image

Italian LingQ Podcast 1.0, #58 Danilo and Rita – Music and the Arts

#58 Danilo and Rita – Music and the Arts

Dunque, l'altro giorno il mio studente che sta cercando di fare un lavoro di arte multimediale mi ha presentato il parto della sua fatica ossia una canzone fatta con uno strumento elettronico, fatta al computer, ma brutta, ma brutta, ma brutta che con tutta la mia buona volontà io stessa non sarei riuscita a fare di peggio. So, the other day my student who is trying to do a multimedia art job presented me with the birth of his effort or a song made with an electronic instrument, made on the computer, but ugly, but ugly, but ugly that with all my goodwill myself could not have done worse. E si che è uno che suona in un complessino. And yes, he is one who plays in a little band.

Mah, il fatto che suoni in un complessino non è detto che sia capace di comporre della musica. Perché tu vedi anche tra i cantanti affermati, affermati sempre per modo di dire, che si improvvisano a scrivere delle canzoni, ma fanno di quei flop talmente evidenti che forse, forse e sempre meglio che vadano a fare un altro mestiere.

Si, ma infatti quello che mi fa ridere e che tu dici: “questo ragazzo qui ha passione perché se è venuto a chiedermi questa tesi vuole dire che gli piace, poi suona già quindi vuole dire che conosce la musica, conosce l'armonia”  come diavolo ha fatto a fare una porcheria del genere? Guarda che ti assicuro che è difficile immaginare  quanto brutta sia quella canzone. Cioè è fatta senza tener conto del…   né dell'armonia, perché la voce e l'accompagnamento suonano accordi diversi. Non ha ne dell'idea musicale non ha una strofa, non ha un ritornello, non ha…  ha un “unz, unz, unz” una batteria, insomma ma fatta anche quella malissimo, tenendo conto del fatto che questi strumenti software che abbiamo ormai a disposizione sono talmente belli che si riesca a fare addirittura delle orchestre. Ma ci sono tante persone che si credono artisti mah, dovrebbero anche qui fare tutt'altro. Prendi ad esempio i pittori, quanta gente si mette dipingere? Poi guardi i quadri che fanno e ti chiedi: “ ma questo un quadro?” non riesci a capire se il quadro va girato in un modo o se va girato in un altro perché sono delle porcherie enormi. Il fatto è, ed è quello che mi meraviglia, che tanti di questi che poi fanno esposizioni nelle gallerie, e c'è un sacco di gente che invece li ammira. Io proprio questo non riesco a capirlo.

A,beh, allora è una cosa un po' complessa. Per prima cosa queste persone sono convinti di essere bravi perché spesso hanno passione davvero solo che il massimo che riescono a è quello. Poi c'è un'altra cosa ossia molto molte persone non hanno sensibilità artistica quindi non riescono a distinguere un lavoro bello da un lavoro brutto e quindi acquistano qualsiasi cosa che qualcuno gli dica essere bella. E poi, appunto, c'è ' il terzo fattore che sono i critici, i critici che se ben pagati portano alle stelle artisti che non hanno nessuna capacità. Si ma i critici devono essere ben pagati dall'artista, perché tu vedi certi quadri.. alle volte c'è una tela tutta bianca due pennellate proprio buttate lì che vedi che quello li ha pulito il pennello sulla tela e quello dice che è un grande quadro, e ci sono gli imbecilli che gli vanno dietro e dicono: “ oh che bel quadro! ” ma io mi sento preso in giro. Cioè quando vedi quelle cose li, insomma dici: “ ma questo non è un quadro è una presa in giro!

