×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Storia e Storie, Ti Guido nel Risorgimento Italiano (Parte 1)

Ti Guido nel Risorgimento Italiano (Parte 1)

Ma voi vi ricordate come s'è svolto il Risorgimento Italiano?

Ci sono 4 eroi: Garibaldi, Cavour, Vittorio Emanuele Secondo e Mazzini

che insieme organizzarono una spedizione per unire l'Italia.

Perseguendo gli ideali di Mazzini, Vittorio Emanuele e Cavour ordinarono a Garibaldi di liberare il sud Italia con i suoi mille volontari. Garibaldi partì da Quarto, sbarcò a Marsala e conquistò la Sicilia.

Vittorio attaccò da nord e i due si incontrarono a Teano,

dove Garibaldi consegnò il sud al nuovo Re d'Italia.

Successivamente Garibaldi conquistò Roma con la breccia di Porta Pia,

completando l'unione d'Italia.

Piú o meno è andata cosí, giusto?

Sbagliato!

Ecco cosa succederebbe veramente se mettessimo queste 4 persone chiuse in una stanza.

Ma come mai si odiavano così tanto?

Partiamo dall'unica cosa che avevano in comune: volevano un'italia unita.

Il problema era come volevano che fosse l'italia unita. Garibaldi e Mazzini volevano la Repubblica,

mentre Cavour e Vittorio una monarchia. E la lista andrebbe avanti all'infinito.

Ma quindi: come hanno fatto 4 persone così diverse tra loro ad unire l'Italia?

Per arrivare a questa risposta bisogna fare qualche passo indietro.

Da circa 1200 anni l'italia era sempre stata divisa, contesa tra le varie potenze europee.

Concluse le guerre napoleoniche, le potenze europee ridisegnarono i confini della penisola

in questa maniera: Il regno delle due Sicilie governato dai Borboni,

lo stato pontificio col Papa Pio IX al comando,

il Regno di Sardegna con Carlo Alberto come sovrano.

Il granducato di Toscana e altri ducati minori che si trovavano sotto l'influenza Austriaca

infine il Lombardo-Veneto controllato direttamente dall'Austria.

Ah, già!

C'era anche il piccolo stato di San Marino.

A partire dal 1815 crebbero le ostilità verso le forze straniere e le dinastie italiane

e si concretizzarono con il moto dei Carbonari. Ehm no, questo era il loro simbolo.

Le prime rivolte scoppiarono tra gli anni 20 e 30, ma però furono represse in tutta italia.

Un giovane Giuseppe Mazzini si unì ai Carbonari

ma venne arrestato e condannato all'esilio a Marsiglia.

Da lí Mazzini fondò la Giovine Italia, la prima associazione atta a infondere uno

spirito patriottico italiano. La giovine italia pubblicó manifesti unitari

e invitó il popolo a scacciare gli stranieri dalla penisola.

Come simbolo fu scelto un tricolore già utilizzato qualche decennio prima.

I manifesti e gli ideali di questo gruppo si diffusero rapidamente

e Mazzini chiese al Re di Sardegna Carlo Alberto di unirsi alla causa italiana.

Per tutta risposta Carlo Alberto represse i moti mazziniani

e la giovine italia venne etichettata da tutti i governi come un'associazione terroristica. Il tricolore venne bandito e Mazzini fu condannato a morte. Per questi motivi Mazzini fu costretto a vivere come latitante

per quasi tutto il resto della sua vita.

Poco tempo dopo si unì alla Giovine Italia un certo Giuseppe Garibaldi

che nel 1834 tentò un'insurrezione a Genova ma le autorità piemontesi lo scoprirono

e lo condannarono a morte. Perció Garibaldi andò in esilio in Sud America Passarono gli anni e nel 1847 un giovane ventenne di nome Goffredo Mameli,

ispirato dagli ideali di Mazzini, scrisse un poema intitolato “Il canto degli Italiani”

che fece musicare da Michele Novaro. L'intento della canzone era quello di incitare

i popoli italiani a ritrovare lo spirito patriottico e scacciare

l'invasore straniero. Il canto divenne subito popolare

ma fu bandito da tutti i governi italiani perché era visto come “sovversivo”.

Arrivò il 1848 e Palermo si ribellò ai Borboni chiedendo l'indipendenza della Sicilia.

Le rivolte furono feroci e i siciliani riuscirono a cacciare i Borboni proclamando la nascita

del Regno di Sicilia. Sulla scia degli eventi siciliani i moti rivoluzionari

si scatenarono in tutto il resto d'italia e d'Europa.

Le proteste furono molto più violente rispetto quegli precedenti.

Nel tentativo di contenere le rivoluzioni, i sovrani italiani concessero una costituzione.

In particolare Carlo Alberto emanò lo Statuto Albertino

cedendo parte dei suoi poteri al parlamento.

Nel frattempo Venezia insorse e fu proclamata la repubblica di San Marco.

Milano fece altrettanto e dopo cinque giorni di feroce battaglia

furono cacciate le forze austriache guidate dal comandante Radetzky.

Anche altre città lombarde e venete insorsero e gli austriaci furono costretti alla fuga.

Vedendo le truppe austriache indebolite e in fuga, Carlo Alberto dichiarò guerra all'Austria.

