image

ItalianLingQ, #31 Danilo & Rita - La neonata

Ieri ho telefonato a mia nipote e la bambina nuova è arrivata a casa.

Adesso l’hanno tolta dall’incubatore?

Bah si, dall’incubatore  l’avevano tolta già da un po' di tempo però  l’hanno tenuta in osservazione perché era ancora piccolina

È nata un po' troppo prematura questa bambina qua però, di quanti mesi è nata?

Sei mesi.

Sei mesi sono un po' poco sui nove che dovrebbero essere.

Infatti, purtroppo hanno dovuto aspettare molto perché  continuava a dimenticarsi respirare.

Come si dimenticava di respirare? ?

Lo sai che bambini piccoli, molto piccoli  siccome dovrebbero stare ancora nella pancia della mamma, nella pancia non respirano e quindi anche se sono fuori non ancora maturo il centro del respiro e quindi ogni tanto si dimenticano

Eh? ma adesso come fanno, c’è qualche cosa per poter controllare questa “dimenticanza”?

Beh,  hanno aspettato che per dieci giorni non avesse apnee,  però lo stesso quando mangia siccome deve respirare con il naso si dimentica, tutte le volte che mangia.

E come fanno?

E..  quando  mangia  siccome deve respirare col naso si dimentica perché ha imparato solo a respirare con la bocca, è così interrompere il respiro, vedono che diventa sempre più rossa, e le danno qualche piccola sberla sulla schiena e sul sederino finché ricomincia respirare.

Beh, questo non è una bella cosa però, ma non c’è un altro sistema, non potevano tenerla in ospedale ancora un po' finché non veniva a posto questo problema?

Mah, si infatti, io non sarei tranquilla se fossi mia nipote perché poi può succedere in qualunque momento soprattutto di notte.

È  un bel problema si  bisogna stare svegli di notte ad ascoltare se respira?

Mah, io so che esistono  dei sistemi di monitoraggio per le forme più gravi e non so quali siano gli ospedali che danno queste macchine, servono solo per qualche mese fino a ché  il bambino passa questa fase.

Beh, adesso tua nipote deve ricominciare da capo ancora con un biberon, pappe, pappettine,  pannolini da cambiare, ha il suo bel da fare!

Mah, si vede che le piace perché se la è andata a cercare, poi non lavora e quindi cosa fa tutto il giorno?

A si con tre bambini da curare senz’altro forse è meglio andare a lavorare che no rimanere in casa a lavare pannolini e lavare tutto quello che c’è da lavare coi bambini, curarli, questi che strillano, che piangono!

Non mi dire niente, è terribile però c’è chi ha la vocazione e piace. Non so, a piccole dosi e anche piacevole soprattutto se hai tempo, ecco sei tranquillo lo puoi fare anche volentieri,  l’importante non avere anche il lavoro  altrimenti diventa davvero stressante.

A beh, indubbiamente, facendo la casalinga non ha questo problema, ha il tempo per portarli al nido, piuttosto che all’asilo o a scuola senza grossi problemi che non dover andare di corsa alla mattina per poi andare al lavoro.

Si, infatti, ma la cosa peggiore è che a parte il fatto che di solito i bambini non stanno otto ore  scuola ma un po' meno e invece noi lavoriamo otto ore, più il trasporto fino al posto di lavoro e ritorno, i bambini hanno almeno tre mesi di vacanza all’anno mentre noi abbiamo si e no un mese e non si capisce bene e come fare  con i bambini negli altri due mesi. Poi ci sono tutte le malattie, le influenze, i mal di gola e centomila cose per cui il bambino è sempre a casa. E se lavori come fai?

Il problema, appunto, è quando si lavora ma nel caso di tua nipote che invece è a casa tutto il giorno penso che questo non esista, ci pensa lei a espletare tutte queste cose.

Si, infatti, peccato che se lavorasse forse sarebbe meglio per le finanze della famiglia.

Indubbiamente, però  speriamo che il negozio del marito funzioni bene, e che riesca a mantenere tuta la famiglia perché adesso incominciano ad essere in cinque e la cosa si fa veramente pesante.

Infatti, speriamo bene questa bambina è nata in un momento difficile e i bambini sono sempre belli però  senza dubbio creerà dei problemi dal punto di vista  economico. Comunque  dicono che è biondina e buffa e voglio vederla.

