image

ItalianLingQ, #22 Danilo & Rita – La televisione di oggi

Hai guardato cosa c'è stasera in televisione?

Si ho guardato ma come al solito non c'è mai niente di interessante a parte qualche vecchio film ultimamente proprio non fanno assolutamente niente.

Si ma io almeno io i film li guardo ogni tanto solo che a volte non ci sono neanche quelli, ultimamente hanno tagliato anche il film ci sono solo quei reality e dei filmetti, dei telefilm di seconda categoria

Mah, si vedono un sacco di canali ma nessuno fa mai niente d'interessante, ad esempio dei documentari o qualche cosa di cultura, è sparito tutto adesso fanno solo quelli show che ….

insomma lasciamo perdere …

Si in realtà anche i documentari a me non piacciono tanto ma perché, perché fanno sempre solo documentari su animali non so se hai notato, ci sono animali dai grilli e leoni e poi a ritornare indietro dai leoni grilli e passando per i pinguini e sembra che la scienza in Italia si è solamente la biologia

Mah, io ho visto che i programmi più belli li fanno però di notte. Se tu guardi la programmazione di notte fanno dei bellissimi programmi alla sera invece se non ci sono donnine nude, non si vede niente, questa mi sembra una cosa assurda  sia per la televisione di Stato che anche per le televisioni private. Posso capire le televisioni private che devono vivere sulla pubblicità e ovviamente devono attirare un po' gli spettatori televisione, però la televisione di Stato dovrebbe fare anche dei programmi culturali

Si questo è terribile ho letto un articolo che mi sembrava molto giusto che diceva che la televisione manca di coraggio e l'idea di perdere di pensare di perdere degli spettatori, dell'audience rende tutte le scelte condizionate a questa a questa paura e quindi si mette in programmazione lo spettacolo che si ritiene possa essere quello che porta più audience indipendentemente dalla qualità. Questo è orribile soprattutto per la televisione di Stato

Ho capito però se l'audience si ottiene solo con le donnine nude che ballano mi sembra che siamo arrivati ad un livello molto basso, non fanno più commedie, una volta facevano delle bellissime commedie brillanti, facevano dei concerti, della musica, niente! È sparito tutto, solo quattro stupidaggini di Gossip ed altre cose ma questo mi sembra impossibile, insomma, come si fa avanti così?

Mah, un po' la logica che muove questo periodo storico quella del del profitto e c'è anche da dire questo che le trasmissioni belle si sono ma sono sulla televisione a pagamento la tendenza secondo me quella di spingere la gente a comprare canali a pagamento in modo da svuotare la televisione gratuita e guadagnare di più. Questa è la mia sensazione perché se tu vai sui canali a pagamento ti puoi vedere dei bei film, ti puoi vedere bei documentari, la musica e così via.

Infatti questa è la tendenza, siamo la prima nazione al mondo che entro il 2010 avrà la televisione digitale. Tutta completamente digitale per cui sparirà completamente la televisione analogica e questo comporta ovviamente ad avere un abbonamento a tutti i costi e dover pagare per poter vedere.

Si, all'inizio hanno detto che sarebbe stato gratis, però adesso cominciano a dirti che è gratis per i primi tre mesi poi non si capisce cosa succeda dopo, oppure gratis il canale più “stinfio” **  che non ha niente di bello però se vuoi vedere qualche cosa di decente devi pagare anche caro.

Con l'avvento della televisione digitale hanno aumentato il numero di canali però sono tutte a pagamento e questo non lo trovo giusto. Trovo giusto che la televisione di Stato, visto che in fondo si paga anche una tassa, sia gratuita e faccia degli spettacoli decenti

Si, se tu pensi che la televisione è stata per l'Italia importantissima dal punto di vista culturale perché ha unificato la lingua e ha insegnato a parlare italiano a tantissime persone che parlavano solamente dialetto e ti ricordi quando eravamo bambini la televisione di Alberto Manzi quel maestro che insegnava a leggere e a scrivere e ha tolto l'analfabetismo in Italia è stato l'operazione eccezionale.

