×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Podcast Italiano - Intermedio (Intermediate), #2 - I dialetti italiani

#2 - I dialetti italiani

Benvenuti su podcast italiano. Questo è il secondo episodio della serie intermedio e il tema di oggi sono i dialetti italiani, che a me interessano molto e che spesso causano dubbi a tutti gli stranieri che imparano l'italiano.

Forse sapete già che in Italia ci sono molti dialetti, e se siete già stati in Italia probabilmente vi siete resi conto di come non sempre il modo di parlare di persone di diverse regioni sia comprensibile allo stesso modo. Magari capite senza problemi le persone di una regione, ma quando vi spostate in un'altra regione la vostra comprensione peggiora molto. Forse vi hanno detto che questo è causato dal fatto che in Italia ci sono molti dialetti.

Bisogna fare una distinzione tra dialetto e accento. In inglese, per esempio, con “dialect” spesso si intende “varietà di inglese”. In italiano però il dialetto è un'altra cosa. I dialetti in Italia, infatti, sono delle vere e proprie lingue separate, “sorelle” dell'italiano, ma diverse. Io, che abito in Piemonte (nel nord), capirei molto poco se una persona mi parlasse in dialetto siciliano.

In Italia, dunque, ci sono tantissimi dialetti. Quanti? Difficile dirlo, perché spostandosi anche solo di pochi chilometri ogni dialetto cambia leggermente, quindi potenzialmente ne potrebbero esistere migliaia.

L'italiano, come saprete, deriva dal latino. Quello che forse non sapete è che l'italiano si parla da poco tempo. La base dell'italiano è il fiorentino letterario del 1300. Penso abbiate sentito parlare di Dante, il più famoso scrittore italiano. L'italiano viene definito spesso come “la lingua di Dante, che spesso viene chiamato “il padre dell'Italiano”. Infatti è stato uno dei primi a scegliere di non scrivere solo in latino, ma nella lingua locale. Il suo capolavoro “La Divina Commedia” fu scritto in fiorentino, ovvero la lingua di Firenze.

L'importanza di Dante è stata così grande che di fatto i letterati di tutta Italia iniziarono a utilizzare l'italiano per comunicare e scrivere, lingua che però la gente comune non conosceva e non parlava. Persino a Firenze la lingua di Dante col passare del tempo cambiò moltissimo. In Italia c'erano molti piccoli regni e stati, e in ognuno di questi il popolo parlava la propria lingua.

Nel 1861 l'Italia si è unita, e l'italiano, basato sul fiorentino, è stato adottato come lingua nazionale a causa della sua importanza letteraria, ma ci è voluto molto tempo prima che il popolo iniziasse a utilizzarlo. L'istruzione obbligatoria per molti decenni non ebbe successo. Le guerre mondiali hanno in parte aiutato, in quanto persone da ogni angolo del paese dovevano comunicare tra di loro.

Ma ciò che ha contribuito maggiormente alla diffusione della lingua è stato l'arrivo della televisione negli anni ‘50. La televisione ha portato l'italiano in ogni angolo d'Italia. Per questo l'italiano è una lingua giovane: è utilizzato su larga scala solamente da circa 70 anni.

Oggi l'italiano è diffuso praticamente ovunque in Italia. Nel 2006 il 91,8% di abitanti dichiarava di parlare italiano. Ma i dialetti, non sono morti, e sono parlati maggiormente da persone anziane e in zone di provincia (ma non esclusivamente) e in contesti familiari e informali, meno in ambito lavorativo.

I dialetti sono però sempre meno utilizzati. Io, per esempio, nonostante tutti i miei nonni siano piemontesi, non parlo il dialetto piemontese, ma conosco solo alcune parole e frasi. La diffusione del dialetto dipende molto da regione, età, classe sociale, ecc., ci sono molti fattori. Per esempio il dialetto Veneto, che ha un'importante storia letteraria, è ancora molto vivo.

I dialetti hanno influenzato e influenzano ancora oggi molto l'italiano. Infatti in ogni regione l'italiano è caratterizzato da parole e usi provenienti dal dialetto locale, e gli accenti sono svariati. Per questo ogni regione ha il suo “italiano regionale”, mentre l'italiano scritto è molto più uniforme. Gli italiani però si capiscono senza troppi problemi quando comunicano in italiano.

