image

ItalianLingQ, #64 Danilo & Rita – GIOCO, DROGA, ALCOOL, Part 2

La prima volta che sono andato in Germania, ero giovane, allora, inizialmente eravamo andati come gita scolastica della maturità, fatta la maturità siamo andati a fare la gita e abbiamo conosciuto delle ragazze. Ovviamente quando hai vent’anni sai, le cose funzionano così: ad un bel momento abbiamo deciso di andarle a trovare, siamo andati a fare una gita a trovare queste ragazze, era ottobre e in Germania sai che c’è la festa della birra per cui queste ragazze ci hanno portato alla festa della birra, ovviamente in quei posti lì la birra gira ad ettolitri perché minimo che ti servono è il litro di birra. Io quando ho bevuto un litro di birra, insomma, ne avevo già abbastanza per almeno un anno, normalmente invece lì ne bevevano dai dieci ai dodici litri di birra per cui, d’accordo che la sopportano, però anche lì gli ubriachi sono di casa. Allora, infatti, usciti da questi grossi capannoni dove si tenevano queste feste vedevi proprio gli ubriachi per terra, che non riuscivano a muoversi e abbiamo chiesto a queste ragazze “ ma adesso cosa fanno, cioè come fanno con tutti questi ubriachi?” e loro ci hanno spiegato – mah, la cosa è molto semplice. Questi ubriachi prima di arrivare alla festa mettono in tasca, nel portafoglio, il loro indirizzo e una certa cifra in moneta. C’è una polizia speciale che li preleva, li porta a casa, li mette a letto e sfila dal portafoglio la cifra che hanno già concordato, cioè che evidentemente deve essere di legge o comunque che loro conoscono. - In questo modo sono assicurati e che non ci sonno problemi, è la polizia stessa che li porta a casa o, diciamo, sarà un dipartimento della polizia stessa. Per cui vedi basta organizzarsi e si risolve il problema!

Ah si, ma…. salvo poi questo magari durante l’oktoberfest ma durante l’anno queste persone continuano ad ubriacarsi tranquillamente e poi li trovi per strada peggio ancora come purtroppo sta diventando sempre più frequente anche qui, si mettono al volante e poi fanno le stragi. È di questi giorni il nuovo codice della strada che ha reso ancora più dure le pene, insomma, le sanzioni per le persone che vengono trovate al volante con un tasso etilico anche abbastanza basso perché fino ai ventuno anni non devono avere bevuto neanche una goccia.

Questo è giusto perché, infatti, guarda le stragi che avvengono. Non solo oltretutto bevono ma si drogano anche per cui l’effetto droga più l’alcool rende questa gente veramente pericolosa. In effetti, vedi che sulle strade ci sono miglia di morti ogni anno proprio dovuto a questi pazzi scatenati che si mettono alla guida in uno stato, oltre che ubriachi anche drogati e ammazzano un sacco di gente, per quello che finalmente sono uscite queste leggi. Non so fino a che punto potranno servire perché se uno è abituato a bere e a drogarsi legge si, legge no o che gli abbiano tolto la patente quello si metterà sempre alla guida di un automezzo, magari anche rubato per cui oltretutto c’è anche questo problema.

Si, il problema è più la responsabilizzazione dei gestori dei locali pubblici che adesso vengono considerati correi nel caso d’incidente se hanno dato, se hanno lasciato andare la persona senza chiamare la Polizia pur vedendo che è ubriaco, oppure se gli hanno dato da bere pur vedendo che già era ubriaco o comunque, insomma , aveva bevuto. Il problema  e che si va contro l’interesse di questi locali il cui interesse è quello di vendere più alcool possibile. Per cui anche la legge che hanno appena fatto per cui è vietato vendere alcolici dopo le tre di notte a me francamente fa ridere perché fino alle due e cinquantanove invece va bene?

Mah, queste sono cose stupide! Un’altra cosa stupida che hanno fatto è il fatto che non possono dare da bere alcolici ai ragazzi da sedici anni in giù, no? Ma il gestore non può chiedergli un documento! Ora come fai a sapere quanti anni ha questo ragazzo? Oggi ci sono ragazzi di sedici anni che ne dimostrano tranquillamente anche diciotto o venti per cui il gestore come fa ad essere in grado a sapere se questo qui è sotto i sedici anni o se sopra i sedici anni! E poi, appunto, il fatto che fino alle due e cinquantanove possono dare da bere delle tre in poi no! E se uno si mette al volante a mezzanotte cosa succede? Succede quello che succede regolarmente, dovrebbero impedire di dare gli alcolici, chiuso e basta!

