image

ItalianLingQ, #41 Danilo & Rita – Il fai-da-te

Quest’anno visto che abbiamo deciso di non andare in vacanza dobbiamo fare un po' di lavori alla nostra casa.

Ci sono un sacco di lavoretti che non riusciamo mai a fare. Dobbiamo andare adesso in  qualche Brico, fare un elenco e comperarci un po' di materiali che così almeno posso passare un po' di tempo.

Beh, la lista è molto lunga perché lo sai che è tutto l’anno che dici: “ no, questo lo faccio in agosto, questo lo faccio in agosto” ed è diventata una lista lunghissima, io ogni tanto te la spedivo per posta ma non avevo riscontro. Adesso è il momento di mettere in fila tutto e incominciare dall’inizio. Non si riuscirà a fare tutto, però ti ho visto ben orientato, hai già fatto la porta del workshop, stai già dipingendo, sei molto attivo. Adesso però ci sono centomila altre cose da fare, la fregatura è che fa molto caldo.

Eh, la manutenzione della casa però è indispensabile. Lo so che fa caldo d’altronde bisogna cercare di lavorare alla mattina presto in modo tale che la temperatura è ragionevole, il sole è ancora basso e poi quando arriva una certa ora smettere perché altrimenti proprio si fa un bagno di sudore e ci si stanca in modo notevole, ma la manutenzione va fatta perché non ne facciamo durante l’arco dell’anno e adesso è necessaria. Vanno dipinte le persiane delle finestre, va dipinta la porta del box, il cancello d’ingresso, va sistemato il tetto perché ci sono alcune tegole che si stanno rompendo, va pulito il canale di scolo dell’acqua, e un’infinità di altri lavoretti che bisogna fare per mantenere la casa sempre pronta ed efficiente. C’è una lista lunghissima che mi hai preparato vediamo quello che riesco a fare.

Si anch’io mi sono preparata qualche lavoretto però io sono allergica al lavoro con il caldo, allora: quando è inverno non c’è tempo, quando estate fa caldo e quindi il momento non c’è mai. Però devo dire che tu sei molto bravo, se dovessi scegliere fra te e uno di quei signori che si chiamano tu sei il preferibile, sei più professionale sai fare tutto e per di più gratis quindi sei il tecnico ideale peccato che tu abbia poco tempo a disposizione, comunque adesso una cosa che mi piacerebbe fare, e che non serve a nulla, però mi piacerebbe è fare un bel archetto di finti limoni sopra le porte. Non mi guardare così .. ho già fatto il…. gli Stencil sulle porte e sono venuti bene, adesso invece voglio fare Decoupage.

Nella vita, insomma, ho dovuto sempre cercare di arrangiarmi, io non ho mai avuto bisogno ne di idraulico, ne di muratore, ne di elettricista ne niente di niente, ovviamente per i piccoli lavori, i grossi lavori è necessario rivolgersi alle ditte autorizzate per tanti motivi, sia per l’attrezzatura per questione anche di tempo, se avessi il tempo potrei però arrangiarmi a fare tantissime altre cose. Quando andrò in pensione ho già una lista enorme di cose da fare.

E, lo so, lo so. Tante cose le hai fatte, in fondo questa casa in gran parte l’hai tirata su tu, perché hai montato e smontato tutto, tutti i mobili e poi adesso hai fatto persino la coibentazione del tetto. Guarda però che va finita èh! Mi raccomando perché manca un pezzo e così non può stare perché, prima di tutto, non serve se c’è un buco e poi io devo dipingere. Non la voglio lasciare così perché è proprio brutta. Quindi, mi raccomando, anche questo è in lista, anzi, è in cima alla lista. Appena finita quella porta dobbiamo finire qua il soffitto.

E.. è nella lista, è nella lista anche questo, mah, pensavo di avere un po' di tranquillità col lavoro e invece già mi hanno richiamato che devono preparare dei prototipi, insomma, praticamente devo perdere una giornata col lavoro perché hanno bisogno. Però visto che, insomma, è stato un po' un periodo di crisi è meglio approfittare e dare anche lo spazio al lavoro vero e proprio, che è quello più importante.