So che tutto questo può spaventarvi un po', ma non preoccupatevi: è difficile al giorno d'oggi trovare un italiano che non parli l'italiano. La difficoltà principale può essere capire l'accento, che varia fortemente da regione a regione, e alcune parole regionali. Spero che con il tempo imparerete ad apprezzare questa grande ricchezza di accenti, di parole e di usi che sono l'eredità dei dialetti nella lingua italiana .

Spero che questo episodio vi sia piaciuto, se non avete capito tutto ascoltatelo una seconda, una terza volta. Se volete potete provare ad ascoltare l'episodio della serie avanzata in cui parlo dei dialetti. Come ho già detto troverete la trascrizione sul sito, inoltre sempre sul sito vi lascio una cartina dei dialetti italiani. Come ho detto nell'episodio è difficile definire i confini da un dialetto all'altro, comunque alcune persone ci hanno provato e secondo me, anche se non è perfetta, avere una cartina di come sono divisi i dialetti è molto interessante.

Detto questo ci vediamo nel prossimo episodio.

Alla prossima!


#2 - I dialetti italiani # 2 - Die italienischen Dialekte # 2 - The Italian dialects

Benvenuti su podcast italiano. Willkommen beim italienischen Podcast. Welcome to Italian podcast. İtalyanca podcast'e hoş geldiniz. Questo è il secondo episodio della serie intermedio e il tema di oggi sono i dialetti italiani, che a me interessano molto e che spesso causano dubbi a tutti gli stranieri che imparano l'italiano. This is the second episode of the intermediate series and today's theme is Italian dialects, which interest me a lot and which often cause doubts to all foreigners who learn Italian. Bu ara serinin ikinci bölümü ve bugünün konusu beni çok ilgilendiren ve İtalyanca öğrenen tüm yabancılar için genellikle şüphe uyandıran İtalyan lehçeleri.

Forse sapete già che in Italia ci sono molti dialetti, e se siete già stati in Italia probabilmente vi siete resi conto di come non sempre il modo di parlare di persone di diverse regioni sia comprensibile allo stesso modo. Perhaps you already know that in Italy there are many dialects, and if you have already been to Italy you have probably realized that the way people from different regions talk are not always understandable in the same way. Belki İtalya'da birçok lehçe olduğunu zaten biliyorsunuzdur ve daha önce İtalya'ya gittiyseniz, muhtemelen farklı bölgelerden insanların konuşma biçimlerinin her zaman aynı şekilde anlaşılmadığını fark etmişsinizdir. Magari capite senza problemi le persone di una regione, ma quando vi spostate in un'altra regione la vostra comprensione peggiora molto. Sie können die Menschen in einer Region problemlos verstehen, aber wenn Sie in eine andere Region ziehen, wird Ihr Verständnis viel schlechter. You may understand people in one region without problems, but when you move to another region your understanding gets much worse. Bir bölgedeki insanları sorunsuz bir şekilde anlayabilirsiniz, ancak başka bir bölgeye geçtiğinizde anlayışınız daha da kötüleşir. Forse vi hanno detto che questo è causato dal fatto che in Italia ci sono molti dialetti. Perhaps you have been told that this is caused by the fact that there are many dialects in Italy. Belki de bunun İtalya'da çok sayıda lehçe olmasından kaynaklandığı söylenmiştir.

Bisogna fare una distinzione tra dialetto e accento. A distinction must be made between dialect and accent. Ağız ve aksan arasında bir ayrım yapılmalıdır. In inglese, per esempio, con “dialect” spesso si intende “varietà di inglese”. In English, for example, "dialect" often means "variety of English". Örneğin İngilizce'de "lehçe" genellikle "çeşitli İngilizce" anlamına gelir. In italiano però il dialetto è un'altra cosa. Ancak İtalyanca'da lehçe başka bir şeydir. I dialetti in Italia, infatti, sono delle vere e proprie lingue separate, “sorelle” dell'italiano, ma diverse. The dialects in Italy, in fact, are real separate languages, "sisters" of Italian, but different. İtalya'daki lehçeler aslında ayrı dillerdir, İtalyanca'nın "kız kardeşleridir", ancak farklıdırlar. Io, che abito in Piemonte (nel nord), capirei molto poco se una persona mi parlasse in dialetto siciliano. I, who live in Piedmont (in the north), would understand very little if a person spoke to me in Sicilian dialect. Piedmont'ta (kuzeyde) yaşayan ben, birisi benimle Sicilya lehçesinde konuşsa çok az şey anlardım.