Ma questo è chiaramente impossibile! Certo è un problema difficile e che andrebbe affrontato alla radice ossia i giovani dovrebbero in qualche modo a non essere spinti a bere alcolici, spesso lo fanno…. sempre più spesso lo fanno per mancanza di motivazioni, per incapacità di sapersi divertire o comunque saper passare il tempo in un modo meno distruttivo e così via.

Ma normalmente vedi che succede nelle discoteche, perché vuoi per farti vedere dagli amici che sei capace di sopportare l’alcool, vuoi perché, appunto, bevendo ti senti, forse, più grande e magari c’è la ragazza che ti guarda e ti senti importante, vuoi per tanti di questi stupidi motivi di fatto è che al sabato sera c’è una strage sulle strade che è enorme, e la Polizia ha un bel da fare a distribuire tutti questi dispositivi per vedere se hai bevuto o meno perché chi è ubriaco pensa subito di non esserlo di conseguenza va tranquillo al volante della macchina e poi ammazza se stesso e gli altri e quello che è peggio è che ammazza anche gli altri.

Si, poi le pene sono sempre molto relative non c’è neanche il fermo prima del processo oppure vengono mandati ai domiciliari, dove s’è visto no? L’anno scorso quel ragazzo che aveva ammazzato tre ragazzi per aver guidato ubriaco gli hanno dato i domiciliari in una casetta al mare bellissima dove lo si vedeva prendere il sole durante il giorno!

Si, questa è stata una cosa che, infatti, ha fatto inorridire il popolo italiano perché anche qui, oltre al danno anche la beffa, ai domiciliari siccome non aveva una casa gli hanno dato un bel appartamento, gli hanno fatto un po' d’interviste per cui gli hanno dato anche dei soldi. Questo stava diventando ricco alle spalle di tre poveri ragazzi disgraziati che erano davanti al suo camion quando li ha investiti! Ora questo non è giusto tanto è vero che ne è venuto fuori un polverone tale che alla fine lo hanno cacciato in galera e hanno buttato via la chiave, e mi sembrava il minimo! Io vorrei vedere in faccia quel giudice che invece gli ha dato i domiciliari in un bel alberghetto! !

E si, infatti li è andata così ma in tantissimi altri casi la situazione ha fatto meno scalpore ma tutte queste persone sono libere tranquillamente e non hanno fatto neanche un giorno di galera. Adesso hanno un po' cambiato le leggi ma sappiamo benissimo che la prima cosa che viene fatta è il ritiro della patente, ma queste persone…  a parte il fatto che spesso la patente non ce l’anno neanche, se sono immigrati clandestini come spesso avviene, oppure anche se ce l’hanno gli viene tolta la patente ma continuano a guidare lo stesso, quindi vengono presi una seconda volta senza patente la terza volta senza patente e così via, e non succede assolutamente niente perché il nostro “VIP” che c’è sempre alla televisione Fabrizio Corona è già la quarta volta consecutiva che viene preso senza patente ma è lì tranquillo che fa lo scemo in televisione e non gli hanno fatto assolutamente nulla!

Eh, questo l’assurdo, questo tizio che, infatti, che ne fa di cotte e di crude, dai ricatti a, appunto, a guidare senza patente ne fa di tutti i colori e lo trovi sempre in televisione bello arzillo che guadagna anche qui un sacco di soldi invece di essere in galera come un delinquente, come lo è ecco! È questo che in Italia non funziona, ci deve essere qualche cosa di storto nella giustizia Italiana, per forza!

Si, non è solo la giustizia è lo stesso discorso di prima perché la televisione tende ormai, ma questo in tutto il mondo, anche gli Stati Uniti, adesso non so se in tutti paesi ma comunque questa è la scuola americana che è venuta qui, tende a premiare personaggio indipendentemente dal fatto che sia personaggio positivo o negativo anzi meglio se negativo un po' dannato, no? E così i ragazzi tendono ad identificarsi in queste persone, quindi se questo qui guadagna a milioni di euro all’anno stanno in televisione tutte le volte che lo ferma la Polizia e perché non fare lo stesso anche i ragazzi, si identificano con lui e fanno peggio!