Questo fu l'inizio della prima guerra d'indipendenza.

Presi dall'entusiasmo, gli altri stati italiani si unirono alla guerra inviando i loro eserciti

in aiuto al piemonte. Tutti cambiarono la bandiera sfoggiando il tricolore.

*Oddio, sono commosso, e così tutti gli italiani hanno scacciato insieme gli stranieri!*

Spoiler

Non conoscendo bene le terre lombarde, Carlo Alberto fece passare una settimana prima di

passare il fiume Ticino. Dando il tempo a Radetzky di rifugiarsi nel famoso quadrilatero.

Il quadrilatero!

Un'area strategica con 4 fortezze

protetta a nord dalle alpi e dal lago di Garda a sud dal fiume Po'

e ai lati dai fiumi Mincio e Adige

Radetzky riuscì a fuggire all'interno di quest'area e così fu persa una grande occasione.

Le truppe piemontesi avanzarono senza ostacoli fino al quadrilatero, fermandosi sul Mincio.

Intanto ad est un altro battaglione austriaco avanzava e

sedava le rivoluzioni friulane, portando i rinforzi per Radetsky.

Papa Pio IX decise di unirsi alla guerra, poiché all'epoca si pensava unanimemente

che si sarebbe potuta creare una confederazione italiana

col papa che sarebbe diventato una specie di re dei re.

Rendendosi conto, però, che stava per attaccare uno stato cattolico,

Pio IX ordinò all'esercito di ritirarsi, deludendo tutti quanti.

Ma il generale pontificio Durando si rifiutò di obbedire e continuò l'avanzata.

Le truppe piemontesi ottennero una prima vittoria a Pastrengo

cercando poi di avanzare verso Verona ma gli austriaci li respinsero a Santa Lucia.

Nel Veneto i rinforzi austriaci si stavano avvicinando sempre di più a Radetsky

riconquistando tutte le città venete, eccetto Venezia.

L'esercito pontificio tentò di fermare l'avanzata ma le truppe austriache erano

troppo numerose per loro.

Il regno Borbonico, sotto la pressione del papa, decise di ritirare le proprie truppe

per tentare di riconquistare la sicilia. Rimasero sul campo di battaglia solo pochi volontari.

Dopo aver ricevuto i rinforzi, Radetzky tentò di aggirare le truppe piemontesi

passando da sud, ma i Toscani rallentarono la sua avanzata

dando il tempo ai piemontesi di prepararsi.

E così a Goito Carlo Alberto respinse gli austriaci.

Peschiera, una delle fortezze del quadrilatero, cadde.

Carlo Alberto fu acclamato dalla gente come il nuovo re d'Italia.

Tutto sembrava andare per il meglio.

Dopo aver subito la pesante sconfitta, Radetzky fu costretto a correre verso Vicenza

perché la città stava insorgendo per mano del generale Durando.

L'armata austriaca era molto più numerosa di quella italiana e la vittoria fu schiacciante.

Carlo Alberto pensò di attaccare Verona da nord passando da Rivoli

ma lo fece molto lentamente e poi si fermò, indeciso sul da farsi.

Nel frattempo tornò in Italia Garibaldi,

che era già diventato famosissimo grazie alle sue imprese in Sud America.

Egli si diresse verso il Veneto e chiese a Carlo Alberto di partecipare alla guerra.

Ma perchè mai un repubblicano come Garibaldi chiese di unirsi al re?

Egli si rese conto che per unire e liberare l'italia,

l'unica possibilità era quella di affidarsi al regno di Sardegna

e quindi decise di mettere da parte la causa repubblicana per quella italiana.

Tuttavia Carlo Alberto si ricordava ancora dell'insurrezione del 34, perciò per lui

Garibaldi era no. E così un'altra grande occasione fu sprecata.

Garibaldi decise quindi di ritirarsi in Lombardia per arruolare delle truppe.

Dopo aver ricevuto altri rinforzi Radetzky si rese conto che il fronte piemontese era

lungo ben 70 km perciò decise di attaccare nel punto più fragile

ovvero a Custoza.

La battaglia fu intensa e alla fine...

Radetsky vinse

Carlo Alberto fuggì fino a Milano, ma vista

l'inarrestabile avanzata austriaca si ritirò in Piemonte nei giorni successivi,

firmando l'armistizio di Salasco.

Garibaldi non intendeva mollare e tentò di respingere le forze austriache dalle Alpi.

Ma gli austriaci erano molto più numerosi ed equipaggiati,

e al generale non rimase altro che la fuga in Svizzera.

La musica che state ascoltando e che conoscete bene

fu pubblicata da Johann Strauss che la intitolò “La marcia di Radetsky”

in onore delle vittorie del maresciallo.

Ricordatevelo la prossima volta che batterete le mani a ritmo.

Tutti gli stati che avevano concesso la costituzione e cambiato bandiera, tornarono sui propri passi.

Tranne il Regno di Sardegna, che mantenne lo Statuto Albertino.

Ricordatevelo, perché è importante.

Passarono mesi e sembrava che lo spirito rivoluzionario del 48 fosse già finito

ma la repubblica di San Marco e il regno di Sicilia stavano ancora resistendo.

Tutto il centro Italia si ribellò, in particolare Roma, che si sentiva tradita dalla ritirata del papa.