In Italia, dunque, ci sono tantissimi dialetti. In Italy, therefore, there are many dialects. Bu nedenle İtalya'da birçok lehçe vardır. Quanti? How many? Kaç tane? Difficile dirlo, perché spostandosi anche solo di pochi chilometri ogni dialetto cambia leggermente, quindi potenzialmente ne potrebbero esistere migliaia. Schwer zu sagen, denn selbst wenn man sich nur ein paar Kilometer bewegt, ändert sich jeder Dialekt leicht, so dass es möglicherweise Tausende von ihnen geben könnte. Difficult to say, because moving even a few kilometers each dialect changes slightly, so potentially there could be thousands of them. Söylemesi zor, çünkü sadece birkaç kilometre hareket etmek bile her lehçe biraz değişiyor, bu yüzden potansiyel olarak binlerce olabilir.

L'italiano, come saprete, deriva dal latino. İtalyanca bildiğiniz gibi Latinceden geliyor. Quello che forse non sapete è che l'italiano si parla da poco tempo. What you may not know is that Italian has been spoken for a short time. Bilmediğiniz şey, İtalyanca'nın kısa bir süredir konuşulmasıdır. La base dell'italiano è il fiorentino letterario del 1300. The basis of Italian is the literary Florentine of 1300. İtalyanca'nın temeli, 1300'ün edebi Floransalısıdır. Penso abbiate sentito parlare di Dante, il più famoso scrittore italiano. I think you have heard of Dante, the most famous Italian writer. Sanırım en ünlü İtalyan yazar Dante'yi duymuşsunuzdur. L'italiano viene definito spesso come “la lingua di Dante, che spesso viene chiamato “il padre dell'Italiano”. Italian is often referred to as "the language of Dante, who is often called" the father of Italian ". İtalyanca genellikle "İtalyanca'nın babası" olarak adlandırılan Dante'nin dili olarak anılır. Infatti è stato uno dei primi a scegliere di non scrivere solo in latino, ma nella lingua locale. In fact, he was one of the first to choose not to write only in Latin, but in the local language. Aslında, sadece Latince değil, yerel dilde yazmayı seçen ilk kişilerden biriydi. Il suo capolavoro “La Divina Commedia” fu scritto in fiorentino, ovvero la lingua di Firenze. His masterpiece "The Divine Comedy" was written in Florentine, which is the language of Florence. Başyapıtı "İlahi Komedya" Floransa'nın dili olan Floransa'da yazılmıştır.

L'importanza di Dante è stata così grande che di fatto i letterati di tutta Italia iniziarono a utilizzare l'italiano per comunicare e scrivere, lingua che però la gente comune non conosceva e non parlava. Dante's importance was so great that literary men from all over Italy began to use Italian to communicate and write, a language that ordinary people did not know and did not speak. Dante'nin önemi o kadar büyüktü ki, aslında tüm İtalya'nın yazarları, sıradan insanların bilmediği ve konuşmadığı bir dil olan İtalyanca'yı iletişim kurmak ve yazmak için kullanmaya başladı. Persino a Firenze la lingua di Dante col passare del tempo cambiò moltissimo. Even in Florence Dante's language changed a lot over time. Floransa'da bile Dante'nin dili zamanla çok değişti. In Italia c'erano molti piccoli regni e stati, e in ognuno di questi il popolo parlava la propria lingua. In Italy there were many small kingdoms and states, and in each of these the people spoke their own language. İtalya'da birçok küçük krallık ve devlet vardı ve bunların her birinde halk kendi dilini konuşuyordu.

Nel 1861 l'Italia si è unita, e l'italiano, basato sul fiorentino, è stato adottato come lingua nazionale a causa della sua importanza letteraria, ma ci è voluto molto tempo prima che il popolo iniziasse a utilizzarlo. In 1861 Italy united, and Italian, based on Florentine, was adopted as the national language due to its literary importance, but it took a long time for the people to start using it. 1861'de İtalya birleşti ve Floransa'ya dayanan İtalyanca, edebi önemi nedeniyle ulusal dil olarak kabul edildi, ancak insanların onu kullanmaya başlaması uzun zaman aldı. L'istruzione obbligatoria per molti decenni non ebbe successo. Die Schulpflicht blieb viele Jahrzehnte erfolglos. Compulsory education was unsuccessful for many decades. Zorunlu eğitim onlarca yıldır başarısız oldu. Le guerre mondiali hanno in parte aiutato, in quanto persone da ogni angolo del paese dovevano comunicare tra di loro. Die Weltkriege halfen teilweise, da Menschen aus allen Ecken des Landes miteinander kommunizieren mussten. The world wars helped in part, as people from all corners of the country had to communicate with each other. Ülkenin her köşesinden insanlar birbirleriyle iletişim kurmak zorunda kaldığından, dünya savaşları kısmen yardımcı oldu.

