche solo camminando per le strade della città. Vedere persone che indossano sciarpe o tute della Roma è più facile che vedere qualcuno con indosso i colori laziali. E poi, bandiere appese dalle finestre, murales, adesivi. I tifosi della Roma sembrano proprio di più, o perlomeno lo mostrano più palesemente.

Le statistiche, per quanto possano valere, confermano questa percezione. Le persone che dichiarano di tifare Roma a Roma sono più di due milioni, mentre i tifosi della Lazio in città sarebbero poco più di 700.000.

Ci sono anche quartieri molto connotati dal punto di vista del tifo. I quartieri popolari di Testaccio e della Garbatella per esempio sono roccaforti giallorosse, mentre le zone borghesi ed eleganti di Corso Francia e dei Parioli ospitano statisticamente più laziali.

Questo per molto tempo ha creato lo stereotipo che la Roma sia la squadra più di sinistra, diciamo, la squadra degli operai e del popolo, mentre la Lazio sarebbe la squadra borghese e di destra. Forse è stato così in passato, ma oggi è difficile confermare un'analisi del genere, il tifo per una o per l'altra squadra è un fenomeno ormai completamente interclassista.

Il rapporto tra calcio e politica tuttavia è ancora molto forte, anche se diverso rispetto al passato. Tra i tifosi della Lazio, il gruppo di tifo organizzato degli Irriducibili è stato sempre e dichiaratamente ispirato da ideali di estrema destra e neofascisti. Per questo motivo, molto spesso le persone pensano che i laziali siano tutti fascisti. Io conosco diverse persone che tifano Lazio e che odiano il fascismo più di ogni altra cosa, e anzi sono molto arrabbiati con i loro compagni di tifo che hanno fatto guadagnare a tutti i laziali questa triste nomea.

I tifosi della Roma invece, almeno in passato, erano chiaramente di sinistra. Il gruppo organizzato dei Fedayn, nato negli anni '70, aveva simpatie socialisteggianti, a partire dal nome ispirato da un gruppo di combattenti rivoluzionari palestinesi. Oggi i Fedayn si considerano apolitici e in generale tra i tifosi della Roma, come tra quelli della Lazio, ci sono tante persone di sinistra quante di destra.

La grande lotta tra le due tifoserie, che a volte sfocia anche nella violenza, è su chi rappresenta di più la romanità. I tifosi della Roma sembrano in vantaggio su questo. Tifano una squadra che si chiama come la città e possono cantare il suo nome nei cori e negli inni allo stadio. Inoltre, tra i giocatori simbolo che hanno fatto la storia della maglia giallorossa ci sono molti ragazzi ed ex-ragazzi romani. Il più famoso di tutti, naturalmente, è Francesco Totti, Er Pupone, oggi raffigurato anche su un grande murales nel quartiere di San Giovanni. E poi il suo erede, Daniele De Rossi, e qualche anno prima il capitano malinconico Agostino De Bartolomei.

La Lazio su questi punti ha le armi spuntate. Non ha mai avuto un giocatore bandiera anche solo paragonabile a Francesco Totti. Il calciatore più carismatico, e uno dei più forti, della storia biancoceleste è stato Giorgio Chinaglia, uno che però è nato a Carrara, in Toscana, e con la Lazio ha giocato solo sette stagioni.

Ai laziali però questo importa fino a un certo punto. Sono anche un po' orgogliosi di essere minoritari, sostengono che amare una squadra meno popolare sia un gesto di vero amore e che molte persone che arrivano a Roma scelgono di sostenere i colori giallorossi per conformismo o per semplicità. Mentre chi sceglie la Lazio lo fa con grande convinzione. E senza paura.

Naturalmente è impossibile prendere una posizione in queste diatribe tra tifosi. Ognuna delle parti porta sempre l'acqua al proprio mulino. Ma è anche questo il bello del calcio.

Vivere a Roma significa anche gustare la creatività incredibile, quella buona e non razzista, intendiamoci, con cui i tifosi di Roma e Lazio festeggiano le proprie vittorie ma soprattutto le sconfitte degli avversari.

