×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Podcast Italiano - Intermedio (Intermediate), #9 - L’esperienza di non vedere

#9 - L'esperienza di non vedere

Benvenuti su Podcast Italiano! Mi chiamo Davide e oggi voglio parlarvi di un'esperienza interessante che ho fatto recentemente. ma prima di incominciare vi ricordo che su podcastitaliano.com troverete la trascrizione intera di questo episodio. Ok, incominciamo.

Qualche settimana fa sono andato a Genova con la mia ragazza. Dato che la giornata era nuvolosa, abbiamo deciso di guardare su TripAdvisor che cosa potevamo fare per passare il tempo. Ai primi posti abbiamo trovato qualcosa che sembrava interessante e che non avremmo mai trovato senza l'aiuto di TripAdvisor. Si chiama “dialogo nel buio”. Per descrivere di che cosa si tratta vi do la descrizione che si danno loro stessi, ovvero “un percorso multisensoriale (che coinvolge i cinque sensi) nell'oscurità che riproduce situazioni e ambienti di vita quotidiana, in assenza della vista e della luce, dovranno essere riscoperti con gli altri sensi: olfatto, tattoo, udito e gusto“. Al leggere questa descrizione siamo rimasti piuttosto incuriositi e abbiamo deciso di provarlo. D'altra parte se aveva così tante buone recensioni un motivo doveva pur esserci. Devo dire che non siamo rimasti delusi: è stata un'esperienza interessante e rivelatrice (pun not intended), in un certo senso. Infatti questo è proprio lo scopo di “Dialogo nel Buio”, far comprendere com'è la vita di una persona non-vedente, quali sono le sfide che devono affrontare quotidianamente e quali strategie possono utilizzare in un modo che è fatto per le persone che ci vedono.

La sede che ospita “Dialogo nel Buio” è una chiatta galleggiante che si trova all'estremo ovest del Porto Antico di Genova, dove si trova la Darsena.

All'ingresso abbiamo dovuto lasciare tutto ciò che avevamo con noi, telefono, portafoglio, persino gli occhiali. Tanto, se non vedi niente, gli occhiali non servono a molto. Dopo qualche minuto di attesa abbiamo iniziato questa avventura nel buio: eravamo in pochi, io e la mia ragazza, due ragazzi italiani, una ragazza brasiliana e la nostra guida non-vedente. Dopo una zona di semi-oscurità pensata per far abituare gli occhi al buio, siamo entrati nella vera e propria oscurità totale. Buio pesto, come diciamo in italiano, ovvero non si vedeva proprio niente. Completamente nero tutt'intorno. L'esperienza consisteva nel camminare, cercando di capire dove ci trovavamo toccando le pareti, il suolo, gli oggetti attorno a noi, capendo di che materiale erano fatte le cose e utilizzando l'udito, per capire dove si trovavano gli altri compagni e la guida, nonché per sentire i rumori della città. Gli ambienti infatti ricreano alcune zone reali di Genova, persino un autobus, su cui siamo saliti e che vibra e fa i suoni di un autobus vero. Cercare di trovare un posto a sedere senza vedere assolutamente niente vi assicuro che non è facile.

Alla fine la nostra guida ha assunto il ruolo di barman e tutti abbiamo ordinato qualcosa da bere o da mangiare, utilizzando delle monete che ci avevano detto di tenere in tasca. Capire quali monete stessimo tenendo in mano (per non parlare di banconote) senza poter utilizzare la vista è davvero difficile.

Che dire, “Dialogo nel Buio” mi è piaciuto moltissimo e merita tutte le recensioni positive che ha. è un'esperienza che ti fa capire davvero quanto sia difficile la vita di una persona che non ci vede. Se siete a Genova vi consiglio caldamente di andarci. Ma se siete a casa vostra, una cosa semplice che potete fare è cercare di muovervi da una stanza all'altra ad occhi chiusi, utilizzando il vostro tatto e la vostra memoria per orientarvi. Probabilmente proverete un senso di impotenza e di incapacità. Non vi dico come mi sentivo impacciato e assolutamente incapace di fare qualsiasi cosa nella piena oscurità di “Dialogo nel Buio”. Per fortuna la nostra guida ci aiutava prendendoci per mano e dicendoci che cosa fare. Sono stato decisamente contento di poter rivedere la luce all'uscita dal percorso!