Pio IX fuggì a sud e venne fondata la Repubblica Romana.

La notizia fece il giro d'Italia e a Roma

arrivarono rivoluzionari da tutta la penisola tra cui Garibaldi e Goffredo Mameli.

Mameli si unì alle truppe di Garibaldi per proteggere la città

e poi scrisse a Mazzini avvisandolo dei recenti avvenimenti

Appena saputa la notizia Mazzini si precipitò a Roma

ed entrò a far parte di un triumvirato che governava la città.

L'obiettivo era quello di ottenere un riconoscimento internazionale da parte delle potenze straniere.

Nel frattempo il Piemonte tentò un nuovo attacco all'Austria

ma a causa delle incomprensioni tra i generali le truppe erano sparpagliate.

Radetzky poté così invadere il Piemonte indisturbato costringendo il Regno di Sardegna a rientrare.

Carlo Alberto tentò di fermare Radetzky ma fu sconfitto a Novara il 23 marzo.

Quello stesso giorno Carlo Alberto abdicò e gli successe il figlio Vittorio Emanuele II.

Il giorno successivo Vittorio Emanuele firmò con Radetzky l'armistizio di Vignale.

Vennero ripristinati i confini precedenti al 48

in cambio il Piemonte ripagò tutti i debiti di guerra.

A sud, a 14 mesi dalla sua nascita, il regno di Sicilia cadde e fu riannesso al Regno delle Due Sicilie.

E ora ha inizio un gioco: conquista Roma!

Sponsorizzato da Papa Pio IX

Primo partecipante: Francia!

Guidata da Luigi Napoleone, la Francia intendeva estendere la sua influenza sul territorio romano.

Così le truppe francesi sbarcarono a Civitavecchia e tentarono l'assalto

ma furono respinte da Garibaldi.

Secondo partecipante: Regno delle due Sicilie!

Papa Pio IX aveva trovato rifugio nel regno borbonico ed era intenzionato a ripigliarsi

tutto quello che era suo. E così le truppe borboniche attaccarono con la benedizione del papa

ma Garibaldi riuscì a respingere anche loro

Terzo partecipante: Austria!

Eliminato dai giochi il Piemonte, l'Austria potè reprimere le ribellioni nel resto d'Italia

e provare ad estendere la sua influenza verso sud, tentando una marcia su Roma.

Ehm, no! Non questa marcia su Roma!

Quarto partecipante: Spagna!

Tentata dall'occasione, la Spagna inviò una nave.

Ma le sue truppe erano troppo esigue e arrivarono troppo tardi per tentare una vera invasione

così si ritirarono.

Con ben 4 potenze intenzionate ad assediare Roma

Mazzini capì che il suo lavoro di diplomazia era diventato ormai inutile.

Vedendo gli austriaci avvicinarsi a Roma, Luigi Napoleone capì di non poter più fallire,

così inviò dei rinforzi e ordinò l'assalto finale, che durò un mese.

Durante l'assedio Goffredo Mameli fu ferito e morì pochi giorni dopo a 21 anni.

Vedendo i francesi bombardare Roma, Il triumvirato della Repubblica Romana capì

che ormai era finita, e così si arrese.

Mazzini fu costretto a tornare in esilio.

A Garibaldi e ai suoi volontari fu concesso di fuggire attraverso i territori austriaci.

Dopo mille peripezie, che magari racconterò in altro video,

Garibaldi riuscì a salvarsi fuggendo negli Stati Uniti.

Dopo la riconquista di Roma, Pio IX poté tornare alla santa sede.

Ma mancava ancora un'ultima città ribelle:

Venezia

La risposta di Radetzky non si fece attendere e, a un anno e mezzo dalla sua nascita,

la Repubblica di San Marco cadde.

Con quest'ultima battaglia la prima guerra d'indipendenza era ufficialmente finita

e tutti i precedenti confini furono ripristinati.

In sintesi, le fazioni italiane persero perché non riuscirono ad allearsi tra loro

i capi pensarono al loro tornaconto e le truppe austriache erano piú organizzate

ed equipaggiate rispetto a quelle italiane.

Ma quindi questa guerra fu inutile? No!

Nonostante la batosta fu chiaro a tutti che era nato un sentimento italiano

e che presto si sarebbe fatto risentire.

Il seme patriottico piantato dalla Giovine Italia stava per germogliare.

Tutto è stato solamente rimandato di qualche anno,

ma ció che importa é che finalmente l'Italia s'é desta!

Stringiamci a coorte, siam pronti alla morte! Siam pronti alla morte, l'Italia chiamò, sì!

Nel prossimo episodio:

Cavour prende il potere!

Napoleone decide di aiutarci!

Garibaldi raduna qualche amico.

La Germania vuole che ci sbrighiamo!

Questo e altro nel secondo e ultimo episodio del Risorgimento Italiano


Ti Guido nel Risorgimento Italiano (Parte 1) I guide you in the Italian Risorgimento (Part 1)

Ma voi vi ricordate come s'è svolto il Risorgimento Italiano? Do you remember how the Italian Unification took place?

