×

Utilizziamo i cookies per contribuire a migliorare LingQ. Visitando il sito, acconsenti alla nostra politica dei cookie.


image

Storia e Storie, Come la CINA è diventata una potenza MONDIALE (2)

Come la CINA è diventata una potenza MONDIALE (2)

la produzione agricola crebbe del 33%. Incoraggiata dai risultati positivi nelle campagne, nell'84

la Cina ampliò le riforme ai distretti urbani e industriali. Ai manager delle imprese statali

fu data più autonomia e fu permesso loro di tenere parte dei profitti. Le riforme di

Deng spinsero sulla creazione di industrie manifatturiere, ma soprattutto sulla creazione

di zone economiche speciali nelle regioni potenzialmente più produttive. Per limitare

la fuga di giovani che rischiavano la vita a nuoto per raggiungere Hong Kong, le province

costiere del Guangdong e del Fujian sperimentarono, prima di qualsiasi altra provincia, la così

detta Politica della porta aperta, in parole povere una politica volta a incoraggiare il

commercio con l'estero e l'arrivo di investimenti stranieri e di un profondo sviluppo del sistema

bancario. Deng individuò nella disparità economica e nelle differenze del tenore di

vita, la causa primaria delle migrazioni a Hong Kong e Taiwan. Da qui l'idea di attirare

valuta straniera con cui pagarsi le tecnologie occidentali e successivamente sottoscrivere

progetti per costruire fabbriche e aziende con cui potersi fabbricare direttamente in

casa quelle stesse tecnologie occidentali. Nel 1980 il governo selezionò le città di

Shenzhen, Zhuhai, Shantou, e Xiamen come prima zone economiche speciali. La scelta fu prettamente

strategica: Zhuhai era vicino a Macao, Xiamen, di fronte a Taiwan, mentre appena oltre il

confine con Hong Kong sorgevano Shantou e Shenzhen. Una quinta zona, l'isola di Hainan,

al largo della costa meridionale, fu poi aggiunta nel corso degli anni Ottanta. L'intento

principale del governo Xiaoping era convogliare capitali stranieri, creando delle città dove

esistessero dei regimi fiscali ridotti. Il mix di stipendi bassi agli operai e burocrazia

semplificata per aprire un'attività fece il resto: se ad esempio Asdrubale, impegnato

nel business di claymore, avesse scelto di spostare la sua attività in Cina, dove la

manodopera costava la metà che in Occidente, mettiamo caso a Shantou, più la sua azienda

operava in città, meno tasse avrebbe pagato: il primo anno di permanenza si sarebbe visto

una riduzione del 15% delle tasse, il terzo e quarto anno addirittura la metà. In queste

zone speciali, tra il 79 e l'82, furono siglati quasi 1000 contratti con investitori

stranieri, per un volume di sei mila miliardi di dollari. Fu un grande successo. In pochi

anni, grattacieli, ville e auto di lusso cominciarono a modellare il paesaggio di metropoli come

Shenzhen. Shenzhen, che nel 1979 conteggiava circa venti mila abitanti e nei due decenni

successivi avrebbe registrato un'espansione di dieci milioni e un aumento delle esportazioni

del 238% nell'arco di 12 anni. La crescita in termini di PIL della città ha più volte

toccato il 40% e oggi è considerata come diretta competitor della silicon valley statunitense.

Sulla scia di questi risultati, nell'aprile 84, altre 14 città costiere, da Dalian nel

nord-est fino a Beihai, vennero aperte per accogliere nuovi investimenti stranieri. Questo

incrementò tantissimo le espansioni commerciali cinesi nel sud est asiatico e nelle rotte

pacifiche con gli Stati Uniti. Per la Cina, i costi del trasporto marittimo erano molto

meno onerosi e più rapidi del trasporto via terra, il che facilitò le cose rispetto ad

esempio a un Unione Sovietica sempre più chiusa e isolata. Quando Deng visitò il Giappone

nell'ottobre 1978, scherzò sul fatto che si fosse recato nello Stato alla ricerca della

pozione magica per modernizzare la Cina. La pozione magica per il decollo economico cinese,

in realtà, era Hong Kong. Circa i due terzi degli investimenti in Cina tra il 1979 e il

1995 provenivano da questa città, la “porta meridionale”. Una volta che Deng permise

al Guangdong di aprire le sue porte, Hong Kong divenne una fonte inesauribile di capitali

e di investimenti, una città dinamica, aperta alla conoscenza del mondo esterno. La colonia

britannica alla fine degli anni Settanta offrì alla Cina qualcosa di cui l'Unione Sovietica

era gravemente carente: un tesoro di imprenditori perfettamente informati sugli ultimi sviluppi

in Occidente. In due, tre anni, prima che i rapporti con la ex colonia britannica si

aggravassero nuovamente, Il lavoro a basso costo disponibile nel Guangdong stimolò gli

imprenditori di Hong Kong, ma anche di Taiwan, a prelevare letteralmente dal giorno alla

notte le attrezzature e stabilirle nella Cina Comunista. Il volto produttivo del delta del