Mah c'è una sottile distinzione fra un'opera d'arte e una porcheria spesso e va detto perché va detto che chi è abituato e ha acquisito una certa sensibilità nell'apprezzare queste forme moderne di arte magari riesce a percepire delle cose che tu non riesci a percepire. Ma al di la' di questo esistono sicuramente un sacco di pittori o artisti che fan le porcherie, questo lo sanno tutti e anche i critici lo sanno però il mondo dell'arte è un mondo commerciale quindi questo rovina un po' tutto, fa perdere un po' il filo, è solamente poi con il tempo che si può si potrà capire quello che resta è quello che verrà buttato via. Sul fatto che siano artisti su tanti io ho i miei dubbi. Secondo me non sono capaci di fare nient'altro e imbrattano le tele in quel modo, perché se mi facessero vedere prima che sanno veramente fare un bel quadro, non dico all'altezza di un Raffaello, di un Leonardo da Vinci, ma almeno disegnare un bel quadro poi posso dire: “ va beh, in questo momento ha l'ispirazione di fare una porcheria e fa una porcheria “ ma questi fanno solo esclusivamente porcherie! Si va beh, non è proprio così  perché non è affatto detto che uno debba essere tecnicamente bravo nell'arte figurativa per fare un'opera d'arte e l'arte può avere a forme diverse uno può esprimersi attraverso i colori senza necessariamente saper disegnare la figura umana perché, perché si deve per forza essere bravi tecnicamente per fare un'opera d'arte, non è questo il punto. No, questa non me la bevo. No, I don't drink this. Allora, prendi Picasso. Picasso da giovane ha fatto delle cose veramente belle, cioè dei quadri stupendi, pio si vede che andando avanti con l'età era stufo di fare i quadri belli e si è messo a fare quello che ha fatto, ma vedi che era un pittore fatto e finito, questi qui invece le cose belle non le hanno mai fatte! Picasso as a young man did really beautiful things, that is, wonderful paintings, pious you see that going forward with age he was tired of making beautiful paintings and he started doing what he did, but you see he was a painter made and finished, these here instead the beautiful things have never done them! È qui che insisto.

Mah tu insisti ma io non sono d'accordo. Prima di tutto c'è questa…  ormai lo dicono tutti questa cosa qui Picasso che poi è vera fino ad un certo punto, c'è tantissima gente che apprezza anche i periodi successivi di Picasso. Ma poi non è necessariamente così, l'arte evolve e non è detto che si debba fare arte solamente disegnando la natura, allora sarebbero bravi solamente gli iperrealisti perché riescono a fare delle cose che sono uguali alle fotografie tanto sono precisi allora quelli li sono bravi e gli altri no? No, non è così!

Bah allora mi vuoi dire che sono bravi quelli li che fanno le stupidaggini sulla tela? Cioè che ci fanno il buco nella tela, che ci fanno due occhi e l'omino come lo potrebbe disegnare un bambino di prima elementare, e mi dici che quelli sono artisti? Non ci credo!

Ma non è quello è che nel modo di fare le cose c'è una differenza, no? Anche nell'arte astratta se tu fai, ad esempio, un'accostamento di colori e di forme ben fatto, puoi anche fare un'opera d'arte. È il modo in cui questi,  questi buchi nella tela e questi colori vengono messi che fa alla differenza, non è che bisogna fare di tutta l'erba un fascio! It is the way in which these, these holes in the canvas and these colors are put that makes the difference, it is not that we have to make a bundle of all the grass! Strano che tu mi dica questo, figlia di uno scultore e di un'artista, ma voglio vedere se tuo padre faceva quei quadri li cosa gli avresti detto! Tuo padre ha fatto delle belle cose perché era un artista fatto e finito! Ma non ho mai visto tele imbrattate buttate su coi colori tanto così per fare qualche cosa!

Ma non è tanto per fare qualche cosa c'è tanta gente che studia una vita per cercare di fare quello che tu dici essere un imbrattamento di tele in modo tale da fare un lavoro ben fatto, e sicuramente siamo in momento particolare dell'arte figurativa però da qui a dire che sono tutti degli imbecilli quelli che dipingono adesso mi sembra un po' eccessivo,  bisogna anche seguire così come la musica insomma una persona che non si intende di musica spesso non riesce a riconoscere una canzone bella da una canzone brutta lo stesso vale per l'arte figurativa se uno non capisce niente di arte figurativa non riesce a distinguere un quadro bello da uno brutto! Mah, io non capisco niente però mi dici che studiano tutta una vita per arrivare a fare quelle porcherie lì e meglio che, non so, andassero a fare il maniscalco, o fare qualsiasi altro mestiere. Forse, forse gli veniva meglio.

E ma non sono tutte porcherie, forse quelle che hai visto tu! Ma non sono tutte porcherie.

Mah, finora quelle ho visto di certi quadri.. no! C'è anche chi fa dei bei quadri, grazie al cielo c'è ancora qualcuno che disegna bene, ogni tanto lo si trova anche per strada o quando siamo andati.. adesso non ricordo più dove che ci sono artisti che per strada fanno dei bellissimi ritratti, fanno delle belle cose. Quello dici: “ quello è veramente un artista fatto e finito! Ma è semplicemente uno che sa disegnare bene!

E non è un artista uno che sa disegnare bene?

No, è una persona  con un'ottima non ottima tecnica. Questo non significa..   è come dire che uno che sa eseguire perfettamente la nona di Beethoven è un grande artista! È solo uno con un'ottima tecnica, poi per saper fare della musica creativa non basta la tecnica e non è detto neanche che serva perché tu puoi scrivere la musica sullo spartito e poi qualcun'altro suonarla per te!