Ci sono 4 eroi: Garibaldi, Cavour, Vittorio Emanuele Secondo e Mazzini There are four heroes: Garibaldi, Cavour, Victor Emmanuel II and Mazzini

che insieme organizzarono una spedizione per unire l'Italia. who together organized an expedition to unite Italy

Perseguendo gli ideali di Mazzini, Vittorio Emanuele e Cavour ordinarono a Garibaldi di liberare il sud Italia con i suoi mille volontari. Following Mazzini's ideals, Victor Emmanuel and Cavour ordered Garibaldi Garibaldi partì da Quarto, sbarcò a Marsala e conquistò la Sicilia. to liberate southern Italy with his thousand volunteers.

Vittorio attaccò da nord e i due si incontrarono a Teano, Garibaldi left Quarto, landed in Marsala and conquered Sicily.

dove Garibaldi consegnò il sud al nuovo Re d'Italia. Vittorio attacked from the north and the two met in Teano

Successivamente Garibaldi conquistò Roma con la breccia di Porta Pia, where Garibaldi handed over the south to the new King of Italy.

completando l'unione d'Italia. Later Garibaldi conquered Rome by breaching the walls of Porta Pia,

Piú o meno è andata cosí, giusto? completing the union of Italy.

Sbagliato! That's more or less how it went, right?

Ecco cosa succederebbe veramente se mettessimo queste 4 persone chiuse in una stanza. Wrong!

Ma come mai si odiavano così tanto? Here's what would really happen if we put these four people locked in a room

Partiamo dall'unica cosa che avevano in comune: volevano un'italia unita. Why did they hate each other so much?

Il problema era come volevano che fosse l'italia unita. Garibaldi e Mazzini volevano la Repubblica, Let's start with the only thing they had in common: they wanted a united Italy.

mentre Cavour e Vittorio una monarchia. E la lista andrebbe avanti all'infinito. The problem was how they wanted Italy to be united. Garibaldi and Mazzini wanted a Republic

Ma quindi: come hanno fatto 4 persone così diverse tra loro ad unire l'Italia? while Cavour and Victor wanted a monarchy. And the list would go on and on.

Per arrivare a questa risposta bisogna fare qualche passo indietro. So: how did four people so different from each other manage to unite Italy?

Da circa 1200 anni l'italia era sempre stata divisa, contesa tra le varie potenze europee. In order to get to the answer we need to take a few steps back.

Concluse le guerre napoleoniche, le potenze europee ridisegnarono i confini della penisola For about 1200 years Italy had always been divided, disputed between the various European powers.

in questa maniera: Il regno delle due Sicilie governato dai Borboni, Once the Napoleonic wars were over, the European powers redrew the borders of the peninsula in this way

lo stato pontificio col Papa Pio IX al comando, the papal state with Pope Pius IX in command,

il Regno di Sardegna con Carlo Alberto come sovrano. the papal state with Pope Pius IX in charge

Il granducato di Toscana e altri ducati minori che si trovavano sotto l'influenza Austriaca the Kingdom of Sardinia with Charles Albert as sovereign.

infine il Lombardo-Veneto controllato direttamente dall'Austria. The Grand Duchy of Tuscany and other minor duchies that were under Austrian influence

Ah, già! finally the Lombardy-Venetia controlled directly by Austria

C'era anche il piccolo stato di San Marino. Oh, yeah!

A partire dal 1815 crebbero le ostilità verso le forze straniere e le dinastie italiane There was the small state of San Marino, too.

e si concretizzarono con il moto dei Carbonari. Ehm no, questo era il loro simbolo. Hostilities towards foreign forces and Italian dynasties grew since 1815

Le prime rivolte scoppiarono tra gli anni 20 e 30, ma però furono represse in tutta italia. and became concrete with the Carbonari (Charcoal Makers) movement.

Un giovane Giuseppe Mazzini si unì ai Carbonari The first riots broke out between the 20s and 30s but they were eventually repressed in all Italy

ma venne arrestato e condannato all'esilio a Marsiglia. A young Giuseppe Mazzini joined the Carbonari

Da lí Mazzini fondò la Giovine Italia, la prima associazione atta a infondere uno but he was arrested and sentenced to exile in Marseille.

spirito patriottico italiano. La giovine italia pubblicó manifesti unitari From there Mazzini founded the Young Italy the first association to instill an Italian patriotic spirit

e invitó il popolo a scacciare gli stranieri dalla penisola. and invited the people to drive out the foreigners from the peninsula.

Come simbolo fu scelto un tricolore già utilizzato qualche decennio prima. and called on the people to expel the foreigners from the peninsula.

I manifesti e gli ideali di questo gruppo si diffusero rapidamente A tricolor that was already used a few decades earlier was chosen as the symbol (from the flag: union, strength and liberty!!)

e Mazzini chiese al Re di Sardegna Carlo Alberto di unirsi alla causa italiana. The manifestos and ideals of this group quickly spread

Per tutta risposta Carlo Alberto represse i moti mazziniani and Mazzini asked the King of Sardinia, Charles Albert, to join the Italian cause. CC: Join us!

e la giovine italia venne etichettata da tutti i governi come un'associazione terroristica. Il tricolore venne bandito e Mazzini fu condannato a morte. In response, Charles Albert repressed Mazzini's revolts Per questi motivi Mazzini fu costretto a vivere come latitante and Young Italy was labeled by all governments as a terrorist association.

per quasi tutto il resto della sua vita. the tricolor was banned and Mazzini was sentenced to death.