In effetti si, perché specialmente al sud Italia di analfabeti ce ne erano veramente tanti e questo maestro con tanta e tanta pazienza e tantissime lezioni ha portato un po' di cultura e ha insegnato a leggere e a scrivere almeno a tantissime persone forse perché noi andavamo a scuola non avevamo e non sentivamo il bisogno e faceva può sorridere questo spettacolo, ripensandoci oggi invece devo dire che è stata una cosa veramente eccezionale

Si, è stato molto bello quello che le la televisione ha fatto per l'Italia e adesso o sta facendo esattamente l'opposto sia sta  togliendo la mentalità culturale e sostituendola con una mentalità del profitto e del gossip e sta riempiendo la testa ai ragazzi della convinzione che è l'unica cosa da fare nella vita è riuscire ad arrivare a qualche reality a fare la velina e a ballare mezza nuda sul palco.

L'unico sistema per fare soldi, o almeno quello che vogliono trasmettere è proprio questo l'unico sistema di fare soldi velocemente, cioè ballare nuda, cercare di arrivare a fare spettacoli ed altre cose tralasciando invece quello che secondo me è molto importante che è appunto l'apporto di cultura e un apporto costruttivo agli utenti che guardano la televisione e non solo con le stupidaggini

Purtroppo quello che dicono secondo me è giusto ossia che la televisione è lo specchio della società, ormai la società italiana è questo e la televisione non fa altro che riflettere questa triste realtà la realtà è che i giovani hanno poche opportunità hanno di fronte a loro un futuro molto nero e hanno capito semplicemente questo che se si vuole sopravvivere c'è un solo modo ed è quello li. Se si vuole riuscire a diventare ricchi perché cercare in questo momento di diventare ricchi studiando e cercano un posto di lavoro e è praticamente impossibile questo è la verità. Questo è quello che stanno trasferendo ai giovani e loro lo capiscono e agiscono di conseguenza

In effetti è vero guarda quante persone si presentano per fare questi casting per arrivare a entrare in questi programmi sono fuori migliaia però ne arriveranno poi alla fin fine uno o due che riescono veramente a sfondare,  tutti gli altri cosa fanno rimangono delusi e ritornano a fare la loro attività. Ne val la pena questo?

È un po' come giocare alla lotteria, però è più divertente. Da un piccolo sogno un breve sogno e tutti stanno incollati alla televisione a vedere queste persone che non sanno fare nulla eppure sono li fanno tutte le cose che chiunque desidererebbe fare, ossia restare lì in mezzo al bel mondo, guadagnare soldi e così via. Si immedesimano questi ragazzi perché capiscono che quelle persone sono esattamente come potrebbero fare esattamente le stesse cose e questo è di grande traino agli ascolti perché che i ragazzi desiderano avere un'opportunità e sembra che la società non ne dia altre.

Mah guarda, a torta finita, sono veramente disgustato da questa televisione, perché se tu adesso guardi adesso va di moda anche il litigio, se non litigano non stanno bene che è una cosa veramente obbrobriosa a vedersi e non riesco a capire come mai tutti gli ascoltatori adesso invece sembra che questo sia il massimo, il top della televisione

Ma, è molto facile fare una trasmissione di questo genere, è molto facile e poco costoso e da dei buoni riscontri di audience, questo è il motivo per cui così facilmente si vedono questi gruppi di ragazzi o di signori scelti quasi a caso che si accapigliano e litigano è più litigano più si sa che sale l'audience, più piangono e più si sa che sale l'audience per cui si cerca di fare cose che in teoria potrebbero far piangere poi questi piangono apposta perché gli dicono - cerca di piangere - è funziona così

Niente, alla fine butterò via la televisione.


