image

ItalianLingQ, #70 Danilo & Rita - Revolutions in North Africa - Part 2

Si, è un problema grave, senza dubbio molto grave. Si vedrà come affrontarlo dovranno essere spostati perché i campi profughi di Lampedusa e della Sicilia e altre coste sono ormai saturi, non è ben chiaro dove verranno spostati. A mano, a mano che la situazione diventerà più drammatica speriamo che qualche stato si faccia vivo.

Quello che finora si vede alla televisione è il fatto che la situazione sta diventato veramente drammatica. Come hai detto prima tutte queste rivoluzioni si stanno allargando a macchia d'olio. Adesso sta prendendo il nord Africa però vedo che si sta spostando anche verso il medio Oriente e li la situazione è ancora più pesante che il nord d'Africa. Questi stati arabi anche loro si stanno ribellando, cioè sono stufi di avere dittatori che li comanda, non so se giusto o sbagliato che sia però di fatto il popolo si sta aizzando contro queste persone. Come andrà a finire?? Spero che non arrivino tutti qua, se no stiamo veramente freschi.

Spero di no perché non siamo in grado di gestire questa situazione speriamo che anche gli stati uniti facciano qualche cosa perché è nel loro interesse e quindi in qualche modo dovranno intervenire sia a livello di controllo o almeno sotterraneo dei movimenti politici sia a livello di aiuto e sostentamento nella fase almeno nella fase critica nei primi mesi dopo la caduta dei regimi o durante le lotte.

Però vedi che adesso sono tutte guerre civili che stanno scoppiando ma non vorrei che pian pianino queste guerre civili si allarghino e diventi poi una guerra vera e propria perché già subito queste teste.. alcune, diciamo, teste calde hanno incominciato a dire di cancellare Israele! Tu puoi immaginare in questo momento dove incominciano a girare le armi, incominciano ad non esserci più dei controlli che cosa può succedere! Non vorrei che veramente scoppiasse un'altra guerra! D'accordo che se scoppia, scoppia li ma noi bene o male ci andiamo sempre di mezzo, e le guerre non portano mai a niente di buono se non morte e distruzione.

Ti sei svegliato male stamattina?? Io spero proprio di no! Spero di no! Di cose terribili ne possono succedere sempre però esiste fortunatamente un'omeostasi per cui l'equilibrio tende ad instaurarsi anche dopo degli scossoni, anche violenti. Speriamo che sia anche questo il caso. Nei sistemi complessi in genere succede così, ossia le fluttuazioni ci sono a volte fanno succedere qualche cosa che cambia lo stato del sistema ma, più spesso si ritorna allo stato d'equilibrio precedente.

Non sono io che mi sono svegliato male questa mattina! Ascoltando la televisione, ascoltando i pareri, ovviamente, di esperti quello che temono invece è proprio questo: che tutto questo, diciamo, marasma che si sta muovendo proprio non porti veramente a delle guerre, cioè a delle guerre anche tra i popoli stessi tra loro vicini in cerca di uno spazio e di poter vivere. Io spero assolutamente di no! spero che queste nazioni vengano presto provviste di un governo stabile e soprattutto giusto, cioè che non cadano poi dalla padella nella brace e che capiti un altro dittatore peggio del primo e allora saremmo ancora d'accapo. È da qui che nasce questa paura di una guerra proprio a livello tra nord d'Africa e medio Oriente. Come ti ripeto non sono io a dirlo ma sto seguendo la situazione attraverso, appunto, la televisione. Anche se queste nazioni qui hanno tagliato ormai le linee di internet proprio per evitare il diffondersi di notizie ma con le tecnologie disponibili al giorno d'oggi tutte queste notizie, tutto quello che succede in queste nazioni bene o male trapela e viene messo a conoscenza anche dell'Europa, della America e del resto del mondo.