Direi proprio di si, non è proprio il caso di rifiutare quindi… va beh, un giorno di tregua non fa male. Ci sono tante cose, ad esempio una cosa fondamentale è che tu mi rimetta il mio galletto a vento che è volato via con l’ultima tempesta, perché io senza quel galletto non sto bene.

Ma come? Abbiamo un bellissimo anemometro che ti permette di vedere il tempo, la direzione e tutto e tu vuoi quel galletto di plastica..

Beh, è molto grazioso e colorato e sta bene e gira. Il tuo anemometro è brutto come il peccato, qui in campagna non sta bene invece il galletto è bello.

E lo so però è un galletto di plastica, hai visto che quando è venuto su un po' di vento forte lo ha strappato via e purtroppo si è rotto. Vedrò di riaggiustartelo però non prometto niente perché basta ancora un altro colpo di vento e questo galletto qui….. o lo facciamo di metallo come si usava volta, lo sai che una volta mettevano la banderuola sopra il tetto in modo da vedere sempre la direzione del vento, però era di metallo. Queste cose qui Cinesi, di plastica durano ben poco. Riproverò!

Beh, questo qui è più carino perché ha tutti i colori del gallo, quelli di metallo invece sono neri. Comunque vedremo, insomma, ritentiamo, poi vediamo, e poi ci sono tante altre cose da fare. Io, lo sai, devo raccogliere tutti i miei fiori, i semi che ci sono in giro devo fare un bel giro in bici a prendere tutti i semi dei fiori belli che ho visto in giro e che voglio riprodurre in giardino. E poi come hai visto ci sono le viti del Canada che stanno invadendo una parete dobbiamo decidere se tenerla oppure toglierle e dipingere la parete, e ne abbiamo di cose, comunque la cosa più bella che c’è in lista è ristrutturare la casetta e farla diventare uno studio per te.

E quello, quello è il lavoro più lungo. Però tra i tuoi lavoretti c’è anche quello, che mi avevi promesso, che raccoglievi tutte le pesche perché ormai sono mature e dobbiamo farci la marmellata. Anche perché adesso col peso stanno rompendo i rami della pianta per cui vanno raccolte entro oggi o domani al massimo.

Allora, ieri pioveva e bisogna lasciarle asciugare bene, stasera si può fare.

Perfetto! I fichi li raccolgo io perché li ci vuole la scala, bisogna andare in alto ed è pericoloso, però le pesche e l’altra frutta la devi raccogliere tu.

Beh, l’altra frutta non c’è , quest’anno siamo messi male però l’anno prossimo i vari alberi potranno forse darci qualche soddisfazione in più, vediamo.

Beh, abbiamo i pomodori da raccogliere, adesso sono cresciute ancora le melanzane ne abbiamo, ne abbiamo. Questo mese qui anche se non andiamo in vacanza abbiamo tanto di quel lavoro da fare che ce ne è abbastanza.

Si certo poi dobbiamo anche mettere in piedi la tettoia che è volata via sostituendo il pezzo di tettoia andandolo a portare alla nuova discarica.

La tettoia è volata via insieme al tuo galletto quando è venuta su quella mezza tromba d’aria ha portato via la tettoia, ha portato via il galletto e qualche cosa d’altro qui intorno. Infatti ha anche abbattuto quel grosso albero che c’è sulla strada che fortunatamente non passavano macchine, perché se passava sotto qualch’uno li lo riduceva ad una polpetta. E poi il contadino è arrivato subito con la motosega l’ha tagliata tutta e se l’è portata a casa per quest’inverno, così ha un po' di legna.

Si,si era contento, infatti. Si adesso si tratterà di organizzarsi perché purtroppo il bricolage è bello ma ci sono sempre cento altri impegni, io devo preparare un corso e devo farlo per forza in agosto e anche tu hai altri impegni anche cose che sono in lista per me da tanto tempo, di lavoro insomma bisogna districarsi. Il problema della pensione è che uno non sa mai se ci arriva e poi quando ci arriva magari è acciaccato, non sta bene e gli passa la voglia di fare bricolage, questa è la contraddizione.

Questo è vero ma purtroppo le ore in una giornata sono ventiquattro, bisognerebbe averne quarantotto per fare tutto quello che abbiamo in mente di fare.

