image

ItalianLingQ, #18 Danilo e Rita – Andare in crociera

Hai visto ieri quelle offerte di viaggi?

Sì, ce ne sono tantissime su questa rivista e hanno prezzi veramente molto bassi rispetto a quello che ti danno

Sì, come al solito i prezzi migliori sono per le crociere e  in effetti per quello che abbiamo visto o danno, danno veramente molto e si spende relativamente poco.

Quando abbiamo fatto la crociera che siamo andati a trovare mia mamma in Spagna in effetti ci siamo divertiti tantissimo la nave era molto bella, lussuosa e c’era veramente di tutto, meglio di un albergo a cinque stelle.

Sì, sono rimasta un po' stupita perché non mi aspettavo una nave veramente così lussuosa, il personale che ti saluta continuamente quando ti incontra, il ristorante di lusso e si mangiava anche molto bene.

Quello che mi colpisce sono i prezzi veramente bassi perché la nave….

Sono, sono molto ricche lussuose e ti offrono tantissimi comfort eppure i prezzi, tu li guardi, quasi, quasi non riesci ad andare in un albergo in Italia con questo costo.

Beh, direi che se metti insieme viaggio e albergo, pensare di fare un viaggio, ad esempio, di una settimana in cui devi prendere il treno o l’aereo o la macchina in più anche scendere in un albergo, non così lussuoso, sicuramente ottieni un prezzo molto, molto superiore rispetto a quello offerto da queste grandi navi.

Bah, guarda, io sono molto propenso a fare un’altra crociera, i motivi sono tanti, innanzitutto sei tranquillo, viaggi di notte di giorno arriva la nave nel porto per cui puoi andare tranquillamente a visitare le città dove ti portano che normalmente è all’estero, in questi posti dell’Africa, qui almeno in Europa, viaggiamo intorno all’Africa o comunque alla Spagna; diciamo viaggiano qui intorno al Mediterraneo. Dopo di che mangi tranquillamente sulla nave, se vuoi, e si mangia veramente bene, perché siamo stati trattati sempre bene, e più di così cosa vuoi? Alla sera puoi andare a divertirti, c’è il cinema, il casinò, c’è ne è di tutto, anche per i giovani penso che sia una cosa bellissima.

Noi siamo sempre andati d’inverno o comunque con po' di freddo però d’estate c’è anche la possibilità di prendere il sole, c’è la piscina, ci sono tanti giochi d’acqua e veramente uno non ha nessun motivo per scendere dalla nave, davvero, se gli piace il mare, il sole e l’acqua. Noi ci siamo divertiti tantissimo perché abbiamo visto posti che non avevamo mai visto e siamo riusciti a vederli tutti in un tempo molto breve, ed è questo il fatto meraviglioso. Ad esempio queste crociere che propongono ti fanno vedere dunque: Barcellona, Malaga, Marrakesch, le Baleari, le  Canarie  e ritorno, ma e forse ci sono anche altri posti. Veramente tantissimi posti in dieci giorni e li vedi tutti, in realtà che cosa si può aspettare di più da un viaggio?

Indubbiamente sono veramente belle ma hai dimenticato tutta la Grecia, hai visto queste qui che vanno tutte a fare il giro della Grecia, tutte le isole della Grecia. Però sai che a me piace il nord, e mi rimane ancora qui questa che è da fare che è quella che fa il giro della Norvegia, praticamente quella che parte da Oslo e arriva fino al Polo Nord. Questa qui è una crociera che prima o poi la dobbiamo fare, perché il paesaggio è magnifico, la nave, almeno dalle fotografie, sembra molto bella e insomma vorrei prima o poi fare questa crociera qua.

Sì, sì, basta che non sia d’inverno che non rimaniamo incagliati nei ghiacci, però piace anche a me quest’idea. Bisogna coprirsi bene, d’altra parte quando siamo andati in crociera, partendo da Helsinki siamo andati fino a Pietroburgo è stato bellissimo. Quella nave lì non era certamente come quella meravigliosa del Mediterraneo, però era bellissima lo stesso, si mangiava molto bene, abbiamo mangiato cose un po' esotiche ma sempre molto buone e poi abbiamo visitato questi posti splendidi. San Pietroburgo è veramente...  non mi aspettavo che fosse così bella, è difficile immaginare come sia bella senza vederla, ecco! Sono rimasta stupita.