D'accordo! Io comunque preferisco per natura assumere un atteggiamento di attesa perché è inutile… altrimenti sarebbe un disastro se dovessi pensare cosa può fare l'Iran di terribile non dormirei più di notte. Io spero che non lo faccia, è inutile preoccuparsi adesso, insomma. Non potendo fare assolutamente nulla i pericoli sono tantissimi tu pensa il numero di bombe atomiche che ci sono sul nostro territorio e che sono attive, senza parlare di quelle che ci sono nel resto del mondo. Se dovessimo pensare che queste bombe possano essere attivate per sbaglio, per errore umano oppure perché c'è un terrorista, una talpa che lavora contro di noi oppure perché, appunto, c'è una guerra per cui alla fine si arriverà a muovere questi armamenti come farei a dormire di notte?

Io non mi preoccupo tanto delle bombe che sono sui nostri territori bene o male io penso che siano abbastanza al sicuro, ma mi preoccupo invece di quelle che sono in mano a certa gente, vedi l'Iran che adesso sta lavorando per armarsi proprio con sistemi atomici. Ha già annunciato che la prima cosa che farà sarà quella di lanciare razzi in testa ad Israele. Ovviamente Israele non starà a guardare, incomincerà a lanciare razzi in testa all'Iran. Puoi immaginare quello che viene fuori, è qui che si teme la guerra è proprio per questo motivo qua!

E cosa ti sto dicendo! Questa è una cosa che già sapevamo ieri e una settimana fa! Tu dormivi di notte?

Invece io non riesco a dormire di notte e cerco di informarmi, insomma! Oltretutto se dovessi dar retta anche alle profezie di Nostradamus il quale ha affermato che l'anno prossimo l'Europa sarà invasa dai mussulmani altro che non dormire di notte! D'accordo che sono un po' delle storie però, insomma, vedo che la cosa invece si stia avverando!

Mah, senti, quando ero bambina si diceva che Nostradamus aveva detto che i cavalli Mongoli pascoleranno nelle nostre pianure. Allora si diceva che erano i Cinesi che dovevano venire da noi, adesso hanno girato la frittata e sono gli Arabi, basta che si decidano. Io penso di più ai Cinesi francamente, anzi, allora bisognerebbe preoccuparsi del fatto che la Cina sta poco a poco erodendo tutto il vantaggio che il mondo occidentale aveva su di loro e poco a poco la loro economia distruggerà la nostra! Sai, il fatto di avere dei figli implica la necessità di avere anche un po' di ottimismo altrimenti uno dice: “ cavolo! Ma li ho messi al mondo in questo disastro e mi sento responsabile” . nessuno farebbe più figli!

Come fai a prevedere quello che succederà? Nel momento di tranquillità, diciamo, c'è stato un momento di pace anche tra le nazioni, tu sei tranquilla e non ci pensi neanche, poi succedono queste cose e incominci a metterla nel conto e dirai, appunto, mah i figli, più che i figli che ,diciamo, sono ormai abbastanza grandi saranno i nipoti e i successivi eredi.

Ma perché? I figli sono giovani e hanno tutto il tempo di vedere che cosa succede nei prossimi anni, no? Comunque è un'illusione, appunto, perché il fatto che noi abbiamo avuto i nostri figli in un periodo di relativa tranquillità è dovuto alla mancanza di senso storico che hanno le persone, cioè la capacità di rimozione perché forse che non c'è stata una prima guerra mondiale? Forse non c'è stata una seconda guerra mondiale? Allora perché solamente ci sono due o tre anni di pace e allora si è tranquilli?

Mah, io spero che non si arrivi ad una terza guerra mondiale, lo spero proprio ardentemente! D'accordo che siamo davanti ad una svolta storica però non penso sia così grande da arrivare ad una guerra a livello mondiale!

Cioè il problema è solo quello li, ossia che ci siano guerre purtroppo è inevitabile perché ce ne sono sempre, anche in questo momento ci sono guerre che non coinvolgono però noi in modo molto diretto anche se di morti in Afganistan ne abbiamo continuamente anche noi e gli americani li hanno ancora anche in Iraq e poi ci sono guerre che non ci coinvolgono direttamente, in Africa, in Asia, in America del sud dappertutto! Quindi il problema è appunto aver paura che questi conflitti diventino più estesi e coinvolgano il mondo occidentale.



