image

ItalianLingQ, #35 Danilo & Rita – Attività fisica e alimentazione

Finalmente è arrivata la primavera, adesso è ora di tirare fuori le biciclette e incominciare a muoverci un po' perché qui abbiamo accumulato qualche chilo di troppo con tutti questi mangiarini tra Pasqua, Natale e torte varie e, insomma, qui la circonferenza vedo che è un po' aumentata a tutti e due di conseguenza bisogna cercare di smaltire qualche chilo in più.

Mah, io avevo in mente di usare di più la bicicletta, dico “ vado qui in campagna a vivere è piena di piste ciclabili ce ne passa una anche sotto casa, andrò in bicicletta continuamente” e invece non ci vado mai. Non ci vado mai perché non so dove andare, cosa faccio  vado dritta e poi torno indietro? È un  problema che ho sempre avuto, come andare anche a fare il bagno in mare, cosa faccio, vado avanti un po'  nuoto poi torno indietro? Mi annoio subito.

Mah, ci sono tante cose da fare, abbiamo tante piste ciclabili, innanzitutto possiamo fare tantissimi chilometri tutti quelli che vogliamo. Ormai  tutta la provincia è stata tutta collegata da bellissime piste ciclabili per cui partendo da qui possiamo andare in qualsiasi posto, certo che poi bisogna tornare indietro a meno che ogni volta fai un giro diverso, però la cosa diventa lunga! Basterebbe, ad esempio, usare la bicicletta per andare a fare la spesa, non la spesa grande perché non c’è lo spazio e la  possibilità di portare a casa tanta roba, però la spesa quotidiana qui vicino, al negozio qui vicino si può usare la bicicletta tranquillamente. Vai e torni e almeno fai anche qualche cosa di utile per te e per te stessa  e per la tua salute.

Si, l’idea  era quella lì però hai visto che prima di tutto noi non abbiamo il tempo di fare la spesa tutti i giorni grande o piccola che sia, arriviamo a casa stanchi dal lavoro l’ultima cosa che ci viene in mente è prendere la bicicletta e andare a fare la spesa, già tanto che la facciamo una volta alla settimana. Secondo luogo a me piace il negozietto del paesino vicino però lo sai che vogliono solamente i contanti perché non sanno neanche che cosa sia il Bancomat e io di contanti in tasca non ne ho mai e quindi non so come fare e poi, insomma, io non sono fatta per l’attività fisica o perlomeno non è mai momento giusto. Di sport ne ho fatto tanto quando ero ragazza però avevo tempo, avevo la testa diversa, adesso ho sempre in mente altre cose.

Eh, ma un po' di sport ci vuole, un po' di movimento almeno vedi che io ogni tanto vado anche nell’orto e, insomma, col badile, su e giù a seminare a fare disfare bene o male mi muovo invece vedo che tu sei sempre attaccata questo computer qua e di li non ti muovi mai.

Come?

Ti devo obbligare!

Come?

Non ho preso la mia biciclettina da mettere sotto il tavolo? E io tutti i giorni muovo la mia biciclettina  mentre lavoro. Mi sembra una cosa ragionevole perché è una cosa che posso fare, che faccio volentieri e di più so già che non lo faccio, è inutile che  io mi iscriva alla palestra perché tanto poi so benissimo che non ci vado. Faccio l’unica cosa che so di poter fare. È carina quella biciclettina li, sta lì sotto la scrivania, tra tra trac e io la regolo con lo sforzo e faccio la mia attività. Per di più abbiamo il vantaggio di avere una casa su un su tre piani e quindi quante volte al giorno si va su e giù tantissime anche questo è un piccolo aiuto.

Non è sufficiente bisogna fare molto di più perché tu dici “muovo le gambe lì sotto il tavolo e basta”  ma la circonferenza della pancia così non va giù, bisogna fare molto più moto dobbiamo fare delle belle passeggiate, delle belle camminate così si ossigena anche il sangue è questo quello che consigliano i dottori.

Ma io odio fare le camminate perché o fa troppo freddo o fa troppo caldo m’arriva il sole in testa,  insomma cosa vuoi che ti dica! Beh, poi mi parli come se io fossi cicciona e non è vero! È scusa!

Lo so che non sei cicciona! Appunto per quello che insisto perché tu non diventi una cicciona che non riesce più a passare dalle porte, fortunatamente ancora bella silhouette!