Nel 2000, la Lazio ha vinto il suo secondo scudetto, trent'anni dopo il primo. E nel 2001, a vincere è stata la Roma. I tifosi romanisti sono stati euforici per essere diventati campioni d'Italia, ma anche e soprattutto per averlo fatto dopo la Lazio, per spezzare dopo un anno la gioia degli odiati rivali. Lo scudetto, il simbolo dei campioni d'Italia, è un vero e proprio scudo cucito sulle maglie da calcio. E i tifosi della Roma per mesi dopo la vittoria in campionato hanno ricordato ai cugini laziali di avergli scucito lo scudetto dal petto per cucirlo sul proprio. Uno smacco niente male.

E che dire della finale di coppa Italia del 26 maggio del 2013. Per ironia della sorte, Roma e Lazio quel giorno si sono incontrate per contendersi la vittoria del trofeo. Ha vinto la Lazio per 1 a 0 e la conquista della coppa è stata bella certo, ma ancora di più vincerla contro la Roma. La frase più famosa citata dai laziali da quel giorno è: “Ti ho alzato la coppa in faccia”.

Perché vincere il derby è bello. Ma non perderlo è molto più importante.

Se non ci credete, chiedetelo a qualcuno -tifoso della Roma o della Lazio- che è andato al lavoro il giorno dopo una sconfitta in un derby.

Una delle cose peggiori che si possano vivere a Roma. Peggio del traffico, degli scioperi e della spazzatura.

Roma-Lazio, o Lazio-Roma, conta più di ogni altra cosa.

E tu hai scelto da che parte stare?


#101 Roma e Lazio. Storia e simboli del derby della capitale #101 Roma und Lazio. Geschichte und Symbole des Derbys in der Hauptstadt #101 Ρόμα και Λάτσιο. Ιστορία και σύμβολα του ντέρμπι της πρωτεύουσας #101 Rome and Lazio. History and symbols of the capital's derby #101 Roma y Lazio. Historia y símbolos del derbi de la capital #101 Roma et Lazio. Histoire et symboles du derby de la capitale #101 ローマとラツィオ。首都ダービーの歴史と象徴 #101 Roma e Lazio. História e símbolos do dérbi da capital #101 "Рома" и "Лацио". История и символы столичного дерби #101 罗马和拉齐奥。首都德比的历史和象征

__Trascrizione dal podcast Salvatore racconta, episodio pubblicato il 26 febbraio 2023.__

__Distribuito con licenza Creative Commons CC-BY 4.0 non commerciale.__

Vivere a Roma è un'esperienza mistica.

Una cosa è visitare la città per qualche giorno, ammirarne i monumenti e passeggiare per il centro. It is one thing to visit the city for a few days, admire its monuments and walk around the center. Un'altra è decidere di abitarci. Fare i conti con la sua complessità e fare delle scelte. Coming to terms with its complexity and making choices.

La scelta di dove vivere, per esempio. In un appartamento più piccolo ma vicino alla metro, oppure in periferia in una bella casetta tranquilla, ma con l'obbligo di mettersi in macchina ogni santo giorno. In a smaller apartment but close to the subway, or in the suburbs in a nice quiet little house, but with the obligation to get in the car every single day.

Poi bisogna scegliere il bar in cui fare colazione. Then you have to choose the café in which to have breakfast. Una scelta delicata, perché da come cominci la giornata può dipendere la qualità del tuo umore per le ore successive. A delicate choice, because the quality of your mood for the next few hours may depend on how you start your day.

Bisogna scegliere se fare amicizia soprattutto con i locali, gli autentici **romani de Roma**, o creare una specie di alleanza con gli altri fuorisede che vivono in città. Sie müssen sich entscheiden, ob Sie sich hauptsächlich mit den Einheimischen, den authentischen Romani de Roma, anfreunden oder eine Art Bündnis mit den anderen in der Stadt lebenden Auswärtigen eingehen wollen. You have to choose whether to make friends mainly with the locals, the authentic Romans de Roma, or to create some kind of alliance with other out-of-towners living in the city.