Poco tempo dopo si unì alla Giovine Italia un certo Giuseppe Garibaldi For these reasons Mazzini was forced to live as a fugitive

che nel 1834 tentò un'insurrezione a Genova ma le autorità piemontesi lo scoprirono for almost the rest of his life

e lo condannarono a morte. Perció Garibaldi andò in esilio in Sud America Shortly afterwards, a certain Giuseppe Garibaldi joined Young Italy Passarono gli anni e nel 1847 un giovane ventenne di nome Goffredo Mameli, who in 1834 attempted an insurrection in Genoa

ispirato dagli ideali di Mazzini, scrisse un poema intitolato “Il canto degli Italiani” inspired by Mazzini's ideals, he wrote a poem entitled "Il canto degli Italiani"

che fece musicare da Michele Novaro. L'intento della canzone era quello di incitare so Garibaldi went into exile in South America

i popoli italiani a ritrovare lo spirito patriottico e scacciare Years went by and in 1847 a 20-year-old boy named Goffredo Mameli

l'invasore straniero. Il canto divenne subito popolare inspired by the ideals of Mazzini, wrote a poem entitled "The song of the Italians"

ma fu bandito da tutti i governi italiani perché era visto come “sovversivo”. which was set to music by Michele Novaro.

Arrivò il 1848 e Palermo si ribellò ai Borboni chiedendo l'indipendenza della Sicilia. 1848 arrived and Palermo rebelled against the Bourbons demanding the independence of Sicily.

Le rivolte furono feroci e i siciliani riuscirono a cacciare i Borboni proclamando la nascita The revolts were fierce and the Sicilians managed to drive out the Bourbons by proclaiming their birth

del Regno di Sicilia. Sulla scia degli eventi siciliani i moti rivoluzionari of the Kingdom of Sicily. In the wake of the Sicilian events, the revolutionary movements

si scatenarono in tutto il resto d'italia e d'Europa. 1848 arrived and Palermo rebelled against the Bourbons asking for the independence of Sicily.

Le proteste furono molto più violente rispetto quegli precedenti. The revolts were fierce and the Sicilians succeeded to chase the Bourbons

Nel tentativo di contenere le rivoluzioni, i sovrani italiani concessero una costituzione. In an attempt to contain the revolutions, the Italian sovereigns granted a constitution.

In particolare Carlo Alberto emanò lo Statuto Albertino In particular, Carlo Alberto issued the Albertine Statute

cedendo parte dei suoi poteri al parlamento. The protests were much more violent than the previous ones.

Nel frattempo Venezia insorse e fu proclamata la repubblica di San Marco. Meanwhile Venice rose up and the republic of San Marco was proclaimed.

Milano fece altrettanto e dopo cinque giorni di feroce battaglia In particular, Charles Albert issued the Albertine Statute, by ceding

furono cacciate le forze austriache guidate dal comandante Radetzky. part of his powers to the parliament.

Anche altre città lombarde e venete insorsero e gli austriaci furono costretti alla fuga. In the meantime Venice rebelled and the Republic of Saint Mark was proclaimed.

Vedendo le truppe austriache indebolite e in fuga, Carlo Alberto dichiarò guerra all'Austria. Milan did the same and after five days of fierce battle (CC: Milan's five days)

Questo fu l'inizio della prima guerra d'indipendenza. the Austrian forces led by commander Radetzky were kicked out.

Presi dall'entusiasmo, gli altri stati italiani si unirono alla guerra inviando i loro eserciti Other cities in Lombardy and Veneto rebelled as well and the Austrians were forced to flee.

in aiuto al piemonte. Tutti cambiarono la bandiera sfoggiando il tricolore. Seeing the Austrian troops weakened and on the run, Charles Albert declared war on Austria.

***Oddio, sono commosso, e così tutti gli italiani hanno scacciato insieme gli stranieri!*** This was the beginning of the first war of independence. CC: Dear Austria. We declare war on you. With love ♥. Charles Albert.

Spoiler The other Italian states happily joined the war by sending their armies

Non conoscendo bene le terre lombarde, Carlo Alberto fece passare una settimana prima di to help Piedmont. Everyone changed the flag showing off the tricolor.

passare il fiume Ticino. Dando il tempo a Radetzky di rifugiarsi nel famoso quadrilatero. *** Oh my God, I'm going to cry! And so the Italians chased away the foreigners all together ***

Il quadrilatero! Spoiler

Un'area strategica con 4 fortezze Not knowing the Lombard lands very well, Charles Albert allowed a week to pass before

protetta a nord dalle alpi e dal lago di Garda a sud dal fiume Po' crossing the Ticino river, giving Radetzky the time to take refuge in the famous quadrilateral.

e ai lati dai fiumi Mincio e Adige The quadrilateral!

Radetzky riuscì a fuggire all'interno di quest'area e così fu persa una grande occasione. A strategic area with 4 fortresses

Le truppe piemontesi avanzarono senza ostacoli fino al quadrilatero, fermandosi sul Mincio. protected to the north by the Alps and Lake Garda. To the south by the Po River

Intanto ad est un altro battaglione austriaco avanzava e and to the sides by the Mincio and Adige Rivers.

sedava le rivoluzioni friulane, portando i rinforzi per Radetsky. Radetzky managed to escape within this area and so a great opportunity was wasted.