Fiume delle Perle, esteso dal Guangzhou ad Hong Kong, tramutò radicalmente. L'arrivo

di investimenti stranieri tramite nuove aziende contribuì a erodere l'economia pianificata

di stampo socialista e ad accrescere l'economia di mercato. I cambiamenti si fecero sentire

soprattutto sulla società: la povertà assoluta cominciò a retrocedere per la prima volta,

con 400 milioni di contadini che videro il loro tenore di vita migliorare notevolmente.

E ad aumentare non fu solo la classe media, ma anche quella imprenditoriale. Il Partito

Comunista reagì prontamente a questi cambiamenti sociali, inglobando la nuova élite imprenditoriale

nella sua struttura di potere. Far ciò, permise al PCC di stabilizzare la sua presa sul potere,

ottenendo nuovi profitti inaspettati. Il Partito si occupò di tenere sotto controllo l'espansione

dei mercati, vincolandoli ai propri scopi e salvaguardando gli obiettivi della politica

cinese rispetto a quelli delle imprese private. Nel frattempo, l'allora segretario del Partito

Comunista, Zhao Ziyang, su indicazioni di Deng, si occupò di dare ordine alla politica

interna: Zhao sostenne che l'eredità feudale cinese aveva generato gravi problemi di potere,

un potere eccessivamente concentrato, ma soprattutto aveva generato burocratismo inutile, nepotismo

e feudalesimi che rendevano lenta l'amministrazione pubblica. Per porre rimedio a questi difetti,

Zhao impose la separazione di Partito e Governo, delegò il potere statale ad autorità di

livello inferiore, rafforzò il sistema giuridico socialista e snellì la burocrazia. L'obiettivo

era delegare. Delegare diffondendo potere. Lo stesso fu applicato alle aziende statali,

alle quali fu concessa maggiore autonomia decisionale. Zhao non era un era un sostenitore

del liberalismo occidentale; come Deng, anche lui criticava la democrazia borghese e la

separazione dei poteri; Zheng, e di riflesso Deng, era più che altro sostenitore di un

neo-autoritarismo, una dottrina bisognosa di una leadership forte, ma soprattutto leale

al nuovo processo di modernizzazione. E infatti, Deng ebbe una cura meticolosa nel selezionare

rappresentanti adatti per ricoprire posizioni di vertice e nel contribuire al progresso

della nazione. E nel togliere di mezzo quelli poco sicuri. L'innovazione di Deng fece

inevitabilmente sì che alcuni cinesi – specialmente gli studenti – si aspettassero più libertà

sociali e una maggiore partecipazione alla vita politica. Lo dimostravano movimenti come

il Muro della Democrazia, quando durante la Primavera di Pechino nel 77 gli abitanti della

città furono sorpresi nel leggere manifesti nei quali svettavano in dettaglio le sofferenze

causate dalla Rivoluzione di Mao e che intimavano al PCC di imparare dagli errori del passato.

La cosa durò poco, perché già nel marzo del 79, I leader del Muro della Democrazia

furono tutti arrestati e processati. Per dirla con le parole di Deng: la Ricreazione era

finita. La messa in discussione della tenuta democratica era ancora un tabù; in tal senso

il partito comunista di Deng non si differenziò poi tanto da quello di Mao. Le cose presero

tuttavia una piega inaspettata alla fine degli anni 80, quando l'economia cinese conobbe

una battuta d'arresto improvvisa: le riforme nel settore monetario e la deregolamentazione

dei prezzi, più allineate all'economia globale e non più sotto stringente controllo del

governo centrale innescarono una crisi inflazionistica che colpì tutta la società cinese, che iniziò

a fare scorte di cibo, temendo di non potersi più permettere i beni di prima necessità

con un normale stipendio. Il contraccolpo economico scatenò una campagna anti-riformista,

una campagna che criticava l'inquinamento spirituale che, secondo i più conservatori

tra i comunisti cinesi, stava macchiando la nazione con il germe del capitalismo. Questo

atteggiamento minò seriamente il programma di riforme di Deng e spaventò l'arrivo

di nuovi investitori stranieri. L'inflazione dello Yuan, l'aumento dei prezzi, l'incremento

della criminalità e della corruzione suscitarono una grande insoddisfazione popolare e contribuirono

alle proteste che di lì a poco sarebbero scoppiate nell'89. A poco a poco però le

manifestazioni nella Capitale Pechino si trasformarono in un movimento politico spontaneo che si

guadagnò la simpatia e il sostegno di molti abitanti. Quando centomila studenti scesero

in piazza il 27 aprile 1989, il problema rappresentava ormai una sfida senza precedenti per Deng.