Bellissima città, anzi, forse non dico più bella di Parigi ma comunque molto, molto bella. E anche qui era stata la comodità di avere l’albergo che praticamente era la nostra nave. Potevamo scendere e andare a visitare la città senza la necessità di trasportare valige mica valige e andare in albergo, oltretutto eravamo poi su territorio europeo e questo è stato un vantaggio agli effetti di tutte le  burocrazie, dei visti e di tutte quelle cose necessarie per poter andare in questi paesi. In effetti è stato un bellissimo viaggio, anche questo mi piacerebbe rifarlo.

Io lo so che a te non piace tanto il caldo, infatti ho omesso di parlare della Grecia anche perché si tratta di un viaggio diverso. Le città che ho nominato vengono fatte spesso in un’unica crociera, cioè si parte dalla Spagna, si fanno le Baleari poi si fa.. si arriva fino alle Canarie e si torna indietro dal nord Africa e fino a tornare a Genova che fra l’altro per noi che siamo qui a Milano è comodissima da raggiungere. Mentre se vuole fare la crociera che riguarda la Grecia si parte da Venezia, anche li è abbastanza comodo, intanto uno si fa anche una gitarella a Venezia che vale sempre la pena di vederla.

Ecco, il guaio delle crociere è che purtroppo vai a visitare soltanto quelle città che sono sul mare perché, ovviamente, la nave deve andare in un porto e poi scendi dalla nave, e ti ritrovi a piedi. Puoi andare appunto a vedere solo la città dove ha ormeggiato la nave.

Beh, beh, non è mica detto perché ci sono crociere, ad esempio, c’è la crociera sul Nilo, altra cosa che potremmo fare benissimo, e che costa relativamente poco, ci sono le crociere sul Danubio, ci sono le crociere sul Reno, ci sono le crociere sulla Loira, ne abbiamo persino qui sul Po. Se si vuole in certi tratti ci sono delle piccole navi che ti portano in giro per l’Italia.

Si, la crociera sul Nilo, ti ricordi che era in programma, però dopo che abbiamo visto le navi che viaggiano li sul Nilo mi sono ricreduto un po' perché, in effetti, non mi danno molto affidamento. È vero che il Nilo è un fiume, insomma, le rive sono abbastanza vicine, però, insomma, più che navi erano dei catorci che andavano sull’acqua. Questo mi fa molta paura. Mentre le navi, guarda questa qui del postale del nord, è una nave stupenda, so che fa freddo però è ben riscaldata e poi ti porta vicino ai ghiacci dove puoi vedere gli orsi bianchi. Questa qui è una cosa che dove fa caldo non riesci a vedere.

Beh, sicuramente gli orsi bianchi no, vedi altre cose. Si la crociera sul Nilo è un po' avventurosa però per chi ama l’avventura…..  e noi abbiamo preferito andare a vedere le piramidi senza grossi rischi.

Però vedi in quei paesi caldi c’è sempre pieno di animali piuttosto pericolosi, anche li nel deserto: serpenti, scorpioni e chi più ne ha più ne metta.

No, no, preferisco sempre andare al nord.

Va bene, allora prenotiamoci per questo postale del nord ma al più presto, ad esempio a Natale.

Bah, adesso facciamo passare bene tutta questa rivista, vediamo tutte le offerte e poi decidiamo. Senz’altro andare in giro d’inverno nei paesi caldi è bellissimo, infatti, quando ci siamo andati ci siamo trovati benissimo perché qui faceva un freddo tremendo mentre in quelle zone li si stava molto bene. Non si poteva sfruttare tutta la nave al massimo, le piscine erano chiuse perché, ovviamente, quando rientrava sarebbero congelate. Però, insomma, direi che c’è un’ampia scelta.

Sì, fa una certa impressione, come quando siamo andati al Cairo ed era Natale e c’era fuori Babbo Natale ma faceva un caldo terribile.

Ah, questa qui è stata davvero tremenda perché siamo partiti tutti bardati, con maglioni e siamo arrivati la e bisognava andare in giro in mezze maniche. Ma, noi avevamo caldo però, perché la gente locale, invece, era ben imbottita, giubbotti mica giubbotti perché per loro faceva freddo, invece per noi faceva caldissimo.

Sì, è la cosa migliore cambiare stagione in modo da andare verso un clima migliore di quello che c’è in quel momento nel posto dove si vive.

Dai, forza, che prenotiamo!



Want to learn a language?


Learn from this text and thousands like it on LingQ.