Spero vi sia piaciuto questo episodio del podcast. Se è così, vi chiedo di lasciarmi una recensione positiva su iTunes. Questo aiuterebbe molto il podcast e non vi costa che 2 minuti del vostro tempo.

Inoltre sul sito troverete la trascrizione di tutto quanto ho detto.

Dunque questo è tutto, grazie dell'ascolto e alla prossima!


#9 - L’esperienza di non vedere # 9 - The experience of not seeing # 9 - L'expérience de ne pas voir

Benvenuti su Podcast Italiano! Mi chiamo Davide e oggi voglio parlarvi di un'esperienza interessante che ho fatto recentemente. My name is Davide and today I want to talk to you about an interesting experience I recently had. Je m'appelle Davide et aujourd'hui je veux vous parler d'une expérience intéressante que j'ai vécue récemment. ma prima di incominciare vi ricordo che su podcastitaliano.com troverete la trascrizione intera di questo episodio. but before starting I remind you that on podcastitaliano.com you will find the entire transcript of this episode. Ok, incominciamo. Ok, let's get started.

Qualche settimana fa sono andato a Genova con la mia ragazza. A few weeks ago I went to Genoa with my girlfriend. Dato che la giornata era nuvolosa, abbiamo deciso di guardare su TripAdvisor che cosa potevamo fare per passare il tempo. As the day was cloudy, we decided to look on TripAdvisor what we could do to pass the time. Ai primi posti abbiamo trovato qualcosa che sembrava interessante e che non avremmo mai trovato senza l'aiuto di TripAdvisor. In the first places we found something that looked interesting and that we would never have found without the help of TripAdvisor. Si chiama “dialogo nel buio”. It is called "dialogue in the dark". Per descrivere di che cosa si tratta vi do la descrizione che si danno loro stessi, ovvero “un percorso multisensoriale (che coinvolge i cinque sensi) nell'oscurità che riproduce situazioni e ambienti di vita quotidiana, in assenza della vista e della luce, dovranno essere riscoperti con gli altri sensi: olfatto, tattoo, udito e gusto“. To describe what it is, I give you the description they give themselves, that is "a multisensory journey (involving the five senses) in the darkness that reproduces situations and environments of everyday life, in the absence of sight and light, must be rediscovered with the other senses: smell, tattoo, hearing and taste “. Pour décrire ce que c'est, je vous donne la description qu'ils se donnent, c'est-à-dire "un voyage multisensoriel (impliquant les cinq sens) dans l'obscurité qui reproduit des situations et des environnements de la vie quotidienne, en l'absence de vue et de lumière, doit être redécouvert avec les autres sens : odorat, tatouage, ouïe et goût ». Al leggere questa descrizione siamo rimasti piuttosto incuriositi e abbiamo deciso di provarlo. Upon reading this description we were quite intrigued and decided to give it a try. À la lecture de cette description, nous avons été très intrigués et avons décidé de l'essayer. D'altra parte se aveva così tante buone recensioni un motivo doveva pur esserci. On the other hand, if it had so many good reviews, there had to be a reason. D'un autre côté, s'il y avait autant de bonnes critiques, il devait y avoir une raison. Devo dire che non siamo rimasti delusi: è stata un'esperienza interessante e rivelatrice (pun not intended), in un certo senso. I have to say we weren't disappointed - it was an interesting and revealing (pun not intended) experience, in a way. Infatti questo è proprio lo scopo di “Dialogo nel Buio”, far comprendere com'è la vita di una persona non-vedente, quali sono le sfide che devono affrontare quotidianamente e quali strategie possono utilizzare in un modo che è fatto per le persone che ci vedono. In fact this is precisely the purpose of "Dialogue in the Dark", to make people understand what the life of a blind person is like, what are the challenges they face every day and what strategies they can use in a way that is made for people who they see us.

La sede che ospita “Dialogo nel Buio” è una chiatta galleggiante che si trova all'estremo ovest del Porto Antico di Genova, dove si trova la Darsena. The seat that hosts "Dialogue in the Dark" is a floating barge located at the extreme west of the Porto Antico of Genoa, where the Darsena is located.