La legge marziale si dimostrò inefficace e la capitale rischiò di finire fuori controllo.

Fosse aumentato il numero di lavoratori e studenti era chiaro che Pechino sarebbe stata

presto paralizzata. Il comitato centrale del Partito, anche in previsione dell'imminente

visita di Gorbachiov, scelse di liberare la piazza con l'uso della forza. Lo shock dei

disordini di piazza Tienamen con centinaia di morti e migliaia di feriti causò indignazione

dentro e fuori la Cina, macchiò la reputazione di Deng e ne incrinò i rapporti con il governo

statunitense. Ufficialmente, la Cina tentò di rimuovere dalla memoria collettiva questo

evento: in Cina oggi è ad esempio impossibile cercare su internet qualsiasi termine o parola

legata ai fatti di piazza Tienanmen. Per Deng non c'erano stati compromessi: il leader

del PCC cercò di evitare alla Cina quello che all'epoca stava avvenendo in Europa

orientale, dalla Romania all'Ungheria, dove i leader politici venivano scalzati dalle

richieste della popolazione, perdendo il controllo del paese. L'Unione Sovietica andò così

in frantumi nel mentre che la Cina registrava una crescita media del 10%. Gorbachev commise

l'errore di bruscamente all'economia di mercato, un errore che generò un tracollò

dell'intero sistema economico russo. La Cina di Deng si era invece mossa con cautela,

a piccoli passi, prendendosi tempo per rendere flessibile la sua economia con esperimenti

e idee anche straniere. Con Deng al timone, il popolo riuscì infatti ad ingoiare il proprio

orgoglio e ad ammettere la propria arretratezza, continuando ad imparare in maniera furba quanto

più possibile dal mondo intero. La rivolta di piazza Tienamen fu un monito per la classe

dirigente cinese: senza crescita economica non c'era stabilità politica. E senza stabilità

politica non ci sarebbe mai stata una Cina tra le grandi potenze. Questo sarebbe stato

l'assunto di base che avrebbe spinto i cinesi ad accantonare l'ideologia Maoista ed entrare,

dopo lunghe trattative, nel 2002 nell'Organizzazione Mondiale del Commercio, l'antro del capitalismo,

come alcuni riportarono. Fu una svolta per l'economia cinese: l'ingresso nell'OMC

avrebbe messo la parola fine a qualunque ipotesi di introdurre barriere doganali ai prodotti

cinesi, giudicati fortemente concorrenziali grazie al basso costo dovuto ai salari ridotti

ed all'assenza di garanzie per i lavoratori, a cominciare dai più piccoli. Dal 2002, in

appena 10 anni, la Cina sarebbe diventata il primo paese esportatore del mondo e, oggi

giorno, la seconda economia del mondo con una crescita che ben prima del 2030 la porterà

ad essere superiore a quella americana. Nel 2018 i miliardari cinesi erano 596 a fronte

dei 537 americani, certo, numeri demografici ben diversi, ma questa è un'altra storia.

Se c'è un leader a cui attribuire tutto ciò e a cui buona parte dei cinesi esprime ancora

oggi un certo riconoscimento per i miglioramenti nella loro vita quotidiana, è proprio Deng,

il vero padre della nazione moderna cinese. Deng rifuggì dal culto della personalità

di Mao, che si paragonava ai grandi imperatori. Mao, nonostante avesse distrutto il suo paese,

era stato imbalsamato e messo in mostra in un mausoleo di Pechino. Quando invece Deng

morì novantaduenne nel 1997, le sue ceneri sarebbero state sparse in mare come un qualsiasi

figlio del popolo cinese. Un grazie a tutti per l'ascolto. Il video

è stato abbastanza lungo, ma non poteva andare diversamente. Nei prossimi giorni sarò a

Ivrea per registrare un video su Adriano Olivetti, un video che in molti aspettavano da moltissimo

tempo e che spero di riuscire a pubblicare a metà mese. Il video su Olivetti sarà finanziato

grazie al supporto di tutti coloro che stanno sostenendo economicamente il canale: Patreon,

Youtube, Paypal. Tutto questo permette a questo progetto di tenersi in piedi e, talvolta,

a uscire anche da questa stanza per esplorare un po' il mondo. Un caro saluto a tutti.

Per aspera ad astra.