Ma ciò che ha contribuito maggiormente alla diffusione della lingua è stato l'arrivo della televisione negli anni ‘50. But what contributed most to the spread of the language was the arrival of television in the 1950s. Ancak dilin yayılmasına en çok katkıda bulunan şey 1950'lerde televizyonun gelişiydi. La televisione ha portato l'italiano in ogni angolo d'Italia. Television has brought Italian to every corner of Italy. Televizyon, İtalyanca'yı İtalya'nın her köşesine taşıdı. Per questo l'italiano è una lingua giovane: è utilizzato su larga scala solamente da circa 70 anni. Aus diesem Grund ist Italienisch eine junge Sprache: Sie wird erst seit etwa 70 Jahren in großem Umfang verwendet. For this reason, Italian is a young language: it has only been used on a large scale for about 70 years. Bu nedenle İtalyanca genç bir dildir: yaklaşık 70 yıldır sadece büyük ölçekte kullanılmaktadır.

Oggi l'italiano è diffuso praticamente ovunque in Italia. Heute ist Italienisch praktisch überall in Italien verbreitet. Today Italian is widespread practically everywhere in Italy. Bugün İtalyanca, İtalya'nın hemen hemen her yerinde yaygındır. Nel 2006 il 91,8% di abitanti dichiarava di parlare italiano. 2006 gaben 91,8 % der Einwohner an, Italienisch zu sprechen. In 2006, 91.8% of inhabitants declared that they spoke Italian. 2006 yılında, sakinlerin %91,8'i İtalyanca konuştuklarını beyan etmiştir. Ma i dialetti, non sono morti, e sono parlati maggiormente da persone anziane e in zone di provincia (ma non esclusivamente) e in contesti familiari e informali, meno in ambito lavorativo. But the dialects are not dead, and are spoken mostly by elderly people and in provincial areas (but not exclusively) and in family and informal contexts, less in the workplace. Ancak lehçeler ölmedi ve çoğunlukla yaşlı insanlar tarafından ve taşra bölgelerinde (ancak yalnızca değil) ve aile ve gayri resmi bağlamlarda, daha az işyerinde konuşuluyor.

I dialetti sono però sempre meno utilizzati. However, dialects are less and less used. Ancak, lehçeler giderek daha az kullanılmaktadır. Io, per esempio, nonostante tutti i miei nonni siano piemontesi, non parlo il dialetto piemontese, ma conosco solo alcune parole e frasi. For example, despite all my grandparents being Piedmontese, I don't speak the Piedmontese dialect, but I only know a few words and phrases. Örneğin, tüm büyükannem ve büyükbabam Piedmonteli olmasına rağmen, Piyemonte lehçesini konuşmuyorum ama sadece birkaç kelime ve deyim biliyorum. La diffusione del dialetto dipende molto da regione, età, classe sociale, ecc., ci sono molti fattori. The spread of the dialect depends a lot on region, age, social class, etc., there are many factors. Lehçenin yayılması bölgeye, yaşa, sosyal sınıfa vb. bağlıdır, birçok faktör vardır. Per esempio il dialetto Veneto, che ha un'importante storia letteraria, è ancora molto vivo. Zum Beispiel ist der venezianische Dialekt, der eine wichtige Literaturgeschichte hat, immer noch sehr lebendig. For example, the Veneto dialect, which has an important literary history, is still very much alive. Örneğin önemli bir edebiyat tarihine sahip olan Veneto lehçesi hala çok canlı.