Ohh, ti ringrazio, beh, perché io muovo la mia biciclettina sotto il tavolo. Guarda che la regolo con lo sforzo quindi metto in moto un po' di circolazione e di ossigenazione, ho regalato alla bambina il tapis-roulant  anche quello è  carino perché uno mentre fa altre cose, legge un libro, guarda televisione e cammina o corricchia ed è carino, lo può fare in casa senza perder tempo, anche quella è una cosa che io ritengo fattibile e di più con la vita che faccio non ci riesco, beh un po' di giardinaggio lo faccio.

Beh, fortunatamente abbiamo una casa abbastanza grande, dovremo dedicare un angolino a fare una piccola palestra, appunto, ci vorrebbe un tapis-roulant, una cyclette e però bisogna darci dentro perché è inutile comperarli e poi metterli li nell’angolo e fare andare su la polvere e basta. Bisogna poi utilizzarli se vuoi mantenerti in salute.

Certo, infatti il problema di tutti è quello lì,  tantissima gente compera queste cose  poi non le usa. È per quello che io me la sono messa sotto il tavolo perché lì non devo neanche spostarmi da quello che sto facendo e ho risolto il problema! Però  un’altra cosa che va curata moltissimo è l’alimentazione, anche se ci sono i detrattori che dicono che  in tanti posti si mangia male e si vive a lungo lo stesso.

Mmm, questo proprio non è vero perché se tu guardi nei posti, ad esempio l’Italia, è un posto dove si mangia bene e vedi che la vita è piuttosto lunga e questo è una cosa che tutto il mondo ci invidia.

Bah si, però è anche vero che c’è il famoso paradosso francese no? I francesi mangiano un sacco di formaggio eppure hanno una vita media lunga dicono che sia per il vino, perché oltre che a mangiare il formaggio bevono anche del buon vino rosso, e vino rosso s’è visto che fa bene in piccole dosi.

Anche in Italia si beve molto vino

E certo!

Soprattutto il vino rosso, noi non è che esageriamo qualche bicchiere di vino ogni tanto però lo beviamo e questo vorrebbe aiutarci a stare meglio.

Si, si però hai sentito mio fratello ieri che dice che tutte le storie  sul colesterolo sono finte, lui lo fa perché non ha nessuna voglia rinunciare ai cibi pieni di colesterolo. Però non si sa mai, da una parte è vero che i medici in alcuni anni dicono una cosa poi magari anni successivi dicono la cosa opposta. Però è un bel po' che si va avanti a dire che i grassi animali fanno male e che forse vanno limitati, un fondo di verità ci sarà!

Questo è vero però io sono convinto che basta mangiare poco ma di tutto e non dovrebbe fare male, certo, ovviamente, che se ti mangi un chilo di burro al giorno anch’io sono convinto che il colesterolo ti va su alle stelle e dopo tre giorni ti mettono nella bara. Però basta mangiare le quantità giuste ogni giorno e cose diverse continuamente, ovviamente anche cose che non fanno male. Certo, se vai in certi ristorantini, fastfood, o quelle cose lì tutti i giorni, dove non sai cosa cucinano, non sai che olio usano, lì è veramente una bomba, può esplodere da un momento all’altro la tua salute.

Si, è vero anche viceversa ossia che c’è tanta gente che fa il vegetariano, addirittura il vegano  e poi si ammala peggio degli altri, questo succede tutti i giorni, guarda ad esempio la Linda McCartney la moglie di Paul che era vegetariana, ha fatto del regime vegetariano una religione da esportare in tutto il mondo è poi lei si è ammalata ed è morta e allora tutti quelli che pensano che non serve a niente essere vegetariani si sono convinti di aver ragione.

Mah, infatti, vedi che lì è stata solo su una certa linea, mangia solo verdura ma non è detto che mangiando solo verdura tu riesca a vivere più a lungo, devi mangiare la verdura, deve mangiare la carne, devi mangiare il formaggio devi mangiare di tutto un po', e di questo ne sono convinto che anche i medici lo dicono. Non bisogna esagerare con un determinato cibo altrimenti lì fa veramente male.

Bah, si è difficile. La sai quella barzelletta famosa del nonno che è stato intervistato perché aveva passato i cent’anni. Arriva  l’intervistatore gli chiede “ma come ha fatto ad arrivare a cent’anni così arzillo?”  e lui dice:  ah! sono astemio, non bevo vino, non mangio carne,  poche donne, niente fumo, vado a letto presto, e solo così che si vive a lungo. All’improvviso sentono dei rumori e l’intervistatore dice “ma che cosa succede?”  a si, è mio padre, torna tutte le sere ubriaco!