  • A vast library of audio lessons, all with matching text
  • Revolutionary learning tools
  • A global, interactive learning community.

Language learning online @ LingQ

Hai visto ieri quelle offerte di viaggi?

Sì, ce ne sono tantissime su questa rivista e hanno prezzi veramente molto bassi rispetto a quello che ti danno

Sì, come al solito i prezzi migliori sono per le crociere e  in effetti per quello che abbiamo visto o danno, danno veramente molto e si spende relativamente poco.

Quando abbiamo fatto la crociera che siamo andati a trovare mia mamma in Spagna in effetti ci siamo divertiti tantissimo la nave era molto bella, lussuosa e c’era veramente di tutto, meglio di un albergo a cinque stelle.

Sì, sono rimasta un po' stupita perché non mi aspettavo una nave veramente così lussuosa, il personale che ti saluta continuamente quando ti incontra, il ristorante di lusso e si mangiava anche molto bene.

Quello che mi colpisce sono i prezzi veramente bassi perché la nave….

Sono, sono molto ricche lussuose e ti offrono tantissimi comfort eppure i prezzi, tu li guardi, quasi, quasi non riesci ad andare in un albergo in Italia con questo costo.

Beh, direi che se metti insieme viaggio e albergo, pensare di fare un viaggio, ad esempio, di una settimana in cui devi prendere il treno o l’aereo o la macchina in più anche scendere in un albergo, non così lussuoso, sicuramente ottieni un prezzo molto, molto superiore rispetto a quello offerto da queste grandi navi.

Bah, guarda, io sono molto propenso a fare un’altra crociera, i motivi sono tanti, innanzitutto sei tranquillo, viaggi di notte di giorno arriva la nave nel porto per cui puoi andare tranquillamente a visitare le città dove ti portano che normalmente è all’estero, in questi posti dell’Africa, qui almeno in Europa, viaggiamo intorno all’Africa o comunque alla Spagna; diciamo viaggiano qui intorno al Mediterraneo. Dopo di che mangi tranquillamente sulla nave, se vuoi, e si mangia veramente bene, perché siamo stati trattati sempre bene, e più di così cosa vuoi? Alla sera puoi andare a divertirti, c’è il cinema, il casinò, c’è ne è di tutto, anche per i giovani penso che sia una cosa bellissima.

Noi siamo sempre andati d’inverno o comunque con po' di freddo però d’estate c’è anche la possibilità di prendere il sole, c’è la piscina, ci sono tanti giochi d’acqua e veramente uno non ha nessun motivo per scendere dalla nave, davvero, se gli piace il mare, il sole e l’acqua. Noi ci siamo divertiti tantissimo perché abbiamo visto posti che non avevamo mai visto e siamo riusciti a vederli tutti in un tempo molto breve, ed è questo il fatto meraviglioso. Ad esempio queste crociere che propongono ti fanno vedere dunque: Barcellona, Malaga, Marrakesch, le Baleari, le  Canarie  e ritorno, ma e forse ci sono anche altri posti. Veramente tantissimi posti in dieci giorni e li vedi tutti, in realtà che cosa si può aspettare di più da un viaggio?

Indubbiamente sono veramente belle ma hai dimenticato tutta la Grecia, hai visto queste qui che vanno tutte a fare il giro della Grecia, tutte le isole della Grecia. Però sai che a me piace il nord, e mi rimane ancora qui questa che è da fare che è quella che fa il giro della Norvegia, praticamente quella che parte da Oslo e arriva fino al Polo Nord. Questa qui è una crociera che prima o poi la dobbiamo fare, perché il paesaggio è magnifico, la nave, almeno dalle fotografie, sembra molto bella e insomma vorrei prima o poi fare questa crociera qua.

Sì, sì, basta che non sia d’inverno che non rimaniamo incagliati nei ghiacci, però piace anche a me quest’idea. Bisogna coprirsi bene, d’altra parte quando siamo andati in crociera, partendo da Helsinki siamo andati fino a Pietroburgo è stato bellissimo. Quella nave lì non era certamente come quella meravigliosa del Mediterraneo, però era bellissima lo stesso, si mangiava molto bene, abbiamo mangiato cose un po' esotiche ma sempre molto buone e poi abbiamo visitato questi posti splendidi. San Pietroburgo è veramente...  non mi aspettavo che fosse così bella, è difficile immaginare come sia bella senza vederla, ecco! Sono rimasta stupita.