Papa Pio IX decise di unirsi alla guerra, poiché all'epoca si pensava unanimemente The Piedmontese troops advanced without obstacles until the quadrilateral, stopping on the Mincio.

che si sarebbe potuta creare una confederazione italiana Meanwhile to the east another Austrian battalion advanced and quelled the Friulian revolutions

col papa che sarebbe diventato una specie di re dei re. with the pope who would become a kind of king of kings.

Rendendosi conto, però, che stava per attaccare uno stato cattolico, Pope Pius IX decided to join the war because at the time it was unanimously thought

Pio IX ordinò all'esercito di ritirarsi, deludendo tutti quanti. that an Italian confederation could be created

Ma il generale pontificio Durando si rifiutò di obbedire e continuò l'avanzata. with the pope becoming a sort of king of kings.

Le truppe piemontesi ottennero una prima vittoria a Pastrengo After he realized that he was about to attack a Catholic state

cercando poi di avanzare verso Verona ma gli austriaci li respinsero a Santa Lucia. Pius IX ordered the army to retreat, disappointing everyone. CC: Wait! God doesn't like violence!

Nel Veneto i rinforzi austriaci si stavano avvicinando sempre di più a Radetsky But the papal General Durando refused to obey and continued the advance. CC: To hell with it! I go forward

riconquistando tutte le città venete, eccetto Venezia. The Piedmontese troops obtained a first victory at Pastrengo

L'esercito pontificio tentò di fermare l'avanzata ma le truppe austriache erano then they tried to advance towards Verona but the Austrians pushed them back at Saint Lucia.

troppo numerose per loro. In Veneto, Austrian reinforcements were getting closer and closer to Radetsky

Il regno Borbonico, sotto la pressione del papa, decise di ritirare le proprie truppe recapturing all the Venetian cities except Venice

per tentare di riconquistare la sicilia. Rimasero sul campo di battaglia solo pochi volontari. The papal army tried to stop the advance but the Austrian troops

Dopo aver ricevuto i rinforzi, Radetzky tentò di aggirare le truppe piemontesi were too numerous for them. CC: Ouch!

passando da sud, ma i Toscani rallentarono la sua avanzata The Bourbon kingdom, under pressure from the Pope

dando il tempo ai piemontesi di prepararsi. Only a few volunteers remained on the battlefield.

E così a Goito Carlo Alberto respinse gli austriaci. After receiving reinforcements, Radetzky attempted to outflank the Piedmontese troops

Peschiera, una delle fortezze del quadrilatero, cadde. by passing through the south, but the Tuscans slowed his advance

Carlo Alberto fu acclamato dalla gente come il nuovo re d'Italia. giving the Piedmontese enough time to get ready.

Tutto sembrava andare per il meglio. And so at Goito Carlo Alberto pushed back the Austrians.

Dopo aver subito la pesante sconfitta, Radetzky fu costretto a correre verso Vicenza Peschiera, one of the fortresses of the quadrilateral, fell.

perché la città stava insorgendo per mano del generale Durando. Carlo Alberto was acclaimed by the people as the new king of Italy.

L'armata austriaca era molto più numerosa di quella italiana e la vittoria fu schiacciante. Everything seemed to be going well.

Carlo Alberto pensò di attaccare Verona da nord passando da Rivoli After having been hardly beaten, Radetzky was forced to rush towards Vicenza

ma lo fece molto lentamente e poi si fermò, indeciso sul da farsi. because the city was arising with General Durando.

Nel frattempo tornò in Italia Garibaldi, The Austrian army was much bigger than the Italian one and they had a smashing victory

che era già diventato famosissimo grazie alle sue imprese in Sud America. Charles Albert thought to attack Verona from the north through Rivoli

Egli si diresse verso il Veneto e chiese a Carlo Alberto di partecipare alla guerra. but he did it very slowly and then he stopped, undecided on what to do.

Ma perchè mai un repubblicano come Garibaldi chiese di unirsi al re? In the meantime Garibaldi, who had already become very famous thanks

Egli si rese conto che per unire e liberare l'italia, to his achievements in South America, returned to Italy. CC: the king pardoned him

l'unica possibilità era quella di affidarsi al regno di Sardegna He headed to Veneto and asked Charles Albert to join the war on his side.

e quindi decise di mettere da parte la causa repubblicana per quella italiana. Why on earth a republican like Garibaldi asked to join the king?

Tuttavia Carlo Alberto si ricordava ancora dell'insurrezione del 34, perciò per lui He realized that in order to unite and liberate Italy,

Garibaldi era no. E così un'altra grande occasione fu sprecata. the only way was to rely on the Kingdom of Sardinia,

Garibaldi decise quindi di ritirarsi in Lombardia per arruolare delle truppe. and so he decided to put aside the Republican cause for the Italian one.

Dopo aver ricevuto altri rinforzi Radetzky si rese conto che il fronte piemontese era However Carlo Alberto still remembered the insurrection of '34,

lungo ben 70 km perciò decise di attaccare nel punto più fragile 70 km long therefore he decided to attack in the most fragile point

ovvero a Custoza. Garibaldi decided to retreat to Lombardy to recruit troops.