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

La prima volta che sono andato in Germania, ero giovane, allora, inizialmente eravamo andati come gita scolastica della maturità, fatta la maturità siamo andati a fare la gita e abbiamo conosciuto delle ragazze. Ovviamente quando hai vent’anni sai, le cose funzionano così: ad un bel momento abbiamo deciso di andarle a trovare, siamo andati a fare una gita a trovare queste ragazze, era ottobre e in Germania sai che c’è la festa della birra per cui queste ragazze ci hanno portato alla festa della birra, ovviamente in quei posti lì la birra gira ad ettolitri perché minimo che ti servono è il litro di birra. Io quando ho bevuto un litro di birra, insomma, ne avevo già abbastanza per almeno un anno, normalmente invece lì ne bevevano dai dieci ai dodici litri di birra per cui, d’accordo che la sopportano, però anche lì gli ubriachi sono di casa. Allora, infatti, usciti da questi grossi capannoni dove si tenevano queste feste vedevi proprio gli ubriachi per terra, che non riuscivano a muoversi e abbiamo chiesto a queste ragazze “ ma adesso cosa fanno, cioè come fanno con tutti questi ubriachi?” e loro ci hanno spiegato – mah, la cosa è molto semplice. Questi ubriachi prima di arrivare alla festa mettono in tasca, nel portafoglio, il loro indirizzo e una certa cifra in moneta. C’è una polizia speciale che li preleva, li porta a casa, li mette a letto e sfila dal portafoglio la cifra che hanno già concordato, cioè che evidentemente deve essere di legge o comunque che loro conoscono. - In questo modo sono assicurati e che non ci sonno problemi, è la polizia stessa che li porta a casa o, diciamo, sarà un dipartimento della polizia stessa. Per cui vedi basta organizzarsi e si risolve il problema!

Ah si, ma…. salvo poi questo magari durante l’oktoberfest ma durante l’anno queste persone continuano ad ubriacarsi tranquillamente e poi li trovi per strada peggio ancora come purtroppo sta diventando sempre più frequente anche qui, si mettono al volante e poi fanno le stragi. È di questi giorni il nuovo codice della strada che ha reso ancora più dure le pene, insomma, le sanzioni per le persone che vengono trovate al volante con un tasso etilico anche abbastanza basso perché fino ai ventuno anni non devono avere bevuto neanche una goccia.

Questo è giusto perché, infatti, guarda le stragi che avvengono. Non solo oltretutto bevono ma si drogano anche per cui l’effetto droga più l’alcool rende questa gente veramente pericolosa. In effetti, vedi che sulle strade ci sono miglia di morti ogni anno proprio dovuto a questi pazzi scatenati che si mettono alla guida in uno stato, oltre che ubriachi anche drogati e ammazzano un sacco di gente, per quello che finalmente sono uscite queste leggi. Non so fino a che punto potranno servire perché se uno è abituato a bere e a drogarsi legge si, legge no o che gli abbiano tolto la patente quello si metterà sempre alla guida di un automezzo, magari anche rubato per cui oltretutto c’è anche questo problema.

Si, il problema è più la responsabilizzazione dei gestori dei locali pubblici che adesso vengono considerati correi nel caso d’incidente se hanno dato, se hanno lasciato andare la persona senza chiamare la Polizia pur vedendo che è ubriaco, oppure se gli hanno dato da bere pur vedendo che già era ubriaco o comunque, insomma , aveva bevuto. Il problema  e che si va contro l’interesse di questi locali il cui interesse è quello di vendere più alcool possibile. Per cui anche la legge che hanno appena fatto per cui è vietato vendere alcolici dopo le tre di notte a me francamente fa ridere perché fino alle due e cinquantanove invece va bene?

Mah, queste sono cose stupide! Un’altra cosa stupida che hanno fatto è il fatto che non possono dare da bere alcolici ai ragazzi da sedici anni in giù, no? Ma il gestore non può chiedergli un documento! Ora come fai a sapere quanti anni ha questo ragazzo? Oggi ci sono ragazzi di sedici anni che ne dimostrano tranquillamente anche diciotto o venti per cui il gestore come fa ad essere in grado a sapere se questo qui è sotto i sedici anni o se sopra i sedici anni! E poi, appunto, il fatto che fino alle due e cinquantanove possono dare da bere delle tre in poi no! E se uno si mette al volante a mezzanotte cosa succede? Succede quello che succede regolarmente, dovrebbero impedire di dare gli alcolici, chiuso e basta!