Come la CINA è diventata una potenza MONDIALE (2)

la produzione agricola crebbe del 33%. Incoraggiata dai risultati positivi nelle campagne, nell'84

la Cina ampliò le riforme ai distretti urbani e industriali. Ai manager delle imprese statali China extended the reforms to urban and industrial districts. To the managers of state-owned enterprises

fu data più autonomia e fu permesso loro di tenere parte dei profitti. Le riforme di more autonomy was given and they were allowed to keep part of the profits. The reforms of

Deng spinsero sulla creazione di industrie manifatturiere, ma soprattutto sulla creazione Deng pushed on the creation of manufacturing industries, but above all on creation

di zone economiche speciali nelle regioni potenzialmente più produttive. Per limitare special economic zones in potentially more productive regions. To limit

la fuga di giovani che rischiavano la vita a nuoto per raggiungere Hong Kong, le province the escape of young people who risked their lives by swimming to reach Hong Kong, the provinces

costiere del Guangdong e del Fujian sperimentarono, prima di qualsiasi altra provincia, la così coastal areas of Guangdong and Fujian experienced this way before any other province

detta Politica della porta aperta, in parole povere una politica volta a incoraggiare il said Open Door Policy, in other words a policy aimed at encouraging the

commercio con l'estero e l'arrivo di investimenti stranieri e di un profondo sviluppo del sistema foreign trade and the arrival of foreign investment and a profound development of the system

bancario. Deng individuò nella disparità economica e nelle differenze del tenore di banking. Deng identified in the economic disparity and in the differences in the content of

vita, la causa primaria delle migrazioni a Hong Kong e Taiwan. Da qui l'idea di attirare life, the primary cause of migration to Hong Kong and Taiwan. Hence the idea of attracting

valuta straniera con cui pagarsi le tecnologie occidentali e successivamente sottoscrivere foreign currency with which to pay for Western technologies and subsequently subscribe

progetti per costruire fabbriche e aziende con cui potersi fabbricare direttamente in projects to build factories and companies with which to be able to manufacture directly in

casa quelle stesse tecnologie occidentali. Nel 1980 il governo selezionò le città di home those same western technologies. In 1980 the government selected the cities of

Shenzhen, Zhuhai, Shantou, e Xiamen come prima zone economiche speciali. La scelta fu prettamente Shenzhen, Zhuhai, Shantou, and Xiamen as the first special economic zones. The choice was purely

strategica: Zhuhai era vicino a Macao, Xiamen, di fronte a Taiwan, mentre appena oltre il strategic: Zhuhai was close to Macau, Xiamen, facing Taiwan, while just beyond the

confine con Hong Kong sorgevano Shantou e Shenzhen. Una quinta zona, l'isola di Hainan, border with Hong Kong rose Shantou and Shenzhen. A fifth zone, the island of Hainan,

al largo della costa meridionale, fu poi aggiunta nel corso degli anni Ottanta. L'intento off the south coast, it was later added during the 1980s. The intent

principale del governo Xiaoping era convogliare capitali stranieri, creando delle città dove main of the Xiaoping government was to channel foreign capital, creating cities where

esistessero dei regimi fiscali ridotti. Il mix di stipendi bassi agli operai e burocrazia reduced tax regimes existed. The mix of low wages for workers and bureaucracy

semplificata per aprire un'attività fece il resto: se ad esempio Asdrubale, impegnato simplified to open a business did the rest: if for example Asdrubale, busy

nel business di claymore, avesse scelto di spostare la sua attività in Cina, dove la in the claymore business, had chosen to move his business to China, where the

manodopera costava la metà che in Occidente, mettiamo caso a Shantou, più la sua azienda where labor costs half that of the West, let's say Shantou, the more his company operated in the city

operava in città, meno tasse avrebbe pagato: il primo anno di permanenza si sarebbe visto he worked in the city, the less taxes he would pay: the first year of stay would be seen

una riduzione del 15% delle tasse, il terzo e quarto anno addirittura la metà. In queste a 15% reduction in taxes, the third and fourth year even half. In these

zone speciali, tra il 79 e l'82, furono siglati quasi 1000 contratti con investitori In these special zones, between 1979 and 1982, almost 1000 contracts were signed with foreign investors, for a volume of six trillion dollars.

stranieri, per un volume di sei mila miliardi di dollari. Fu un grande successo. In pochi foreigners, for a volume of six trillion dollars. It was a great success. In a few

anni, grattacieli, ville e auto di lusso cominciarono a modellare il paesaggio di metropoli come Within a few years, skyscrapers, villas and luxury cars began to shape the landscape of metropolises like Shenzhen.