La battaglia fu intensa e alla fine... After having received other reinforcements Radetzky realized that the Piedmontese front was 70 km long

Radetsky vinse Radetsky won

Carlo Alberto fuggì fino a Milano, ma vista that was in Custoza.

l'inarrestabile avanzata austriaca si ritirò in Piemonte nei giorni successivi, The battle was intense and eventually...

firmando l'armistizio di Salasco. Radetsky won

Garibaldi non intendeva mollare e tentò di respingere le forze austriache dalle Alpi. Charles Albert fled up to Milan, but given

Ma gli austriaci erano molto più numerosi ed equipaggiati, the unstoppable Austrian advance he withdrew to Piedmont in the following days

e al generale non rimase altro che la fuga in Svizzera. signing the armistice of Salasco.

La musica che state ascoltando e che conoscete bene Garibaldi was unwilling to give up and attempted to push the Austrian forces back from the Alps.

fu pubblicata da Johann Strauss che la intitolò “La marcia di Radetsky” But the Austrians were far more outnumbered and equipped,

in onore delle vittorie del maresciallo. and the general had no choice but to flee to Switzerland.

Ricordatevelo la prossima volta che batterete le mani a ritmo. The music you are listening to and you are familiar with

Tutti gli stati che avevano concesso la costituzione e cambiato bandiera, tornarono sui propri passi. All the states that had granted the constitution and changed their flag, retraced their steps.

Tranne il Regno di Sardegna, che mantenne lo Statuto Albertino. in tribute to the marshal's victories.

Ricordatevelo, perché è importante. Remember it the next time you clap your hands to the beat of the song.

Passarono mesi e sembrava che lo spirito rivoluzionario del 48 fosse già finito All the states that had granted the constitution and changed their flag, reverted to their former ways.

ma la repubblica di San Marco e il regno di Sicilia stavano ancora resistendo. except the Kingdom of sardinia, which kept the Albertine Statute.

Tutto il centro Italia si ribellò, in particolare Roma, che si sentiva tradita dalla ritirata del papa. Remember this, because it's important.

Pio IX fuggì a sud e venne fondata la Repubblica Romana. Months passed and it seemed that the revolutionary spirit of '48 was already over,

La notizia fece il giro d'Italia e a Roma but the republic of Saint Mark and the Kingdom of Sicily were still enduring.

arrivarono rivoluzionari da tutta la penisola tra cui Garibaldi e Goffredo Mameli. All of central Italy rebelled, in particular Rome, which felt betrayed by the pope's retreat.

Mameli si unì alle truppe di Garibaldi per proteggere la città Pius IX fled to the south and the Roman Republic was founded.

e poi scrisse a Mazzini avvisandolo dei recenti avvenimenti The news spread around Italy and revolutionaries from all over the peninsula

Appena saputa la notizia Mazzini si precipitò a Roma As soon as he heard the news Mazzini rushed to Rome

ed entrò a far parte di un triumvirato che governava la città. Mameli joined Garibaldi's troops to protect the city

L'obiettivo era quello di ottenere un riconoscimento internazionale da parte delle potenze straniere. and then he wrote to Mazzini telling him about recent events.

Nel frattempo il Piemonte tentò un nuovo attacco all'Austria Once he found out the news Mazzini rushed to Rome

ma a causa delle incomprensioni tra i generali le truppe erano sparpagliate. and became part of a triumvirate that governed the city. (along with Saffi and Carmellini)

Radetzky poté così invadere il Piemonte indisturbato costringendo il Regno di Sardegna a rientrare. The goal was to get international recognition by foreign powers

Carlo Alberto tentò di fermare Radetzky ma fu sconfitto a Novara il 23 marzo. In the meantime Piedmont tried a new attack against Austria

Quello stesso giorno Carlo Alberto abdicò e gli successe il figlio Vittorio Emanuele II. but because of misunderstandings between the generals the troops were scattered.

Il giorno successivo Vittorio Emanuele firmò con Radetzky l'armistizio di Vignale. Radetzky was able to invade Piedmont undisturbed, forcing the Kingdom of Sardinia to go back.

Vennero ripristinati i confini precedenti al 48 Charles Albert tried to stop Radetzky but he was defeated in Novara on March 23.

in cambio il Piemonte ripagò tutti i debiti di guerra. On that same day Carlo Alberto abdicated, and his son Victor Emanuel II succeeded him.

A sud, a 14 mesi dalla sua nascita, il regno di Sicilia cadde e fu riannesso al Regno delle Due Sicilie. The following day Victor Emmanuel signed with Radetzky the armistice of Vignale.

E ora ha inizio un gioco: conquista Roma! The borders prior to '48 were restored

Sponsorizzato da Papa Pio IX in return Piedmont repaid all war debts.

Primo partecipante: Francia! To the south, 14 months after his birth, the Kingdom of Sicily fell and was reannexed to the Kingdom of the Two Sicilies.

Guidata da Luigi Napoleone, la Francia intendeva estendere la sua influenza sul territorio romano. And now let's play a game: CONQUER ROME!