** “stinfio”  idiomatic expression = low level



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Hai guardato cosa c'è stasera in televisione?

Si ho guardato ma come al solito non c'è mai niente di interessante a parte qualche vecchio film ultimamente proprio non fanno assolutamente niente.

Si ma io almeno io i film li guardo ogni tanto solo che a volte non ci sono neanche quelli, ultimamente hanno tagliato anche il film ci sono solo quei reality e dei filmetti, dei telefilm di seconda categoria

Mah, si vedono un sacco di canali ma nessuno fa mai niente d'interessante, ad esempio dei documentari o qualche cosa di cultura, è sparito tutto adesso fanno solo quelli show che ….

insomma lasciamo perdere …

Si in realtà anche i documentari a me non piacciono tanto ma perché, perché fanno sempre solo documentari su animali non so se hai notato, ci sono animali dai grilli e leoni e poi a ritornare indietro dai leoni grilli e passando per i pinguini e sembra che la scienza in Italia si è solamente la biologia

Mah, io ho visto che i programmi più belli li fanno però di notte. Se tu guardi la programmazione di notte fanno dei bellissimi programmi alla sera invece se non ci sono donnine nude, non si vede niente, questa mi sembra una cosa assurda  sia per la televisione di Stato che anche per le televisioni private. Posso capire le televisioni private che devono vivere sulla pubblicità e ovviamente devono attirare un po' gli spettatori televisione, però la televisione di Stato dovrebbe fare anche dei programmi culturali

Si questo è terribile ho letto un articolo che mi sembrava molto giusto che diceva che la televisione manca di coraggio e l'idea di perdere di pensare di perdere degli spettatori, dell'audience rende tutte le scelte condizionate a questa a questa paura e quindi si mette in programmazione lo spettacolo che si ritiene possa essere quello che porta più audience indipendentemente dalla qualità. Questo è orribile soprattutto per la televisione di Stato

Ho capito però se l'audience si ottiene solo con le donnine nude che ballano mi sembra che siamo arrivati ad un livello molto basso, non fanno più commedie, una volta facevano delle bellissime commedie brillanti, facevano dei concerti, della musica, niente! È sparito tutto, solo quattro stupidaggini di Gossip ed altre cose ma questo mi sembra impossibile, insomma, come si fa avanti così?

Mah, un po' la logica che muove questo periodo storico quella del del profitto e c'è anche da dire questo che le trasmissioni belle si sono ma sono sulla televisione a pagamento la tendenza secondo me quella di spingere la gente a comprare canali a pagamento in modo da svuotare la televisione gratuita e guadagnare di più. Questa è la mia sensazione perché se tu vai sui canali a pagamento ti puoi vedere dei bei film, ti puoi vedere bei documentari, la musica e così via.

Infatti questa è la tendenza, siamo la prima nazione al mondo che entro il 2010 avrà la televisione digitale. Tutta completamente digitale per cui sparirà completamente la televisione analogica e questo comporta ovviamente ad avere un abbonamento a tutti i costi e dover pagare per poter vedere.

Si, all'inizio hanno detto che sarebbe stato gratis, però adesso cominciano a dirti che è gratis per i primi tre mesi poi non si capisce cosa succeda dopo, oppure gratis il canale più “stinfio” **  che non ha niente di bello però se vuoi vedere qualche cosa di decente devi pagare anche caro.

Con l'avvento della televisione digitale hanno aumentato il numero di canali però sono tutte a pagamento e questo non lo trovo giusto. Trovo giusto che la televisione di Stato, visto che in fondo si paga anche una tassa, sia gratuita e faccia degli spettacoli decenti

Si, se tu pensi che la televisione è stata per l'Italia importantissima dal punto di vista culturale perché ha unificato la lingua e ha insegnato a parlare italiano a tantissime persone che parlavano solamente dialetto e ti ricordi quando eravamo bambini la televisione di Alberto Manzi quel maestro che insegnava a leggere e a scrivere e ha tolto l'analfabetismo in Italia è stato l'operazione eccezionale.

