image

ItalianLingQ, #25 Danilo & Rita – Ritirarsi su un'isola dopo la pensione

Dimmi un po' quando andremo in pensione, se andremo in pensione perché visto come vanno le cose qui in Italia andremo forse in pensione a novant'anni.

Cosa pensi di fare?

Mah, a me piacerebbe andare in un ospizio.

In un ospizio?

Si.

Mah, io sinceramente pensavo a qualche cosa di meglio

No, a me piacerebbe avere una stanzetta con il mio computer e star tranquilla.

Beh, ma in un ospizio non mi piace. Ti faccio una proposta, se dovessimo trasferirci all'estero invece? Magari in qualche isola sperduta nell'oceano, magari dove la temperatura è sempre abbastanza mite?

Mah, dovrei pensarci. Innanzitutto quanto mite? quanti giorni di pioggia all'anno?

Ci sono tante scelte, ad esempio un'isola qui vicino o molto carina potrebbe essere Malta, non piove molto la temperatura mediamente e intorno ai 25 gradi tutto l'anno d'inverno fa un pochino più freddo però non più di quel tanto, niente riscaldamento, niente neve niente, di tutto un mare bellissimo. Potrebbe essere una soluzione!

Mah,  che vantaggio ne avrei rispetto stare qui?

Una vita più tranquilla, sole per cui, sai, quando si diventa un po' vecchi le ossa cominciano un po' a scricchiolare, per cui con tanto sole e un clima asciutto direi che la salute ci guadagna.

Si ci guadagna se però quando non stai bene c'è un ospedale che ti accoglie, li ci saranno degli ospedali o no?

Certamente si! Stiamo parlando di posto civile non è certo un in Africa o al centro, appunto del Congo. Stiamo parlando di un'isola dove c'è tutto, ottimi ospedali e ottimi servizi di tutto

Bah, io so che tanti vecchietti vanno molto più lontano, vanno nei Caraibi, vanno nelle isole del Pacifico perché lì la vita costa pochissimo e allora con la loro pensione, perché essendo italiani, l'Italia continua a pagare loro la pensione anche se sono in capo al mondo, vivono benissimo. Molti vecchietti si prendono anche una badante giovane e bella del posto e sono ancora più contenti.

Verissimo, ma c'è anche un piccolo fatto. Ad esempio avevo valutato i Caraibi pero… li il clima è bello, indubbiamente, il guaio è che da ottobre in poi incominciano ad arrivare certi uragani che non sai più che attento ti  portano via anche la casa. Non mi piace molto vivere sempre con questo pensiero addosso. Io avevo visto anche un'altra isoletta invece che si chiama Wallis, che fa sempre parte dell'Europa perché è sotto il territorio Francese,  una bellissima isola che è un paradiso terrestre. Cosa ne pensi?

Dove sarebbe?

Allora, si trova praticamente a 3000 km sotto le Hawaii, nelle isole Samoa.

Beh, mi sembra un po' fuori mano.

Si, indubbiamente è fuori mano, però …

E come ci si arriva? ?

su una barca a vela,  remando?

Ecco, arrivarci è già più difficile perché, quest'isola,  è  servita soltanto due volte alla settimana con un servizio aereo, ma ci si arriverà poi, penso, anche via nave. E tranquilla, per cui poco turismo poco traffico, pensa non ci sono neanche le strade asfaltate.

E.. degli ottimi servizi! Come si diceva prima un vecchietto ha bisogno di tante cose, sempre di più! E li chi mi aiuta?

Mah, li ci sono gli ospedali anche li.

Ohhh..  mi immagino!

Beh, ma essendo sotto territorio Francese è come essere in Europa per cui i servizi e tutto il resto sono di alta qualità

Ma questo lo dici tu, sarà anche territorio Francese ma io non ho mai saputo che a Wallis ci siano ospedali d'eccezione, non sapevo neanche che esistesse Wallis, figurati. Ci sarà un pronto soccorso con un po' di garze e qualche cerotto!