Quest’estate  possiamo andare giù a trovarli così potrai conoscere la nuova nipotina.

E si, le porterò qualche bel gioco, e poi dicono che la bambina  di mezzo, la seconda bambina è molto gelosa ha detto subito “ ma senti ma perché non la riporti in ospedale questa bambina che là è più tranquilla”  e l’ha detto due volte alla mamma!

Lo sai che i fratellini sono gelosi perché adesso, ovviamente, tutte le attenzioni vanno all’ultima arrivata di conseguenza gli altri due fratelli si sentono un po' esclusi dalla famiglia e questo è una cosa che dà fastidio.

Si è molto strano perché questa bambina che assomiglia tantissimo fisicamente anche a mio fratello quando era piccolo ha detto la stessa che ha detto mio fratello quando è nato il mio fratellino più piccolo,  appena l’ha sentito perché è nata in casa, lo ha sentito piangere s’è svegliato e ha detto “ dategli una sberla!”

E perché voleva dargli una sberla!

Perché  era già  geloso! Per farlo tacere!

Deve ancora nascere ed è già geloso, mi sembra una cosa strana questa!

E ma si vede che continuava a sentir parlare no? Adesso arriva il fratellino, adesso arriva il fratellino e si è seccato!

Eh.. è una brutta cosa questa

Beh ma poi non mi sembra che ci siano stati dei problemi. So che in alcune famiglie  la gelosia fra fratellini è terribile, si picchiano tantissimo o il maggiore ha delle crisi vere e  proprie.

Mah, ad esempio io ne ho avuti tanti di fratelli però sono sempre andato d’accordo con tutti. Va beh che ultimi erano poi molto giovani ma con mia sorella che più o meno ha mia stessa età da piccoli giocavamo insieme, facevamo tante cose insieme ma non abbiamo mai litigato, beh a parte forse qualche gioco, qualche che cosa. Ma lei essendo femmina aveva tutti i suoi giochi, le sue bambole, io avevo tutte le mie macchinine e i miei trenini di conseguenza andavamo sempre d’amore e d’accordo. Forse se fossimo stati due maschi  allora magari potevamo anche prenderci a botte.

Si  forse è anche questo, ma è anche questione di carattere e di insicurezza del bambino, se il bambino  si sente insicuro affettivamente l’arrivo di un nuovo bambino magari lo destabilizza, oppure se è stato troppo coccolato allora se è stato troppo coccolato arriva un altro bambino e coccolano solo  il nuovo nato perché lo tengono in braccio, tutte le attenzioni sono per lui e il primo si scoccia.

E qui sono i genitori che devono intervenire, devono cercare di distribuire l’affetto  anche su gli altri fratelli, perché altrimenti, appunto, la gelosia si fa avanti tremendamente.

Sì, so che i genitori che hanno questo problema dicono che loro cercano di guardarli tutti però è chiaro che il piccolino è quello che era più affetto perché sta sempre in braccio, bisogna sempre intervenire è una presenza che prima non c’era, insomma, quindi dipende un po' dalla psicologia del bambino nel modo in cui reagisce.

E lo so questo, appunto, dipende sempre dal bambino come la prende, mah  come dicevo prima sono sempre i genitori che devono fare capire al bambino, questo dipende anche ovviamente dall’età del bambino, insomma, che anche il nuovo arrivato fa parte dalla famiglia e poi le coccole saranno distribuite entrambi a tutti. Certamente che il piccolo ha bisogno di molte più cure, di essere cambiato continuamente, l’allattamento per cui la mamma ha sempre il braccio questo fagottino e qui posso capire che gli altri fratelli si arrabbino, insomma.

Sì, è questione di carattere ad esempio, appunto, per mia nipote la seconda è gelosissima il primo invece tiene in braccio la nuova bambina chiede di lei e contento che ci sia..

Beh ma un maschio, lo sai che  un maschio è molto più dipendente, invece le femmine sono molto più bisognose di coccole che non i maschi

Sì, probabilmente è per quello, comunque insomma a adesso abbiamo questa nuova nata e vediamo come va

Mah speriamo che vada bene che dopo tutto si ricordi di respirare questo è l’importante!