Bisogna scegliere se ci piace di più la pizza rossa croccante o invece la pizza bianca un po' più soffice e ripiena di mortadella. Wir müssen uns entscheiden, ob wir lieber die knusprige rote Pizza oder die etwas weichere weiße Pizza mit Mortadellafüllung mögen. We have to choose whether we like the crispy red pizza better or instead the slightly fluffier white pizza filled with bologna.

E soprattutto, bisogna scegliere da che parte stare nella **disputa** che più di tutte divide i romani e le romane. Und vor allem muss man sich für eine Seite in dem Streit entscheiden, der vor allem die Römer und die römischen Frauen trennt. Most importantly, one must choose sides in the dispute that most divides Romans and Roman women.

Quali colori stanno meglio assieme? Which colors look best together? Il bianco e l'azzurro o il giallo e il rosso? White and blue or yellow and red?

Quale animale è più bello e nobile? Welches Tier ist schöner und edler? L'aquila imperiale o la lupa romana?

Non sono domande così strane come potrebbero sembrare.

Questi colori e animali sono i simboli delle due squadre di calcio di Roma, la Società Sportiva Lazio e l'Associazione Sportiva Roma. Più semplicemente, la Lazio e la Roma.

E se per caso stai pensando che: ah, ma a me il calcio non interessa.

Non importa.

A Roma bisogna comunque esprimere un'opinione, scegliere da che parte stare. Anche solo a simpatia, istintivamente, bisogna decidere. Anche se l'unica cosa che sapete del calcio è che si gioca con un pallone rotondo, dovete scegliere. Even if the only thing you know about soccer is that it is played with a round ball, you have to choose.

Roma o Lazio? Lazio o Roma?

I più coraggiosi e le più coraggiose possono fare una terza scelta, e tifare la squadra di un'altra città. The bravest and most courageous can make a third choice, and cheer another city's team.

A volte però non si sceglie. Sometimes, however, you don't choose. Soprattutto per chi è nato e cresciuto a Roma, l'amore per una delle due squadre è una cosa naturale o ereditaria. Perché la squadra del cuore è come la mamma, non si può cambiare.

Oggi ti parlo di questo aspetto fondamentale della vita a Roma. La grande rivalità, sportiva ma anche storica e antropologica, tra Lazio e Roma.

Scopriamo i simboli, la storia, i retroscena e i significati del Derby della capitale. Wir entdecken die Symbole, die Geschichte, den Hintergrund und die Bedeutung des Hauptstadtderbys. We discover the symbols, history, background and meanings of the capital city's Derby.

La prima domanda che potremmo farci, pensando a una città divisa tra due squadre, è: ma quale delle due è più importante? The first question we might ask, thinking of a city divided between two teams, is: but which one is more important?

Una domanda da un milione di euro!

Che significa più importante?

Quella più antica? Quella più vincente? Quella più tifata? The one most cheered for?

Le risposte a queste domande non sono **univoche**. The answers to these questions are not unambiguous.

Partiamo dalla storia.

Tra le due squadre, la più antica è la Lazio, fondata nell'anno 1900. Mentre la Roma è nata ufficialmente soltanto nel 1927.

La Lazio nasce come società **polisportiva**, vale a dire che non si occupa solo di calcio ma anche di altri sport. Anzi, soprattutto di altri sport. Nell'anno 1900, il calcio è ancora a un livello pionieristico. I fondatori della Lazio scelgono come colori sociali il bianco e il celeste, quelli della bandiera greca. Die Gründer von Lazio wählten Weiß und Hellblau, die Farben der griechischen Flagge, als ihre Vereinsfarben. Il riferimento è chiaro: due anni prima, nel 1898, la Grecia ha ospitato la prima edizione delle Olimpiadi moderne, è il simbolo internazionale dello sport e per questo merita un omaggio.