Bellissima città, anzi, forse non dico più bella di Parigi ma comunque molto, molto bella. E anche qui era stata la comodità di avere l’albergo che praticamente era la nostra nave. Potevamo scendere e andare a visitare la città senza la necessità di trasportare valige mica valige e andare in albergo, oltretutto eravamo poi su territorio europeo e questo è stato un vantaggio agli effetti di tutte le  burocrazie, dei visti e di tutte quelle cose necessarie per poter andare in questi paesi. In effetti è stato un bellissimo viaggio, anche questo mi piacerebbe rifarlo.

Io lo so che a te non piace tanto il caldo, infatti ho omesso di parlare della Grecia anche perché si tratta di un viaggio diverso. Le città che ho nominato vengono fatte spesso in un’unica crociera, cioè si parte dalla Spagna, si fanno le Baleari poi si fa.. si arriva fino alle Canarie e si torna indietro dal nord Africa e fino a tornare a Genova che fra l’altro per noi che siamo qui a Milano è comodissima da raggiungere. Mentre se vuole fare la crociera che riguarda la Grecia si parte da Venezia, anche li è abbastanza comodo, intanto uno si fa anche una gitarella a Venezia che vale sempre la pena di vederla.

Ecco, il guaio delle crociere è che purtroppo vai a visitare soltanto quelle città che sono sul mare perché, ovviamente, la nave deve andare in un porto e poi scendi dalla nave, e ti ritrovi a piedi. Puoi andare appunto a vedere solo la città dove ha ormeggiato la nave.

Beh, beh, non è mica detto perché ci sono crociere, ad esempio, c’è la crociera sul Nilo, altra cosa che potremmo fare benissimo, e che costa relativamente poco, ci sono le crociere sul Danubio, ci sono le crociere sul Reno, ci sono le crociere sulla Loira, ne abbiamo persino qui sul Po. Se si vuole in certi tratti ci sono delle piccole navi che ti portano in giro per l’Italia.

Si, la crociera sul Nilo, ti ricordi che era in programma, però dopo che abbiamo visto le navi che viaggiano li sul Nilo mi sono ricreduto un po' perché, in effetti, non mi danno molto affidamento. È vero che il Nilo è un fiume, insomma, le rive sono abbastanza vicine, però, insomma, più che navi erano dei catorci che andavano sull’acqua. Questo mi fa molta paura. Mentre le navi, guarda questa qui del postale del nord, è una nave stupenda, so che fa freddo però è ben riscaldata e poi ti porta vicino ai ghiacci dove puoi vedere gli orsi bianchi. Questa qui è una cosa che dove fa caldo non riesci a vedere.

Beh, sicuramente gli orsi bianchi no, vedi altre cose. Si la crociera sul Nilo è un po' avventurosa però per chi ama l’avventura…..  e noi abbiamo preferito andare a vedere le piramidi senza grossi rischi.

Però vedi in quei paesi caldi c’è sempre pieno di animali piuttosto pericolosi, anche li nel deserto: serpenti, scorpioni e chi più ne ha più ne metta.

No, no, preferisco sempre andare al nord.

Va bene, allora prenotiamoci per questo postale del nord ma al più presto, ad esempio a Natale.

Bah, adesso facciamo passare bene tutta questa rivista, vediamo tutte le offerte e poi decidiamo. Senz’altro andare in giro d’inverno nei paesi caldi è bellissimo, infatti, quando ci siamo andati ci siamo trovati benissimo perché qui faceva un freddo tremendo mentre in quelle zone li si stava molto bene. Non si poteva sfruttare tutta la nave al massimo, le piscine erano chiuse perché, ovviamente, quando rientrava sarebbero congelate. Però, insomma, direi che c’è un’ampia scelta.

Sì, fa una certa impressione, come quando siamo andati al Cairo ed era Natale e c’era fuori Babbo Natale ma faceva un caldo terribile.

Ah, questa qui è stata davvero tremenda perché siamo partiti tutti bardati, con maglioni e siamo arrivati la e bisognava andare in giro in mezze maniche. Ma, noi avevamo caldo però, perché la gente locale, invece, era ben imbottita, giubbotti mica giubbotti perché per loro faceva freddo, invece per noi faceva caldissimo.

Sì, è la cosa migliore cambiare stagione in modo da andare verso un clima migliore di quello che c’è in quel momento nel posto dove si vive.

Dai, forza, che prenotiamo!


×

We use cookies to help make LingQ better. By visiting the site, you agree to our cookie policy.