Sì, infatti.



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Ieri ho telefonato a mia nipote e la bambina nuova è arrivata a casa.

Adesso l’hanno tolta dall’incubatore?

Bah si, dall’incubatore  l’avevano tolta già da un po' di tempo però  l’hanno tenuta in osservazione perché era ancora piccolina

È nata un po' troppo prematura questa bambina qua però, di quanti mesi è nata?

Sei mesi.

Sei mesi sono un po' poco sui nove che dovrebbero essere.

Infatti, purtroppo hanno dovuto aspettare molto perché  continuava a dimenticarsi respirare.

Come si dimenticava di respirare? ?

Lo sai che bambini piccoli, molto piccoli  siccome dovrebbero stare ancora nella pancia della mamma, nella pancia non respirano e quindi anche se sono fuori non ancora maturo il centro del respiro e quindi ogni tanto si dimenticano

Eh? ma adesso come fanno, c’è qualche cosa per poter controllare questa “dimenticanza”?

Beh,  hanno aspettato che per dieci giorni non avesse apnee,  però lo stesso quando mangia siccome deve respirare con il naso si dimentica, tutte le volte che mangia.

E come fanno?

E..  quando  mangia  siccome deve respirare col naso si dimentica perché ha imparato solo a respirare con la bocca, è così interrompere il respiro, vedono che diventa sempre più rossa, e le danno qualche piccola sberla sulla schiena e sul sederino finché ricomincia respirare.

Beh, questo non è una bella cosa però, ma non c’è un altro sistema, non potevano tenerla in ospedale ancora un po' finché non veniva a posto questo problema?

Mah, si infatti, io non sarei tranquilla se fossi mia nipote perché poi può succedere in qualunque momento soprattutto di notte.

È  un bel problema si  bisogna stare svegli di notte ad ascoltare se respira?

Mah, io so che esistono  dei sistemi di monitoraggio per le forme più gravi e non so quali siano gli ospedali che danno queste macchine, servono solo per qualche mese fino a ché  il bambino passa questa fase.

Beh, adesso tua nipote deve ricominciare da capo ancora con un biberon, pappe, pappettine,  pannolini da cambiare, ha il suo bel da fare!

Mah, si vede che le piace perché se la è andata a cercare, poi non lavora e quindi cosa fa tutto il giorno?

A si con tre bambini da curare senz’altro forse è meglio andare a lavorare che no rimanere in casa a lavare pannolini e lavare tutto quello che c’è da lavare coi bambini, curarli, questi che strillano, che piangono!

Non mi dire niente, è terribile però c’è chi ha la vocazione e piace. Non so, a piccole dosi e anche piacevole soprattutto se hai tempo, ecco sei tranquillo lo puoi fare anche volentieri,  l’importante non avere anche il lavoro  altrimenti diventa davvero stressante.

A beh, indubbiamente, facendo la casalinga non ha questo problema, ha il tempo per portarli al nido, piuttosto che all’asilo o a scuola senza grossi problemi che non dover andare di corsa alla mattina per poi andare al lavoro.

Si, infatti, ma la cosa peggiore è che a parte il fatto che di solito i bambini non stanno otto ore  scuola ma un po' meno e invece noi lavoriamo otto ore, più il trasporto fino al posto di lavoro e ritorno, i bambini hanno almeno tre mesi di vacanza all’anno mentre noi abbiamo si e no un mese e non si capisce bene e come fare  con i bambini negli altri due mesi. Poi ci sono tutte le malattie, le influenze, i mal di gola e centomila cose per cui il bambino è sempre a casa. E se lavori come fai?

Il problema, appunto, è quando si lavora ma nel caso di tua nipote che invece è a casa tutto il giorno penso che questo non esista, ci pensa lei a espletare tutte queste cose.

Si, infatti, peccato che se lavorasse forse sarebbe meglio per le finanze della famiglia.

Indubbiamente, però  speriamo che il negozio del marito funzioni bene, e che riesca a mantenere tuta la famiglia perché adesso incominciano ad essere in cinque e la cosa si fa veramente pesante.

Infatti, speriamo bene questa bambina è nata in un momento difficile e i bambini sono sempre belli però  senza dubbio creerà dei problemi dal punto di vista  economico. Comunque  dicono che è biondina e buffa e voglio vederla.