Shenzhen. Shenzhen, che nel 1979 conteggiava circa venti mila abitanti e nei due decenni Shenzhen. Shenzhen, which in 1979 counted about twenty thousand inhabitants and in the two decades

successivi avrebbe registrato un'espansione di dieci milioni e un aumento delle esportazioni later it would have seen an expansion of ten million and an increase in exports

del 238% nell'arco di 12 anni. La crescita in termini di PIL della città ha più volte by 238% over 12 years. The growth in GDP of the city has several times

toccato il 40% e oggi è considerata come diretta competitor della silicon valley statunitense. reached 40% and today it is considered as a direct competitor of the US silicon valley.

Sulla scia di questi risultati, nell'aprile 84, altre 14 città costiere, da Dalian nel In the wake of these achievements, in April 84, 14 more coastal cities, from Dalian in the northeast to Beihai, were opened to receive new foreign investment.

nord-est fino a Beihai, vennero aperte per accogliere nuovi investimenti stranieri. Questo northeast to Beihai, were opened to accommodate new foreign investments. This

incrementò tantissimo le espansioni commerciali cinesi nel sud est asiatico e nelle rotte greatly increased Chinese commercial expansions in Southeast Asia and in the routes

pacifiche con gli Stati Uniti. Per la Cina, i costi del trasporto marittimo erano molto peaceful with the United States. For China, the costs of shipping were a lot

meno onerosi e più rapidi del trasporto via terra, il che facilitò le cose rispetto ad less expensive and faster than land transport, which made things easier than

esempio a un Unione Sovietica sempre più chiusa e isolata. Quando Deng visitò il Giappone example to an increasingly closed and isolated Soviet Union. When Deng visited Japan

nell'ottobre 1978, scherzò sul fatto che si fosse recato nello Stato alla ricerca della in October 1978, he joked that he had traveled to the state in search of the

pozione magica per modernizzare la Cina. La pozione magica per il decollo economico cinese, magic potion to modernize China. The magic potion for China's economic take-off,

in realtà, era Hong Kong. Circa i due terzi degli investimenti in Cina tra il 1979 e il in fact, it was Hong Kong. About two thirds of investments in China between 1979 and

1995 provenivano da questa città, la “porta meridionale”. Una volta che Deng permise 1995 came from this city, the "southern gate". Once Deng allowed

al Guangdong di aprire le sue porte, Hong Kong divenne una fonte inesauribile di capitali to Guangdong to open its doors, Hong Kong became an inexhaustible source of capital

e di investimenti, una città dinamica, aperta alla conoscenza del mondo esterno. La colonia and investments, a dynamic city, open to knowledge of the outside world. The colony

britannica alla fine degli anni Settanta offrì alla Cina qualcosa di cui l'Unione Sovietica British in the late 1970s offered China something the Soviet Union did

era gravemente carente: un tesoro di imprenditori perfettamente informati sugli ultimi sviluppi it was sorely lacking: a treasure trove of entrepreneurs perfectly informed of the latest developments

in Occidente. In due, tre anni, prima che i rapporti con la ex colonia britannica si In two, three years, before relations with the former British colony deteriorated again

aggravassero nuovamente, Il lavoro a basso costo disponibile nel Guangdong stimolò gli aggravated again, The cheap labor available in Guangdong stimulated them

imprenditori di Hong Kong, ma anche di Taiwan, a prelevare letteralmente dal giorno alla entrepreneurs from Hong Kong, but also from Taiwan, to literally withdraw from the day to

notte le attrezzature e stabilirle nella Cina Comunista. Il volto produttivo del delta del night the equipment and establish it in Communist China. The productive face of the delta of

Fiume delle Perle, esteso dal Guangzhou ad Hong Kong, tramutò radicalmente. L'arrivo Pearl River, extending from Guangzhou to Hong Kong, changed radically. The arrival

di investimenti stranieri tramite nuove aziende contribuì a erodere l'economia pianificata of foreign investment through new companies helped to erode the planned economy

di stampo socialista e ad accrescere l'economia di mercato. I cambiamenti si fecero sentire socialist and to increase the market economy. The changes made themselves felt

soprattutto sulla società: la povertà assoluta cominciò a retrocedere per la prima volta, especially on society: absolute poverty began to recede for the first time,

con 400 milioni di contadini che videro il loro tenore di vita migliorare notevolmente. with 400 million peasants who saw their standard of living significantly improve.

E ad aumentare non fu solo la classe media, ma anche quella imprenditoriale. Il Partito And it was not only the middle class that increased, but also the business class.