Bella!



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Finalmente è arrivata la primavera, adesso è ora di tirare fuori le biciclette e incominciare a muoverci un po' perché qui abbiamo accumulato qualche chilo di troppo con tutti questi mangiarini tra Pasqua, Natale e torte varie e, insomma, qui la circonferenza vedo che è un po' aumentata a tutti e due di conseguenza bisogna cercare di smaltire qualche chilo in più.

Mah, io avevo in mente di usare di più la bicicletta, dico “ vado qui in campagna a vivere è piena di piste ciclabili ce ne passa una anche sotto casa, andrò in bicicletta continuamente” e invece non ci vado mai. Non ci vado mai perché non so dove andare, cosa faccio  vado dritta e poi torno indietro? È un  problema che ho sempre avuto, come andare anche a fare il bagno in mare, cosa faccio, vado avanti un po'  nuoto poi torno indietro? Mi annoio subito.

Mah, ci sono tante cose da fare, abbiamo tante piste ciclabili, innanzitutto possiamo fare tantissimi chilometri tutti quelli che vogliamo. Ormai  tutta la provincia è stata tutta collegata da bellissime piste ciclabili per cui partendo da qui possiamo andare in qualsiasi posto, certo che poi bisogna tornare indietro a meno che ogni volta fai un giro diverso, però la cosa diventa lunga! Basterebbe, ad esempio, usare la bicicletta per andare a fare la spesa, non la spesa grande perché non c’è lo spazio e la  possibilità di portare a casa tanta roba, però la spesa quotidiana qui vicino, al negozio qui vicino si può usare la bicicletta tranquillamente. Vai e torni e almeno fai anche qualche cosa di utile per te e per te stessa  e per la tua salute.

Si, l’idea  era quella lì però hai visto che prima di tutto noi non abbiamo il tempo di fare la spesa tutti i giorni grande o piccola che sia, arriviamo a casa stanchi dal lavoro l’ultima cosa che ci viene in mente è prendere la bicicletta e andare a fare la spesa, già tanto che la facciamo una volta alla settimana. Secondo luogo a me piace il negozietto del paesino vicino però lo sai che vogliono solamente i contanti perché non sanno neanche che cosa sia il Bancomat e io di contanti in tasca non ne ho mai e quindi non so come fare e poi, insomma, io non sono fatta per l’attività fisica o perlomeno non è mai momento giusto. Di sport ne ho fatto tanto quando ero ragazza però avevo tempo, avevo la testa diversa, adesso ho sempre in mente altre cose.

Eh, ma un po' di sport ci vuole, un po' di movimento almeno vedi che io ogni tanto vado anche nell’orto e, insomma, col badile, su e giù a seminare a fare disfare bene o male mi muovo invece vedo che tu sei sempre attaccata questo computer qua e di li non ti muovi mai.

Come?

Ti devo obbligare!

Come?

Non ho preso la mia biciclettina da mettere sotto il tavolo? E io tutti i giorni muovo la mia biciclettina  mentre lavoro. Mi sembra una cosa ragionevole perché è una cosa che posso fare, che faccio volentieri e di più so già che non lo faccio, è inutile che  io mi iscriva alla palestra perché tanto poi so benissimo che non ci vado. Faccio l’unica cosa che so di poter fare. È carina quella biciclettina li, sta lì sotto la scrivania, tra tra trac e io la regolo con lo sforzo e faccio la mia attività. Per di più abbiamo il vantaggio di avere una casa su un su tre piani e quindi quante volte al giorno si va su e giù tantissime anche questo è un piccolo aiuto.

Non è sufficiente bisogna fare molto di più perché tu dici “muovo le gambe lì sotto il tavolo e basta”  ma la circonferenza della pancia così non va giù, bisogna fare molto più moto dobbiamo fare delle belle passeggiate, delle belle camminate così si ossigena anche il sangue è questo quello che consigliano i dottori.

Ma io odio fare le camminate perché o fa troppo freddo o fa troppo caldo m’arriva il sole in testa,  insomma cosa vuoi che ti dica! Beh, poi mi parli come se io fossi cicciona e non è vero! È scusa!

Lo so che non sei cicciona! Appunto per quello che insisto perché tu non diventi una cicciona che non riesce più a passare dalle porte, fortunatamente ancora bella silhouette!