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

#58 Danilo and Rita – Music and the Arts

Dunque, l'altro giorno il mio studente che sta cercando di fare un lavoro di arte multimediale mi ha presentato il parto della sua fatica ossia una canzone fatta con uno strumento elettronico, fatta al computer, ma brutta, ma brutta, ma brutta che con tutta la mia buona volontà io stessa non sarei riuscita a fare di peggio. So, the other day my student who is trying to do a multimedia art job presented me with the birth of his effort or a song made with an electronic instrument, made on the computer, but ugly, but ugly, but ugly that with all my goodwill myself could not have done worse. E si che è uno che suona in un complessino. And yes, he is one who plays in a little band.

Mah, il fatto che suoni in un complessino non è detto che sia capace di comporre della musica. Perché tu vedi anche tra i cantanti affermati, affermati sempre per modo di dire, che si improvvisano a scrivere delle canzoni, ma fanno di quei flop talmente evidenti che forse, forse e sempre meglio che vadano a fare un altro mestiere.

Si, ma infatti quello che mi fa ridere e che tu dici: “questo ragazzo qui ha passione perché se è venuto a chiedermi questa tesi vuole dire che gli piace, poi suona già quindi vuole dire che conosce la musica, conosce l'armonia”  come diavolo ha fatto a fare una porcheria del genere? Guarda che ti assicuro che è difficile immaginare  quanto brutta sia quella canzone. Cioè è fatta senza tener conto del…   né dell'armonia, perché la voce e l'accompagnamento suonano accordi diversi. Non ha ne dell'idea musicale non ha una strofa, non ha un ritornello, non ha…  ha un “unz, unz, unz” una batteria, insomma ma fatta anche quella malissimo, tenendo conto del fatto che questi strumenti software che abbiamo ormai a disposizione sono talmente belli che si riesca a fare addirittura delle orchestre. Ma ci sono tante persone che si credono artisti mah, dovrebbero anche qui fare tutt'altro. Prendi ad esempio i pittori, quanta gente si mette dipingere? Poi guardi i quadri che fanno e ti chiedi: “ ma questo un quadro?” non riesci a capire se il quadro va girato in un modo o se va girato in un altro perché sono delle porcherie enormi. Il fatto è, ed è quello che mi meraviglia, che tanti di questi che poi fanno esposizioni nelle gallerie, e c'è un sacco di gente che invece li ammira. Io proprio questo non riesco a capirlo.

A,beh, allora è una cosa un po' complessa. Per prima cosa queste persone sono convinti di essere bravi perché spesso hanno passione davvero solo che il massimo che riescono a è quello. Poi c'è un'altra cosa ossia molto molte persone non hanno sensibilità artistica quindi non riescono a distinguere un lavoro bello da un lavoro brutto e quindi acquistano qualsiasi cosa che qualcuno gli dica essere bella. E poi, appunto, c'è ' il terzo fattore che sono i critici, i critici che se ben pagati portano alle stelle artisti che non hanno nessuna capacità. Si ma i critici devono essere ben pagati dall'artista, perché tu vedi certi quadri.. alle volte c'è una tela tutta bianca due pennellate proprio buttate lì che vedi che quello li ha pulito il pennello sulla tela e quello dice che è un grande quadro, e ci sono gli imbecilli che gli vanno dietro e dicono: “ oh che bel quadro! ” ma io mi sento preso in giro. Cioè quando vedi quelle cose li, insomma dici: “ ma questo non è un quadro è una presa in giro!

Mah c'è una sottile distinzione fra un'opera d'arte e una porcheria spesso e va detto perché va detto che chi è abituato e ha acquisito una certa sensibilità nell'apprezzare queste forme moderne di arte magari riesce a percepire delle cose che tu non riesci a percepire. Ma al di la' di questo esistono sicuramente un sacco di pittori o artisti che fan le porcherie, questo lo sanno tutti e anche i critici lo sanno però il mondo dell'arte è un mondo commerciale quindi questo rovina un po' tutto, fa perdere un po' il filo, è solamente poi con il tempo che si può si potrà capire quello che resta è quello che verrà buttato via. Sul fatto che siano artisti su tanti io ho i miei dubbi. Secondo me non sono capaci di fare nient'altro e imbrattano le tele in quel modo, perché se mi facessero vedere prima che sanno veramente fare un bel quadro, non dico all'altezza di un Raffaello, di un Leonardo da Vinci, ma almeno disegnare un bel quadro poi posso dire: “ va beh, in questo momento ha l'ispirazione di fare una porcheria e fa una porcheria “ ma questi fanno solo esclusivamente porcherie! Si va beh, non è proprio così  perché non è affatto detto che uno debba essere tecnicamente bravo nell'arte figurativa per fare un'opera d'arte e l'arte può avere a forme diverse uno può esprimersi attraverso i colori senza necessariamente saper disegnare la figura umana perché, perché si deve per forza essere bravi tecnicamente per fare un'opera d'arte, non è questo il punto. No, questa non me la bevo. No, I don't drink this. Allora, prendi Picasso. Picasso da giovane ha fatto delle cose veramente belle, cioè dei quadri stupendi, pio si vede che andando avanti con l'età era stufo di fare i quadri belli e si è messo a fare quello che ha fatto, ma vedi che era un pittore fatto e finito, questi qui invece le cose belle non le hanno mai fatte! Picasso as a young man did really beautiful things, that is, wonderful paintings, pious you see that going forward with age he was tired of making beautiful paintings and he started doing what he did, but you see he was a painter made and finished, these here instead the beautiful things have never done them! È qui che insisto.