In effetti si, perché specialmente al sud Italia di analfabeti ce ne erano veramente tanti e questo maestro con tanta e tanta pazienza e tantissime lezioni ha portato un po' di cultura e ha insegnato a leggere e a scrivere almeno a tantissime persone forse perché noi andavamo a scuola non avevamo e non sentivamo il bisogno e faceva può sorridere questo spettacolo, ripensandoci oggi invece devo dire che è stata una cosa veramente eccezionale

Si, è stato molto bello quello che le la televisione ha fatto per l'Italia e adesso o sta facendo esattamente l'opposto sia sta  togliendo la mentalità culturale e sostituendola con una mentalità del profitto e del gossip e sta riempiendo la testa ai ragazzi della convinzione che è l'unica cosa da fare nella vita è riuscire ad arrivare a qualche reality a fare la velina e a ballare mezza nuda sul palco.

L'unico sistema per fare soldi, o almeno quello che vogliono trasmettere è proprio questo l'unico sistema di fare soldi velocemente, cioè ballare nuda, cercare di arrivare a fare spettacoli ed altre cose tralasciando invece quello che secondo me è molto importante che è appunto l'apporto di cultura e un apporto costruttivo agli utenti che guardano la televisione e non solo con le stupidaggini

Purtroppo quello che dicono secondo me è giusto ossia che la televisione è lo specchio della società, ormai la società italiana è questo e la televisione non fa altro che riflettere questa triste realtà la realtà è che i giovani hanno poche opportunità hanno di fronte a loro un futuro molto nero e hanno capito semplicemente questo che se si vuole sopravvivere c'è un solo modo ed è quello li. Se si vuole riuscire a diventare ricchi perché cercare in questo momento di diventare ricchi studiando e cercano un posto di lavoro e è praticamente impossibile questo è la verità. Questo è quello che stanno trasferendo ai giovani e loro lo capiscono e agiscono di conseguenza

In effetti è vero guarda quante persone si presentano per fare questi casting per arrivare a entrare in questi programmi sono fuori migliaia però ne arriveranno poi alla fin fine uno o due che riescono veramente a sfondare,  tutti gli altri cosa fanno rimangono delusi e ritornano a fare la loro attività. Ne val la pena questo?

È un po' come giocare alla lotteria, però è più divertente. Da un piccolo sogno un breve sogno e tutti stanno incollati alla televisione a vedere queste persone che non sanno fare nulla eppure sono li fanno tutte le cose che chiunque desidererebbe fare, ossia restare lì in mezzo al bel mondo, guadagnare soldi e così via. Si immedesimano questi ragazzi perché capiscono che quelle persone sono esattamente come potrebbero fare esattamente le stesse cose e questo è di grande traino agli ascolti perché che i ragazzi desiderano avere un'opportunità e sembra che la società non ne dia altre.

Mah guarda, a torta finita, sono veramente disgustato da questa televisione, perché se tu adesso guardi adesso va di moda anche il litigio, se non litigano non stanno bene che è una cosa veramente obbrobriosa a vedersi e non riesco a capire come mai tutti gli ascoltatori adesso invece sembra che questo sia il massimo, il top della televisione

Ma, è molto facile fare una trasmissione di questo genere, è molto facile e poco costoso e da dei buoni riscontri di audience, questo è il motivo per cui così facilmente si vedono questi gruppi di ragazzi o di signori scelti quasi a caso che si accapigliano e litigano è più litigano più si sa che sale l'audience, più piangono e più si sa che sale l'audience per cui si cerca di fare cose che in teoria potrebbero far piangere poi questi piangono apposta perché gli dicono - cerca di piangere - è funziona così

Niente, alla fine butterò via la televisione.


** “stinfio”  idiomatic expression = low level


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.