Ohh, ti ringrazio, beh, perché io muovo la mia biciclettina sotto il tavolo. Guarda che la regolo con lo sforzo quindi metto in moto un po' di circolazione e di ossigenazione, ho regalato alla bambina il tapis-roulant  anche quello è  carino perché uno mentre fa altre cose, legge un libro, guarda televisione e cammina o corricchia ed è carino, lo può fare in casa senza perder tempo, anche quella è una cosa che io ritengo fattibile e di più con la vita che faccio non ci riesco, beh un po' di giardinaggio lo faccio.

Beh, fortunatamente abbiamo una casa abbastanza grande, dovremo dedicare un angolino a fare una piccola palestra, appunto, ci vorrebbe un tapis-roulant, una cyclette e però bisogna darci dentro perché è inutile comperarli e poi metterli li nell’angolo e fare andare su la polvere e basta. Bisogna poi utilizzarli se vuoi mantenerti in salute.

Certo, infatti il problema di tutti è quello lì,  tantissima gente compera queste cose  poi non le usa. È per quello che io me la sono messa sotto il tavolo perché lì non devo neanche spostarmi da quello che sto facendo e ho risolto il problema! Però  un’altra cosa che va curata moltissimo è l’alimentazione, anche se ci sono i detrattori che dicono che  in tanti posti si mangia male e si vive a lungo lo stesso.

Mmm, questo proprio non è vero perché se tu guardi nei posti, ad esempio l’Italia, è un posto dove si mangia bene e vedi che la vita è piuttosto lunga e questo è una cosa che tutto il mondo ci invidia.

Bah si, però è anche vero che c’è il famoso paradosso francese no? I francesi mangiano un sacco di formaggio eppure hanno una vita media lunga dicono che sia per il vino, perché oltre che a mangiare il formaggio bevono anche del buon vino rosso, e vino rosso s’è visto che fa bene in piccole dosi.

Anche in Italia si beve molto vino

E certo!

Soprattutto il vino rosso, noi non è che esageriamo qualche bicchiere di vino ogni tanto però lo beviamo e questo vorrebbe aiutarci a stare meglio.

Si, si però hai sentito mio fratello ieri che dice che tutte le storie  sul colesterolo sono finte, lui lo fa perché non ha nessuna voglia rinunciare ai cibi pieni di colesterolo. Però non si sa mai, da una parte è vero che i medici in alcuni anni dicono una cosa poi magari anni successivi dicono la cosa opposta. Però è un bel po' che si va avanti a dire che i grassi animali fanno male e che forse vanno limitati, un fondo di verità ci sarà!

Questo è vero però io sono convinto che basta mangiare poco ma di tutto e non dovrebbe fare male, certo, ovviamente, che se ti mangi un chilo di burro al giorno anch’io sono convinto che il colesterolo ti va su alle stelle e dopo tre giorni ti mettono nella bara. Però basta mangiare le quantità giuste ogni giorno e cose diverse continuamente, ovviamente anche cose che non fanno male. Certo, se vai in certi ristorantini, fastfood, o quelle cose lì tutti i giorni, dove non sai cosa cucinano, non sai che olio usano, lì è veramente una bomba, può esplodere da un momento all’altro la tua salute.

Si, è vero anche viceversa ossia che c’è tanta gente che fa il vegetariano, addirittura il vegano  e poi si ammala peggio degli altri, questo succede tutti i giorni, guarda ad esempio la Linda McCartney la moglie di Paul che era vegetariana, ha fatto del regime vegetariano una religione da esportare in tutto il mondo è poi lei si è ammalata ed è morta e allora tutti quelli che pensano che non serve a niente essere vegetariani si sono convinti di aver ragione.

Mah, infatti, vedi che lì è stata solo su una certa linea, mangia solo verdura ma non è detto che mangiando solo verdura tu riesca a vivere più a lungo, devi mangiare la verdura, deve mangiare la carne, devi mangiare il formaggio devi mangiare di tutto un po', e di questo ne sono convinto che anche i medici lo dicono. Non bisogna esagerare con un determinato cibo altrimenti lì fa veramente male.

Bah, si è difficile. La sai quella barzelletta famosa del nonno che è stato intervistato perché aveva passato i cent’anni. Arriva  l’intervistatore gli chiede “ma come ha fatto ad arrivare a cent’anni così arzillo?”  e lui dice:  ah! sono astemio, non bevo vino, non mangio carne,  poche donne, niente fumo, vado a letto presto, e solo così che si vive a lungo. All’improvviso sentono dei rumori e l’intervistatore dice “ma che cosa succede?”  a si, è mio padre, torna tutte le sere ubriaco!

Bella!


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.