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Si, è un problema grave, senza dubbio molto grave. Si vedrà come affrontarlo dovranno essere spostati perché i campi profughi di Lampedusa e della Sicilia e altre coste sono ormai saturi, non è ben chiaro dove verranno spostati. A mano, a mano che la situazione diventerà più drammatica speriamo che qualche stato si faccia vivo.

Quello che finora si vede alla televisione è il fatto che la situazione sta diventato veramente drammatica. Come hai detto prima tutte queste rivoluzioni si stanno allargando a macchia d'olio. Adesso sta prendendo il nord Africa però vedo che si sta spostando anche verso il medio Oriente e li la situazione è ancora più pesante che il nord d'Africa. Questi stati arabi anche loro si stanno ribellando, cioè sono stufi di avere dittatori che li comanda, non so se giusto o sbagliato che sia però di fatto il popolo si sta aizzando contro queste persone. Come andrà a finire?? Spero che non arrivino tutti qua, se no stiamo veramente freschi.

Spero di no perché non siamo in grado di gestire questa situazione speriamo che anche gli stati uniti facciano qualche cosa perché è nel loro interesse e quindi in qualche modo dovranno intervenire sia a livello di controllo o almeno sotterraneo dei movimenti politici sia a livello di aiuto e sostentamento nella fase almeno nella fase critica nei primi mesi dopo la caduta dei regimi o durante le lotte.

Però vedi che adesso sono tutte guerre civili che stanno scoppiando ma non vorrei che pian pianino queste guerre civili si allarghino e diventi poi una guerra vera e propria perché già subito queste teste.. alcune, diciamo, teste calde hanno incominciato a dire di cancellare Israele! Tu puoi immaginare in questo momento dove incominciano a girare le armi, incominciano ad non esserci più dei controlli che cosa può succedere! Non vorrei che veramente scoppiasse un'altra guerra! D'accordo che se scoppia, scoppia li ma noi bene o male ci andiamo sempre di mezzo, e le guerre non portano mai a niente di buono se non morte e distruzione.

Ti sei svegliato male stamattina?? Io spero proprio di no! Spero di no! Di cose terribili ne possono succedere sempre però esiste fortunatamente un'omeostasi per cui l'equilibrio tende ad instaurarsi anche dopo degli scossoni, anche violenti. Speriamo che sia anche questo il caso. Nei sistemi complessi in genere succede così, ossia le fluttuazioni ci sono a volte fanno succedere qualche cosa che cambia lo stato del sistema ma, più spesso si ritorna allo stato d'equilibrio precedente.

Non sono io che mi sono svegliato male questa mattina! Ascoltando la televisione, ascoltando i pareri, ovviamente, di esperti quello che temono invece è proprio questo: che tutto questo, diciamo, marasma che si sta muovendo proprio non porti veramente a delle guerre, cioè a delle guerre anche tra i popoli stessi tra loro vicini in cerca di uno spazio e di poter vivere. Io spero assolutamente di no! spero che queste nazioni vengano presto provviste di un governo stabile e soprattutto giusto, cioè che non cadano poi dalla padella nella brace e che capiti un altro dittatore peggio del primo e allora saremmo ancora d'accapo. È da qui che nasce questa paura di una guerra proprio a livello tra nord d'Africa e medio Oriente. Come ti ripeto non sono io a dirlo ma sto seguendo la situazione attraverso, appunto, la televisione. Anche se queste nazioni qui hanno tagliato ormai le linee di internet proprio per evitare il diffondersi di notizie ma con le tecnologie disponibili al giorno d'oggi tutte queste notizie, tutto quello che succede in queste nazioni bene o male trapela e viene messo a conoscenza anche dell'Europa, della America e del resto del mondo.