Mah, questo non lo so, devo informarmi. Però mi sono informato presso alcuni abitanti i quali proprio dichiarano che è proprio un paradiso terrestre. Il clima, appunto, è bellissimo piove e ho visto che a te piace tanto l'acqua li piove spesso e volentieri, non ci sono però uragani, il mare bellissimo ed è veramente un paradiso.

Ma, ci devo pensare non lo so. In fondo sto bene qui, si certo la vita è cara e ci sono tanti problemi in Italia ma io non sono sicura che andando da un'altra parte ci sarebbero meno problemi, ci sarebbero dei problemi diversi

Non lo so, non abbiamo mai provato però hai visto che in fondo al mondo ci sono dei posti migliori sotto l'aspetto climatico che non dove abitiamo noi attualmente.

Beh, non vuoi dire che l'Italia non va bene dal punto di vista climatico? si stiamo attraversando un inverno freddo però, insomma, di solito si sta bene appena fra un mese comincerà la primavera e avremo tanti mesi di tempo tiepido e caldo. Non mi sembra che l'Italia non sia considerata un buon posto per vivere.

Mah, insomma, qui da noi proprio non direi, abbiamo estati caldissime e afose e inverni, come quest'anno molto molto freddi e umidi per cui, insomma, i reumatismi incominciano poi dopo una certa età a farsi sentire. Perché anche l'estate è sempre umida perché l'afa. Essendo poi un posto di dove non è mai il ventilato, infatti vedi che da noi il vento è quasi inesistente se non proprio in rare giornate primaverili, insomma, direi proprio che il clima non è proprio il massimo.

Beh, non fai una bella pubblicità all'Italia tutto è relativo, in realtà la maggior parte dei posti su questo mondo sono messi peggio ci sono estati più calde inverni più freddi, venti uragani e chi più ne ha più ne metta quindi l'Italia è sempre stata considerata un posto dal clima mite certo non particolarmente qui dove siamo noi però in fondo se uno vuole un po' di refrigerio d'estate basta che vada in un boschetto o sotto gli alberi e si sta bene, oppure arriva al mare, in riva al fiume e d'inverno una bella stufa e si sta benone.

Beh, però vuoi mettere invece su una di queste isole dove la temperatura è costante tutto l'anno? Proprio intorno ai 20, 25 °C per cui è proprio un clima ideale non hai bisogno, appunto, di accendere stufe, pagare un sacco di soldi di riscaldamento d'inverno o morire d'estate di caldo e dover pagare un sacco di soldi di energia elettrica per accendere condizionatori. Li non hai proprio bisogno di niente!

Ma  sei sicuro che non sia una noia avere sempre la stessa temperatura e lo stesso clima? Io credo che ci verrebbe una grande nostalgia della..  degli inverni delle primavere non credi?

Questo forse è vero. Avevo degli amici che vivevano in Argentina dove anche li appunto il clima è sempre costante dopo un po' di anni anche loro si lamentavano del fatto di dover far il Natale con il sole e essere con le mutandine da bagno e quando sono tornati in Italia erano felici. Però io non credo insomma che.. potrei anche  abituarmi tranquillamente qua.

Ma non credi che quando uno è anziano abbia il piacere di avere intorno tutte le cose con cui ha vissuto tutti i paesaggi e le case e i luoghi gli oggetti con cui è sempre vissuto?

Si però diventa poi una noia, cioè vivere di ricordi non è proprio il massimo. Direi che, insomma,  una vita nuova, avere nuove avventure, nuove cose da fare.

Ahh.. a che età vorresti andare in questo posto? ?

O io ci andrei anche subito! Per me non ci sono problemi.

Ma guarda che un uomo avventuroso, va beh.. ci penserò però non so. E i gatti?

Ah, i gatti vengono con me questi devono seguirmi dove io vado!

E se poi non si trovano bene perché ci sono degli animali giganteschi che li mangiano?

Ma nooo  ad esempio Malta.. anzi Malta è proprio l'isola dei gatti, ci sono solo gatti, pochissimi cani. Tutti gatti per cui troverebbero benissimo, avrebbero un po' di compagnia.

Mah, forse litigherebbero tutto il giorno.