Per quanto riguarda il nome, Lazio, la storia è un po' più complicata. I tifosi della Roma amano provocare i loro rivali dicendo: “ma visto che siete nati prima, perché non avete scelto il nome Roma?”. Innanzitutto, ci sarebbe stato un problema di omonimia, perché all'epoca esisteva una società sportiva che si chiamava Società Ginnastica Roma. E poi il legame tra le città e le squadre di calcio ancora non esisteva così forte come oggi. I fondatori della Lazio hanno scelto quel nome perché in latino indicava in modo generale la patria di tutti i romani. Die Gründer von Latium wählten diesen Namen, weil er im Lateinischen allgemein die Heimat aller Römer bezeichnet. Un nome classico, coerente con la scelta anch'essa classica dei colori della Grecia per i colori sociali e quello dell'aquila imperiale romana come simbolo. Ein klassischer Name, der mit der ebenfalls klassischen Wahl der griechischen Farben für die Vereinsfarben und des römischen Reichsadlers als Symbol übereinstimmt.

La Lazio dunque è la prima squadra di Roma, ma di certo non l'unica. Nei primi anni del XX secolo, il calcio diventa sempre più popolare e le squadre **spuntano come funghi**. Durante il fascismo, arriva la decisione di mettere fine al caos e di obbligare le città ad avere una o al massimo due squadre per organizzare un campionato serio. Così, per esempio, le varie squadre di Firenze si fondono per creare la Fiorentina. So, for example, the various teams in Florence merge to create Fiorentina. Lo stesso succede a Napoli e lo stesso dovrebbe succedere a Roma. C'è solo un piccolo problema. Tra le quattro società romane più importanti tre sono d'accordo, ma una no. Quella che non è d'accordo con la fusione è la Lazio, le altre tre nel 1927 fondano la AS Roma. Il suo nome è quello della città, i suoi colori -il giallo e il rosso- sono quelli della città, e il suo simbolo -la lupa che **allatta** Romolo e Remo- è quello della città. Sein Name ist der der Stadt, seine Farben - Gelb und Rot - sind die der Stadt, und sein Symbol - die Wölfin, die Romulus und Remus säugt - ist das der Stadt.

Insomma, la Roma si candida al ruolo di squadra simbolo della città. Kurzum, die Roma ist ein Kandidat für die Rolle der Kultmannschaft der Stadt. In short, Roma is running for the role of the city's iconic team. E la Lazio resta fuori.

I presupposti per una rivalità feroce **sono serviti**. Die Voraussetzungen für eine erbitterte Rivalität waren gegeben.

Se parliamo del presente, la Roma si trova un passo avanti rispetto alla Lazio sotto vari aspetti. Wenn wir von der Gegenwart sprechen, ist die Roma Lazio in mehrfacher Hinsicht einen Schritt voraus. If we talk about the present, Roma is one step ahead of Lazio in several respects. È la squadra con il **palmares** più ricco: ha vinto tre volte lo scudetto, nove volte la coppa Italia e in bacheca può mostrare tre coppe internazionali, di cui l'ultima è la Conference League conquistata nel 2022. It is the team with the richest palmares: it has won the Scudetto three times, the Coppa Italia nine times, and can show three international cups in its trophy cabinet, the last of which is the Conference League won in 2022.

La Lazio risponde con due scudetti, 7 coppe Italia e una Coppa delle Coppe per quanto riguarda i trofei internazionali.

Va detto che, in entrambi i casi, non si tratta certo di palmares di primissimo livello. E infatti, a parte alcuni momenti storici particolari, Lazio e Roma non sono state mai squadre di **vertice**. Und in der Tat waren Lazio und Roma, abgesehen von einigen besonderen historischen Momenten, nie Spitzenmannschaften. Per questo motivo, quando parliamo della rivalità tra le squadre della capitale, dobbiamo contare anche le sfide interne tra di loro. Wenn wir also von der Rivalität zwischen den Mannschaften der Hauptstadt sprechen, müssen wir auch die nationalen Herausforderungen zwischen ihnen berücksichtigen.

In poche parole, ogni volta che si è giocato Roma-Lazio o Lazio-Roma chi ha vinto di più?

Anche qui, i giallorossi sono in vantaggio. In serie A si sono giocati finora 158 derby della capitale. La Roma ne ha vinti 57, la Lazio soltanto 41 e i pareggi sono stati 60. Roma won 57, Lazio only 41, and there were 60 draws.