I dialetti hanno influenzato e influenzano ancora oggi molto l'italiano. Die Dialekte haben und beeinflussen das Italienische noch heute stark. The dialects have influenced and still influence Italian a lot today. Lehçeler bugün İtalyancayı çok etkiledi ve hala etkiliyor. Infatti in ogni regione l'italiano è caratterizzato da parole e usi provenienti dal dialetto locale, e gli accenti sono svariati. In fact, in every region Italian is characterized by words and uses coming from the local dialect, and the accents are varied. Aslında, her bölgede İtalyanca yerel lehçeden gelen kelimeler ve kullanımlarla karakterize edilir ve aksanlar çeşitlilik gösterir. Per questo ogni regione ha il suo “italiano regionale”, mentre l'italiano scritto è molto più uniforme. Aus diesem Grund hat jede Region ihr eigenes „regionales Italienisch“, während das geschriebene Italienisch viel einheitlicher ist. This is why each region has its own “regional Italian”, while written Italian is much more uniform. Bu nedenle, her bölgenin kendi “bölgesel İtalyancası” bulunurken, yazılı İtalyanca çok daha tekdüzedir. Gli italiani però si capiscono senza troppi problemi quando comunicano in italiano. Aber Italiener verstehen sich ohne allzu große Probleme, wenn sie sich auf Italienisch verständigen. But Italians understand each other without too many problems when they communicate in Italian. Ancak İtalyanlar, İtalyanca iletişim kurduklarında çok fazla problem yaşamadan birbirlerini anlarlar.

So che tutto questo può spaventarvi un po', ma non preoccupatevi: è difficile al giorno d'oggi trovare un italiano che non parli l'italiano. I know all this may scare you a little, but don't worry: it's hard nowadays to find an Italian who doesn't speak Italian. Bunun seni biraz korkutabileceğini biliyorum ama merak etme: Bugünlerde İtalyanca bilmeyen bir İtalyan bulmak zor. La difficoltà principale può essere capire l'accento, che varia fortemente da regione a regione, e alcune parole regionali. Die Hauptschwierigkeit kann darin bestehen, den Akzent zu verstehen, der von Region zu Region sehr unterschiedlich ist, und einige regionale Wörter. The main difficulty may be understanding the accent, which varies greatly from region to region, and some regional words. Asıl zorluk, bölgeden bölgeye büyük farklılıklar gösteren şiveyi ve bazı yöresel kelimeleri anlamak olabilir. Spero che con il tempo imparerete ad apprezzare questa grande ricchezza di accenti, di parole e di usi che sono l'eredità dei dialetti nella lingua italiana . Umarım zamanla, İtalyan dilindeki lehçelerin mirası olan bu büyük aksan, kelime ve kullanım zenginliğini takdir etmeyi öğreneceksiniz.

Spero che questo episodio vi sia piaciuto, se non avete capito tutto ascoltatelo una seconda, una terza volta. I hope you enjoyed this episode, if you don't understand everything, listen to it a second, third time. Umarım bu bölümü beğenmişsinizdir, her şeyi anlamadıysanız ikinci, üçüncü kez dinleyin. Se volete potete provare ad ascoltare l'episodio della serie avanzata in cui parlo dei dialetti. Wenn Sie möchten, können Sie versuchen, sich die Folge der fortgeschrittenen Serie anzuhören, in der ich über Dialekte spreche. If you want you can try to listen to the episode of the advanced series in which I speak of dialects. Dilerseniz lehçelerden bahsettiğim Advanced serisinin bölümünü dinlemeyi deneyebilirsiniz. Come ho già detto troverete la trascrizione sul sito, inoltre sempre sul sito vi lascio una cartina dei dialetti italiani. As I have already said you will find the transcription on the site, also on the site I leave you a map of the Italian dialects. Daha önce de söylediğim gibi transkripsiyonunu sitede bulacaksınız, ayrıca sitede size İtalyan lehçelerinin bir haritasını bırakıyorum. Come ho detto nell'episodio è difficile definire i confini da un dialetto all'altro, comunque alcune persone ci hanno provato e secondo me, anche se non è perfetta, avere una cartina di come sono divisi i dialetti è molto interessante. As I said in the episode it is difficult to define the boundaries from one dialect to another, however some people have tried and in my opinion, even if it is not perfect, having a map of how the dialects are divided is very interesting. Bölümde söylediğim gibi, bir lehçeden diğerine sınırları belirlemek zordur, ancak bazı insanlar denemiştir ve bence mükemmel olmasa da, lehçelerin nasıl bölündüğüne dair bir haritaya sahip olmak çok ilginç.

Detto questo ci vediamo nel prossimo episodio. That said, see you in the next episode.

Alla prossima! Until next time! Bir sonrakine kadar!