Comunista reagì prontamente a questi cambiamenti sociali, inglobando la nuova élite imprenditoriale Communist reacted promptly to these social changes, incorporating the new business elite

nella sua struttura di potere. Far ciò, permise al PCC di stabilizzare la sua presa sul potere, in its power structure. Doing so allowed the CCP to stabilize its hold on power,

ottenendo nuovi profitti inaspettati. Il Partito si occupò di tenere sotto controllo l'espansione making unexpected new profits. The Party was busy keeping the expansion in check

dei mercati, vincolandoli ai propri scopi e salvaguardando gli obiettivi della politica of the markets, binding them to their own purposes and safeguarding the objectives of the policy

cinese rispetto a quelli delle imprese private. Nel frattempo, l'allora segretario del Partito Chinese compared to those of private companies. Meanwhile, the then party secretary

Comunista, Zhao Ziyang, su indicazioni di Deng, si occupò di dare ordine alla politica Communist, Zhao Ziyang, following Deng's instructions, took care of giving order to politics

interna: Zhao sostenne che l'eredità feudale cinese aveva generato gravi problemi di potere, Zhao argued that the Chinese feudal heritage had generated serious power problems

un potere eccessivamente concentrato, ma soprattutto aveva generato burocratismo inutile, nepotismo an excessively concentrated power, but above all had generated unnecessary bureaucracy, nepotism and feudalism that made public administration slow.

e feudalesimi che rendevano lenta l'amministrazione pubblica. Per porre rimedio a questi difetti, and feudalism which made public administration slow. To remedy these defects,

Zhao impose la separazione di Partito e Governo, delegò il potere statale ad autorità di Zhao imposed the separation of Party and Government, delegated state power to the authorities of

livello inferiore, rafforzò il sistema giuridico socialista e snellì la burocrazia. L'obiettivo lower level, it strengthened the socialist legal system and streamlined the bureaucracy. The target

era delegare. Delegare diffondendo potere. Lo stesso fu applicato alle aziende statali, was to delegate. Delegate by spreading power. The same was applied to state-owned companies,

alle quali fu concessa maggiore autonomia decisionale. Zhao non era un era un sostenitore which were granted greater decision-making autonomy. Zhao was not a was a supporter

del liberalismo occidentale; come Deng, anche lui criticava la democrazia borghese e la of Western liberalism; like Deng, he too criticized bourgeois democracy and

separazione dei poteri; Zheng, e di riflesso Deng, era più che altro sostenitore di un separation of powers; Zheng, and consequently Deng, was more of a supporter of a

neo-autoritarismo, una dottrina bisognosa di una leadership forte, ma soprattutto leale neo-authoritarianism, a doctrine in need of strong but above all loyal leadership

al nuovo processo di modernizzazione. E infatti, Deng ebbe una cura meticolosa nel selezionare but above all loyal to the new modernization process.

rappresentanti adatti per ricoprire posizioni di vertice e nel contribuire al progresso representatives suitable for holding top positions and contributing to progress

della nazione. E nel togliere di mezzo quelli poco sicuri. L'innovazione di Deng fece of the nation. And in getting rid of the unsafe ones. Deng's innovation did

inevitabilmente sì che alcuni cinesi – specialmente gli studenti – si aspettassero più libertà inevitably some Chinese - especially students - expected more freedom

sociali e una maggiore partecipazione alla vita politica. Lo dimostravano movimenti come social and greater participation in political life. Movements such as

il Muro della Democrazia, quando durante la Primavera di Pechino nel 77 gli abitanti della the Wall of Democracy, when during the Beijing Spring in 77 the inhabitants of the

città furono sorpresi nel leggere manifesti nei quali svettavano in dettaglio le sofferenze cities were surprised to read posters in which the sufferings stood out in detail

causate dalla Rivoluzione di Mao e che intimavano al PCC di imparare dagli errori del passato. caused by the Mao Revolution and calling on the CCP to learn from the mistakes of the past.

La cosa durò poco, perché già nel marzo del 79, I leader del Muro della Democrazia The thing did not last long, because as early as March 79, the leaders of the Democracy Wall

furono tutti arrestati e processati. Per dirla con le parole di Deng: la Ricreazione era they were all arrested and tried. To put it in Deng's words: Recreation was

finita. La messa in discussione della tenuta democratica era ancora un tabù; in tal senso over. The questioning of the democratic estate was still a taboo; in this sense

il partito comunista di Deng non si differenziò poi tanto da quello di Mao. Le cose presero in this sense Deng's Communist Party did not differ that much from Mao's.