Mah, questo non lo so, bisogna provare!

Va bene..



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Dimmi un po' quando andremo in pensione, se andremo in pensione perché visto come vanno le cose qui in Italia andremo forse in pensione a novant'anni.

Cosa pensi di fare?

Mah, a me piacerebbe andare in un ospizio.

In un ospizio?

Si.

Mah, io sinceramente pensavo a qualche cosa di meglio

No, a me piacerebbe avere una stanzetta con il mio computer e star tranquilla.

Beh, ma in un ospizio non mi piace. Ti faccio una proposta, se dovessimo trasferirci all'estero invece? Magari in qualche isola sperduta nell'oceano, magari dove la temperatura è sempre abbastanza mite?

Mah, dovrei pensarci. Innanzitutto quanto mite? quanti giorni di pioggia all'anno?

Ci sono tante scelte, ad esempio un'isola qui vicino o molto carina potrebbe essere Malta, non piove molto la temperatura mediamente e intorno ai 25 gradi tutto l'anno d'inverno fa un pochino più freddo però non più di quel tanto, niente riscaldamento, niente neve niente, di tutto un mare bellissimo. Potrebbe essere una soluzione!

Mah,  che vantaggio ne avrei rispetto stare qui?

Una vita più tranquilla, sole per cui, sai, quando si diventa un po' vecchi le ossa cominciano un po' a scricchiolare, per cui con tanto sole e un clima asciutto direi che la salute ci guadagna.

Si ci guadagna se però quando non stai bene c'è un ospedale che ti accoglie, li ci saranno degli ospedali o no?

Certamente si! Stiamo parlando di posto civile non è certo un in Africa o al centro, appunto del Congo. Stiamo parlando di un'isola dove c'è tutto, ottimi ospedali e ottimi servizi di tutto

Bah, io so che tanti vecchietti vanno molto più lontano, vanno nei Caraibi, vanno nelle isole del Pacifico perché lì la vita costa pochissimo e allora con la loro pensione, perché essendo italiani, l'Italia continua a pagare loro la pensione anche se sono in capo al mondo, vivono benissimo. Molti vecchietti si prendono anche una badante giovane e bella del posto e sono ancora più contenti.

Verissimo, ma c'è anche un piccolo fatto. Ad esempio avevo valutato i Caraibi pero… li il clima è bello, indubbiamente, il guaio è che da ottobre in poi incominciano ad arrivare certi uragani che non sai più che attento ti  portano via anche la casa. Non mi piace molto vivere sempre con questo pensiero addosso. Io avevo visto anche un'altra isoletta invece che si chiama Wallis, che fa sempre parte dell'Europa perché è sotto il territorio Francese,  una bellissima isola che è un paradiso terrestre. Cosa ne pensi?

Dove sarebbe?

Allora, si trova praticamente a 3000 km sotto le Hawaii, nelle isole Samoa.

Beh, mi sembra un po' fuori mano.

Si, indubbiamente è fuori mano, però …

E come ci si arriva? ?

su una barca a vela,  remando?

Ecco, arrivarci è già più difficile perché, quest'isola,  è  servita soltanto due volte alla settimana con un servizio aereo, ma ci si arriverà poi, penso, anche via nave. E tranquilla, per cui poco turismo poco traffico, pensa non ci sono neanche le strade asfaltate.

E.. degli ottimi servizi! Come si diceva prima un vecchietto ha bisogno di tante cose, sempre di più! E li chi mi aiuta?

Mah, li ci sono gli ospedali anche li.

Ohhh..  mi immagino!

Beh, ma essendo sotto territorio Francese è come essere in Europa per cui i servizi e tutto il resto sono di alta qualità

Ma questo lo dici tu, sarà anche territorio Francese ma io non ho mai saputo che a Wallis ci siano ospedali d'eccezione, non sapevo neanche che esistesse Wallis, figurati. Ci sarà un pronto soccorso con un po' di garze e qualche cerotto!