Mah tu insisti ma io non sono d'accordo. Prima di tutto c'è questa…  ormai lo dicono tutti questa cosa qui Picasso che poi è vera fino ad un certo punto, c'è tantissima gente che apprezza anche i periodi successivi di Picasso. Ma poi non è necessariamente così, l'arte evolve e non è detto che si debba fare arte solamente disegnando la natura, allora sarebbero bravi solamente gli iperrealisti perché riescono a fare delle cose che sono uguali alle fotografie tanto sono precisi allora quelli li sono bravi e gli altri no? No, non è così!

Bah allora mi vuoi dire che sono bravi quelli li che fanno le stupidaggini sulla tela? Cioè che ci fanno il buco nella tela, che ci fanno due occhi e l'omino come lo potrebbe disegnare un bambino di prima elementare, e mi dici che quelli sono artisti? Non ci credo!

Ma non è quello è che nel modo di fare le cose c'è una differenza, no? Anche nell'arte astratta se tu fai, ad esempio, un'accostamento di colori e di forme ben fatto, puoi anche fare un'opera d'arte. È il modo in cui questi,  questi buchi nella tela e questi colori vengono messi che fa alla differenza, non è che bisogna fare di tutta l'erba un fascio! It is the way in which these, these holes in the canvas and these colors are put that makes the difference, it is not that we have to make a bundle of all the grass! Strano che tu mi dica questo, figlia di uno scultore e di un'artista, ma voglio vedere se tuo padre faceva quei quadri li cosa gli avresti detto! Tuo padre ha fatto delle belle cose perché era un artista fatto e finito! Ma non ho mai visto tele imbrattate buttate su coi colori tanto così per fare qualche cosa!

Ma non è tanto per fare qualche cosa c'è tanta gente che studia una vita per cercare di fare quello che tu dici essere un imbrattamento di tele in modo tale da fare un lavoro ben fatto, e sicuramente siamo in momento particolare dell'arte figurativa però da qui a dire che sono tutti degli imbecilli quelli che dipingono adesso mi sembra un po' eccessivo,  bisogna anche seguire così come la musica insomma una persona che non si intende di musica spesso non riesce a riconoscere una canzone bella da una canzone brutta lo stesso vale per l'arte figurativa se uno non capisce niente di arte figurativa non riesce a distinguere un quadro bello da uno brutto! Mah, io non capisco niente però mi dici che studiano tutta una vita per arrivare a fare quelle porcherie lì e meglio che, non so, andassero a fare il maniscalco, o fare qualsiasi altro mestiere. Forse, forse gli veniva meglio.

E ma non sono tutte porcherie, forse quelle che hai visto tu! Ma non sono tutte porcherie.

Mah, finora quelle ho visto di certi quadri.. no! C'è anche chi fa dei bei quadri, grazie al cielo c'è ancora qualcuno che disegna bene, ogni tanto lo si trova anche per strada o quando siamo andati.. adesso non ricordo più dove che ci sono artisti che per strada fanno dei bellissimi ritratti, fanno delle belle cose. Quello dici: “ quello è veramente un artista fatto e finito! Ma è semplicemente uno che sa disegnare bene!

E non è un artista uno che sa disegnare bene?

No, è una persona  con un'ottima non ottima tecnica. Questo non significa..   è come dire che uno che sa eseguire perfettamente la nona di Beethoven è un grande artista! È solo uno con un'ottima tecnica, poi per saper fare della musica creativa non basta la tecnica e non è detto neanche che serva perché tu puoi scrivere la musica sullo spartito e poi qualcun'altro suonarla per te!

×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.