tuttavia una piega inaspettata alla fine degli anni 80, quando l'economia cinese conobbe However, things took an unexpected turn at the end of the 1980s, when the Chinese economy came to a sudden standstill:

una battuta d'arresto improvvisa: le riforme nel settore monetario e la deregolamentazione a sudden setback: monetary reforms and deregulation

dei prezzi, più allineate all'economia globale e non più sotto stringente controllo del prices, more aligned with the global economy and no longer under strict control of the

governo centrale innescarono una crisi inflazionistica che colpì tutta la società cinese, che iniziò central government triggered an inflationary crisis that affected all of Chinese society, which began

a fare scorte di cibo, temendo di non potersi più permettere i beni di prima necessità to stock up on food, fearing that they will no longer be able to afford basic necessities

con un normale stipendio. Il contraccolpo economico scatenò una campagna anti-riformista, with a normal salary. The economic backlash sparked an anti-reform campaign,

una campagna che criticava l'inquinamento spirituale che, secondo i più conservatori a campaign that criticized the spiritual pollution that, according to the most conservative

tra i comunisti cinesi, stava macchiando la nazione con il germe del capitalismo. Questo among the Chinese Communists, he was tainting the nation with the germ of capitalism. This

atteggiamento minò seriamente il programma di riforme di Deng e spaventò l'arrivo This attitude seriously undermined Deng's reform program and scared away the arrival of new foreign investors.

di nuovi investitori stranieri. L'inflazione dello Yuan, l'aumento dei prezzi, l'incremento of new foreign investors. The inflation of the Yuan, the rise in prices, the rise

della criminalità e della corruzione suscitarono una grande insoddisfazione popolare e contribuirono crime and corruption aroused great popular dissatisfaction and contributed

alle proteste che di lì a poco sarebbero scoppiate nell'89. A poco a poco però le to the protests that would soon break out in 1989. Gradually, however, the

manifestazioni nella Capitale Pechino si trasformarono in un movimento politico spontaneo che si demonstrations in the capital Beijing turned into a spontaneous political movement that took place

guadagnò la simpatia e il sostegno di molti abitanti. Quando centomila studenti scesero that gained the sympathy and support of many inhabitants.

in piazza il 27 aprile 1989, il problema rappresentava ormai una sfida senza precedenti per Deng. in the square on April 27, 1989, the problem now represented an unprecedented challenge for Deng.

La legge marziale si dimostrò inefficace e la capitale rischiò di finire fuori controllo. Martial law proved ineffective and the capital was in danger of spiraling out of control.

Fosse aumentato il numero di lavoratori e studenti era chiaro che Pechino sarebbe stata Had the number of workers and students increased, it was clear that Beijing would soon be paralyzed.

presto paralizzata. Il comitato centrale del Partito, anche in previsione dell'imminente soon paralyzed. The central party committee, also in anticipation of the imminent

visita di Gorbachiov, scelse di liberare la piazza con l'uso della forza. Lo shock dei visit of Gorbachev, he chose to free the square with the use of force. The shock of the

disordini di piazza Tienamen con centinaia di morti e migliaia di feriti causò indignazione Riots in Tienamen Square with hundreds of dead and thousands of injured caused outrage

dentro e fuori la Cina, macchiò la reputazione di Deng e ne incrinò i rapporti con il governo inside and outside China, it tarnished Deng's reputation and damaged his relations with the government

statunitense. Ufficialmente, la Cina tentò di rimuovere dalla memoria collettiva questo Officially, China tried to remove this event from collective memory:

evento: in Cina oggi è ad esempio impossibile cercare su internet qualsiasi termine o parola in China today, for example, it is impossible to search on the Internet for any word or term related to the events of Tiananmen Square.

legata ai fatti di piazza Tienanmen. Per Deng non c'erano stati compromessi: il leader linked to the events in Tiananmen Square. For Deng there had been no compromises: the leader

del PCC cercò di evitare alla Cina quello che all'epoca stava avvenendo in Europa the leader of the CCP tried to avoid to China what at that time was happening in Eastern Europe, from Romania to Hungary

orientale, dalla Romania all'Ungheria, dove i leader politici venivano scalzati dalle eastern, from Romania to Hungary, where political leaders were ousted by

richieste della popolazione, perdendo il controllo del paese. L'Unione Sovietica andò così demands of the population, losing control of the country. The Soviet Union went like this

in frantumi nel mentre che la Cina registrava una crescita media del 10%. Gorbachev commise shattered while China recorded an average growth of 10%. Gorbachev committed

l'errore di bruscamente all'economia di mercato, un errore che generò un tracollò the error of abruptly to the market economy, an error that generated a collapse

dell'intero sistema economico russo. La Cina di Deng si era invece mossa con cautela, of the entire Russian economic system. Deng's China had instead moved cautiously,

a piccoli passi, prendendosi tempo per rendere flessibile la sua economia con esperimenti in small steps, taking time to make its economy flexible with experiments