All'ingresso abbiamo dovuto lasciare tutto ciò che avevamo con noi, telefono, portafoglio, persino gli occhiali. At the entrance we had to leave everything we had with us, telephone, wallet, even glasses. Tanto, se non vedi niente, gli occhiali non servono a molto. Anyway, if you don't see anything, the glasses are not much use. Dopo qualche minuto di attesa abbiamo iniziato questa avventura nel buio: eravamo in pochi, io e la mia ragazza, due ragazzi italiani, una ragazza brasiliana e la nostra guida non-vedente. After a few minutes of waiting we started this adventure in the dark: there were few of us, my girlfriend and I, two Italian guys, a Brazilian girl and our blind guide. Dopo una zona di semi-oscurità pensata per far abituare gli occhi al buio, siamo entrati nella vera e propria oscurità totale. After an area of semi-darkness designed to get the eyes accustomed to the dark, we entered the real total darkness. Buio pesto, come diciamo in italiano, ovvero non si vedeva proprio niente. Pesto dark, as we say in Italian, that is, you couldn't see anything at all. Completamente nero tutt'intorno. Completely black all around. Complètement noir tout autour. L'esperienza consisteva nel camminare, cercando di capire dove ci trovavamo toccando le pareti, il suolo, gli oggetti attorno a noi, capendo di che materiale erano fatte le cose e utilizzando l'udito, per capire dove si trovavano gli altri compagni e la guida, nonché per sentire i rumori della città. The experience consisted of walking, trying to understand where we were by touching the walls, the ground, the objects around us, understanding what material things were made of and using hearing to understand where the other companions were and driving, as well as to hear the noises of the city. Gli ambienti infatti ricreano alcune zone reali di Genova, persino un autobus, su cui siamo saliti e che vibra e fa i suoni di un autobus vero. The environments in fact recreate some real areas of Genoa, even a bus, on which we got on and which vibrates and makes the sounds of a real bus. Cercare di trovare un posto a sedere senza vedere assolutamente niente vi assicuro che non è facile. Trying to find a seat without seeing absolutely anything I assure you is not easy.

Alla fine la nostra guida ha assunto il ruolo di barman e tutti abbiamo ordinato qualcosa da bere o da mangiare, utilizzando delle monete che ci avevano detto di tenere in tasca. Eventually our guide took over the role of bartender and we all ordered something to drink or eat, using coins we were told to keep in our pockets. Capire quali monete stessimo tenendo in mano (per non parlare di banconote) senza poter utilizzare la vista è davvero difficile. Figuring out which coins we were holding (not to mention banknotes) without being able to use sight is really difficult.

Che dire, “Dialogo nel Buio” mi è piaciuto moltissimo e merita tutte le recensioni positive che ha. What can I say, “Dialogue in the Dark” I loved it and deserves all the positive reviews it has. è un'esperienza che ti fa capire davvero quanto sia difficile la vita di una persona che non ci vede. it is an experience that makes you really understand how difficult the life of a person who does not see us is. c'est une expérience qui vous fait vraiment comprendre à quel point la vie d'une personne qui ne nous voit pas est difficile. Se siete a Genova vi consiglio caldamente di andarci. If you are in Genoa I highly recommend you to go there. Ma se siete a casa vostra, una cosa semplice che potete fare è cercare di muovervi da una stanza all'altra ad occhi chiusi, utilizzando il vostro tatto e la vostra memoria per orientarvi. But if you are at home, one simple thing you can do is try to move from room to room with your eyes closed, using your touch and memory to orient yourself. Probabilmente proverete un senso di impotenza e di incapacità. You will likely feel a sense of helplessness and helplessness. Non vi dico come mi sentivo impacciato e assolutamente incapace di fare qualsiasi cosa nella piena oscurità di “Dialogo nel Buio”. I don't tell you how I felt awkward and utterly unable to do anything in the full darkness of "Dialogue in the Dark". Per fortuna la nostra guida ci aiutava prendendoci per mano e dicendoci che cosa fare. Luckily our guide helped us by taking us by the hand and telling us what to do. Sono stato decisamente contento di poter rivedere la luce all'uscita dal percorso! I was very happy to be able to see the light again at the exit from the path!

Spero vi sia piaciuto questo episodio del podcast. Hope you enjoyed this episode of the podcast. Se è così, vi chiedo di lasciarmi una recensione positiva su iTunes. If so, please leave me a positive review on iTunes. Questo aiuterebbe molto il podcast e non vi costa che 2 minuti del vostro tempo. This would help the podcast a lot and cost you only 2 minutes of your time.

Inoltre sul sito troverete la trascrizione di tutto quanto ho detto. Also on the site you will find the transcript of everything I said.

Dunque questo è tutto, grazie dell'ascolto e alla prossima! So that's it, thanks for listening and see you next time!