La Roma è più avanti anche per quanto riguarda i tifosi. È una cosa che si può percepire anche solo camminando per le strade della città. Vedere persone che indossano sciarpe o tute della Roma è più facile che vedere qualcuno con indosso i colori laziali. Es ist einfacher, Leute mit Roma-Schals oder Trainingsanzügen zu sehen, als jemanden, der die Farben von Lazio trägt. E poi, bandiere appese dalle finestre, murales, adesivi. Also, flags hanging from windows, murals, stickers. I tifosi della Roma sembrano proprio di più, o perlomeno lo mostrano più palesemente. Die Roma-Fans scheinen mehr zu sein, oder sie zeigen es zumindest unverhohlener. Roma fans just seem more so, or at least they show it more blatantly.

Le statistiche, per quanto possano valere, confermano questa percezione. Le persone che dichiarano di tifare Roma a Roma sono più di due milioni, mentre i tifosi della Lazio in città sarebbero poco più di 700.000.

Ci sono anche quartieri molto **connotati** dal punto di vista del tifo. Es gibt auch Viertel, in denen viel gejubelt wird. I quartieri popolari di Testaccio e della Garbatella per esempio sono roccaforti giallorosse, mentre le zone borghesi ed eleganti di Corso Francia e dei Parioli ospitano statisticamente più laziali. The working-class neighborhoods of Testaccio and Garbatella for example are yellow-red strongholds, while the bourgeois and elegant areas of Corso Francia and Parioli are statistically home to more Lazio.

Questo per molto tempo ha creato lo stereotipo che la Roma sia la squadra più di sinistra, diciamo, la squadra degli operai e del popolo, mentre la Lazio sarebbe la squadra borghese e di destra. Forse è stato così in passato, ma oggi è difficile confermare un'analisi del genere, il tifo per una o per l'altra squadra è un fenomeno ormai completamente **interclassista**. This may have been the case in the past, but today it is difficult to confirm such an analysis; rooting for one or the other team is now a completely interclass phenomenon.

Il rapporto tra calcio e politica tuttavia è ancora molto forte, anche se diverso rispetto al passato. However, the relationship between soccer and politics is still very strong, although different than in the past. Tra i tifosi della Lazio, il gruppo di tifo organizzato degli Irriducibili è stato sempre e dichiaratamente ispirato da ideali di estrema destra e neofascisti. Unter den Lazio-Fans hat sich die organisierte Fangruppe Irriducibili stets offen von rechtsextremen und neofaschistischen Idealen leiten lassen. Among Lazio fans, the Irriducibili organized fan group has always and avowedly been inspired by far-right and neo-fascist ideals. Per questo motivo, molto spesso le persone pensano che i laziali siano tutti fascisti. Io conosco diverse persone che tifano Lazio e che odiano il fascismo più di ogni altra cosa, e anzi sono molto arrabbiati con i loro compagni di tifo che hanno fatto guadagnare a tutti i laziali questa triste **nomea**. Ich kenne mehrere Lazio-Anhänger, die den Faschismus mehr als alles andere hassen und in der Tat sehr wütend auf ihre Mitstreiter sind, die Lazio diesen traurigen Namen eingebracht haben. I know several people who are Lazio supporters who hate fascism more than anything else, and indeed are very angry with their fellow supporters who have earned all Lazio people this sad name.

I tifosi della Roma invece, almeno in passato, erano chiaramente di sinistra. Roma fans, on the other hand, at least in the past, were clearly leftist. Il gruppo organizzato dei Fedayn, nato negli anni '70, aveva simpatie socialisteggianti, a partire dal nome ispirato da un gruppo di combattenti rivoluzionari palestinesi. Die organisierte Gruppe der Fedayn, die in den 1970er Jahren entstand, hatte sozialistische Sympathien, angefangen mit dem Namen, der von einer Gruppe palästinensischer revolutionärer Kämpfer inspiriert war. Oggi i Fedayn si considerano apolitici e in generale tra i tifosi della Roma, come tra quelli della Lazio, ci sono tante persone di sinistra quante di destra. Heute betrachten sich die Fedayn als unpolitisch, und im Allgemeinen gibt es unter den Roma-Fans, wie auch unter den Lazio-Fans, ebenso viele Linke wie Rechte. Today the Fedayn consider themselves apolitical, and in general among Roma fans, as among Lazio fans, there are as many left-wingers as right-wingers.