Ma questo è chiaramente impossibile! Certo è un problema difficile e che andrebbe affrontato alla radice ossia i giovani dovrebbero in qualche modo a non essere spinti a bere alcolici, spesso lo fanno…. sempre più spesso lo fanno per mancanza di motivazioni, per incapacità di sapersi divertire o comunque saper passare il tempo in un modo meno distruttivo e così via.

Ma normalmente vedi che succede nelle discoteche, perché vuoi per farti vedere dagli amici che sei capace di sopportare l’alcool, vuoi perché, appunto, bevendo ti senti, forse, più grande e magari c’è la ragazza che ti guarda e ti senti importante, vuoi per tanti di questi stupidi motivi di fatto è che al sabato sera c’è una strage sulle strade che è enorme, e la Polizia ha un bel da fare a distribuire tutti questi dispositivi per vedere se hai bevuto o meno perché chi è ubriaco pensa subito di non esserlo di conseguenza va tranquillo al volante della macchina e poi ammazza se stesso e gli altri e quello che è peggio è che ammazza anche gli altri.

Si, poi le pene sono sempre molto relative non c’è neanche il fermo prima del processo oppure vengono mandati ai domiciliari, dove s’è visto no? L’anno scorso quel ragazzo che aveva ammazzato tre ragazzi per aver guidato ubriaco gli hanno dato i domiciliari in una casetta al mare bellissima dove lo si vedeva prendere il sole durante il giorno!

Si, questa è stata una cosa che, infatti, ha fatto inorridire il popolo italiano perché anche qui, oltre al danno anche la beffa, ai domiciliari siccome non aveva una casa gli hanno dato un bel appartamento, gli hanno fatto un po' d’interviste per cui gli hanno dato anche dei soldi. Questo stava diventando ricco alle spalle di tre poveri ragazzi disgraziati che erano davanti al suo camion quando li ha investiti! Ora questo non è giusto tanto è vero che ne è venuto fuori un polverone tale che alla fine lo hanno cacciato in galera e hanno buttato via la chiave, e mi sembrava il minimo! Io vorrei vedere in faccia quel giudice che invece gli ha dato i domiciliari in un bel alberghetto! !

E si, infatti li è andata così ma in tantissimi altri casi la situazione ha fatto meno scalpore ma tutte queste persone sono libere tranquillamente e non hanno fatto neanche un giorno di galera. Adesso hanno un po' cambiato le leggi ma sappiamo benissimo che la prima cosa che viene fatta è il ritiro della patente, ma queste persone…  a parte il fatto che spesso la patente non ce l’anno neanche, se sono immigrati clandestini come spesso avviene, oppure anche se ce l’hanno gli viene tolta la patente ma continuano a guidare lo stesso, quindi vengono presi una seconda volta senza patente la terza volta senza patente e così via, e non succede assolutamente niente perché il nostro “VIP” che c’è sempre alla televisione Fabrizio Corona è già la quarta volta consecutiva che viene preso senza patente ma è lì tranquillo che fa lo scemo in televisione e non gli hanno fatto assolutamente nulla!

Eh, questo l’assurdo, questo tizio che, infatti, che ne fa di cotte e di crude, dai ricatti a, appunto, a guidare senza patente ne fa di tutti i colori e lo trovi sempre in televisione bello arzillo che guadagna anche qui un sacco di soldi invece di essere in galera come un delinquente, come lo è ecco! È questo che in Italia non funziona, ci deve essere qualche cosa di storto nella giustizia Italiana, per forza!

Si, non è solo la giustizia è lo stesso discorso di prima perché la televisione tende ormai, ma questo in tutto il mondo, anche gli Stati Uniti, adesso non so se in tutti paesi ma comunque questa è la scuola americana che è venuta qui, tende a premiare personaggio indipendentemente dal fatto che sia personaggio positivo o negativo anzi meglio se negativo un po' dannato, no? E così i ragazzi tendono ad identificarsi in queste persone, quindi se questo qui guadagna a milioni di euro all’anno stanno in televisione tutte le volte che lo ferma la Polizia e perché non fare lo stesso anche i ragazzi, si identificano con lui e fanno peggio!


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.