Così le truppe francesi sbarcarono a Civitavecchia e tentarono l'assalto So the French troops landed in Civitavecchia and attempted the assault

ma furono respinte da Garibaldi. First participant:

Secondo partecipante: Regno delle due Sicilie! Led by Louis Napoleon (Napoleon's nephew), France intended to extend its influence over the Roman territory

Papa Pio IX aveva trovato rifugio nel regno borbonico ed era intenzionato a ripigliarsi So the French troops landed in Civitavecchia and attempted an assault,

tutto quello che era suo. E così le truppe borboniche attaccarono con la benedizione del papa but they were repelled by Garibaldi.

ma Garibaldi riuscì a respingere anche loro Second participant:

Terzo partecipante: Austria! Pope Pius IX had found refuge in the Bourbon kingdom and intended to take back all that was his.

Eliminato dai giochi il Piemonte, l'Austria potè reprimere le ribellioni nel resto d'Italia Eliminated Piedmont from the games, Austria was able to repress the rebellions in the rest of Italy

e provare ad estendere la sua influenza verso sud, tentando una marcia su Roma. but Garibaldi was able to repel them too

Ehm, no! Non questa marcia su Roma! Third participant:

Quarto partecipante: Spagna! After defeating Piedmont, Austria was able to suppress the rebellions in the rest of Italy

Tentata dall'occasione, la Spagna inviò una nave. and try to extend its influence southward, attempting a march on Rome.

Ma le sue truppe erano troppo esigue e arrivarono troppo tardi per tentare una vera invasione Er, no! Not Mussolini's march on Rome!

così si ritirarono. Fourth participant:

Con ben 4 potenze intenzionate ad assediare Roma Tempted by the opportunity, Spain sent a ship.

Mazzini capì che il suo lavoro di diplomazia era diventato ormai inutile. But its troops were outnumbered and arrived too late to attempt a real invasion

Vedendo gli austriaci avvicinarsi a Roma, Luigi Napoleone capì di non poter più fallire, so they retreated.

così inviò dei rinforzi e ordinò l'assalto finale, che durò un mese. With 4 powers intending to besiege Rome, Mazzini realized that his diplomatic efforts had become futile.

Durante l'assedio Goffredo Mameli fu ferito e morì pochi giorni dopo a 21 anni. During the siege Goffredo Mameli was wounded and died a few days later at the age of 21.

Vedendo i francesi bombardare Roma, Il triumvirato della Repubblica Romana capì As Louis Napoleon saw the Austrians approaching Rome, he realized he could no longer fail

che ormai era finita, e così si arrese. so he sent some reinforcements and ordered the final assault, which lasted one month.

Mazzini fu costretto a tornare in esilio. During the siege Goffredo Mameli was wounded and died a few days later aged 21.

A Garibaldi e ai suoi volontari fu concesso di fuggire attraverso i territori austriaci. As the French were bombing Rome the triumvirate of the Roman Republic realized

Dopo mille peripezie, che magari racconterò in altro video, that it was over and so they surrendered.

Garibaldi riuscì a salvarsi fuggendo negli Stati Uniti. Mazzini was forced to return into exile.

Dopo la riconquista di Roma, Pio IX poté tornare alla santa sede. Garibaldi and his volunteers were allowed to escape through the Austrian territories.

Ma mancava ancora un'ultima città ribelle: After a thousand vicissitudes, which perhaps I will tell you in another video

Venezia Garibaldi managed to escape to the United States.

La risposta di Radetzky non si fece attendere e, a un anno e mezzo dalla sua nascita, Radetzky's response was not long in coming and, a year and a half after his birth,

la Repubblica di San Marco cadde. However, one last rebel city was still missing:

Con quest'ultima battaglia la prima guerra d'indipendenza era ufficialmente finita Venice

e tutti i precedenti confini furono ripristinati. Radetzky's reaction was immediate and, a year and a half after its birth, the Republic of Saint Mark fell.

In sintesi, le fazioni italiane persero perché non riuscirono ad allearsi tra loro In summary, the Italian factions lost because they failed to ally with each other

i capi pensarono al loro tornaconto e le truppe austriache erano piú organizzate With this last battle the first war of independence was officially over

ed equipaggiate rispetto a quelle italiane. and all the previous borders were restored.

Ma quindi questa guerra fu inutile? No! In short, the Italian factions lost because they were not able to form an alliance with each other,

Nonostante la batosta fu chiaro a tutti che era nato un sentimento italiano the leaders cared only about their advantage and the Austrian troops were more organized

e che presto si sarebbe fatto risentire. and equipped than the Italian ones.

Il seme patriottico piantato dalla Giovine Italia stava per germogliare. So, was this war useless? No!

Tutto è stato solamente rimandato di qualche anno, In spite of the defeat, it was clear to everyone that an Italian sentiment had been born

ma ció che importa é che finalmente l'Italia s'é desta! and it would soon make a comeback

Stringiamci a coorte, siam pronti alla morte! Siam pronti alla morte, l'Italia chiamò, sì! The patriotic seed planted by Young Italy was about to sprout.

Nel prossimo episodio: Everything has just been postponed for a few years, but what matters

Cavour prende il potere! Cavour takes power!

Napoleone decide di aiutarci! (from the national anthem) Let us join in a cohort, we're ready to die. We're ready to die, Italy has called!

Garibaldi raduna qualche amico. In the next episode:

La Germania vuole che ci sbrighiamo! Cavour takes power!

Questo e altro nel secondo e ultimo episodio del Risorgimento Italiano Napoleon decides to help us!