Lo so, comunque cominceremo e poi vediamo.



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Quest’anno visto che abbiamo deciso di non andare in vacanza dobbiamo fare un po' di lavori alla nostra casa.

Ci sono un sacco di lavoretti che non riusciamo mai a fare. Dobbiamo andare adesso in  qualche Brico, fare un elenco e comperarci un po' di materiali che così almeno posso passare un po' di tempo.

Beh, la lista è molto lunga perché lo sai che è tutto l’anno che dici: “ no, questo lo faccio in agosto, questo lo faccio in agosto” ed è diventata una lista lunghissima, io ogni tanto te la spedivo per posta ma non avevo riscontro. Adesso è il momento di mettere in fila tutto e incominciare dall’inizio. Non si riuscirà a fare tutto, però ti ho visto ben orientato, hai già fatto la porta del workshop, stai già dipingendo, sei molto attivo. Adesso però ci sono centomila altre cose da fare, la fregatura è che fa molto caldo.

Eh, la manutenzione della casa però è indispensabile. Lo so che fa caldo d’altronde bisogna cercare di lavorare alla mattina presto in modo tale che la temperatura è ragionevole, il sole è ancora basso e poi quando arriva una certa ora smettere perché altrimenti proprio si fa un bagno di sudore e ci si stanca in modo notevole, ma la manutenzione va fatta perché non ne facciamo durante l’arco dell’anno e adesso è necessaria. Vanno dipinte le persiane delle finestre, va dipinta la porta del box, il cancello d’ingresso, va sistemato il tetto perché ci sono alcune tegole che si stanno rompendo, va pulito il canale di scolo dell’acqua, e un’infinità di altri lavoretti che bisogna fare per mantenere la casa sempre pronta ed efficiente. C’è una lista lunghissima che mi hai preparato vediamo quello che riesco a fare.

Si anch’io mi sono preparata qualche lavoretto però io sono allergica al lavoro con il caldo, allora: quando è inverno non c’è tempo, quando estate fa caldo e quindi il momento non c’è mai. Però devo dire che tu sei molto bravo, se dovessi scegliere fra te e uno di quei signori che si chiamano tu sei il preferibile, sei più professionale sai fare tutto e per di più gratis quindi sei il tecnico ideale peccato che tu abbia poco tempo a disposizione, comunque adesso una cosa che mi piacerebbe fare, e che non serve a nulla, però mi piacerebbe è fare un bel archetto di finti limoni sopra le porte. Non mi guardare così .. ho già fatto il…. gli Stencil sulle porte e sono venuti bene, adesso invece voglio fare Decoupage.

Nella vita, insomma, ho dovuto sempre cercare di arrangiarmi, io non ho mai avuto bisogno ne di idraulico, ne di muratore, ne di elettricista ne niente di niente, ovviamente per i piccoli lavori, i grossi lavori è necessario rivolgersi alle ditte autorizzate per tanti motivi, sia per l’attrezzatura per questione anche di tempo, se avessi il tempo potrei però arrangiarmi a fare tantissime altre cose. Quando andrò in pensione ho già una lista enorme di cose da fare.

E, lo so, lo so. Tante cose le hai fatte, in fondo questa casa in gran parte l’hai tirata su tu, perché hai montato e smontato tutto, tutti i mobili e poi adesso hai fatto persino la coibentazione del tetto. Guarda però che va finita èh! Mi raccomando perché manca un pezzo e così non può stare perché, prima di tutto, non serve se c’è un buco e poi io devo dipingere. Non la voglio lasciare così perché è proprio brutta. Quindi, mi raccomando, anche questo è in lista, anzi, è in cima alla lista. Appena finita quella porta dobbiamo finire qua il soffitto.

E.. è nella lista, è nella lista anche questo, mah, pensavo di avere un po' di tranquillità col lavoro e invece già mi hanno richiamato che devono preparare dei prototipi, insomma, praticamente devo perdere una giornata col lavoro perché hanno bisogno. Però visto che, insomma, è stato un po' un periodo di crisi è meglio approfittare e dare anche lo spazio al lavoro vero e proprio, che è quello più importante.