Quest’estate  possiamo andare giù a trovarli così potrai conoscere la nuova nipotina.

E si, le porterò qualche bel gioco, e poi dicono che la bambina  di mezzo, la seconda bambina è molto gelosa ha detto subito “ ma senti ma perché non la riporti in ospedale questa bambina che là è più tranquilla”  e l’ha detto due volte alla mamma!

Lo sai che i fratellini sono gelosi perché adesso, ovviamente, tutte le attenzioni vanno all’ultima arrivata di conseguenza gli altri due fratelli si sentono un po' esclusi dalla famiglia e questo è una cosa che dà fastidio.

Si è molto strano perché questa bambina che assomiglia tantissimo fisicamente anche a mio fratello quando era piccolo ha detto la stessa che ha detto mio fratello quando è nato il mio fratellino più piccolo,  appena l’ha sentito perché è nata in casa, lo ha sentito piangere s’è svegliato e ha detto “ dategli una sberla!”

E perché voleva dargli una sberla!

Perché  era già  geloso! Per farlo tacere!

Deve ancora nascere ed è già geloso, mi sembra una cosa strana questa!

E ma si vede che continuava a sentir parlare no? Adesso arriva il fratellino, adesso arriva il fratellino e si è seccato!

Eh.. è una brutta cosa questa

Beh ma poi non mi sembra che ci siano stati dei problemi. So che in alcune famiglie  la gelosia fra fratellini è terribile, si picchiano tantissimo o il maggiore ha delle crisi vere e  proprie.

Mah, ad esempio io ne ho avuti tanti di fratelli però sono sempre andato d’accordo con tutti. Va beh che ultimi erano poi molto giovani ma con mia sorella che più o meno ha mia stessa età da piccoli giocavamo insieme, facevamo tante cose insieme ma non abbiamo mai litigato, beh a parte forse qualche gioco, qualche che cosa. Ma lei essendo femmina aveva tutti i suoi giochi, le sue bambole, io avevo tutte le mie macchinine e i miei trenini di conseguenza andavamo sempre d’amore e d’accordo. Forse se fossimo stati due maschi  allora magari potevamo anche prenderci a botte.

Si  forse è anche questo, ma è anche questione di carattere e di insicurezza del bambino, se il bambino  si sente insicuro affettivamente l’arrivo di un nuovo bambino magari lo destabilizza, oppure se è stato troppo coccolato allora se è stato troppo coccolato arriva un altro bambino e coccolano solo  il nuovo nato perché lo tengono in braccio, tutte le attenzioni sono per lui e il primo si scoccia.

E qui sono i genitori che devono intervenire, devono cercare di distribuire l’affetto  anche su gli altri fratelli, perché altrimenti, appunto, la gelosia si fa avanti tremendamente.

Sì, so che i genitori che hanno questo problema dicono che loro cercano di guardarli tutti però è chiaro che il piccolino è quello che era più affetto perché sta sempre in braccio, bisogna sempre intervenire è una presenza che prima non c’era, insomma, quindi dipende un po' dalla psicologia del bambino nel modo in cui reagisce.

E lo so questo, appunto, dipende sempre dal bambino come la prende, mah  come dicevo prima sono sempre i genitori che devono fare capire al bambino, questo dipende anche ovviamente dall’età del bambino, insomma, che anche il nuovo arrivato fa parte dalla famiglia e poi le coccole saranno distribuite entrambi a tutti. Certamente che il piccolo ha bisogno di molte più cure, di essere cambiato continuamente, l’allattamento per cui la mamma ha sempre il braccio questo fagottino e qui posso capire che gli altri fratelli si arrabbino, insomma.

Sì, è questione di carattere ad esempio, appunto, per mia nipote la seconda è gelosissima il primo invece tiene in braccio la nuova bambina chiede di lei e contento che ci sia..

Beh ma un maschio, lo sai che  un maschio è molto più dipendente, invece le femmine sono molto più bisognose di coccole che non i maschi

Sì, probabilmente è per quello, comunque insomma a adesso abbiamo questa nuova nata e vediamo come va

Mah speriamo che vada bene che dopo tutto si ricordi di respirare questo è l’importante!

Sì, infatti.


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.