D'accordo! Io comunque preferisco per natura assumere un atteggiamento di attesa perché è inutile… altrimenti sarebbe un disastro se dovessi pensare cosa può fare l'Iran di terribile non dormirei più di notte. Io spero che non lo faccia, è inutile preoccuparsi adesso, insomma. Non potendo fare assolutamente nulla i pericoli sono tantissimi tu pensa il numero di bombe atomiche che ci sono sul nostro territorio e che sono attive, senza parlare di quelle che ci sono nel resto del mondo. Se dovessimo pensare che queste bombe possano essere attivate per sbaglio, per errore umano oppure perché c'è un terrorista, una talpa che lavora contro di noi oppure perché, appunto, c'è una guerra per cui alla fine si arriverà a muovere questi armamenti come farei a dormire di notte?

Io non mi preoccupo tanto delle bombe che sono sui nostri territori bene o male io penso che siano abbastanza al sicuro, ma mi preoccupo invece di quelle che sono in mano a certa gente, vedi l'Iran che adesso sta lavorando per armarsi proprio con sistemi atomici. Ha già annunciato che la prima cosa che farà sarà quella di lanciare razzi in testa ad Israele. Ovviamente Israele non starà a guardare, incomincerà a lanciare razzi in testa all'Iran. Puoi immaginare quello che viene fuori, è qui che si teme la guerra è proprio per questo motivo qua!

E cosa ti sto dicendo! Questa è una cosa che già sapevamo ieri e una settimana fa! Tu dormivi di notte?

Invece io non riesco a dormire di notte e cerco di informarmi, insomma! Oltretutto se dovessi dar retta anche alle profezie di Nostradamus il quale ha affermato che l'anno prossimo l'Europa sarà invasa dai mussulmani altro che non dormire di notte! D'accordo che sono un po' delle storie però, insomma, vedo che la cosa invece si stia avverando!

Mah, senti, quando ero bambina si diceva che Nostradamus aveva detto che i cavalli Mongoli pascoleranno nelle nostre pianure. Allora si diceva che erano i Cinesi che dovevano venire da noi, adesso hanno girato la frittata e sono gli Arabi, basta che si decidano. Io penso di più ai Cinesi francamente, anzi, allora bisognerebbe preoccuparsi del fatto che la Cina sta poco a poco erodendo tutto il vantaggio che il mondo occidentale aveva su di loro e poco a poco la loro economia distruggerà la nostra! Sai, il fatto di avere dei figli implica la necessità di avere anche un po' di ottimismo altrimenti uno dice: “ cavolo! Ma li ho messi al mondo in questo disastro e mi sento responsabile” . nessuno farebbe più figli!

Come fai a prevedere quello che succederà? Nel momento di tranquillità, diciamo, c'è stato un momento di pace anche tra le nazioni, tu sei tranquilla e non ci pensi neanche, poi succedono queste cose e incominci a metterla nel conto e dirai, appunto, mah i figli, più che i figli che ,diciamo, sono ormai abbastanza grandi saranno i nipoti e i successivi eredi.

Ma perché? I figli sono giovani e hanno tutto il tempo di vedere che cosa succede nei prossimi anni, no? Comunque è un'illusione, appunto, perché il fatto che noi abbiamo avuto i nostri figli in un periodo di relativa tranquillità è dovuto alla mancanza di senso storico che hanno le persone, cioè la capacità di rimozione perché forse che non c'è stata una prima guerra mondiale? Forse non c'è stata una seconda guerra mondiale? Allora perché solamente ci sono due o tre anni di pace e allora si è tranquilli?

Mah, io spero che non si arrivi ad una terza guerra mondiale, lo spero proprio ardentemente! D'accordo che siamo davanti ad una svolta storica però non penso sia così grande da arrivare ad una guerra a livello mondiale!

Cioè il problema è solo quello li, ossia che ci siano guerre purtroppo è inevitabile perché ce ne sono sempre, anche in questo momento ci sono guerre che non coinvolgono però noi in modo molto diretto anche se di morti in Afganistan ne abbiamo continuamente anche noi e gli americani li hanno ancora anche in Iraq e poi ci sono guerre che non ci coinvolgono direttamente, in Africa, in Asia, in America del sud dappertutto! Quindi il problema è appunto aver paura che questi conflitti diventino più estesi e coinvolgano il mondo occidentale.


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.