Direi proprio di si, non è proprio il caso di rifiutare quindi… va beh, un giorno di tregua non fa male. Ci sono tante cose, ad esempio una cosa fondamentale è che tu mi rimetta il mio galletto a vento che è volato via con l’ultima tempesta, perché io senza quel galletto non sto bene.

Ma come? Abbiamo un bellissimo anemometro che ti permette di vedere il tempo, la direzione e tutto e tu vuoi quel galletto di plastica..

Beh, è molto grazioso e colorato e sta bene e gira. Il tuo anemometro è brutto come il peccato, qui in campagna non sta bene invece il galletto è bello.

E lo so però è un galletto di plastica, hai visto che quando è venuto su un po' di vento forte lo ha strappato via e purtroppo si è rotto. Vedrò di riaggiustartelo però non prometto niente perché basta ancora un altro colpo di vento e questo galletto qui….. o lo facciamo di metallo come si usava volta, lo sai che una volta mettevano la banderuola sopra il tetto in modo da vedere sempre la direzione del vento, però era di metallo. Queste cose qui Cinesi, di plastica durano ben poco. Riproverò!

Beh, questo qui è più carino perché ha tutti i colori del gallo, quelli di metallo invece sono neri. Comunque vedremo, insomma, ritentiamo, poi vediamo, e poi ci sono tante altre cose da fare. Io, lo sai, devo raccogliere tutti i miei fiori, i semi che ci sono in giro devo fare un bel giro in bici a prendere tutti i semi dei fiori belli che ho visto in giro e che voglio riprodurre in giardino. E poi come hai visto ci sono le viti del Canada che stanno invadendo una parete dobbiamo decidere se tenerla oppure toglierle e dipingere la parete, e ne abbiamo di cose, comunque la cosa più bella che c’è in lista è ristrutturare la casetta e farla diventare uno studio per te.

E quello, quello è il lavoro più lungo. Però tra i tuoi lavoretti c’è anche quello, che mi avevi promesso, che raccoglievi tutte le pesche perché ormai sono mature e dobbiamo farci la marmellata. Anche perché adesso col peso stanno rompendo i rami della pianta per cui vanno raccolte entro oggi o domani al massimo.

Allora, ieri pioveva e bisogna lasciarle asciugare bene, stasera si può fare.

Perfetto! I fichi li raccolgo io perché li ci vuole la scala, bisogna andare in alto ed è pericoloso, però le pesche e l’altra frutta la devi raccogliere tu.

Beh, l’altra frutta non c’è , quest’anno siamo messi male però l’anno prossimo i vari alberi potranno forse darci qualche soddisfazione in più, vediamo.

Beh, abbiamo i pomodori da raccogliere, adesso sono cresciute ancora le melanzane ne abbiamo, ne abbiamo. Questo mese qui anche se non andiamo in vacanza abbiamo tanto di quel lavoro da fare che ce ne è abbastanza.

Si certo poi dobbiamo anche mettere in piedi la tettoia che è volata via sostituendo il pezzo di tettoia andandolo a portare alla nuova discarica.

La tettoia è volata via insieme al tuo galletto quando è venuta su quella mezza tromba d’aria ha portato via la tettoia, ha portato via il galletto e qualche cosa d’altro qui intorno. Infatti ha anche abbattuto quel grosso albero che c’è sulla strada che fortunatamente non passavano macchine, perché se passava sotto qualch’uno li lo riduceva ad una polpetta. E poi il contadino è arrivato subito con la motosega l’ha tagliata tutta e se l’è portata a casa per quest’inverno, così ha un po' di legna.

Si,si era contento, infatti. Si adesso si tratterà di organizzarsi perché purtroppo il bricolage è bello ma ci sono sempre cento altri impegni, io devo preparare un corso e devo farlo per forza in agosto e anche tu hai altri impegni anche cose che sono in lista per me da tanto tempo, di lavoro insomma bisogna districarsi. Il problema della pensione è che uno non sa mai se ci arriva e poi quando ci arriva magari è acciaccato, non sta bene e gli passa la voglia di fare bricolage, questa è la contraddizione.

Questo è vero ma purtroppo le ore in una giornata sono ventiquattro, bisognerebbe averne quarantotto per fare tutto quello che abbiamo in mente di fare.

Lo so, comunque cominceremo e poi vediamo.


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.