La grande lotta tra le due tifoserie, che a volte **sfocia** anche nella violenza, è su chi rappresenta di più la romanità. Der große Streit zwischen den beiden Anhängern, der manchmal sogar in Gewalt ausartet, geht darum, wer den Romanismus mehr vertritt. I tifosi della Roma sembrano in vantaggio su questo. Roma fans seem to have the upper hand on this one. Tifano una squadra che si chiama come la città e possono cantare il suo nome nei cori e negli inni allo stadio. Sie unterstützen eine Mannschaft, die nach der Stadt benannt ist, und können ihren Namen in den Chören und Hymnen im Stadion singen. They root for a team named after the city and can sing its name in the choruses and anthems at the stadium. Inoltre, tra i giocatori simbolo che hanno fatto la storia della maglia giallorossa ci sono molti ragazzi ed ex-ragazzi romani. Unter den legendären Spielern, die im Trikot der Giallorossi Geschichte geschrieben haben, sind auch viele römische und ehemalige Spieler. In addition, among the iconic players who have made history in the Giallorossi jersey are many Roman boys and former boys. Il più famoso di tutti, naturalmente, è Francesco Totti, Er Pupone, oggi raffigurato anche su un grande murales nel quartiere di San Giovanni. Der berühmteste von allen ist natürlich Francesco Totti, Er Pupone, der jetzt auch auf einem großen Wandgemälde im Stadtteil San Giovanni abgebildet ist. The most famous of all, of course, is Francesco Totti, Er Pupone, now also depicted on a large mural in the San Giovanni neighborhood. E poi il suo erede, Daniele De Rossi, e qualche anno prima il capitano malinconico Agostino De Bartolomei. Und dann sein Erbe, Daniele De Rossi, und ein paar Jahre zuvor der melancholische Kapitän Agostino De Bartolomei. And then his heir, Daniele De Rossi, and a few years earlier the melancholy captain Agostino De Bartolomei.

La Lazio su questi punti ha **le armi spuntate**. Lazio ist in diesen Punkten unverblümt. Non ha mai avuto un giocatore **bandiera** anche solo paragonabile a Francesco Totti. Sie hatte noch nie einen Vorzeigespieler, der auch nur annähernd mit Francesco Totti vergleichbar war. Il calciatore più carismatico, e uno dei più forti, della storia biancoceleste è stato Giorgio Chinaglia, uno che però è nato a Carrara, in Toscana, e con la Lazio ha giocato solo sette stagioni. The most charismatic footballer, and one of the strongest, in the history of biancoceleste was Giorgio Chinaglia, one who, however, was born in Carrara, Tuscany, and played only seven seasons with Lazio.

Ai laziali però questo importa fino a un certo punto. Lazio kümmert sich jedoch bis zu einem gewissen Punkt darum. Latians, however, care about this up to a point. Sono anche un po' orgogliosi di essere minoritari, sostengono che amare una squadra meno popolare sia un gesto di vero amore e che molte persone che arrivano a Roma scelgono di sostenere i colori giallorossi per conformismo o per semplicità. Sie sind auch ein wenig stolz darauf, eine Minderheit zu sein, sie behaupten, dass die Liebe zu einer weniger populären Mannschaft eine Geste der wahren Liebe ist und dass viele Menschen, die nach Rom kommen, die Farben der Giallorossi aus Konformität oder Einfachheit unterstützen. They are also somewhat proud to be a minority, claiming that loving a less popular team is a gesture of true love and that many people who come to Rome choose to support the Giallorossi colors out of conformity or simplicity. Mentre chi sceglie la Lazio lo fa con grande convinzione. Diejenigen, die sich für Lazio entscheiden, tun dies mit großer Überzeugung. While those who choose Lazio do so with great conviction. E senza paura.

Naturalmente è impossibile prendere una posizione in queste **diatribe** tra tifosi. Natürlich ist es unmöglich, in diesen Auseinandersetzungen zwischen Fans Stellung zu beziehen. Ognuna delle parti **porta sempre l'acqua al proprio mulino**. Jede Partei trägt das Wasser immer zu ihrer eigenen Mühle. Each side always carries the water to its own mill. Ma è anche questo il bello del calcio. But that is also the beauty of soccer.