e idee anche straniere. Con Deng al timone, il popolo riuscì infatti ad ingoiare il proprio and even foreign ideas. With Deng at the helm, the people were able to swallow their own

orgoglio e ad ammettere la propria arretratezza, continuando ad imparare in maniera furba quanto pride and to admit their backwardness, continuing to learn as cleverly as

più possibile dal mondo intero. La rivolta di piazza Tienamen fu un monito per la classe as much as possible from the whole world. The Tianamen Square uprising was a warning to the class

dirigente cinese: senza crescita economica non c'era stabilità politica. E senza stabilità Chinese executive: without economic growth there was no political stability. And without stability

politica non ci sarebbe mai stata una Cina tra le grandi potenze. Questo sarebbe stato politics there would never have been a China among the great powers. This would have been

l'assunto di base che avrebbe spinto i cinesi ad accantonare l'ideologia Maoista ed entrare, the basic assumption that would have prompted the Chinese to put aside the Maoist ideology and enter,

dopo lunghe trattative, nel 2002 nell'Organizzazione Mondiale del Commercio, l'antro del capitalismo, after long negotiations, in 2002 in the World Trade Organization, the cavern of capitalism,

come alcuni riportarono. Fu una svolta per l'economia cinese: l'ingresso nell'OMC as some reported. It was a turning point for the Chinese economy: entry into the WTO

avrebbe messo la parola fine a qualunque ipotesi di introdurre barriere doganali ai prodotti it would put an end to any hypothesis of introducing customs barriers to products

cinesi, giudicati fortemente concorrenziali grazie al basso costo dovuto ai salari ridotti considered highly competitive thanks to the low cost due to low wages and the absence of guarantees for workers,

ed all'assenza di garanzie per i lavoratori, a cominciare dai più piccoli. Dal 2002, in and the absence of guarantees for workers, starting with the smallest. Since 2002, in

appena 10 anni, la Cina sarebbe diventata il primo paese esportatore del mondo e, oggi just 10 years, China would become the world's top exporting country and, today

giorno, la seconda economia del mondo con una crescita che ben prima del 2030 la porterà day, the second largest economy in the world with growth that will bring it well before 2030

ad essere superiore a quella americana. Nel 2018 i miliardari cinesi erano 596 a fronte to be superior to the American one. In 2018, there were 596 Chinese billionaires in comparison

dei 537 americani, certo, numeri demografici ben diversi, ma questa è un'altra storia. of the 537 Americans, of course, very different demographics, but that's another story.

Se c'è un leader a cui attribuire tutto ciò e a cui buona parte dei cinesi esprime ancora If there is a leader to whom we can attribute this

oggi un certo riconoscimento per i miglioramenti nella loro vita quotidiana, è proprio Deng, today some recognition for the improvements in their daily life, it is Deng himself,

il vero padre della nazione moderna cinese. Deng rifuggì dal culto della personalità the true father of the modern Chinese nation.

di Mao, che si paragonava ai grandi imperatori. Mao, nonostante avesse distrutto il suo paese, of Mao, who compared himself to the great emperors. Mao, despite having destroyed his country,

era stato imbalsamato e messo in mostra in un mausoleo di Pechino. Quando invece Deng it had been embalmed and displayed in a Beijing mausoleum. When instead Deng

morì novantaduenne nel 1997, le sue ceneri sarebbero state sparse in mare come un qualsiasi he died ninety-two in 1997, his ashes would have been scattered over the sea like any other

figlio del popolo cinese. Un grazie a tutti per l'ascolto. Il video son of the Chinese people. Thanks to everyone for listening. Video

è stato abbastanza lungo, ma non poteva andare diversamente. Nei prossimi giorni sarò a it was long enough, but it couldn't have been otherwise. In the next few days I will be at

Ivrea per registrare un video su Adriano Olivetti, un video che in molti aspettavano da moltissimo Ivrea to record a video on Adriano Olivetti, a video that many have been waiting for a long time

tempo e che spero di riuscire a pubblicare a metà mese. Il video su Olivetti sarà finanziato time and which I hope to be able to publish in the middle of the month. The video on Olivetti will be financed

grazie al supporto di tutti coloro che stanno sostenendo economicamente il canale: Patreon, thanks to the support of all those who are financially supporting the channel: Patreon,

Youtube, Paypal. Tutto questo permette a questo progetto di tenersi in piedi e, talvolta, Youtube, Paypal. All this allows this project to stand up and, sometimes,

a uscire anche da questa stanza per esplorare un po' il mondo. Un caro saluto a tutti. to also leave this room to explore the world a bit. Greetings to everyone.

Per aspera ad astra. Per aspera ad astra.