Mah, questo non lo so, devo informarmi. Però mi sono informato presso alcuni abitanti i quali proprio dichiarano che è proprio un paradiso terrestre. Il clima, appunto, è bellissimo piove e ho visto che a te piace tanto l'acqua li piove spesso e volentieri, non ci sono però uragani, il mare bellissimo ed è veramente un paradiso.

Ma, ci devo pensare non lo so. In fondo sto bene qui, si certo la vita è cara e ci sono tanti problemi in Italia ma io non sono sicura che andando da un'altra parte ci sarebbero meno problemi, ci sarebbero dei problemi diversi

Non lo so, non abbiamo mai provato però hai visto che in fondo al mondo ci sono dei posti migliori sotto l'aspetto climatico che non dove abitiamo noi attualmente.

Beh, non vuoi dire che l'Italia non va bene dal punto di vista climatico? si stiamo attraversando un inverno freddo però, insomma, di solito si sta bene appena fra un mese comincerà la primavera e avremo tanti mesi di tempo tiepido e caldo. Non mi sembra che l'Italia non sia considerata un buon posto per vivere.

Mah, insomma, qui da noi proprio non direi, abbiamo estati caldissime e afose e inverni, come quest'anno molto molto freddi e umidi per cui, insomma, i reumatismi incominciano poi dopo una certa età a farsi sentire. Perché anche l'estate è sempre umida perché l'afa. Essendo poi un posto di dove non è mai il ventilato, infatti vedi che da noi il vento è quasi inesistente se non proprio in rare giornate primaverili, insomma, direi proprio che il clima non è proprio il massimo.

Beh, non fai una bella pubblicità all'Italia tutto è relativo, in realtà la maggior parte dei posti su questo mondo sono messi peggio ci sono estati più calde inverni più freddi, venti uragani e chi più ne ha più ne metta quindi l'Italia è sempre stata considerata un posto dal clima mite certo non particolarmente qui dove siamo noi però in fondo se uno vuole un po' di refrigerio d'estate basta che vada in un boschetto o sotto gli alberi e si sta bene, oppure arriva al mare, in riva al fiume e d'inverno una bella stufa e si sta benone.

Beh, però vuoi mettere invece su una di queste isole dove la temperatura è costante tutto l'anno? Proprio intorno ai 20, 25 °C per cui è proprio un clima ideale non hai bisogno, appunto, di accendere stufe, pagare un sacco di soldi di riscaldamento d'inverno o morire d'estate di caldo e dover pagare un sacco di soldi di energia elettrica per accendere condizionatori. Li non hai proprio bisogno di niente!

Ma  sei sicuro che non sia una noia avere sempre la stessa temperatura e lo stesso clima? Io credo che ci verrebbe una grande nostalgia della..  degli inverni delle primavere non credi?

Questo forse è vero. Avevo degli amici che vivevano in Argentina dove anche li appunto il clima è sempre costante dopo un po' di anni anche loro si lamentavano del fatto di dover far il Natale con il sole e essere con le mutandine da bagno e quando sono tornati in Italia erano felici. Però io non credo insomma che.. potrei anche  abituarmi tranquillamente qua.

Ma non credi che quando uno è anziano abbia il piacere di avere intorno tutte le cose con cui ha vissuto tutti i paesaggi e le case e i luoghi gli oggetti con cui è sempre vissuto?

Si però diventa poi una noia, cioè vivere di ricordi non è proprio il massimo. Direi che, insomma,  una vita nuova, avere nuove avventure, nuove cose da fare.

Ahh.. a che età vorresti andare in questo posto? ?

O io ci andrei anche subito! Per me non ci sono problemi.

Ma guarda che un uomo avventuroso, va beh.. ci penserò però non so. E i gatti?

Ah, i gatti vengono con me questi devono seguirmi dove io vado!

E se poi non si trovano bene perché ci sono degli animali giganteschi che li mangiano?

Ma nooo  ad esempio Malta.. anzi Malta è proprio l'isola dei gatti, ci sono solo gatti, pochissimi cani. Tutti gatti per cui troverebbero benissimo, avrebbero un po' di compagnia.

Mah, forse litigherebbero tutto il giorno.

Mah, questo non lo so, bisogna provare!

Va bene..


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.