Vivere a Roma significa anche gustare la creatività incredibile, quella buona e non razzista, intendiamoci, con cui i tifosi di Roma e Lazio festeggiano le proprie vittorie ma soprattutto le sconfitte degli avversari. Living in Rome also means savoring the incredible creativity-the good, non-racist kind, mind you-with which Roma and Lazio fans celebrate their own victories but especially their opponents' defeats.

Nel 2000, la Lazio ha vinto il suo secondo scudetto, trent'anni dopo il primo. Im Jahr 2000 gewann Lazio seinen zweiten Scudetto, dreißig Jahre nach dem ersten. E nel 2001, a vincere è stata la Roma. And in 2001, it was Roma who won. I tifosi romanisti sono stati euforici per essere diventati campioni d'Italia, ma anche e soprattutto per averlo fatto dopo la Lazio, per spezzare dopo un anno la gioia degli odiati rivali. Roma fans were elated to have become Italian champions, but also and especially to have done so after Lazio, to break the joy of hated rivals after a year. Lo scudetto, il simbolo dei campioni d'Italia, è un vero e proprio scudo cucito sulle maglie da calcio. The Scudetto, the symbol of the Italian champions, is a real shield sewn on soccer jerseys. E i tifosi della Roma per mesi dopo la vittoria in campionato hanno ricordato ai cugini laziali di avergli scucito lo scudetto dal petto per cucirlo sul proprio. Und die Roma-Fans erinnerten ihre Cousins von Lazio nach dem Gewinn der Meisterschaft monatelang daran, dass sie ihnen den Scudetto von der Brust gerissen hatten, um ihn sich selbst aufzunähen. And Roma fans for months after the league victory reminded their Lazio cousins that they had peeled the Scudetto off their chests to sew it onto their own. Uno **smacco** niente male. Keine schlechte Brüskierung. Not a bad snub.

E che dire della finale di coppa Italia del 26 maggio del 2013. Und was ist mit dem Finale der Coppa Italia am 26. Mai 2013? What about the Italian Cup final on May 26, 2013. Per ironia della sorte, Roma e Lazio quel giorno si sono incontrate per contendersi la vittoria del trofeo. Ironically, Roma and Lazio met that day to vie for the trophy. Ha vinto la Lazio per 1 a 0 e la conquista della coppa è stata bella certo, ma ancora di più vincerla contro la Roma. Lazio hat 1:0 gewonnen und der Pokalsieg war natürlich schön, aber der Sieg gegen die Roma war noch schöner. La frase più famosa citata dai laziali da quel giorno è: “Ti ho alzato la coppa in faccia”. Der berühmteste Satz, der seit diesem Tag von Lazio zitiert wird, lautet: "Ich habe den Pokal in euer Gesicht gehoben". The most famous phrase quoted by Lazio people since that day is, "I raised the cup in your face."

Perché vincere il derby è bello. Because winning the derby is good. Ma non perderlo è molto più importante. But not losing it is much more important.

Se non ci credete, chiedetelo a qualcuno -tifoso della Roma o della Lazio- che è andato al lavoro il giorno dopo una sconfitta in un derby. Wenn Sie es nicht glauben, fragen Sie einen Roma- oder Lazio-Fan, der am Tag nach einer Derbyniederlage zur Arbeit gegangen ist. If you don't believe it, ask someone-Roma or Lazio fans-who went to work the day after a derby loss.

Una delle cose peggiori che si possano vivere a Roma. Eines der schlimmsten Dinge, die man in Rom erleben kann. One of the worst things you can experience in Rome. Peggio del traffico, degli scioperi e della spazzatura. Schlimmer als Verkehr, Streiks und Müll. Worse than traffic, strikes and garbage.

Roma-Lazio, o Lazio-Roma, conta più di ogni altra cosa. Roma-Lazio, or Lazio-Roma, matters more than anything else.

E tu hai scelto da che parte stare? And did you choose sides?